chest

Members
  • Posts

    8,349
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by chest

  1. Aiutatemi... (come dice de Sica). Ho installato regolare copia di w2000 (l buon vecchio w2000) sulla ultima versione di Parallels, col suo codice per 15 giorni. Il PC virtuale si accende, ma come impostazioni video mi dà solo 16 colori a 640x480. Evidentemente c'è qualche problema. Nessuno mi sa aiutare?
  2. Io davvero non ho capito se il DTT lo si può vedere anche in giro oppure no.
  3. Mah. Ti dirò: sulle nuove serie ci sono sempre più problemi che su quelle di seconda generazione (lo testimoniano parecchi casi come il tuo). Per cui vai a sapere se davvero la linea basata sui Merom non introdurrà altri problemi. Io adesso mi sono trovato perfettamente col MBP da 17". Nessun whine e nessun problema di alcun tipo, almeno a livello hardware. Forse ti conviene insistere perchè semplicemetne ti diano uno degli ultimi modelli, che paiono meno problematici, a quanto si sente dire.
  4. Ciao. Ho visto oggi la recensione di Macity http://www.macitynet.it/macity/aA25116/index.shtml Non ho capito però cosa è e soprattutto non ho capito se è una cosa wireless ("via etere") che posso anche portarmi in giro. Il Mac book pro ce l'ho... Grazie a tutti.
  5. Sì, ma non contare che i formati dei files siano subito leggibili dal Mac, e quindi di riuscire a usare il Mac per vedere i films in blu-ray (ammesso usciranno mai dei films su dischi blu-ray) Passerà ancora un po' di tempo, credo, prima di avere le idee chiare su queste cose. Nel frattempo però fai bene a fare i test sul sito Apple, e appena ho modo ci guardo anche io col mio MBP (2.16, 2GB ram)
  6. E' tutto regolare per 2 motivi A) 100GB è la capacità del disco espressa in miliardi di bytes, non in Gigabytes. In rete trovi infinite spiegazioni di questa differenza (che tutti i produttori, in attesa di una moratorio del buon senso, sfruttano un po' furbamente per guadagnare qualche "giga" in fase di marketing). In pratica il tuo disco è circa 93 Gigabytes o qualcosa del genere. Inoltre qualche altro bytes se ne va per la formattazione, ma comunque non è questo che si magia i 7 giga ma la cosa di cui sopra B) apple installa un sacco di roba, tra cui svariati giga di materiali per Garage Band. Io non ho idea di cosa siano, e tendenzialmente non ho toccato nulla. Magari gli esprti del forum ti sanno consigliare in merito
  7. Peccato per qualche ritardino sui software Universal Binary. A conti fatti mi immaginavo una transizione più veloce. Invece ci sono rimasto maluccio nel vedere che persino la mitica "Ambrosia" ha ancora prodotti importanti (come Snapz PRO) incompatibili con Intel.
  8. Soddisfattisismo di Boot_camp. E poi qualcuno starnazzava della bontà del powerpC. Se ci penso non so se ridere o grattarmi furiosamente le palme dei piedi. Domanda su Parallels: ci gira anche Windows 2000? C'è un qualche OS consigliato? E' ancora scaricabile dal loro sito? Che, tra parentesi, quale è? Grazie di nuovo.
  9. Non per un avvocato. Voglio dire: esistono avvocati che citerebbero in giudizio Apple se la sua configurazione "top" (16GB di Ram, 2 dischi 2 schede video etc etc) venduta sull'Apple Store avesse problemi di qualsivoglia genere. Lo comprarebbero, lo farebbero scaldare e denuncerebbero Apple subito, chiedendo risarcimenti enormi. In pratica nei G5 c'è lo "spazio avvocato". Questo è un problema che non riguarda altri Macintosh o le ditte che fanno componentistica.
  10. Lo "Scan disk" non lo vedo più da una cifra di tempo neppure su Windows. Credo che i sistemi operativi moderni adottino delle contromisure più avanzate che tendenzialmente dovrebbero prevenire i problemi di cui un tempo si occupava scan disk. Quanto alla rimozione programmi il Mac ha un approccio più semplice. Dato che non esiste quasi alcun tipo di "registro" (nascosto) delle applicazioni, i programmi all'atto pratico non "sporcano" il sistema operativo in alcun modo. Se ti servono li clicchi e li esegui. Se non ti servono non li clicchi e non li esegui. E per eliminarli cestini pari pari la loro cartella. Per questo motivo su Mac sono rarissimi i "Programmi di disinstallazione" ("uninstaller") e non esiste nulla di paragonabile al Pannello di Controllo "Installazione Applicazioni" Va detta però una cosa: esistono piccole eccezioni a questa regola, ovvero esistono programmi che qualche piccola ciofeca in giro la lasciano. Finora io non ho notato seri "danni" all'efficienza del computer, però talvolta mi è toccato operare qualche rimozione manuale. In quei casi avrei anche io preferito gli "uninstaller" alla Windows. Te lo dico giusto per non darti l'impressione che Mac OS X sia il Mondo Perfetto.
  11. Grazie. Hai idea di come si usi il secondo tasto di windows con la trackpad del MBP?
  12. Che io sappia i giochi proprio non vanno perchè Parallels non può/non sa/non riesce a gestire la scheda video con le varie estensioni per l'accelerazione grafica. però è un mondo in evoluzione talmente veloce che magari hanno risolto anche questi problemi (così Apple se li compra e tutto converge).
  13. Piuttosto credevo che la macchina fosse tutta più veloce in generale. Ma può darsi che ci sia un limite sul benchmark, ormai, perchè va per i 10 anni di gloriosa attività , e su macchine troppo veloci si stanno facendo importanti i tempi di reazione della GUI di photoshop, che non sono collegati alla performance del processore. Comunque per la cronaca il Mac Book pro esegue le 2 azioni del benchmark in 20 secondi. Chi volesse divertirsi a vedere un po' di storia di questi benchmarks può dare una occhiata qui
  14. Qualche domanda. Plug-in photoshop a) un plug-in di Photoshop è un unico oggetto sotto Mac PPC, Mac Intel e Windows oppure sono 3 oggetti distinti? b) sotto Rosetta i vecchi plugin di photoshop non funzionano proprio o vanno in emulazione? Ve lo chiedo per evitare di perdere ore a capire problemi già noti Lancio applicazioni Mi sono perso sul "flag" (gestibile da mela-I su un programma) per attivare Rosetta e sul perchè dvrei spuntarlo oppure no. Di cosa si tratta Stuffit Sbaglio o non lo danno più col computer? La cosa mi pare demenziale, perchè svariati installer in giro per il mondo sono distribuiti in formato sit Snapz PRO La versione 2 (PPC) funziona sotto Rosetta o no? Grazie mille.
  15. Da una prima analisi con Photoshop ("Macolympics benchmarks") viene fuori che al momento la sezione Windows è circa 3 volte più veloce di Photoshop sotto Rosetta. Onestamente mi pare un eccellente risultato per Rosetta, che mi si conferma essere una patch di grande dignità , anche per usi professionali. Certo, dispiace vedere il poco interessamento di Adobe alla transizione, ma questo è un problema diverso.
  16. Per me nulla. Davo una informazione utile per capire chi finanzia lo sconto.
  17. La consultazione del negozio educational non è una truffa, anche se devi inventarti un istituto per proseguire (ma puoi davvero scrivere quello che vuoi). Se invece acquisti senza averne i requisiti truffi lo stato italiano, non Apple.
  18. Ce l'ho fatta. Evidentemente il mio tecnico sbagliava qualcosa. Grazie a tutti.
  19. adesso di male in peggio. Boot_camp appena scaricato, sotto forma di file Boot_Camp_Assistant-Installer_Beta.dmg (82.9MB su disco, 86.916.613bytes). Disco aperto, installato il tutto e lanciato il programma Assistente Boot Camp 1.0.1 Beta 1, 84477624bytes. Ebbene il fenomeno adesso mi dice che non riesce a partizionare il disco windows perchè il mio disco di avvio avrebbe dei problemi di permessi (sic). Mi consiglia di riavviare da dvd, riparare i privilegi e riprovare. L'ho fatto. Non è cambiato nulla...
  20. Comunque ecco i dati dal system profiler Nome computer: MacBook Pro 17" Modello computer: MacBookPro1,2 Tipo CPU: Intel Core Duo Numero di nuclei: 2 Velocità CPU: 2.16 GHz L2 Cache (volume conviviso): 2 MB Memoria: 2 GB Velocità bus: 667 MHz Versione Boot ROM: MBP12.0061.B00 Numero di serie: **************** Versione SMC: 1.5f10 Sensore movimento improvviso: Stato: Abilitato L'OS è naturalmente 10.4.7 Infine la versione di Windows è "Windows XP professional" (OEM) con Service Pack 2 versione 2002. Così recita il CD originale. Ora riscarico Boot camp e riprovo da capo
  21. Vai su http://store.apple.com/Apple/WebObjects/italystore/ e poi in alto a destra trovi il link allo store education. Puoi inventarti l'istituto per proseguire.
  22. Sì. E secondo me ce l'hanno tutti, ma siccome lo compri te nessuno te lo fa notare col giusto peso.