Nellodominat

Members
  • Content Count

    9
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by Nellodominat

  1. http://www.theapplecollection.com/design/macproto/Pippin.html mmm che è questa cosa uscita nel 96? La mia collezione privata lo vorrebbe, solo che prima di spendere 100$ su ebay vorrei avere la conferma ho una vaga idea del progetto, ma sono un pochino diffidente...
  2. Comprato! Ma alla fine ho comprato il Powerbook 12" Sinceramente mi sembra di vivere nell'eden! Hai ragione sul fatto che avere un 12" pollici possa voler dire tanta praticità ma nello stesso tempo poca visibilità , beh, con il 12" per lavorare al volo è perfetto, appena trovo una scrivania, puntualmente salta fuori qualche monitor CTR o LCD dove attaccarmi per lavorare in dual-screen. Con photoshop credo di lavorare ancora meglio ora che pirma, palette layer ecc sul monito del portatile e l'immagine sul monitor grande. grazie ragazzi. Alla fine l'ho preso in italia, il discorso tastiera OS ecc mi hanno fatto propendere sull'acquisto localizzato. ci sentiamo presto.
  3. indubbiamente si poichè oltre al tax free si gioca pure sulla forza Euro/$
  4. Per Maya e 3Ds Max diciamo che sono ancora molto profano, per cui quello che farei almeno per ora è molto limitato. E comunque è da sviluppare in zone lontane da PC principale che rimane comunque il mio fido Athon64 3.4Ghz e la Nvidia6800Ultra Su portatile svolgerei lavori di anteprima e/o "demo" da cliente.
  5. Sicuro? Per quello che so solo per scaricare MAIL sopratutto con libero e Alice/virgilio bisogna collegarsi con il loro ISP (ISP=loro abbonamento). Quello che mi fa pensare, e che è successo ad un mio amico è la seguente cosa: Non riusciva a scaricare (premetto che usava WIN/outlook XP) poichè anche se lo spazio mail disponibile è di 10MB non permette il download tramite programma esterno se vi fosse un allegato superiore ai 2,5MB. Quindi la soluzione è stata scaricare l'allegato della mail "grossa" da browser e poi scaricare il resto (inferiore al 2,5mb) nel solito modo. Questa è un'ipotesi... tentare non nuoce cmq la porta 110 è la porta Pop3 per il download della mail. il "fallita" potrebbe essere un linkdead, o timeout. Non è molto chiaro sinceramente.
  6. Purtroppo da libero professionista sono circondato da tasse e tributi che io lavori o meno loro prendendono. Quindi l'unico modo per risparmiare qualcosa è cercare escamotage legali come questi per risparmiare soldi preziosi, anche perchè basta uscire dal seminato anche di poco e si rischia grosso.
  7. Allora lo comprei in Canada. Costo da Apple Store 1.531 C$ www.apple.com/ca Sfruttando il cambio €/C$ ottengo (0,622€ = 1 C$) Ottengo 952,28€ Su questo costo ho l’IVA del 18% che comprando all’estero viene completamente rimborsata per acquisti inferiori a 3.000C$ se giustificati (nel mio caso posso sempre dire ce dovevo prendere un portatile per lavoro e/o grafica al volo) Quindi io in negozio pago 952.28€ pari a 1.531C$ Ma una volta compilato il form di rimborso iva mi ritornano in tasca 171,41€ di iva Quindi a fine dei costi il MAC mi costerà 780.86€ ben 500€ in meno rispetto all’italia. Pur avendo partita IVA e comprando qui il MAC per quanto possa scalare l’iva facendolo rientrare tra i beni tecnici necessari a svolgere il mio lavoro, non sarà mai paragonabile alla convegnenza di “giocare†sul cambio e sul fattore “stranieroâ€. Un po’ come gli americani o i giapponesi che comprano le lavorazioni di vetro di Murano (VE) che io pago 600€ e loro lo pagano 600€ e poi gli viene rimborsato al ritorno delle vacanze del 20% di I.V.A. poiché salvo che per gli alimenti e materie prime alla sopravvivenza (acqua-cibo-benzina ecc) un turista che va all’estero della CE gli viene rimborsata in toto o in parte l’IVA in base alla spesa fatta e al “CAP†di soldi spendibili. In dogana tra l’altro non devo neanche dichiare tale acquisto poiché ovviamente l’avrò già aperto e usato quindi non serve la dichiarazione poiché non è materiale “rivendibile come nuovoâ€
  8. è che l'ho visto usare da amici-colleghi ecc. non ho mai avuto la possibilità di usarlo e mettermici almeno un paio d'ore a smanettare con ibook. Ora vista l'incombenza del cambio di portatile ero propenso a cambiare, ma so anche che tanti dei programmi che ho (avendo partita iva) tutti originali non potrei se non per una piccolissima percentuale usarli su entrambe le piattaforme. Comunque più vedo il vostro amore per il MAC + mi sento di dire che questo amore da parte vostra deve essere corrisposto da una macchina all'altezza. Per cui mi sa che la scelta l'ho già fatta
  9. Salve ragazzi, ho letto molti vostri thread da Anonimo e ora ho deiso di iscrivermi e farvi alcune domande... Premetto che sono un utilizzatore di Winzoz ora e a suo tempo di dos, ho passato tutte le fasi di crescita di windows fino a trovarmi quasi bene con WinXP. Ho fatto la certificazione dei prodotti microsoft (gran rottura di scatole, ma per lavoro questo e altro). La mia "invidia-fascino" per i MAC scaturì al primo webb.it del '99 quando vidi sulla pelle le potenzialità di MAC con piattaforma OS (vario) e LINUX nettamente superiore al loro corispettivo PC. Qui la decisione, il mio attuale PC è rotto, il costo della riparazione è superiore al valore del portatile stesso (ringrazio la donna per il volo di 2 metri che gli fece fare ) Ma ora veniamo al dunque, a breve farò un viaggio che mi permetterebbe di prendere un portatile Win o iBook/PwrBook sfruttando il fattore $/€ e rimborso dell'IVA ma sono obbiettivamente titubante se fare "finalmente" il passo verso il MAC oppure no. Ho sempre pensato che i pregi del MAC fossere: -migliore gestione grafica e lavori di grafica -migliore solidità del sistema operativo -sicurezza nella navigazione contro: Poca varietà di giochi Incompatibilità di diversi formati di lavorazione o metafile Ora diciamo che da un portatile (mantenendo comunque un PC fisso con Windows in casa) mi permetterebbe di lavorare sia con Photoshop 2, Maya, Flash ecc in maniera nettamente migliore (aimè testato su pelle) quindi vorrei sapere da voi.... Perchè io utente di windows (non pentito) dovrei prendere un MAC? Dove effettivamente ha pregi rispetto a Windows (oltre alle solite cose quali stabilità ecc)? Perchè i programmi per MAC costano di più rispetto allo stesso programma per PC? Insomma, io sono ormai propenso a comprare un iBook 12" con 768MBram 60Gb (HD) ma rimane comunque il timore di buttare 950€ dalla finestra soddisfando si un capriccio, ma poi avendo tra le mani una macchina che magari mi serve in maniera molto limitata.