Nàn Rén

Members
  • Posts

    415
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by Nàn Rén

  1. 1) Quando avete fatto il passaggio? 2 GG Fa 2) Qual è stato il vostro ultimo computer Windows o Linux e con quale software lo utilizzavate in prevalenza? Assemblato con Pentium 4 HT 3400, 1GB RAM 400 DDR, ATI RADEON XT 850, Soundblaster Live ZS 24 Bit, DH da 200GB SATA, Masterizzatore DVD DL TDK Lightscribe. OS: Mandrake, Win XP Home (mica lo ho dato via eh? stà ancora a suo posto! ) 3) Qual è stato il vostro primo Mac? Imac G5 17 2Mhz 1GB Ram 4) Perchè siete passati al Mac? Curiosità . Li avevo solo visti per piccole riparazioni, mai comprati causa prezzo eccessivo e dentro la STESSA roba di un qualunque Computer Discount di fascia media, escluso il processore, parlo dei modelli generati da 7-8 anni a questa parte, sono escluse le "vecchie macchine "Made in Cupertino", ma ho voluto allargare i miei orizzonti vedere come ragiona il Mac OS X, confrontare le caratteristiche... e poi è pure bello 5) Cosa avete trovato nel Mac che l'altro sistema operativo non aveva? Per quello che ne faccio io quasi nulla, ma è più stabile, sicuro ed elegante rispetto ad XP.Noto anche una minor afflizione di BUG, ma il vantaggio più grosso sta nella sicurezza della macchina (pochi o niente spyware, virus, ecc.) , anche se montando su XP Zone Alarm, Firefox e un AVG antivirus gratuito, si ovviano a moltissimi problemi e la cosa è più che sopportabile. Rispetto al Mandrake ha solo un'interfaccia utente più amichevole. 6) Cosa rimpiangete dell'altro Sistema operativo? Per l'XP: la barra delle applicazioni la trovavo comodissima per spostarmi da una finestra all'altra. In Mac OS X è tutto più macchinoso. Ovviamente la reperibilità e la quantità di software e... posso dire che sarebbe ora di un mouse con due pulsanti e roellina? Per il Mandrake: tantissimi programmi, velocità pazzesca, stabilità senza rivali, aggiornamenti rapidi e corposi e GRATIS! (o quasi) Con un Assemblato da 1000 euro voli come un Power PC di fascia professionale, così mi ha detto uno che fà video editing e li ha entrambi... 7) Cosa consigliereste a chi è indeciso se "switchare" o meno? Di valutare bene le caratteristiche e sopratutto, le proprie ESIGENZE su ciò che si vuole da un personal. Sentire pù campane. Provare con mano se possibile e, last but non last, leggere i commenti su questa sezione del forum , sopratutto di chi lavora con più macchine e sistemi operativi Nanren
  2. Salve! Dopo lunga militanza nell'ambiente Win e Linux due gg fà ho deciso di prendere un iMac G5 17 2GHz. Non avevo mai posseduto un mac, sebbene abbia eseguito qualche riparazione su di essi e ne abbia seguito il percorso tecnologico. La macchina ovviamente è molto bella e sono sicuro che, una volta superate le difficoltà di ambientamento alla Shell nuova, riusciò ad apprezzarla ancora di più, ma veniamo al problema: Ho fatto una prova di decrittazione/estrazione e masterizzazione di un Paio dei miei DVD, usando Mac The Ripper, DVD remaster e Toast Titanium 6. Insomma; ho decrittato, selezionato le parti del film interessate poi, seguendo le istruzioni di Toast, ho generato dall'opzione "dati" un DVD ROM UDF, usando dei DVD -R che il Mac vede tranquillamente, inserendo la Cartella VIDEO_TS nella'area dati dopo aver creato "nuovo disco" e la masterizzazione procede fino in fondo, ma quando il disco è terminato, il DVD non è leggibile nè nel DVD player Sony, nè in qullo del Mac, Nè ndella Play 2, nè nel Mac stesso. O meglio: si attiva il DVD player, ma mi dice che è impossibile riprodurre il disco. Ho provato con più dischi di diverse marche, ma fà sempre uguale. Ho tentato su XP con DVD Decryper, DVD2ONE e il nero Reloaded e ha funionato tutto benissimo. E forse un problema di software? Sbaglio qualche settaggio??? Grazie a tutti coloro che mi vorranno rispondere NanRen