evgalois

Members
  • Posts

    224
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by evgalois

  1. renato2, il "prezzo equo" è esattamente quello che TU sei disposto a pagare (questo discorso vale ovviamente per i beni voluttuari). Cioè, quando hai comprato quell'oggetto a 300€, per te 300€ era un prezzo equo, altrimenti non lo avresti preso. Se razionalizzi bene, quello che ti fa arrabbiare è che altri possano comprarlo a 29€.
  2. Il prezzo viene calcolato quasi esclusivamente in base a quanto posso chiedere per un tal prodotto, a prescindere dal suo costo di produzione/realizzazione. Ovviamente prodotti che hanno un costo maggiore del prezzo ottenibile non raggiungono mai il mercato. Viceversa ci sono prodotti (gli SMS ad esempio) che hanno costo quasi nullo e sono venduti a caro prezzo.
  3. Una delle ragioni della sopravvivenza del TIFF è il suo utilizzo in ambito scientifico, dato che supporta imaging a più di 8bit per canale e in linea di principio può contenere metadata molto complessi. Effettivamente anche per questo utilizzo dovrebbe venir rimpiazzato dal FITS.
  4. A grandissime linee usi un raid con ridondanza quando è molto importante non interrompere il servizio e mantenere la macchina operativa anche mentre un disco va in fail.
  5. 7zip Cripta anche AES-256 e lo trovi per windows, linux, mac, amiga, dos, 32 bit, 64 bit, libreria java, GUI o riga di comando.
  6. Oltre che per il volume, c'è anche una diversa sensibilità per le frequenze. Hai presente le app antizanzare che generano fischi in alta frequenza? quando sono settate a 16kHz un 20% di persone sente un fischio le altr niente, eppure ci sentono benissimo nella vita quotidiana.
  7. Si ho capito cosa vuoi dire e condivido pienamente i giudizi. Però quello che intendevo io è che se ha voglia di "iniziare da zero", teoricamente 60 secondi dopo aver letto il forum, può iniziare a programmare, usando banalissimi esempi JS, senza necessità di installare nessuna toolchain. Lo dico per esperienza, mi trovavo da un conoscente in visita, dove vengo a sapere che per un concorso avrebbe dovuto imparare rudimenti teorici di programmazione. Mi offro di dargli una mano spiegandogli dei concetti, ma senza pratica è dura. Al che mi viene l'idea di aprire il browser e fare direttamente con lui piccoli programmini JS. Insomma, in una serata sono riuscito, partendo da zero, a fargli fare una calcolatrice, disegnata con l'HTML e programmata con il JS. Insomma, avevo suggerito questa soluzione perchè è rapida, è accattivante e non è sicuramente tempo perso scoprire che ai button dell'HTML sono collegati eventi ONCLICK, data la notevole similarità concettuale con le app per telefoni. Poi ovvio, dipendentemente dalla predisposizione della persona, prima passa a Obj-C e meglio è. Eheh, qui mi rendo conto che sono io un po' particolare. Negli anni dello studio ho avuto professori che mi dicevano che un programmatore è un programmatore in qualsiasi linguaggio, anche in quelli che non conosce. I puntatori, da sempre considerati uno spauracchio, una conoscenza quasi mitologica da acquisire, creano problemi solo perchè molti professori insegnano la sintassi dei linguaggi e non la programmazione.
  8. gennaro, non che tu non abbia ragione, ma mi sembra di capire che sia proprio a zero come conoscenze di programmazione: penso debba prima familiarizzare con il concetto di variabile, con if.the.else, con i cicli, etc... Più che con la sintassi, con i concetti. Il C è poco adatto perchè non è a oggetti, gli serve un compilatore e gli output sono poco gradevoli, oltre ad essere anniluce diverso da ObjectiveC. JavaScript lo esegui nel browser, usi HTML per l'output utente, ha un modello di programmazione abbastanza simile a quello dei dispositivi mobili dato che è molto ad eventi (clic su button) e le callback (esempio quando fai una XmlRequest e attendi la risposta del server) hanno lo stesso identico uso. Ovviamente questa è la mia opinione personale.
  9. Se veramente parti da zero anche in programmazione, la prima cosa che devi fare è provare ad impararne le basi e vedere se ti piace. Il modo più semplice, che ti permette di iniziare a fare qualcosa con quello che hai adesso, è provare a scrivere qualche riga di JavaScript in una pagina HTML in locale. Non pensare sia tempo perso, i concetti base di programmazione sono IDENTICI in qualsiasi ambiente.
  10. Secondo me nessuna delle due, la causa di tutto è Android. Te lo dico per esperienza, da possessore di iPhone e iPad e appassionato ventennale di programmazione, volevo mettermi a sviluppare apps i device Apple. Ho trovato molto restrittiva la presenza di un unico tool di sviluppo che gira su una sola piattaforma ed un solo linguaggio per lo più abbastanza insolito. Per non parlare dell'impossibilità di distribuire applicazioni al di fuori dello store, tipo darla ad un amico per provarla. Dovendo farlo per passione e non per lavoro, ho gettato la spugna ed ho cercato altrove. Ho provato per gioco l'ambiente di sviluppo per Android e l'ho trovato semplice, amichevole e disponibile su varie piattaforme. Pensate un po' com'è ironico usare iPad per leggersi gli ebook sulla programmazione Android. Secondo la mia opinione l'apertura a Flash, come anche una maggiore trasparenza per l'app store, vanno nella direzione di non inimicarsi quella fetta di sviluppatori di livello medio-basso, che non essendo legati a Apple dall'enorme potenziale economico di AppStore, guardano con favore ad ecosistemi più liberi e amichevoli.
  11. La quarta indicazione precisa che Apple respingerà sempre app e funzioni che si spingono troppo oltre a linea: non esiste una definizione precisa di questa linea che viene di volta in volta valutata dal team di revisione. Brutta la quarta indicazione.
  12. Sono d'accordo, è una esigenza più che legittima.
  13. Sono due piattaforme diverse. Quella nuova delle news è legata alla piattaforma DISQUS, facebook, etc.
  14. Ci sarebbe anche da precisare che Android è Linux-based.
  15. Ecco, avevo un concetto complicatissimo che mi girava per la testa e sei riuscito a sintentizzarlo in un rigo: per il mio "pattern" di utilizzo del telefono, potrei tranquillamente sostituire l'iPhone con un iPodTouch + MiFi.
  16. Effettivamente non hai tutti i torti... il modulo telefonico ha un costo irrisorio, per cui rimane la cassa.
  17. Il giorno in cui aboliranno (o ridimensioneranno fortemente) questi brevetti farsa, inizierà una nuova era dell'innovazione tecnologica. Ora come ora si contano sulle dita di una mano le aziende planetarie che si possono permettere per ogni prodotto di assemblare un patent-pool col solo scopo di difendersi dai patent-troll.
  18. ...vedendo quanto soffre la macchina, diminuisce un po' la mia fiducia nel futuro di HTML5
  19. Sull'iPhone ho il piano dati e non me ne sono preoccupato. Sul terminale Android non ho piano dati, ma c'è un'app molto semplice, che mette un tastino rosso sulla pagina principale: basta premerlo per attivare o disattivare gli APN. Devo cercare se c'è qualcosa di analogo per iPhone.
  20. Potresti provare a creare prima la hd2, poi la partizione per xp e ce lo installi.
  21. Una cosa così? Quello è Oblivion... visto ha un map editor magari c'è verso trovare una mappa opportuna. Lo so, è un triplo salto mortale senza rete, ma nei miei ricordi è la cosa che più si avvicina alla tua richiesta.
  22. Segnalo alla redazione un piccolo errore. L'articolo dice che non verranno mai richieste royalties a chi utilizzerà il codec per produrre e distribuire filmati gratuiti per l’utente finale. In realtà la moratoria perpetua vale solo per la distribuzione, e non per la produzione.
  23. Riguardo la UX ha sostanzialmente ragione, ma il dettaglio dei suoi giudizi tecnici tradiscono la sua poca esperienza da programmatore. Poteva evitare di esporsi al pubblico ludibrio.
  24. In attesa del fix, c'è un "workaround" per cliccare il "replica-con-citazione" quando si legge il forum dall'iPad?
  25. Concordo, nel formato attuale si usa divinamente.