Deepspace

Members
  • Content Count

    90
  • Joined

  • Last visited

About Deepspace

  • Rank
    Assiduo

core_pfieldgroups_99

  • Nome
    Marco Amelia
  1. http://www.macitynet.it/macity/aA42501/apple_ammette_i_problemu_ora_superari_al_display_degli_imac.shtml come viene citato in questo articolo il problema è riconosciuto da apple che invita a portare gli imac con questo problema in assistenza ma dice pure che ormai i problemi sono stati corretti.
  2. io penso che si possa lavorare con la configurazione mac mini proposta, magari aumentando la ram a 4 gb ed un disco di capacita maggiore in modo di utilizzare Bootcamp e Fusion. Se utilizzi in modo intensivo autocad nelle versioni superiori alla 2007 con il virtualizzatore risulta un po' lentuccio magari conviene utilizzarlo in bootcamp per lavori impegnativi e in fusion per modifiche semplici. Comunque se puoi CM77 usa pure DOCFA ma trova un'alternativa a autocad in modo nativo osx, io questo passaggio l'ho fatto ormai 5 anni fa e devo dire che non me ne pento!!!
  3. si infatti come ho detto "in quel caso" mi riferivo all'imac!!! nel macbook non mi è mai capitato comunque è riportato qui: http://www.apple.com/it/support/macbook/ http://www.apple.com/it/support/macbookpro/
  4. 1) Se hai l'apple care ha valenza mondiale percui non si posso rifiutare di riparalo. 2) puoi far cabiare la tastiera dal centro assistenza con spesa abbastanza sostenuta credo di circa 200 euro (avevo chiesto una cosa simile qlc anno fa ad un centro assistenza apple).
  5. rondinix ti consiglio una scheda audio esterna usb o firewire. Comunque quando sento l'audio dall'imac collegato con l'uscita digitale funziona in 5+1, non so dirti se 5+1 reale o virtual. Mentre con schede audio esterne sicuramente ti pilota il dolby digital 5.1, 6.1 o 7.1
  6. Si molto probabilmente sta completando l'installazione di qualche aggiornamento. Altre volte il quando non si completa a dovere la procedura di aggiornamento puà capitare che ti rimanga bloccato nella fase di boot dopo il bong, in questo caso devi effettuare un reset del sistema. A dire il vero con il macbook non mi è mai capitato, mentre con l'imac si, in questo caso si stacca l'alimentazione e tutte le periferiche attaccate a usb e firewire si tiene premuto per 60 secondi il pulsante dell'avvio, poi si ricollega il tutto...
  7. Mi è accaduto con altri tagli di dischi fissi, se non sbalgio tutti della maxtor, non sono mai riuscito a capire il perchè. Sospetto sia qualcosa di incompatibile tra l'elettronica del disco con apple.
  8. http://www.macitynet.it/forum/showthread.php?t=73959
  9. Grazie mille, con il tuo consiglio ho risolto
  10. Buona sere a tutti, Vi pongo il mio problema io ho lasciato in mano a mia figlia di 8 anni il mio macbook, lei a smanettato finche non è riuscita a cambiare la password del mio utente (amministratore) mentre gli altri utenti (mia figlia e mia moglie) sono rimasti uguali (però utenti standard). Non riesco più a trovare la password che mia figlia a messo, cosi però non riesco più a fare nulla ne installare programmi ne aggiornamenti. Premetto che ho tutti i dati salvati sul IMAC 24" ora come faccio a ripartire eventualmente anche rinstallando tutto? N.B.: ho provato con i DVD forniti con macbook ma mi chiede la password del mio utente per istallarsi....
  11. io mi ripeto, ma ti consiglio HP. Se vai sull'altro post spiego meglio il perchè
  12. Canon si è aggiunta solo ultimamente con prodotti di stampa grande formato di qualità ottima (sia come stampe che come velocità ) e tra i più veloci in stampa. Canon soffre però di un sistema troppo costoso di gestione inchiostro e testine e di una scarsa chiarezza nella gestione delle assistenze tecniche. Epson e HP non sono da discutere, come qualità epson è un capello superire come qualità di stampa ma a livello di costi è un po' inferiore. Il modello 7880 l'ho solo visto prima di acquistare il canon e stampava da dio era solo lento, vantaggi le cartuccie da 220 ml costano solo una 75 di euro. (contro 65 delle cartuccie da 130 ml di canon). Ora visto il mio acquisto non felice di un Canon sto meditando di cambiarlo per un'altro ora sono abbastanza indirizzato per prendere un HP Z2100 Photo. Il costo delle cartuccie HP è di 60 euro per 130 ml. di inchiostro ma la cosa che mi fa propendere per questo modello sono le testine separte per colore che costano ciascuno 60 euro. Dopo l'esperienza tragica della Canon vorrei evitare spiacevoli soprese e nel caso devo sostiture le testine meglio una alla volta!!!
  13. Lascia stare prendi un'altra macchina!!! Stampa benissimo ma ha costi di gestione da paura. Quando dovrai cambiare le testine di stampa (2 sperate) ti costano un'occhio (di listino 1600 euro). Inoltre ha una esigenza deve stampare molto oppure le testine si otturano (facendo lievitare i costi) infatti il plotter ha una utility di pulizia in automatico che fa spendere molto inchiostro e la fa ogni qual volta che l'elettronica della testina dice che è sporca o otturata. Comunque ha una qualità eccezzionale e una velocità di stampa unica. Per cosa la useresti?
  14. ho lo stesso problema con una stampante samsung clp-300. Però io stampo su Mac.
  15. per quanto concerne il plotter, vi sono anche qui diverse soluzioni, alcune più economiche altre meno. Dipende molto anche dal formato A1, A0 a rotolo solo fogli singoli ecc. Se vuoi una ferrari sia come qualità che come velocità i plotter migliori sono Canon, ma hanno costi di gestione altissimi e hanno bisogno di stampare molto:confused:. Se come me stampi poco (magari tanto ma solo in pochi giorni) il canon è da sconsigliare (io devo sostituire la testina per un costo pari quasi ad un 1/3 del costo di acquisto del plotter stesso:mad:). Poi abbiamo HP, è più lenta ma ha un'ottima qualità , il modello T610 ha ottime caratteristiche costa una cifra ragionevole e non ha costi di gestione elevatissimo (rapportati a prodotti analoghi) se sostituisci eventualmente le testine sono separate con costi bassi per ciascun colore;). Di Espon, Oce, Roland non ti so dire molto. Una cosa: più si vuole una immagine fotografica di qualità , eventualmente stampata con colori resistenti all'acqua e alla luce (da esterni) tanto più che i costi del plotter, della gestione e della manutenzione lievitano.