nexus 6

Members
  • Content Count

    2
  • Joined

  • Last visited

About nexus 6

  • Rank
    Novizio

core_pfieldgroups_99

  • Nome
    Chiara
  1. Salve a tutti, sono Chiara, nuova del forum, e anche relativamente nuova del mondo Mac. Vorrei sapere da voi grafici e creativi com'è stato (e se c'è stato) un primo incontro col mondo del lavoro. Forse è un dilemma shakespeariano senza risposta, ma io ancora mi chiedo se sia possibile camparci con l'arte, o per lo meno con la creatività . Ho avuto delle brutte esperienze nel mondo del lavoro, perchè, essendo uscita da scuola con l'idea che fare grafica significasse esprimersi, in forma artistica, inventare, sperimentare nuovi modi di comunicazione, mi sono scontrata poi con una realtà dove nelle mie ore in ufficio mi si richiedeva solo di produrre il maggior numero di roba, senza una minima attenzione alla creazione, all'estetica, alla fantasia. Dove "capi" con lo stesso senso estetico che potrebbe avere Homer Simpson mi tenevano in nero, con una paga da miseria e continuavano ad avere lavori in virtù di "agganci giusti". Sono stata profondamente delusa e per un paio d'anni non ho più cercato lavoro nel campo, ero davvero nauseata. Ora, per via di una collaborazione spontanea e come volontaria in un'associazione ho ripreso in mano mouse e tavoletta grafica e si è riaccesa la vecchia passione. Ma sono ancora scettica, si può davvero campare (senza grosse aspettative, non ho ambizioni economiche) lavorando con la comunicazione visiva? Che sia grafica stampata o web.. e come entrare nel mondo del lavoro? Freelance? Inviando Cv? Pubblicizzandosi sul web? A voi com' andata? Avete consigli? Pensate che ci sia ancora qualcosa di innovatore, di artistico nel nostro mestiere?
  2. Quoto appieno. Ho fatto questa scelta anch'io (prendo un Mac la prossima settimana! ). Anche non dovrò rinunciare (sigh!) allo sconto studenti, visto che nella mia città non posso usufruirne..