zongonet

Members
  • Posts

    4
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by zongonet

  1. Purtroppo sto notando che sull'argomento reti wireless apple non girano molte cinture nere.
  2. Purtroppo arrivo tardi a questo articolo. Non è vero quanto dice Markk0: la airport Express NON estende un segnale wireless generato da apparecchi non Apple. Sto cercando una soluzione alternativa, usando un apparecchio della netgear (che costa 28 euro) che trasforma un segnale wireles in uno ethernet (rj45). Il netgear capta il segnale wireless del tuo modem-router (di qualsiasi marca), da lì esce un cavetto lan che attacchi alla airport express che "pensa" che sta arrivando la connessione internet dalla lan e ti permette di creare un network. Questo in teoria, perchè ancora non ho acquistato l'aggeggio e non ho provato quanto sto dicendo. Anzi, se qualcuno ha info a riguardo... o anche semplici pareri... insomma, postate! Ciao!
  3. Ciao a tutti, grazie per esservi soffermati a leggere questo post. Vengo subito al dunque: vorrei usare la mia Airport Express (quella che si attacca direttamente alla presa di corrente e sembra un alimentatore, non l'ultimo modello uscito) in modalità "estendi rete wireless". Dalla mia camera arriva un debolissimo segnale del modem-router wireless dLink di casa mia. Ho pensato di "captarne" il segnale e poi diffonderlo nelle parti di casa dove non arriva. Dopo vari sbattimenti ho letto che la Airport Express (pace all'anima di chi ha messo questa limitazione) NON estende reti wireless create da apparecchi non Apple. Fine della storia. Ho provato però a collegare un cavo lan (RJ45) dal modem router dLink all'airport express: magia, funziona tutto benissimo. Ovviamente questo non risolve il mio problema di copertura (dove non arriva il segnale dlink non arriva nemmeno il segnale della airport, costretta a stare a 1 metro di distanza dal router, collegata dal cavo). L'idea di passare un cavo lan in giro per casa (o fuori dalla finestra) NON è praticabile. IPOTESI di SOLUZIONE (su cui vorrei un vostro cortese parere): Ho visto il prodotto in oggetto della Netgear (WNCE2001) che sostanzialmente trasforma un segnale WIFI in un segnale Ethernet. Secondo voi io posso usare questo aggeggio per catturare il segnale del mio DLINK e collegarlo via cavo alla Airport Express? In questo modo, formalmente, andrei a ricreare la situazione funzionante di Airport Express collegata via cavo al Dlink. Che ne dite? Ce li spendo questi 28 euri? Ciao e Grazie! Zongo
  4. Ciao, anche se il tuo post è piuttosto vecchio, volevo chiederti se avevi capito come installare windows su mac su un hdd esterno. Questi i fatti di cui sono a conoscenza: 1) bootcamp di leopard non rileva gli hdd esterni, non è quindi possibile utilizzarlo per i nostri scopi. 2) Windows (sia XP che Vista) non accettano di essere installati su un hdd esterno e quindi, in fase di installazione, semplicemente non rilevano l'usb come supporto valido per l'installazione. 3) rEFIt ha dei problemi che ancora non riesco a comprendere nel far partire Win da un hdd esterno. Sono giunto a queste conclusioni leggendo un bel po' di post qui e là . La soluzione che ho raggiunto è la seguente: Installare un Windows 7 Beta su una virtual machine (Sun Virtual Box, freeware) che permette la creazione di un disco virtuale su un hdd esterno USB2. Il problema è ovviamente che windows non gira nativo e le prestazioni sono pessime (anche per l'accesso ai dati via USB2) Però, a sorpresa, rEFIt "vede" il sistema operativo windows installato sull'hdd virtuale del mio disco esterno USB2. Cioè, in avvio, se c'è l'hdd usb collegato al mac, refit parte e mi permette di scegliere tra Mac Osx e Window. Scegliendo Windows però mi da il messaggio di errore di cui sopra. E quindi, semplicemente, si riavvia l'interfaccia rEFIt. Se sei riuscito a risolvere la questione, fammelo sapere. Se ti interessa sapere che messaggio di errore mi da, fammelo sapere lo stesso, che posto uno screenshot. A presto!