MVA

Members
  • Content Count

    640
  • Joined

  • Last visited

Posts posted by MVA


  1. Certo c'è sempre qualcosa di meglio, ma ho considerato che per € 2858,93 si potesse anche aspettare qualche secondo (prezzi dello stesso fornitore, il più economico, la 6000 con i moduli in out SDI può essere venduta anche a quasi 10.000 €).

    Pny Quadro 4000 For Mac € 764,90

    Pny Quadro 6000 € 3623,83

    Oltre a questo aspetto quello che non mi è chiaro e se la 6000 va su MacPro senza problemi?

    Della 4000 posso dire che è stata installata senza nessun problema (ho riutilizzato lo stasso cavo di alimentazione della GeForce senza staccarlo dalla scheda madre). Caricati tutti i drive aggiornati con la CS6 Cuda va che è uno spettacolo sia con After che con Premiere.


  2. Non mi pare che esistano programmi in sostituzione.

    L'unica alternativa è Encore (compreso nelle varie CS di Adobe).

    Del resto nel settore pro mi pare che Apple abbia abdicato già da tempo a favore di Adobe.

    Shake ha lasciato via libera ad After.

    DVD Studio pro a lasciato via libera ad Encore.

    FCP7 a lasciato via libera a FCPX che sta arrancando nei confronti Premiere CS6.

    Di New MacPro non se ne parla (mi è capitato sottocchio un progress prodotti per il 2013 e MacPro non c'è, forse una dimenticanza? Mah?)

    In compenso iPhone e iPad cominciano a far fatica vs Samsung.

    L'unico programma che regge ancora è Compressor.


  3. insomma dipende a che livello lo usi.

    Tutto quello che hai detto e anche molto di più, per questo pensiamo alla 4000.

    (tanto per darti un'idea: progetto in After x 12 proiettori in softedge a 360°, canvass 1080x24000 pixel)


  4. ma piu' che altro la paura che si danneggino con gli sbalzi di tensione le componenti interni.

    L'unica cosa che si può danneggiare è l'alimentatore (tutto il resto va a bassa tensione e riceve l'alimentazione giustappunto dall'alimentatore).

    Nei Mac l'alimentatore regge a sbalzi di tensione e microinterruzioni. Diverso è se nella tua zona puoi aver sbalzi sopra i 250v e sotto i 200v, o se ci sono spesso blackout più lunghi di 1/10 di secondo, in questi casi un gruppo di continuità ridondante è fondamentale.


  5. Ora il mio pro è un iMac i5 27"

    Certo se non hai bisogno di aggiungere schede va benissimo.

    Altrimenti sei costretto ad aggiungere accrocchi sulla Thunderbold per aggiungere le schede, forse funzionano.

    (Mi sembra di tornare indietro di 20 anni solo perchè Apple non si decide ad aggiornare il MacPro).

    Per Kiky:

    se il tuo Mac Pro funziona bene puoi aggiornarlo come scritto più sotto.

    Tieni presenti che quel tipo di MacPro non può avviarsi a 64bit e se per caso lavori con la CS6 la differenza si vede.


  6. Mi pare di ricordare che Apple abbia deciso di vendere nuove licenze o aggiornamenti di FCP7 solo a chi già possiede almeno una licenza. Ti consiglio di chiamare in Apple o passare a FCPX (a meno che tu abbia il problema di controllare i trasporti dei videoregistratori, noi ad es dobbiamo utilizzare ancora il Digibeta e li per forza FCP7 perchè con l'X non comandi più la RS422). Per i DVD secondo me l'unica alternativa è Encore (ci fai anche i BluRay).

    Compressor e Motion li vendono ancora da soli.


  7. [quote name=ho la vaga impressione che chiuderò 10 anni di utilizzo mac per lavoro con il mio macpro 2010' date=' a meno di sorprese da parte di apple. ;)

    Io ho iniziato con l'FX 22 anni fa e mi dispiacerebbe abbandonare il Mac (anche se in studio ci sono già 4 BOXX). Ma va da se che se ci costringono...


  8. nuovi pro?

    ahahahaha.

    non scherziamo su, che ho da lavorare qui. :)

    Se abbiamo da lavorare è meglio programmare il ricambio dell'hard (visto che non è eterno).

    Farsene un'idea è meglio che rincorrere l'emergenza correndo a comprare un iMac dopo che ti si è seduto il vecchio MacPro del 2007


  9. Vero, ma ultimamente ho fatto qualche montato con la CS6 e li è determinante avere una bella scheda, pensavo alla Quadro 4000 che no va sull'iMac.

    Certo che è disarmante vedere che il concetto di Suite nato con FCP ora è la miglior prerogativa della CS6. (After e Premiere dialogano alla grande, ma solo sui 64 bit. Sul mio MacPro1,1 no posso avviare a 64 e non riesco nemmeno ad avere l'uscita sulla Kona). Per questo dovrei sostituire il Mac, ma non vorrei passare al PC (Anche se l'ultimo BOXX Extreme che abbiamo comprato è veramente una scheggia.


  10. Scusate ma si capisce veramente poco.

    Per masterizzare un BluRay occorre un masterizzatore adatto.

    Per scrivere i dati sopra un bluray noi usiamo toast senza problemi (ovviamente il masterizzatore è un lacie esterno)

    Per fare dei bluray video usiamo Encore con cui puoi anche fare l'interfaccia del disco, DVDStudio Pro non masterizza BluRay (ma mi sembra che possano farlo anche le ultime versioni di toast).

    Domanda:

    FCPX può fare un BluRay video?


  11. Il settaggio di compressor è il Program Stream. Devi renderizzare su un disco che abbia spazio libero (di solito se hai meno di 50GB liberi si rallenta tutto).

    Mi pare che il tuo flusso di lavoro non sia ottimale, non è mai troppo conveniente lavorare con formati GOP (Group of Pictures) perchè la compressione lavora sulla relazione dei frame contigui (in pratica non esistono tutti fotogrammi, ma vengono ricostruiti quando il video va in play). In montaggio si dovrebbe sempre lavorare con formati di compressione intraframe (ad es Prores) dove ogni singolo fotogramma viene compresso senza entrare in relazione con gli altri. Ottimizzare i flusso prima taglia i tempi dopo.


  12. Converti l'm2v (con MPEGStreamclip) nel formato che puoi editare, ad esempio quicktime prores, sicronizzi l'audio (con il soft che usi per montare) e riesporti nello stesso formato. Dal nuovo file master puoi fare l'mpg2 con Compressor o sempre con MPEGstreamclip.

    Alternativa: se i file video e audio sono uguali, una volta che sono .mov puoi ricomporli con Quicktime 7 Pro.


  13. Da Premiere passi a FCP7 molto facilmente (e credo anche viceversa). Con FCPX non saprei dirti. Certo è che alla fine devi deciderti con quale programma finalizzare, sopratutto per via dei plugin che userai (del resto il problema esiste anche con lo stesso soft passando il progetto da un operatore all'altro - ognuno personalizza il soft con i plugin che preferisce e quando apri un progetto fatto da altri ti mancherà quasi certamente un tassello, a meno che non sia un lavoro veramente basico).


  14. Ho un MacBook con il 10.7.4 sul quale ho installato FCP7, ho provato e gli mpg2 li legge tranquillamente con QT7 che con QTX

    e non ho nemmeno problemi con MPEGStramclip 1.9.2

    Non ho installato il componente MPG2, si è installato con la suite di FCP e non mi ha dato nessun messaggio di errore.

    Parrebbe che con Lion possa funzionare solo con la suite di FCP7 (non più disponibile ma che gira bene su Lion).

    Chissà se dietro tutto ciò c'è una strategia o è solo puro casino.

    PS: sulle stazioni di montaggio ci teniamo caro il 10.6.8 che è molto stabile, ma mi domando i futuri MacPro che system avranno e che compatibilità garantiranno?

    Stranamente non se parla, i montaggi saranno già tutti passati a AVID o alla CS6? (a parte qualche apripista che sta smadonnando con FCPX).