chest

Members
  • Posts

    8,349
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by chest

  1. Ho aggiornato il firmware a mi pare di avere lavorato con l'ultima release. Comunque a scanso di quivoci cercherò di postare riferimenti più precisi Il numero firmware ad esempio dove lo leggo?
  2. Grazie. Te per l'esattezza che versione di XP hai usato?
  3. Ecco, mi riallaccio qui. Io con boot-camp sono nel pallone. Il Mac su cui l'ho provato è un Mac Book Pro 2.16Ghz da 17" con disco da 120GB e 2GB di Ram. Ho chiesto al tecnico di seguire la trafila e lui ha creato un disco windows da 15GB con formattazione ntfs. Poi ha installato Windows XP e alla fine ha creato il famigerato "disco driver" da Boot-camp. Come tutti sapete il disco driver contiene una applicazione per Windows (".exe") che ha lo scopo di installare i driver per Windows. Ebbene, nonostante grida elevate e ogni genere di lamentazione, alla fine questo maledetto software se ne è sempre uscito con la frase "This software cannot be used on this hardware" (o robe del genere). Per cui ogni tipo di installazione di driver è fallita sul nascere, lasciandomi un windows di fatto inutilizzabile. Per concludere, vale la pena dire che abbiamo provato sia prima che dopo l'aggiornamento del firmware del Mac Book pro. Ora, io gentilmente vi chiedo le seguenti cose a) è possibile che la versione di XP possa influire? La nostra è appena comprata, con tanto di licenzina, ma non vorrei che avessimo comprato una versione sbagliata!! b) c'è qualcuno qui che al contrario di me è riuscito ad installare Windows sullo stesso mio hardware? per favore non mi risponda chi altri computer perchè lo so che funziona. Mi voglio confrontare con chi ha lo stesso computer c) è possibile che il tecnico abbia sbagliato/dimenticato qualcosa in fase di installazione di XP? Grazie mille ciao
  4. Diciamo che Microsoft ha posto le condizioni (o ha sfruttato situazioni strutturali esistenti) per cui il mercato software RETAIL fosse a tutti gli effetti un modesto vassallo di quello OEM. Dopodichè ha giocato per anni su chi tenere in vita nel RETAIL e chi uccidere spostando al momento opportuno la distribuzione di software (o specifihce funzionali ancora più generali) dal RETAIL all'OEM (vedi caso culmine con Netscape, che ingenuamente ficcò il ditino nel RETAIL e fu spappolato dalla nuova politica OEM). In pratica caro mc100 la pirateria è un fuoco che logora il RETAIL assai più dell'OEM, e questo finisce per favorire strutturalmente Microsoft.
  5. Scommetto che se facciamo una ricerchina ci accorgiamo che la versione di Windows per il terzo mondo (quella cui ti riferisci te) non la usa proprio nessuno, e che in Cina Microsoft se ne strabatte di controllare i codici di attivazione. Ma bisogna che verifichiamo, su queste cose non si può parlare per partito preso. cerchiamo di capirsi sul concetti di "spiegazione". Per me "spiegare un fenomeno" significa trovarne le cause, e pesarle per capire quanto concorrono all'effetto finale. La chiave per "spiegare" i fenomeni di cui stiamo parlando sta nella comprensione di un fatto a mio avviso fondamentale: la profondissima differenza tra mercato software OEM e mercato software RETAIL. Microsoft, fino dagli anni '80 ha compreso che tutto si giocava sull'OEM, e che il RETAIL era un campo di battaglia prematuro, peraltro pieno di concorrenti. Ha perciò giocato sul primo con STRAORDINARIA DUREZZA (vatti a rivedere la storia di Vobis), tanto quanto ha lasciato scorrere la pirateria nel secondo. E il motivo è presto detto: Microsoft era l'unica azienda a fare profitti (ed enormi) dal mercato OEM, grazie alle distribuzioni di Windows. Viceversa sul RETAIL era bene o male una delle tante possibili aziende, per cui l'obbiettivo primario è stato quello di rendere questo mercato del tutto marginale, e a questo fine ha cinicamente giocato la carta della pirateria, sapendo che a casa sua i dollari sarebbero entrati dall'altro mercato, mentre a casa dei produttori non sarebbero entrati più, perchè nessuno avrebbe comprato altri prodotti quando quelli di Microsoft erano gratis. Insomma l'OEM ha finanziato anche i conti in perdita sul RETAIL, e questo per anni, fino a che Office ra uno standard talmetne di fatto che Microsoft ha potuto iniziare il giro di vite anche sul RETAIL. ------------ In questo io non affibbio patenti di moralità o immoralità a nessuno, e men che mai affibbio la patente di San Softwarino alle ditte concorrenti di microsoft sparite negli anni come neve al sole. Però ritengo ipocrita che sia proprio Microsoft a piangere oggi sulla pirateria, tanto più perchè gira che ti rigira la sua stretegia "core" è rimasta praticamente immutata.
  6. Prova a spiegarla, perchè a me sembra sottile.
  7. Eppure lo danno a 2.35kg (entrambi i siti). O sbarellano sul peso o deve essere piuttosto comodo da portare. Comunque l'importante è averti convinto che buttare 600 euro (a dir bene) in un portatile Mac usato sarebbe stata una follia anti-studentesca.
  8. Chl ha anche degli Asus, ma sono più cari e non mi sembrano affatto migliori (per esempio vanno sui 3kg, segno che tanto piccoli non sono).
  9. Guarda l'Acer Acer Travelmate Tm2423wxm sul sito www.chl.it (sezione notebooks) Costa 579 euro nuovo (iva inclusa), pesa solo 2.35kg ed ha una dotazione perfetta per te Dai retta a me Kokkorollo, comprare usato Mac per te sarebbe una follia, un buttare nel nulla il tuo budget da studente.
  10. Io sono l'unico che capisce la vera psicologia di Kokkorollo e i suoi veri bisogni. Voi lo state letteralmente circuendo, portandolo su una via che non è la sua neppure un po'.
  11. Sei bravo te mica il computer... Comunque non credevo ti interessassi di scarpe per arbitri
  12. Ci sono degli Acer nuovi decenti per quella cifra. Mi raccomando, una volta preso il PC portatile non mancare di venircelo a dire. Dopo tutta questa discussione ti saremo affezionati proprio come se tu avessi un Mac Book Pro. N-o-n s-t-o f-a-c-e-n-d-o- i-r-o-n-i-a
  13. Aridaglie. Il libero mercato è una cosa che può anche partorire la propria negazione, cioè i monopoli. E i monopoli sono entità la cui forza è tale da modificare quelle regole di libero mercato con cui essi stessi si sono affermati. Questo è l'ABC delle dottrine economiche moderne. Non sto dicendo che photoshop operi in regime di monopolio, ti sto solo invitando a non avere toni assoluti su argomenti che in realtà dipendono parecchio dalle circostanze che si sono venute a creare. Per giunta l'IT (parte software) è un ecosistema talmente deterministico (e talmente privo di costi di distribuzione, cosa che rende non competitivi persino i paesi con manodopera a costo irrisorio) che si presta magistralmente alla imposizione di monopoli di fatto.
  14. Non è vero. Hanno iniziato a preoccuarsene solo una volta stabilizzati i regimi di monopolio, cioè dopo il 2000. Guarda, facciamo una scommessa sui mercati indiani e cinese, che per molti versi sono simili ai nostri nei primi anni '90. Io dico che lì Microsoft favorirà la pirateria di Windows ed Office pur di non far diffondere altri standard. E lo farà con metodi misurabili (nota: magari tu ed io al momento non abbiamo queste informazioni, ma parte della scommessa potrebbe essere tornare qui tra 3 mesi e vedere cosa abbiamo trovato). Tu dovresti dire che in realtà Microsoft in Cina ed India manterrà gli stessi standard di protezione che adotta in Occidente. La facciamo questa scommessa?
  15. Ma tu hai idea che una batteria nuova (solo batteria) per un Mac ti costa 140 euro? O pensi forse di trovare a 600 euro un Mac usato bello, veloce, portabile e pure con 3 ore di autonomia??? No, perchè se lo trovi chiamami che lo compro io! Comunque, fai te.
  16. ??????? Con boot_camp non hai proprio il Mac os X. Con PArallels ti si apre windows in finestra. In Mac os X a questo punto avrai 4 stili diversi. Guarda. E' un casotto. Ma teniamoselo bbuono...
  17. Guarda, Craxi diceva: "Primum vivere", cioè la cosa è più importante è vivere. Ed in Apple è lo stesso: prima hanno dismesso il sistema operativo, perchè irrimediabilmente bocciato dalla storia. Poi hanno bocciato i processori per lo stesso motivo. Pur di vivere, diciamolo, adesso accettano un po' di tutto, nella consapevolezza che non è questo il momento di avere il palato fine. Ma è fuori di dubbio che la ridda di looks&feel oggi presenti sia un fattore assolutamente negativo. PS: si intende che Craxi fallì. Ma Craxi non aveva l'intelligenza di Jobs.
  18. Io credo che un utente inesperto dovrebbe stare piuttosto attaccato alle indicazioni dei produttori. E' apple stessa, mica Chest o Gennaro, che ha abbandonato quella linea di processori. In pratica non solo compreresti un computer usato, lo compreresti anche obsoleto. Insomma o ti pigli un bel Mac nuovo o un PC.
  19. "Kokkorollo" (ma chi li inventa certi nicks???), al posto tuo non comprerei un Mac usato nemmeno se me lo tirassero dietro. E comunque non li tirano mai dietro perchè è un usato piuttosto caro. Morale: comprati a 600 euro un qualche Acer o Toshiba o HP o CDC o CCC o PPP e tira avanti la carretta in attesa di tempi migliori.
  20. Mah. Da un lato è una cosa positiva, dall'altro è l'ennesimo pandemonio di interfacce grafiche e funzionalità di base. Ormai Mac Os X sembra diventato il "sistema delle libertà ", in cui trovi applicazioni con grafica - Cocoa - "classic" - java - x11 e mo' pure - Windows Forse per certi utenti unix-based questo è positivo, ma di sicuro per "the rest of us" è - purtroppo - solo una gran confusione.
  21. Dai, non fare il sofista. Sappiamo tutti che specie in certe epoche la diffusione di uno standard chiuso era nettamente prioritaria rispetto al pagamento dei diritti. Ed è fuori di dubbio che Microsoft sia stata l'unica azienda così lungimirante da ascrivere la pirateria ad un "costo promozionale", per poi tirare le fila (e i soldini) anche dopo 15 anni. Oggi la cosa sembra meno importante solo perchè gli standard chiusi fanno più fatica a emergere, ma per il fatto di essere chiusi, non di non essere più piratati.
  22. Effettivamente io ho quello con hard disk da 5400 giri, e tutto questo calore non si manifesta, nonostante i 30 gradi ambientali, ch ovviametne nel loro piccolo non aiutano. PS: per boot camp ho rinunciato. Mi ricollegegherò ad altri thread specifici. Grazie cmq a chi mi ha risposto qui