Fonzo

Members
  • Posts

    592
  • Joined

  • Last visited

Posts posted by Fonzo

  1. dunque... l'ho spiegato sia qui sul forum, da qualche parte, che sul mio blog... dato che qui sarebbe un po' OT, ti rimando direttamente al mio post sul Blog: Terminale più sicuro con Automator

    Puoi seguire le istruzioni o scaricare un flusso già fatto, che però va modificato e salvato (è tutto descritto nel link). L'idea di base è anteporre all'apertura del terminale una finestra che ti dica "Stai attento" eccetera.. insomma, un'idea banale ma che funziona

    Innanzi tutto grazie.

    Poi: notizia di servizio. Jebi, su alcune pagine del tuo sito succede quel che dicevo prima, cioè Safari si chiude inaspettatamente e mi da messaggio di errore.

    [email protected], non mi era mai successo, da cosa dipende?

  2. Comunque io rinnovo il mio consiglio a modificare l'applicazione Terminale, con apposito flusso Automator, per avere sempre tutto sotto controllo! Ed è a prova di Ilary Blasi!

    E come si fa? Che flusso bisogna creare? Un po' di dettagli...

    Stamani ho scaricato l'aggiornamento: durante il download, safari si è chiuso ed è andato in errore, e il download di itunes si è piantato ed ho dovuto riavviare.

    Successivamente sono riuscito tranquillamente a completare il download di iTunes, ma safari continua a chiudersi inaspettatamente (per ora solo ogni volta che vado sito di Corrado Guzzanti, vi farò sapere se lo fa anhe con altri siti).

    Bah...

  3. Da qualche giorno sto usando aMule Adunanza. Tutto ok, se non che sembra che si ciucci un sacco di memoria e a volte va a scatti, ci mette un minuto ad attivarsi, mi rallenta un po' il sistema, ecc.

    E' normale?

  4. rettifico...:D

    l'errore stava nel voler cambiare l'icona di dashboard nel menù applicazioni...

    invece va cambiata sotto system..ehehe...

    comunque bianca e gialla nn è niente male...:D

    Interessa anche a me...!

    Cosa significa cambiare l'icona sotto system? :confused:

  5. Ciao a tutti,

    ho due "problemoni" :o :

    1- Sul mio Mac ho 2 account: è possibile gestire le icone di sistema in modo separato? Voglio dire, se con candybar (ma anche con mela-i,mela-c, mela-v) cambio l'icona di Mail su un account, perchè la cambia anche sull'altro account?

    2-quando cambio l'icona di dashboard, nel finder la cambia tranquillamente, ma nel dock no, anche togliendo e reinserendo l'icona. Come faccio? Pensavo fosse una questione di permessi, ma invece no. Consigli?

  6. Io ci leggo la (dissacrante, per l'epoca) volontà di rompere col passato senza abbandonarlo, stabilendo che non esiste cosa su cui non si possa scherzare. Non dimentichiamo che una cosa del genere (come anche la scena finale del video, in cui tira fuori la pistola e dal palco spara sulla folla ingioiellata che pure continua a ridere e applaudire) 30 anni fa era inaudita. Non sarà propriamente arte neanche questa, ne convengo, ma come forma di semplice entertainment è sicuramente meno banale della Pausini (e suoi corrispettivi del periodo).

  7. Ragazzi, senza offesa per nessuno, raramente ho visto un thread cosi' strapieno di radical chic, intellettualoidi e alternativi a tutti i costi... qui si esagera, davvero, abbiamo oltrepassato il limite del ridicolo!!!

    Sempre nell'ottica del rispetto delle opinioni....

    Certo, esiste anche la musica leggera, e allora? Forse che questa non ha un suo valore artistico? E per che motivo, di grazia?

    Ce l'ha, un valore artistico, che personalmente considero su un livello differente. Paragone col cinema: vogliamo mettere sullo stesso piano un Kubrick e un Vanzina?

    I cani si divertono col fischietto a ultrasuoni, ma personalmente non ritengo che il fischietto a ultrasuoni abbia un valore artistico.

    Ripeto, non discuto i gusti, ma l'approccio...

    Ma poi, smettiamola con questa càzzata che per essere "profondi" bisogna per forza parlare di guerre, di disagi sociali, di politica, di morte... Forse che l'amore tra un uomo e una donna non è una delle cose più profonde che esistano? Forse che innamorarsi non porti felicità? Forse che essere lasciati non causi sofferenza? Forse che questi sentimenti non siano estremamente profondi? E allora, perchè dovete parlare di "superficialità" se una cantante si concentra sull'amore?

    Non è una questione di contenuti, ma di forma. C'è modo e modo di dire le cose...Oppure va bene dire tutto in qualunque modo?

    Basta con questa pseudo-eguaglianza alla "volemose bbene"; non tutti gli artisti, o sedicenti tali, hanno pari valenza o dignità solo per il fatto di produrre qualcosa. L'avere una grande voce è una dote naturale, ma non fa automaticamente di una persona un ARTISTA. Ci vogliono (anche) altre qualità, come l'estro, la capacità di pensare, creare e descrivere le cose (e le persone) in modo non comune, ad esempio. E' facile ascoltare un pezzo ed identificarsi in quello che dice; ma capita più di rado di ascoltare un brano (o leggere un libro, ecc...) e dire: "càzzo, non c'avevo mai pensato...."