_e

Members
  • Posts

    129
  • Joined

  • Last visited

Posts posted by _e

  1. Quoto Nalin per quanto riguarda photoshop..

    A mio parere il feedback migliore fra occhio-mano-schermo alla fine lo ha artrage, sempre veloce nelle risposte anche con file e pennelli molto grandi, mentre painter a volte arranca un po' facendoti perdere ritmo, anche se con la versione x ha migliorato.

    Ovviamente artrage non ha tutti quegli strumenti che ha painter, ma non se ne sente molto la mancanza, gli strumenti a disposizione soddisfano bene la necessaria scioltezza pittorica.

    Mancano però le funzioni di modifica, controllo ed effettistica sull'immagine e anche se con la 2.5 hanno aggiunto livelli e altre cose, rimane comunque un soft molto "puro".

    Mi pare che se ti compri una wacom graphire, che costa poco e non è male, hai artrage in bundle, con le trust hai painter essentials.

  2. qualcuno con problemi simili ai tuoi ha risolto con la reinstallazione dell'ultimo security update, che all'epoca era il 2007-04 e correggeva anche alcuni bug di loginwindow.

    non so se possa fare al caso tuo, comunque potresti provare a reinstallare la combo 10.4.10 col mac in target mode,se ne hai un altro disponibile.

    Aspetta però che utenti più sicuri di me ti dicano che non ci sono problemi a sovrascrivere sopra l'ultimo aggiornamento di sicurezza.

  3. hai proprio ragione, mi sono aggiornato e ho visto che è un bug dei macbook segnalato da intel stessa..

    devo aver sognato dato che mi ricordavo addiritura un knowledge dova apple sconsigliava l' uso senza batteria pena fusione della circuiteria..

    venia!

    che è questa storia di thread cancellati nel forum ufficiale?

  4. che il macbook senza batteria vada solo a un core in quanto va in protezione e gira solo a 1ghz non è una leggenda metropolitana, stanne certo.

    se si vuole approfondire, google.

    indubbiamente è una cauzione di cui però non me ne può fregare di meno dato che reputo la cosa molto scorretta nei confronti del cliente.

    oltre al fatto che io 100 euro potrei non averli, è una questione di buona fede: io mi sono comprato il mac fidandomi di te, se poi si guasta ciò che mi hai venduto riparalo fidandoti di me, dicendoti desolato, e non invece creandomi ulteriori problemi.

    dire che apple è una buffona come dice macbuk forse è esagerato, però si sta adeguando anche lei a questo mondo di buffoni, è questo quello che dispiace.

  5. Infatti farò così, c'è da dire però che in un passato non troppo lontano la apple era quasi ineccepibile con il servizio post vendita.

    Non li avevo mai visti fare simili grezzate.

    È un problema anche il fatto che il macbook non lo puoi usare senza batteria, rischi di fonderlo, spero che al centro assistenza mi lascino tenere la batteria finchè non arriva la nuova...

    Ah, la garanzia sul pezzo riparato e sulle riparazioni in generale dura un anno e non decade con la scadenza naturale del prodotto intero, da quel che so.

    Questo vale per le riparazioni sia in garanzia che fuori garanzia..

  6. Dopo 7 mesi di vita la batteria del mio macbook core duo ha tirato fuori una x...

    lo ho lasciato al 7% e in stop per un weekend, al ritorno non caricava più e la lucetta dello spinotto resta verde.

    Con il powerbook non ho mai avuto simili problemi, leggendo ho scoperto che è un problema comune e dovuto alla pessima gestione della carica della batteria da parte del sistema.

    Faccio telefonare la mia ragazza alla apple, non potendo farlo io personalmente, i quali dicono che per cambiare la batteria è necessario fornire un numero di carta di credito con la disponibilità di almeno 100 euro.

    Premettendo che ho una svariata quantità di mac, dai G4 agli intel xeon passando per il G5 con i quali ho avuto qualche problema che ho comunque sempre risolto, sono ora esterrefatto da questa richiesta, dato che oltre che a non sembrarmi serio non ho alcuna voglia di andare alla posta a ricaricare la postepay, e per quanto ne sanno loro potrei anche non avere carta di credito o soldi da metterci dentro.

    Ma se si guasta la scheda madre ti chiedono 700 euro nella carta di credito?

    E se si guasta la mia auto nuova?

    A me sembra una cosa ai confini del legale, oltre che della realtà, a voi?

    Qualche esperienza? Consigli?

    C'è da dire che se è questa la piega che sta prendendo l'assistenza apple, vedo un futuro molto scuro, mi sa che hanno bisogno di venire rieducati...

  7. a parte la scheda grafica, che è comunque un problema risolvibile, sui mac con intel puoi lavorare solo con la versione universal di final cut, la 5.1. quindi ti conviene aggiornare la tua 4.5.

    dovrebbe ancora esserci un offerta da 199€ sul sito apple, fatti un giro.

  8. se esporti il mix in formato audio aiff o wav e poi con questo sostituisci l'audio nella tua sequenza, penso ti venga meglio.

    sai che rottura inutile di ritrovarsi tutte le 20 tracce audio separate nella timeline di fc?

    poi, ovviamente ti salvi il progetto di soundtrack da qualche parte, casomai ti viene di fare modifiche.

    per quanto riguarda l'aggiornamento automatico, non saprei...prova!! Io usavo soundtrack quando non era pro, e ora non ho tempo di fare esperimenti. falli tu e posta i risultati.

    per quanto riguarda il loop dopo l'export, mi viene da pensare che nella traccia audio che importi ci sia materiale non wav o aiff, o più probabilmente hai qualche buco nella sequenza video..controlla bene e non lasciare vuoti di frame nella sequenza, se hai bisogno di nero devi comunque riempire con lo slug.

  9. da final cut, seleziona la timeline col montato e dalla barra scegli export for soundtrack (il menù esporta è dove dovrebbe essere) , poi il file che ottieni lo apri con soundtrack, anche trascinandolo sopra qualche sua finestra o tramite i suoi menù su barra e interfaccia.

    Ora avrai video e traccia audio,fai l'edit che ti interessa e quando hai finito esporti l'audio come aiff o wav e lo inserisci nel tuo progetto in final cut.

  10. 2gb di ram su un macpro con un solo disco interno non bastano.

    in certi rendering si aggiungono 256 di swap, per un totale di 2,25 gb di memoria occupata, come con il pb: 1,25 di ram e picchi di 1,0 gb di swap.

    tutto questo con le stesse sequenze e final cut hd.

    con la hc1 puoi convertire e anche girare direttamente in dvpal, ma ti conviene farlo dal mac, il passaggio hdv>dv, dato che hai una migliore possibilità di controllare la qualità dell'esportazione.

  11. usavo una hc1, il file che crea è sempre un hdv 1080i...

    riguardo i trailer e in generale la visione, il problema è questo:

    editare editi tranquillo, in una finestra piccola. però quando hai finito, per poter vedere il tuo lavoro alla massima definizione e senza perdita di frames, hai bisogno di un processore più adatto, come quello intel.

    effetti, rendering, multitraccia almeno con final cut non creano problemi, vedere il risultato finito ed esportato alla max qualità si.

    con l' hdv 1080i se hai un giga di ram avrai swap a manetta, neanche 2 giga ti esentano del tutto...e fra swap e lettura/scrittura video, povero disco...

  12. bah, se usi final cut pro e 2 gb di ram puoi andare tranquillo, a parte un po' di lentezza nel rendering e in esportazione, con imovie non saprei..

    figurati che montavo abbastanza comodamente con un pb 1,25ghz 1,2 gb di ram e disco esterno, che rallentava solo quando andava a swap, anche se con poche anteprime in real time e video da tenere in finestre piccole per evitare saltellamenti.

  13. oltre a quotare il consiglio di brn, aggiungo a proposito di onyx usato una volta al mese, che oltre a dover essere aggiornatissimo e testato sulla specifica versione dell'os, è opportuno farlo partire solo in caso di problemi, la riparazione permessi sarebbe poi buona regola farla solo da utility disco, se apple cambia permessi stai tranquillo che aggiornano prima utility di onyx...

    questo, opinione personale, vale anche nei confronti dei permessi riparati con l'utility presente sul disco di installazione, essa potrebbe non essere aggiornata...

    un mac che funziona come manutenzione ha solo bisogno ogni tanto di essere riavviato se lo si tiene sempre in stop, questo per cancellare i file di swap se presenti, anche se a volte è sufficiente un logout.

    se dopo che hai inizializzato ti installi menumeters terrai sempre sotto controllo lo stato dello swap comodamente dalla barra dei menù e decidere da questo se riavviare o no, dato che lo swap rallenta davvero l'os.

  14. su os x ci sono tre tipologie di utenti: utente non admin, utente admin e utente root che di default è disattivato ed è meglio che rimanga tale se proprio non ti serve.

    il tuo primo utente è un admin, con il quale fai di tutto, tranne interventi alla cartella sistema che sono riservati all'utente root.

    per scrupolo: se vuoi avere una macchina stabile non toccare proprio nulla in tale cartella a meno che tu non sia assolutamente certo di quello che stai facendo.

    e vabbè che per fare danni è sufficiente la pass di admin...ma è un altra storia.