Titanio

Members
  • Posts

    55
  • Joined

  • Last visited

Posts posted by Titanio

  1. Salute a tutti,

    ammetto di non avere una profonda conoscenza di Azureus ma non sono riuscito a trovare in rete nessuna indicazione.

    Volevo sapere c'è la possibilità di contattare via chat le altre persone che scaricano un file.

    Azureus possiede una modulo chat come plug-in ma è solo per i problemi tecnici.

    Grazie a tutti quelli che mi possono aiutare.

    Ciao

    Titanio

  2. Sembra quasi costi nulla!! :-)

    Prova a guardare quanto costano 2GB di memoria per un MacBook Pro da 15" sul Apple Store Italiano:

    sono già installati 2 GB per averne 4GB chiedono... 670 Euro!

    -----

    4GB 667 DDR2 SDRAM - 2x2GB [+ Eur 670]

    -----

    Con quei soldi ti compri un Mac Mini e ti avanzano 71 Euro per una cena.

    T

  3. Storia di un Switcher mancato

    Dopo un po' di tempo e tante mie insistenze convinco un "collega" a comperare un Mac.

    Decide di prendere un iMac e decide di prenderlo presso un rivenditore (io lo avrei acquistato online) e si rivolge presso uno dei più grandi rivenditori in regione che è anche un Centro Assistenza Autorizzato di Apple.

    Aspetta l'uscita del Leopardo e poi ordina iMac.

    Gli ho promesso di dargli alcune dritte con il sistema operativo per lui nuovo e mi informo su quanto gli arriva il computer.

    Passano tre giorni...

    Passano cinque giorni...

    Passa una settimana...

    Passano dieci giorni...

    A quel punto vado sul Negozio online di Apple e verifico la disponibilità: 24 ore.

    Dico al collega che questi tempi di attesa non hanno alcuna motivazione e che se vuole telefono io al rivenditore ufficale Apple per avere informazioni.

    Lui invece decide di andare direttamente nel negozio per parlare con loro ma non riusciamo ad accordarci per andare assieme (di questo mi dispiace moltissimo).

    Prende la macchina, fa 40 kilometri, arriva al negozio e chiede del computer che aveva ordinato.

    La risposta è stata che il computer ora è pronto. Questo è già un bel miracolo visto che fino a dieci minuti prima non lo avevano chiamato per dirglielo.

    La *versione* ufficiale è che: "lo stavano sistemando visto che quasi tutti gli iMac hanno problemi di freeze. Ce ne sono ritornati indietro moltissimi."

    Io non so quanti iMac hanno il problema del freeze ma non mi sembra che sia un problema che si presenta su "quasi tutti" gli iMac.

    Inoltre visto che anche Apple stessa *non* ha una soluzione al problema [anche se sembra che cambiando il chip di grafica il problema si risolva] vorrei capire come un comune Centro di Assistenza possa "risolvere il problema"

    Mi sarebbe piaciuto molto essere stato con il mio collega per parlare con questi signori e farmi *spiegare* come loro riescono a risolvere il problema con cui Apple sta lottando da un paio di mesi.

    Questo è proprio un miracolo: il secondo miracolo.

    Risultato scontato della storia: nessun acquisto del iMac.

    "Finitelo di aggiustare e poi mi sapere dire" ha risposto giustamente il mio collega.

    Se questa è la professionalità e il modo di trattare un cliente di un Apple Center, con due certificazioni Apple, capisco benissimo la quota di mercato di Apple in Italia.

    Ho omesso volutamente il nome del centro Apple ma non ho nessun problema a farlo.

    Sono aperto ad ogni vostro consiglio ed osservazione anche se questa mattina ho un attimo telefono ad Apple Italia.

    Infine chiederei un terzo miracolo visto che ne hanno già fatti due: che dicano i fatti come stanno.

    La sincerità paga sempre.

    Titanio

  4. - P2P = Xtorrent beta, semplice ed efficiente

    http://www.macitynet.it/aggiornamac/aA25735

    Vorrei segnalare come un numero veramente notevole di utenti abbia delle recriminazioni sui modi e sui comportamenti dal signor Watanabe durante lo sviluppo e, soprattutto, la commercializzazione dei "suoi" prodotti.

    Una ricerca su Google vi darà come risultato 35.200 voci.

    :eek:

    Sono abituato a considerare con cura le opinioni che appaiono in rete ma il numero di proteste è troppo rilevante.

    Scusate se sono fuori tema ma mi sembrava corretto avvisare gli utenti Mac.

    Titanio

    [buon]2007[/anno]

  5. la precauzione è evitare che proprio da un computer si potrebbe far azionare il detonatore di una bomba nascosta in qualche altro modo (vedi liquidi). se il computer è stivato non ci può essere questo rischio.

    Nel caso attuale in Inghilterra, il problema era l'uso di un qualisasi dispositivo elettronico che avesse una batteria per usarlo come detonatore

    guarda che il problema mica è che vengano stivate bombe mascherate da computer...

    Invece il problema è esattamente quello.

    Quando vai al controllo bagagli, il computer deve essere messo fuori dalla borsa e talvolta chiedono di accenderlo se sembra contraffatto.

    Ad un amico amanteMac la società per cui lavora gli ha dato un tablet PC che crea più problemi che altro. Al momento del controllo bagagli il computer non sembrava 'normale' e gli hanno chiesto di accenderlo.

    Dopo due minuti di attesa tutto quello che ha dato è stato uno schermo blu.

    Controllore: "Allora me lo accende?"

    Amico: "Questo è tutto quello che posso fare!"

    :)

  6. Visti i problemi di riscaldamento che hanno afflitto un certo numero (non indifferente) dei primi MacBook Pro, penso che Apple non voglia rischiare a mettere un processore Intel in un contenitore di plastica.

    Quindi il ricorso ad un case di metallo è una esigenza più che una scelta.

    Il costo del case di metallo, maggiore di quello di plastica, avrà ripercussioni su altri componenti se Apple vuole mantenere un prezzo aggressivo.

    Titanio

  7. Intanto qui parliamo parliamo ma non c'è uno straccio di evento all'orizzonte!

    Sono triste.

    Penso che tu abbia buone ragioni per sorridere... e l'orizzonte non è più così sgombro.

    ""Nel frattempo continuano a crescere le speculazioni riguardo l'annuncio di Apple di una nuova versione, basata su processori Intel, per i suoi modelli iBook. Forse addirittura la prossima settimana alla vigilia dell'annuncio dei risultati fiscali della società in programma il 19 Aprile.""

    Fonte MacWorld

    Titanio

  8. Gli strani algoritmi si chiamano IVA (i prezzi USA non sono mai quello che paghi veramente perchè devi sempre aggiungere la sale tax che non viene MAI inclusa nei prezzi esposti. La sale tax varia da stato a stato).

    Ma questo è stato detto e ridetto talmente tante volte che questo discorso è ormai vetusto.

    Oggi la differenza di prezzo Usa Italia in Euro tra un MacBook Pro è del 30,86%

    A me sembra eccessiva anche considerate le tasse.

    Considerando soprattutto che i computer non vengono prodotti negli Stati Uniti

    Vorrei scusarmi con te per la mia mancanza di aggiornamento.

    Ho anche provato con Update Software dal menu Mela, ma non ha funzionato.

    Scusate, sono fuori argomento.

    Titanio

  9. Matt ti ringrazio.

    Ci avevo già speso un paio d'ore la prima volta che mi ero innamorato della Exilim Card.

    Poi l'ho trovata in un negozio MediWorld e mi sono innamorato la seconda volta.

    :-)

    Quello che mi serviva era un consiglio tecnico che mi fornisse delle notizie non legate alla casa madre.

    Ora sono molto attratto da una Coolpix S4... aspetto il nuovo modello con stabilizzatore d'immagine poi decido.

    Titanio

  10. Io aspetto i pesi massimi: vmware, appunto, e vpc.

    Il CEO di VMware ha dichiarato che hanno già una versione preliminare per piattaforma Mac ed è pronta e funzionante.

    ===

    VMware has plans to roll out virtualization for consumers over coming years. "We can run it on the Mac OS in our labs already," Greene says.

    http://blogs.usatoday.com/maney/2006/04/mac_and_xp_a_vi.html

    ===

    Potrebbe essere pubblicità, waporware o pubbliche relazioni estreme... ma queste sono le dichiarazioni.

    Titanio

  11. Fonte Appleinsider:

    "MacBook is expected to pack at least a 1.67GHz Core Duo chip. The notebooks will be available in several configurations, each built around a vibrant 13-inch widescreen display.

    Like Apple's MacBook Pro professional notebooks, the new consumer MacBooks are expected to sport a built-in iSight video camera, a MagSafe power adaptor and come bundled with Apple's Front Row and Photo Booth software applications."

    Spero vi sia un vero entrylevel ad un prezzo accessibile [anche se poi la trasformazione in Euro avviene con strani algoritmi che ne aumentano invece di diminuirne il prezzo].

    In questa ottica mi chiedo cosa serve una iSigh video camera...

    Potrebbero con quei soldi metterci un po' più di ram.

    Titanio

  12. Da quel che si legge, Boot Camp non è attualmente *la soluzione* di Apple per virtualizzare Win su Mac. E nemmeno Parallel.

    Sono entrambe due prime implementazioni di quelle che - in Leopard - sarà appunto la virtualizzazione.

    La soluzione Parallel è un virtualizzatore.

    Credo che l'installazione di Widows (senza enne) sia fatta per non irritare Micro Soft

    BootCamp invece fornisce i driver del hardware Apple per ottimizzare le prestazioni di Windows.

    Secondo me ci sono due cose da tenere presente:

    sono le versioni BETAutilizzano i primi chip intel che sono stati inseriti nei Mac

    Credo che nei prossimi mesi ne vedremo delle belle!!

    In un ambiente virtualizzato, non si fa lo startup di un SO per poi - all'interno del quale - aprire l'applicazione.

    ...

    Se così non fosse, Leopard non conterrebbe niente di più che virtualPC nativo per MacIntel e Apple non griderebbe certo all'innovazione per questo "passo indietro".

    Sia BootCamp che Parallel in questo conteso rappresentano due enormi passi avanti, ma niente di innovativo. Le BIOS esistono da trent'anni, e VirtualPC da almeno un lustro.

    VitualPC aveva il problema della lentezza per un motivo tecnico: doveva emulare un processore x486 su piattaforma PowerPC.

    Con un processore Intel si và direttamente ad operare sul processore aumentando la velocità.

    Penso che Apple tenga sempre presente che il sistema operativo che deve avere le prestazioni più rilevanti su un Mac DEVE essere OSX!

    Naturalmente potrei sostenere delle idiozie belle e buone ;)

    Non credo ci sia alcun problema... stiamo facendo quattro chiacchiere tra amici!!

    :-)

    Titanio

  13. ANts è scritto in Java, quindi dovrebbe funzionare anche su piattaforma OSX

    Inoltre sembra ci sia già la localizzazione in italiano

    Nella pagina del progetto è indicato che ANts è in versione Beta e che necessita dell'utlima versione di Java (e del Java Runtime)

    Interessante il fatto che sia del tutto anonimo grazie alla criptazione

    Titanio