MVA

Members
  • Content Count

    640
  • Joined

  • Last visited

Posts posted by MVA


  1. "L'istituto di ricerche di mercato Gartner prevede che nel 2012 Apple venda quasi 73 milioni di iPad. Considerando che la previsione di vendite totali di tablet quest'anno è di 118,9 milioni di unità, l'iPad andrebbe a detenere una quota di mercato del 61,4%"

    Mi pare di ricordare che Apple abbia dichiarato di aver venduto 2 milioni di licenze di FCP dall'inizio fino al lancio di FCPX. Valore di ca 5 milioni di iPad ma nel solo 2012 prevedono di venderne altri 68 milioni. La sproporzione mi pare più che evidente e secondo me lo sviluppo di FCPX si allontanerà sempre più dal pro andando vs questa moltitudine

    di dispositivi. E' solo la mia opinione, ma se FCPX diventerà il PowerPoint del video sarà praticamente impossibile valorizzare il ns lavoro: quindi ci toccherà usare soft più complessi (magari meno completi) ma che non si prestino ad un confronto diretto con quello che il ns cliente avrà caricato sul suo iPad.


  2. Ho provato con la CS 5.5 su PC, in effetti Premiere apre Media Encoder che fa l'analisi del testo e lo rimanda scritto automaticamente in Premiere

    (questo su Mac non succede)

    Il risultato è un po come aver tradotto dall'nglese con il traduttore di google, la percentuale di parole male interpretate è piuttosto alta (ho provato con un testo italiano letto il sala d'incisione da una speaker molto brava e ho usato il metodo di analisi più lento, in teoria più performante) secondo me si fa prima a riscriverlo da capo. Se qualcuno vuole provare con la CS6 ci faccia sapere.


  3. Forse questo fa al caso tuo. Mi sembra interessante ma non ho ancora approfondito.

    Adobe Premiere Pro CS5 & CS5.5 * Analizzare il discorso per metadati XMP testuali

    Ho fatto una prova al volo con Premiere 5.5 in effetti i comandi ci sono ma dopo aver fatto l'analisi nella finestra analisi del discorso non compare niente ma apre automaticamente media Encoder?

    Appena ho un po di tempo faccio altre prove perchè se funzionasse sarebbe veramente comodo.


  4. Fateci sapere come girano le 5770…..intanto attendo l'uscita della serie 8xxxx…..

    Dall'altro giorno quando l'ho montata nessun problema. Ho collegato due Cinema HD (mi pare 23") l'unica menata è che la scheda ha 2 mini display e solo una uscita DVI, quindi ho dovuto mettere un adattatore da minidisplay a DVI. Già che cero ho aperto Premiere (ho installato da poco la CS 5.5) e ho fatto qualche prova. Ho creato un TL e ho messo 5 clip contemporaneamnte croppate e in semitrasparenza una sull'altra con dissolvenze una sull'altra il tutto in prores 422 720/25p. Tempo reale in preview e pochissima differenza di qualità tra il non renderizzato e il renderizzato. L'unica cosa è che con Premiere non funziona l'uscita sull'Aja LHe. Non ho FCPX quindi non posso fare prove. Ovviamente con FCP7 funziona perfettamente.


  5. Scusate ma non riesco ad allegare il jpg (140 KB) ho cancellato tutti gli altri allegati:

    Somma di tutti gli allegati di MVA: 0

    Numero massimo di allegati: 976,6 kB

    ma quando tento di allegarlo mi da questo messaggio: "Errori spedizione - TimeLine.jpg - Exceeds forum quota by 246,11 MB."

    O sbaglio qualcosa che mi sfugge oppure c'è un problema (da dove escono 246,11 MB? ho allegato solo il jpg mica tutto il progetto - che è comunque 18 MB)


  6. Avrei bisogno un parere spassionato, secondo voi che lavorate già con FCPX è possibile editare con tempi umani una TL come quella che allego? (1280x720)

    Chiedo perchè da qualche giorno la scheda video del mio MacPro (X1900 XT su Intel-Dual-Core 2.66Gh 8GBRam del 2007) fa strani scherzi (vanno a nero tutti e 2 i monitor o uno solo)

    quindi la scheda è da cambiare ma ho installato la Kone LH (che occupa 2 slot) l'Atto R380 (SAS per il Sonnet da 8TB) e l'Atto UL5D (SCSI per leggere ancora dei vecchi raid scsi)

    quindi ho occupato tutti e 4 gli slot. Ora le nuove schede grafiche occupano fisicamente 2 slot quindi dovrei rinunciare alla SCSI. Ma mi domando se non vale la pena di tirare avanti

    e affiancare un nuovo MacPro per lavorare con FCPX. Ma siccome di solito lavoro con TL piuttosto complesse mi domando se questo è il momento di fare il passo o come ho postato più sotto aspettare ancora. (Su questo vecchio MacPro la TL postata non mi nessun problema, e i tempi di render sono umani).

    Grazie


  7. Grazie Mondriann per la relazione,

    io lavoro spesso in DVCPro HD con FCP7 e devo che i render sono molto più lenti del ProRes, sembrerebbe che con l'X non ci sia stato un miglioramento su questo fronte (anche a me capitano TL complesse anche con 20 layer e molti travelmatte alpha o luma, ma lentezza a parte il 7 non va mai in crisi)

    Dalla fine dell'anno scorso giro anche con la Pana 250 (AVC intra 100) è più lento fare l'ingest del girato (converte tutto in prores 422) ma i render sono decisamnte più veloci. Sarebbe interessante sapere se con il prores FCPX è più veloce. (Comunque noi restiamo con il 7 ancora per un po) Buon Lavoro


  8. Quanto a ElGato e al suo nuovo prodotto faccio notare che un Vertex II da 120 GB si trova in commercio al dettaglio a 160 euro e mi sembra che chiederne 240 (differenza per arrivare ai 400 euro che pare sara' il prezzo al pubblico del prodotto) per una scatoletta in alluminio con qualche integrato sia un furto bello e buono.

    Premetto che non conosco i problemi connessi alla produzione degli SSD, ma se credo che ci possano essere notevoli differenze di qualità/affidabilità tra costruttori.

    Ad esempio le schede P2 da 32GB costano (in vs economica garantite solo per 5000 formattazioni) ca 450€ mentre quelle cosiddette sicurissime (formattazioni infinite) arrivano a 1500€ (non so se hanno fatto cartello ma i costi sono praticamente identici tra varie le marche). Del resto anche le SD delle fotocamere hanno costi molto diversi, ma se vuoi avere una relativa certezza di non perdere i dati ci vogliono 90€ per una 32GB. Questo mi fa pensare che l'universo degli SSD sia ancora da esplorare attentamente Thunderbold o no.


  9. uff… guardare certe riprese, fatte con le fotocamere…mi lasciano a bocca aperta, x la nitidezza, campo focale, il grandangolo.

    Ho appena finito una produzione (occhiali) dove ho girato tutto a 720p con la panasonic 250 (avc-intra 422 720 50p) e la Nikon D7000 (720 25p) devo dire che nel montato fai fatica a capire quali clip fatte con una o con l'altra.

    Ma non è tutto oro quel che luce: con la Nikon fare i fuochi è veramente un'impresa, per i movimenti ho usato uno slider motorizzato e in questo caso nessun problema, ma se vuoi lavorare a mano con la macchina fotografica avrai quasi certamente delle riprese da schifo (è quasi impossibile tenerla ferma a meno che tu non investa almeno 3 volte il costo della D7000 in amenicoli per riuscire a tenerla in mano in modo stabile). Tieni anche conto che non c'è nessun stabilizzatore d'immagine

    (nella 250 c'è uno stabilizzatore che sembra una steady) E non parliamo dell'audio, con controlli impossibili da usare.

    Detto ciò è vero che in certi casi puoi fare quello che con la telecamera non riusciresti a fare (ma questo solo per via degli obbiettivi fotografici, ho usato il nuovo 40mm macro che è eccezionale e se ti picciaono i grandangoli il 10-24mm è una vera bomba).


  10. Dipende tutto dal volume di dati che vuoi archiviare

    Noi usiamo HHD interni con le basi USB/FW/Sata (costo qualche decina di euro) e poi archiviamo tutto il disco (nelle custodie delle VHS che ci sono avanzate)

    Oggi questo (Hard Disk Seagate 2Tb SATA III 2TB 5900rpm 64MB [sT2000DL003]) lo trovi intorno ai 105 € ivato

    Non è una soluzione per lavorare sul disco perchè così il disco non è ventilato (anche se i WD rimangono freddi)

    Però se devi archiviare parecchi TB è la soluzione più economica e più veloce.

    Usiamo anche BluRay da 50gb ma sono lenti e per arrivare a 2TB ce ne vogliono 40 (ca 5€ cad) ad un costo doppio degli HHD.

    Altra soluzione è un NAS, ho messo gli occhi su un Synology da 30 TB per i backup giornalieri (ca 4500€) ma non mi sono ancora deciso perchè non mi è chiara la

    velocità di trasferimento sulla rete (parlano di ca 100MB/sec ??? ma non credo che sia realistico).


  11. Allora non sarebbe meglio che fcp imaprasse a lavorare su formati diffusi senza costringere il cliente a gettar via tempo e spazio disco con il pro res?

    La necessità di esportare un filmato in diversi spezzoni e poi mettere gli spezzoni in un'unica sequenza e riesportarla per l'h.264 (badate che per la suite fcp il bluray praticamente non esiste - i centri commerciali sono pieni di blu ray) deriva dal fatto che se esporto la sequenza originaria, ad es. di 1 ora, dopo circa 8 o 9 ore di esportazione ottendo un errore relativo a quick time!

    E dato che, come professionista, ho sempre dei tempi di consegna ridottissimi, devo barcamenarmi.

    Non mi capita frequentemente di lavorare in HDV ma più frequentemente in DCPro HD (i codec sono imparentati) e non mi è mai capitato quello che capita a te. Lavoro con FCP dalla mattina alla sera e quando va proprio male male ho una chiusura alla settimana. Questo farebbe pensare che c'è qualcosa che non va nella tua configurazione. (abbiamo 2 stazioni con FCP e vanno tutte e due senza problemi)

  12. Scusami la sorgente da te utilizzata è in progressivo, perchè io parto dal formato 1080/50i.

    Perchè ho provato con i settaggi suggeriti e la coversione non si avvia.

    Se non modifico le impostazioni di cui al punto n. 4 tutto è ok, (nel senso che la conversione si avvia regolarmente).

    Grazie

    In effetti ho provato con 1080/50i e funziona con "Fast" e "Better" il manuale di Compressor avvisa che con "Best" ci possono essere dei tempi lunghissimi.

    Per quanto riguarda i DVD certo che possono essere progressivi ma lo standar PAL è a 25 ft/s e in questo caso i due semiquadri del PAL compongono esattamente lo stesso frame (da qui lo strobo sui movimenti) Nel caso di video interlacciato i due semiquadri sono sfalsati nel tempo (se ne vede prima uno con metà linee e dopo l'altro con le metà restante delle linee) per questo il movimento è più fluido

    ma a scapito del flickering (perchè le linee si alternano).

    Se il DVD lo si vede su un TV l'nterlacciato è decisamente meglio, se lo vedi su PC (che non è intelacciato) invece si vede meglio il progressivo (perchè l'interlacciato viene composto sullo stesso frame e se non subisce nessuna interpolazione si vede chiaramente la "sfilacciatura" tra le righe che provengono da semiquadri diversi).


  13. Non so se cetra con i problemi di Giufed ma per convertire da HD720 a DVD uso questi settaggi in Compressor.

    1 Il file di partenza è DVCPro 720/50p esportato direttamente da sequenza a 50fts progressiva

    2 In Compressor uso il preset MPG2-2.6Mbps 2-pass

    3 In Encoder applico le seguenti modifiche: Video Format PAL / Field Dominance Top First

    4 In Frame Control: Frame Controls On / Resize Filter Best (Statistical prediction) / Output Fields Top First / Deinterlace Best (Motion compensated) / Sunto Adptive Details

    Vi assicuro che il DVD che ne esce è spettacolare.

    Compressor non è un programma troppo amichevole ma settato correttamente non ha paragoni con niente (anche per fare i resize)


  14. Ho trovato questo che parrebbe suonare favorevole a FCPX:

    Final Cut Pro X has support for natively importing AVC-Intra, AVCHD (including AVCCAM, AVCHD Lite, and NXCAM), all standard versions of DV (including DVCAM, DVCPRO, DVCPRO50, and DVCPRO HD), H.264, HDV, iFrame, Motion JPEG, MPEG IMX (D-10), and standard XDCAM HD/EX/HD422. Additionally, the program can import codecs supported by QuickTime.

    Ma nelle conclusioni sostengono questo:

    For professionals, it is hard to recommend Final Cut Pro X 10.0 in its current state as a replacement or upgrade to Final Cut Pro 7, Avid, or whatever the preferred nonlinear editor

    Read more: Apple Final Cut Pro X for Mac - Download.com Apple Final Cut Pro X for Mac - Download.com

    Mi sa che porterò avanti FCP7 ancora per un po


  15. I file convertiti da MXF a MOV sono rimasti in DVCPROHD perchè nelle preferences di FCPX non ho attivato la funzione "Create Optimized Media". Se fosse attiva convertirebbe in ProREs 422.

    Le clip DVCPROHD vengono messe in "Final Cut Events>nome event>Folder "Original Media" del disco dedicato ai media.

    Per conoscenza, la versione con quale lavoro è ancora la 10.0.1 .

    Grazie dell'informazione.