notquietdead

Members
  • Content Count

    99
  • Joined

  • Last visited

About notquietdead

  • Rank
    Assiduo

core_pfieldgroups_99

  • Nome
    Marco
  1. E' successo anche a me, e non ho ancora capito perchè, cmq risolvo salvando una versione intermediain un formato accessibile (tipo Tiff): chiudo - riapro e salvo questa volta in jpg. Sospetto che sia legato al formato corrente dell'immagine ma... ripeto ancora non ne sono venuto a capo
  2. Sono piuttosto documentate le incompatibilità di IE con lo standard CSS. Se fai una ricerca su web trovi chilate di materiale. Hai verificato se le tue direttive non cozzano con "il modo di ragionare di IE"? In genere questo è l'errore comune .
  3. Purtroppo nel passaggio a MacPro + Leopard mi sono perso per strada l'ottima Roland mpu-64, device midi a 4 in e 4 out, che non riesco a farla vedere malgrado i driver scaricati da Roland/Edirol. Qualcuno ha qualche idea? Tnx
  4. Rimane un fatto, secondo me: è Apple che deve creare le condizioni per favorire le software house e incentivare il mercato del gioco, e non il contrario. A ciò si aggiunge un'altra considerazione: come si fa a dire "vuoi giocare? e allora comprati una console!".... già i mac constano un occhio, me devo pure compra' la console per gioca'? Chiariamoci: io ho un portatile Dell Core2Duo 2GHz con 2 Giga di Ram e una scheda video da paura: malgrado tutto ciò recentemente ho acquistato un portatile MacBook modello BASE (il giorno prima che uscissero i nuovi modelli, porc... ) che, a differenza del pc, FUNZIONA!!! Quindi so perfettamente che un Mac offre un valore aggiunto assente in un compure winzozz... Malgrado tutto ciò alcune scelte Apple mi fanno un po' storcere il naso...
  5. Quoto in pieno. Non capisco perchè Apple non consideri seriamente questa faccenda... da sempre le schede video nei portatili "consumer" (ma si possono chiamare consumer portatili che partono da 1000 euro?) sono davvero "scrause"...
  6. Il system e gli applicativi (itunes) sono aggiornati?
  7. Problema risolto alla radice: ho portato il mio WD all'Apple store e l'ho cambiato con l'inossidabile LaCie d2 quadra che, anche se monterà dentro un maxtor dei peggiori, funziona alla perfezione!!!!!
  8. Io ho un Western Digital MyBook da 500 Gb e purtroppo ho riscontrato lo stesso problema. Comprato all'Apple Store, consigliatomi da un venditore, si sta rivelando una mezza sola . Sono riuscito a fare il backuppone iniziale di 170 Giga, ma ogni tanto si impalla dicendo che non vede l'HD, quindi identica sintomatologia. Ho constatato che quando TM riscontra questo errore, mi è impossibile "entrare" dentro l'HD: mi fa vedere giusto la cartella principale (la directory di root dell'hd) ma non mi fa navigare nelle sottodirectory (il WD è preformattato Mac Os Esteso Journaled ed ha un paio di cartelle con documenti e cose così). Provo a "smontarlo" ma non me lo fa fare. Allora ci vado di brutto: stacco alimentatore e FireWire (è collegato a FW800 sul mio G5 DP 1.8Ghz). A questo punto il system ci rimane un po' male, mi dice "attenzione il disco era in uso e non si puà staccare così" ecc ecc... riattacco, parte subito TM e completa il backup.
  9. Bah.... Installato iWork, apro numbers, apro un file excel, impiega 2 minuti per aprirlo poi si impalla. Morale: disinstallo iWork.
  10. ... e sempre restando in tema di mouse e soprattutto di accelerazione, qualcuno mi sa dire se sta cavolo di accelerazione si può eliminare? Tnks
  11. Ulteriore upgrade: in realtà il sync funziona decisamente di m*rd*!!! Diciamo che du 10 volte che tento di stabilire una condivisione, 1 o 2 volte riesce. Ma la cosa più grave è che la perde dopo un po'. Ho fatto delle prove e non sembra dipendere da antivirus... sicuramente NON dipende dal firewall... Una vera tristezza, pensavo che iTunes funzionasse meglio. Domanda: ma secondo voi posso dire all'iTunes su pc-remoto di utilizzare come cartella di riferimento dei brani la stessa cartella presente su Mac e utilizzata dall'iTunes su Mac? Soprattutto, senza che questo mi combini casini alla libreria?
  12. Ok, sono riuscito a ricaricare la libreria da remoto, ma secondo le seguenti regole precise: 1) Lanciare da Mac (o cmq iTunes-Server) il sw ITunes 2) DOPO lanciare da pc (o cmq da iTunes-client) il sw iTunes. Dopo qualche secondo l'iTunes-client vedrà la libreria condivisa. Ma - se si chiude e si riapre subito dopo l'iTunes-client, questo NON VEDRA' PIU' LA LIBRERIA. Non so se sia una porcata di winzozz o del sw per pc (o del sw per mac, chissà ...) ma quest'è! - occorre lanciare i due programmi nell'ordine esposto: se li inverto non funge.
  13. La cosa che mi fa impazzire che è la prima volta che ho impostato tutto HA FUNZIONATO! :(
  14. già fatto, come ho pure abilitato il firewall di osx per condividere iTunes
  15. Reuppo questo 3d perchè ho un problema analogo: Ho un G5 DP 1.8GHz collegato ad un modem router Netgear al quale è connesso in wireless anche un note Winzozz 2000. Il problema è che non riesco a condividere la libreria; ci sono riuscito una volta e poi non sono più riuscito a condividerla. Mi viede da pensare che devo aver fatto qualche cappellata (slang tecnico) eppure tutto mi sembra ben configurato (itunes server -> preferenze -> condividi tutto con nome condiviso X; itunes client -> preferenze -> cerca librerie condivise), il firewall su Win fa passare tutto quello che circola nella sottorete quindi non dovrebbe dare problemi... Voi che ne pensate?