sauron966

Members
  • Content Count

    18
  • Joined

  • Last visited

About sauron966

  • Rank
    Novizio

core_pfieldgroups_99

  • Nome
    Stefano Baldoni
  • Città
    Roma
  • Mac che possiedo
    iMac24 + MacBook
  1. Buon giorno a tutti e buon inizio anno!! Avrei una quesito che da un pò di tempo mi incuriosisce. Ho un iMac 24" con un hard disk esterno USB Lacie da 1TB dedicato solo per il TimeMachine con il quale effettuo a mia discrezione eventuali copie di backup. All'iMac ho collegato da tempo un 2° hdd esterno USB da 500GB dedicato per documenti personali, applicazioni, programmi, foto che non voglio tenere residenti sull'Hdd interno e che accendo solo quando ho necessità di copiare dei file (ad esempio il contenuto della SD del mio TomTom). Durante la fase di backup lascio acceso anche il 2° hdd in modo che TimeMachine effettua la copia dei file sia da questo che da quello interno. Qualche giorno fa, ho cancellato distrattamente dei files e tramite TimeMachine sono riuscito a recuperare andando indietro nel tempo. Ho notato però che TimeMachine può visualizzare lo storico dell'hdd solo se questo è acceso, quindi mi chiedo... se l'hdd si rompe, la copia è sempre presente su TimeMachine? Oppure il TimeMachine serve solo per recuperare file accidentalmente cancellati? Se (ad esempio) il 2° hdd si dovesse bruciare, come posso recuperare le informazioni precedentemente salvate nell hdd dedicato a TimeMachine? Grazie per i vostri interventi. Cordialmente Stefano
  2. Salve, ho notato un fenomeno strano... il NAS lo vedo, ma se ci copio qualsiasi cosa sopra, non riesco a vederlo perchè mi restituisce errore -36 Booooohhhhhh !!!
  3. Buonasera a tutti, è tutto il giorno che sto provando a configurare il mio iMac in modo da accedere alle cartelle di un pc ma non sono stato in grado di trovare la soluzione. Sicuramente (per parecchi di voi) non dovrebbe essere una cosa difficile ma probabilmente mi sfugge qualcosa!! Per farvi capire meglio: L'imac è collegato via cavo direttamente all'hag di fastweb ed in casa ho un router wifi (dispongo di un macbook). Il pc è collegato via cavo ad una delle porte ethernet del router ed ho assegnato IP statico. Per quanto ho potuto capire, devo attivare airport su iMac in modo da poter vedere il router e quindi poter accedere al pc. Riesco a vedere tranquillamente un NAS collegato al router semplicemente digitando (mela+k), poi quando appare la finestra di connessione al server digito smb://indirizzo ip del NAS. Se provo a fare la stessa cosa con l'indirizzo del pc ottengo un errore e non vedo nessuna cartella! C'è qualcuno che può illuminarmi? Grazie mille, saluti a tutti. Stefano
  4. Ciao Roberto, prova ad inserire il numero seriale del tuo macbook qui: Klantenservice: Serienummers Inoltre ti consiglio di fare uno scanner della ram del tuo MacBook, ti informa se è possibile espandere la memoria Memory upgrades from Crucial.com - Crucial Mac System Scanner Ciao P.S. Nel mio precedente MacBook acquistato usato (credo proprio fosse uguale al tuo modello) avevo installato 2 sodimm da 2 Gb di marca Kingston ed andava benissimo! La sigla è : KVR667D2S5/2G - Dettagli : PC2 5300 CL5 200 Ovviamente è sottinteso dirti che l'ho pagata mooooolto meno!!!
  5. Buongiorno, ho provato a creare lo stesso account di posta (identico a quello che uso su iMac) sul mio iPhone 3G. Quando sono fuori casa e l'iMac è spento, non ho problemi, la stessa casella di posta sull'iPhone funziona alla perfezione, però devo ricordarmi (prima di accendere l'iMac) di disattivarla altrimenti quando accendo l'iMac ho l'account bloccato e ci vuole un sacco di tempo perchè si sblocchi. Appena si sblocca mi scarica (ed è una cosa buona) gli stessi messaggi che mi aveva già scaricato precedentemente sull'iPhone. Ho anche provato a settare l'account sull'iPhone come IMAP in modo da non scaricare i messaggi dal server ma non funziona! L'unico modo è quello di lasciare spento l'iMac e tenere attivo l'account su iPhone allora funziona tutto, ma spesso mia moglie è a casa con l'iMac acceso ed io sono in giro... mi chiama avvisandomi che l'applicazione Mail su iMac va in errore!!! C'è modo si risolvere oppure devo rinunciarci? Grz
  6. Buongiorno Anthony, anche io uso regolarmente TimeMachine, gli ho dedicato un intero hdd usb Lacie da 1TB e da un anno non ho mai incontrato alcun tipo di problema. Posso consigliarti di fare delle prove senza partizionare il disco dato che tempo fa per il web ho letto di un tizio che aveva problemi nel gestire TM con disco partizionato! E' un fenomeno molto strano visto che tu affermi di averlo già utilizzato partizionato... Saluti
  7. Buongiorno kiko2, grazie per il tuo intervento! Qualche giorno fa anche io avevo pensato di acquistare l'airport (ho solo Mac, quindi non avrei problemi) da collegare all'Hag ma ho pensato che senza antennine rischiavo di incontrare le stesse problematiche. Per il momento ho staccato il bridge dalla rete elettrica e a prima vista sembra migliorato di molto... infatti con iStumbler visualizzo il 40-45% di segnale e riesco a navigare (magari non a 6 m/bit come se mi trovassi vicino al router) anche dal piano di sopra. Sarebbe una bella cosa poter testare l'airport in casa mia, non vorrei rischiare di buttare dei soldi per trovarmi nella stessa situazione. Cordiali saluti
  8. Buonasera a voi tutti! Per farvi capire il mio problema mi dilungherò un po' con il thread, scrivendo quanti più dettagli posso e vi chiedo scusa per questo! Intanto inizio sicuramente OT per il forum... Nel 2008 avevo un pc pentium 4 desktop ed un portatile Acer entrambi con installato windows XP ed il mio gestore adsl era (ed è attualmente) fastweb flat 7 mega. La mia abitazione è su due livelli (attico e superattico) e su quest'ultimo avendolo allestito come sala hobby, è stato installato l'HAG di fastweb (quello bianco per capirci, con le 3 porte LAN). http://urlin.it/1a0a4 Le 3 porte dell'HAG erano così ripartite : LAN1 : Pc fisso LAN2 : Cordless VOIP Siemens Gigaset Verso la fine del 2008 acquistai un netbook Acer ed avevo quindi bisogno di un router wireless in modo da poterlo utilizzare per connettermi ad internet, quindi acquistai un LinkSys WRT54G (versione 7, per conoscenza vostra non aggiornabile con i firmware “open source†DD-WRT). http://urlin.it/1a0a1 Il mio desiderio era quello di utilizzare il netbook al piano di sotto, magari era comodo averlo in camera da letto e quindi sono partito con un cavo di rete dalla LAN3 dell'HAG, sono sceso passandolo in un corrugato libero fino al piano di sotto e ci ho collegato il router! Effettivamente tutto funzionava e riuscivo a navigare con il portatile dal piano di sotto, ma salendo al piano di sopra il segnale era inesistente (non vedevo la rete!) così sbirciando nei vari forum nel tentativo di risolvere il problema sono venuto a conoscenza riguardo un bridge di rete (LinkSys WRE54G che poteva dialogare con il mio router in modo da estendere il segnale in tutta l'abitazione. http://urlin.it/1a0a2 Così lo acquistai, ma devo ammettere che ho avuto sempre grossi problemi nell'accoppiamento router-bridge così alla fine dovetti arrendermi, praticamente usavo il pc fisso al piano di sopra ed il portatile al piano si sotto. Alla fine dell'estate 2009 mi sono completamente sbarazzato dei 2 pc ed ho acquistato un iMac 24 che ho connesso sempre via cavo alla LAN1 dell'HAG, non avendo bisogno di un router, l'ho scollegato e rimesso nella scatola. Tempo fa ho regalato a mia moglie un MacBook e di conseguenza ho dovuto riattivare il mio vecchio ma pur sempre valido router e sono tornato a "duellare" con il bridge che magicamente sono riuscito ad accoppiare. Sia router che bridge sono impostati su 802.11g, chiave WAP personal (purtroppo non WAP2 perchè le uniche opzioni per il bridge sono WEP e WAP) sul canale 6 (2,4 Ghz). Apparentemente sembra che il bridge sia configurato correttamente perchè, stando piano di sopra, vedo la connessione wifi attiva sul mio iPhone 3G mentre se lo stacco dalla rete elettrica, con il cell non riesco a trovare nessuna rete. Dunque, facendo alcune prove, ovviamente senza avere programmi attivi che “rubano†banda, proprio in questo momento, con l'iMac (ricordo che è connesso via cavo) sto effettuando tramite il sito speedtest.net un controllo ed il risultato è stato il seguente: Download 6,76 mb/s – Upload 0,88 mb/s – Ping 21 ms Effettuando il test con il MacBook (al piano di sopra a meno di 2 metri dal bridge di rete) ottengo questi valori: Download 3,79 mb/s – Upload 0,87 mb/s – Ping 27 ms Preciso che questo test (a differenza del primo che viene terminato in pochi secondi) visualizza 1,25 mb/s per 40-50 secondi... sembra bloccato, per poi terminare dopo 3 minuti (!!) con i valori di cui sopra! Dal piano di sotto, ad un paio di metri dal router (tempo necessario 25 secondi) ottengo questi valori: Download 6,72 mb/s – Upload 0,87 mb/s – Ping 25 ms Con l'iPhone (sul display noto 3 tacche)vicino al bridge ottengo questi valori: Download 1,05 mb/s – Upload 0,80 mb/s – Ping 98 ms Con l'iPhone (sul display noto 1 tacca!) vicino al router ottengo questi valori: Download 0,55 mb/s – Upload 0,82 mb/s – Ping 128 ms Non capisco!!! Vicino al bridge ho più segnale rispetto a quando mi metto vicino al router?? Per la cronaca, questa mattina ho staccato router e bridge, ed ho collegato allo stesso punto un Netgear WNDR3300 (http://urlin.it/1a0a3) 300 m/bit configurandolo sia a 2,4 che a 5 Ghz ma non ci sono stati grossi cambiamenti... e comunque non ho segnale al piano di sopra nonostante il manuale afferma che lo spazio di copertura è molto ampio! Vi chiedo ancora scusa per la lungaggine e per avervi annoiato, qualsiasi suggerimento per migliorare la situazione della mia rete domestica è ben accetto. Grazie, grazie.... sto andando ai pazzi!!
  9. Ciao a tutti, non riesco a capire perchè se eseguo lo speedtest con il mio iPhone a casa di mio cognato (modem router adsl wifi lnksys e accesso libero adsl 7 mega) ho una velocità doppia rispetto alla mia configurazione (router wifi linksys wrt54g connesso su hag fastweb 7 mega flat). Ecco i risultati (il primo che vedete è quello fatto a casa di mio cognato): 1) Download : 5.43 Mbps - Upload : 0.41 Mbps - Ping : 66 ms 2) Download : 2.06 Mbps - Upload : 0.84 Mbps - Ping : 84 ms Dipende per caso da qualche limitazione imposta da fastweb??? Grazie per i suggerimenti P.S. Ovviamente entrambi i test sono stati eseguiti ad un paio di metri dai routers!
  10. Ciao, i "doppioni" come li chiami tu sono esattamente identici?? Ad esempio, se nella cartella "foto" ho un totale di 20 Gb di jpg e vado ad importare tutto su iphoto, mi troverò sempre 20 Gb? Quindi si possono togliere? Per la cronaca sto provando l'app Tidy Up! che aiuta a trovare i duplicati Saluti
  11. Grazie Faxus per la tua risposta veloce ed esauriente, almeno posso ritenermi tranquillo! Cordiali saluti. P.S. Lo spazio su disco è tornato ai valori originari, ma ora avviando TimeMachine mi dice che deve effettuare un backup di 140 Gb!!! Sarà mica colpa della procedura codifica/decodifica che avevo lanciato?
  12. Salve, alcuni giorni fa sfogliavo una rivista di mac ed ho letto un articolo riguardo la protezione dei dati in modo crittografato. Sono andato a vedere in Preferenze di sistema --> sicurezza --> FileVault Ho creato una master password e poi ho confermato la protezione tramite FileVault. Lo spazio occupato dalla mia cartella inizio è di 118 gb ed il tempo necessario alla codifica della stessa è avvenuto in poco più di un'oretta. Subito dopo ho letto di utenti che (con FileVault attivato) hanno problemi con TimeMachine per il ripristino parziale di documenti/foto etc. quindi ho pensato di riportare il tutto come era prima, effettuando le procedure al contrario. Ieri pomeriggio ho lasciato il Mac acceso ed ha impiegato 5 ore per decodificare il tutto, poi l'ho spento e sono andato a dormire. Questa mattina ho notato che l'hard disk era sempre attivo ed il consuno di cpu (tramite iStat menus) era molto elevato. Così ho controllato tramite "Monitoraggio attività " ed ho notato un processo denominato "secure_erase" che consumava il 50% di cpu. Sono tornato in Preferenze di sistema --> sicurezza --> FileVault e sotto ho notato una dicitura del tipo "eliminazione cartella in modo sicuro 12%". Ho lasciato il Mac acceso pensando che il tutto si svolgesse brevemente ma dopo circa un'ora era giunto al 14%! Visto che (da quello che ho letto) la procedura di codifica crea una seconda cartella inizio, tramite il finder sono andato a vedere nella cartella users ed infatti oltre all'icona della casetta, c'era una cartella azzurra con simbolo tipico del divieto di accesso. Ho pensato di prenderla e buttarla nel cestino... poi l'ho svuotato (ha impiegato 4-5 minuti) ed ora l'hard disk si è finalmente zittito. Desideravo chiedere se posso stare tranquillo, se tutto è tornato alle condizioni originarie e quindi se l'operazione da me fatta è reversibile. Grazie molto a tutti per i vostri eventuali interventi. Salutoni
  13. Buongiorno a tutti, mi chiamo Stefano e da più di un anno ho letteralmente "mollato" windows ed i pc. Ho acquistato un bellissimo iMac 24 del quale sono molto soddisfatto e ho regalato a mia moglie un MacBook. Un cordiale saluto a tutti voi