Undicimio

Members
  • Posts

    333
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by Undicimio

  1. Il mio vecchio PowerMac G4 (400Mhz con Rage 128 su AGP) al momento della sua dipartita era ben diverso dalla configurazione originale: 2 HD da 7200Rpm (tra l'altro ne aveva 3, ma uno lo tenni io), scheda grafica nuova (geforce2 mx), scheda seriale, masterizzatore e monitor LCD. E provai anche a cambiare la CPU ... ma diede problemi. Comunque l'utenza Mac sta cambiando ed il dato di fatto è che i desktop tradizionale crollano.
  2. Io resetterei preventivamente la PRAM (mela-alt-p-r all'avvio del computer fin quando non senti un paio di "bongo" ... a quel punto rilasci i tasti). Poi formatterei il computer (magari installandoci sopra il software di sistema fornito con la macchina). Se ti da ancora problemi portalo in un centro d'assistenza. Con 256mb di RAM vai veramente male in termini di prestazioni, ma il computer funziona in tutto e per tutto.
  3. Allora ragazzi, visto che è il momento di migrare i miei software della Server Logistics ... compatibilità con Tiger di Apache2, Php e MySQL? Tutto bene?
  4. Alex Beh, sarei profondamente in disaccordo con lui. Apple deve accettare questa sfida, e possibilmente vincerla :-D
  5. Quel che voglio dire, cercando di spiegarmi meglio (scusate sto lavorando ... :-P) è che l'utenza professionale non è solo quella che acquista il computer superpotente preconfigurato e preconfezionato. E' anche quella persona che compra un computer capace di seguire la crescita professionale del proprietario. In definitiva, un iMac attuale ha secondo me, tutta la potenza necessaria per seguire le necessità di che so ... un grafico, un programmatore, un insegnate ... insomma, d'un sacco di gente che fa uso "professionale" del proprio computer. Tuttavia si trova nelle condizioni d'aver un computer poco propenso ala crescita. Non puoi cambiare il monitor, puoi mettere un solo HD interno, la memoria è limitata su 2 slot, la scheda grafica quella è e quella ti devi tenere ... Se andiamo a guardare i listini di tanti produttori di hardware intel&co notiamo che ci stanno un sacco di desktop con configurazioni basiche (ma desktop veri, non all in one) che sono offerti a prezzi davvero competitivi. Ecco, mentre Apple ha un computer stupendo per l'intrattenimento digitale (Mini), un ottimo (forse il miglior) computer consumer (iMac) e buoni portatili ... manca totalmente in quella fascia d'utenza "pro" che però acquista computer di base per poi andare con personalizzazioni anche abbastanza spinte.
  6. No, non gli iMac. Io vorrei vedere il PowerMac G5 monoprocessore 1.8 dell'attuale serie venduto al prezzo che vale: cioé poco, cioé 1000 euro. Perché TUTTA la dotazione hardware che ha non vale più di quello, appunto una volta appurato che 500 euro non costa il solo processore. L'iMac G5 attuale lo trovo ben bilanciato ... visto il bel monitor che si ritrova :-)
  7. Lo è si e no. Nel senso che lo è in termini di prestazioni, inutile nasconderci, il Centrino che è la CPU mobile di Intel bastona il G4, non lo è invece in quanto permette la costruzione di computer sottili e silenziosi quali neanhce i rivali con centrino sono.
  8. Io credo che il problema maggiore attualmente sia il riuscire a portare il G5 all'interno dei portatili. Voglio dire un'altra cosa. Anzi domandare una cosa. Quanto costa un processore IBM PPC970 dell'attuale serie? Perché valutando i costi di produzione di un PowerMac G5, a meno che un singolo processore non costi sui 500 euro, non vedo perché Apple metta questi prezzi folli su quella gamma. Insomma, il monopalla attualmente in listino non ha nulla che giustifichi il suo prezzo, checché se ne dica. A questo punto, visto che il mercato pro continua a NON tirare per Apple e che tutto sommato un monopalla G5 offre comunque prestazioni buone, perché non sfornare anche macchine monopalla ben equipaggiate, ma date al prezzo che valgono?
  9. Alex Beh, io ho premesso però un "se proprio si deve cambiare" :-P
  10. Per questo dico che ci vorrebbe qualcuno che le prestazioni sappia garantirtele con costanza e non con acuti se guiti da mesi e mesi di silenzio ;-)
  11. Lorenzo Diciamo che è stato battezzato male, perché quando uscì aveva un clock di tutto rispetto (ricordi la pubblicità del modello di punta? Recitava più o meno: "Tutta la potenza dei 500Mhz"), ed aveva soluzioni molto promettenti (altivec). Potrebbe andarci in molto meno di quel che si possa immaginare (certo che non è uno scherzo...)
  12. Anche Motorola era davanti la concorrenza ai tempi di G3 e G4 ... poi sappiamo com'è andata a finire. Il problema sta nell'appoggiarsi a qualcuno che sia capaca di garantire sulla distanza prestazioni e crescita. Intel (ahimé, visto che NON la sopporto) è comunque capaci di farlo, viste le quantità fantasmagoriche di CPU che producono (ed ultimamente le fanno anche bene .. basta guardare i centrino). Piuttosto ... anche ammettendo che OS X sia di "facile" porting su altre architetture, come la vedete per il resto dei software? L'emulazione è da escludere, credo ... quindi?
  13. Beh, veramente mi girarono molto di più quando non potei usare le periferiche seriali ed adb ... :-/ Beh, il fatto è che ti ha risposto il firmware dello scanner ... qualsiasi periferica USB attacchi al mac ti risponde dal System Profiler ... non è che Mac OS X ti ha riconosciuto lo scanner in qualità di scanner. Ha semplicemente riconosciuto la presenza di un pezzo di ferro attaccato alla porta :-D
  14. Oh, a scanso d'equivoci, te l'ho detto amichevolmente ;-) Comunque, questa non è la crocerossa, nessuno è obbligato risponde solo per dare un aiuto (cosa che tra l'altro non ho fatto anche visto le soluzioni mirate che ti hanno già "fornito" gli altri amici). Tu hai detto una caxxata, cioé il punto a favore di Xp che ti riconosce uno scanner Acer (hai capito che sforzo ... immagino che sia stato progettato per essere multipiattaforma il tuo scanner). Poi giratela come vuoi. Per la cronaca da 10.3 in poi il mio di scanner, un Agfa Snapscan Touch non funziona più neanche con il suo driver (per OS X). Ma che ci vuoi fare ... uno scanner d'oggi sai meglio di me che costa un'inerzia ;-)
  15. the_joker ah ah ah ... sai che sei uno spasso? :-)
  16. Ci sono già altri 2 thread con lo stesso argomento
  17. Ripeto, non è colpa di Apple o del sistema operativo se manca un driver.
  18. Ottimio E' vero, ma se proprio ne devi comprare uno meglio prendere Toast Titanium :-) Novimio Oppure puoi aprire il terminale e scrivere "ipconfig" :-)
  19. Ma tu guarda ... Acer non fa il driver per OS X e la colpa è di Apple :-)
  20. Undicimio

    Cell

    Quando leggo certe cose http://www.tgcom.it/tgtech/articoli/articolo258601.shtml Mi vien da pensare che è meglio essere lo 0.2% del pianeta :-)
  21. Stefano Hi hi ihhi ... vero, hai ragione ... e chi ci pensa più a Panther :-P
  22. tempo fa, quando la versione corrente di office per OS X era proprio Office X (non localizzata nella nostra lingua), esisteva un filetto da mettere nella directory di office che traduceva i menu, esclusivamente i menu (quindi niente finestre di dialogo ecc. ecc.) forse ti riferivi a questo. ad ogni modo che io sappia non funziona con Office 2004, ed io ne sconsiglio l'uso anche sul vecchio Office X
  23. oppure (sempre se ho capito bene) fai come me, ho creato un piccolo script con automator che presa la pagina safari corrente, mi scarica le foto :-)
  24. Office non è multilingua, quindi se hai acquistato la versione inglese te lo devi tenere il inglese ;-)