Darknikos

Members
  • Posts

    48
  • Joined

  • Last visited

core_pfieldgroups_99

  • Nome
    Francesco Vacca

Darknikos's Achievements

Member

Member (2/3)

10

Reputation

  1. Dimenticavo: qualcuno sa se esiste un modo per coprire la fessura del CD, che una volta fatta l'operazione non servirà più?
  2. Buon anno a tutti! Una domanda veloce: oggi ho aperto l'iMac per sostituire finalmente l'unità ottica con un disco rigido da 2.5". Avevo deciso di non comprare l'adattatore, immaginando di poterlo collegare comunque alla porta SATA (l'avrei poi fissato con del nastro biadesivo da esterni come ho fatto con l'SSD) e ho avuto la brutta sorpresa (come da foto) Uploaded with ImageShack.us le due porte SATA, del disco rigido (sopra) e dell'ottica (sotto) sono diverse. E' sempre così, o dipende dai modelli? Immagino di dover risolvere con l'adattatore già linkato in precedenza, ma chiedo solo per essere sicuro di ricevere quello giusto e non eventualmente uno con porta SATA standard e ritrovarmi nella stessa situazione di oggi. Grazie!
  3. Ho idea delle dimensioni del disco da 3,5", non ricordo lo spazio dentro l'imac. Riguardo ai canali SATA: è proprio il motivo per cui ho messo l'SSD al posto dell'HD tradizionale. L'alternativa sarebbe capire se è possibile, rimettendo l'HD al suo posto e l'SSD al posto del CD, invertire i cavi SATA e far andare così a massima velocità l'SSD... (giusto per riutilizzare lo stesso HD che veniva con il computer!)
  4. Riesumo questo topic che ho aperto mesi fa... Premesso che l'iMac con l'SSD è una bomba e consiglio vivamente l'upgrade a chiunque ne abbia voglia, ora vorrei provare a fare il passo successivo: considerato che i CD andranno presto in pensione, vorrei rimuovere l'unità ottica e mettere il disco da 1 TB che prima era dentro l'iMac al posto dell'unità CD. (l'idea è quella di attivare Drive Fusion che no, teoricamente non si potrebbe, però si può...) Ora, una ricerca google non mi ha dato risultati... c'è qualcuno che sa se è possibile fisicamente mettere un drive da 3,5" al posto del CD? Perchè sì, si può fare con le unità da 2,5", ma mi piacerebbe sfruttare il disco da 7200 RPM, invece che mettere quello da 5400.... Grazie
  5. Grazie, ma è un problema di una sola macchina su tutte le reti, con tutti gli account utenti. Per ora ho risolto con open DNS, ma è una pezza... mi sa che tocca il formattone...
  6. Ciao a tutti, come da titolo ma mi spiego meglio: MacBook Pro Unibody, che ha sempre funzionato correttamente da qualche giorno con tutte le reti wifi si connette correttamente, IP assegnati correttamente, ma i browser navigano per qualche secondo e poi si fermano. L'unica è riassegnare gli IP o spegnere e riaccendere il wifi. Ma anche così si fermano nuovamente dopo pochi secondi. La cosa paradossale è che mentre browser e mail non vanno, Mac App Store e dropbox vanno che è una meraviglia. Stessa cosa mettendo in DHCP con indirizzo manuale. Invece in ethernet tutto funziona correttamente. Il passaggio da Lion a Mountain Lion non ha cambiato nulla, e anche un utente creato ex novo ha gli stessi problemi... Ho già rimosso la cartella Library\SystemConfiguration e riavviato, senza arrivare a nulla... qualcuno ha qualche altro consiglio utile??? Grazie!
  7. OK, alla fine cambiato alim e tutto è ripartito!
  8. Come da titolo, da ieri l'iMac early 2006, che fino al giorno prima funzionava perfettamente ed era stato chiuso regolarmente per la notte, al mattino non si è riacceso. Nessun segnale, nemmeno un sibilo che indichi il passaggio di corrente. Ho già ovviamente provato a staccare tutto, lasciare 15 secondi staccato, riattaccare il cavo alim sia a pulsante premuto che non premuto. Ho tolto e rimesso i banchi RAM, tolti del tutto, tolta la batt tampone. Con nessuna di queste combinazioni è successo niente. L'ho lasciato tutta la notte staccato e stamattina è ancora morto. Sto esaurendo le possibilità "semplici" e arrivando alla conclusione "cambia il blocco alimentatore" ma prima di perderci le ore volevo sapere se qualcuno con esperienze simili ha risolto in modo più rapido. Grazie!
  9. Non ho esperienza diretta, avendo sostituito l'HDD invece del CD, ma mi sto trovando molto bene con il programmino gratuito SSD Fan Control, come dicevo qualche post fa, che consente di regolare la velocità delle ventole di HD e\o CD. Farei un tentativo con quello. Certo è strano le ventole stiano ferme. A me quella dell'HD, senza programma, parte a 5000 RPM...
  10. No, non ho l'aria condizionata ma fortunatamente la zona è ventilata (ma è comunque caldissimo) In ogni caso, considerato che il computer è sempre acceso (anche di notte di solito fa qualcosa) ho impostato le ventole a 2500 RPM (non si sente rumore, come averle a 1000) e si va dai 38° del mattino ai 46 delle ore più calde. mi sembra in ogni caso leggermente meno caldo rispetto all'HD tradizionale...
  11. Si, ad iStat Menu ci avevo pensato, ma la cosa carina di SSD fan control è che ti mostra anche le temperature, sia per HDD per che ODD. Dopo essere stato acceso tutta la notte con le ventole messe manualmente a 1500 RPM ora oscilla tra i 38 e i 39 gradi. Il che mi pare decisamente più basso che con l'HD tradizionale! Dimenticavo: ma per le rare volte in cui uso BootCamp, esiste qualcosa per le ventole?
  12. il box sata FW800 che ospitava il 2 TB di time machine ora contiene il tera tolto dall'iMac. e Time Machine lo userò con una analoga docking station (solo SATA, solo USB, ma fa il suo lavoro)
  13. Ed eccomi qui a cambio avvenuto! Effettivamente il cambio di HDD è una fesseria. Ciò che mi spaventava era il vetro da togliere con le ventose, ma è venuto via in un attimo. Il disco si riesce a togliere anche senza disconnettere lo schermo e a richiuderlo è questione di minuti. Ovviamente come l'ho accesso sono partite le ventole a 5000 RPM, come da copione! Per fortuna avevo trovato questa ottima alternativa al costoso HHD fan control: ssdfanctrl Stesso uso, gratuito. Ventola zittita e va che è piacere. L'aumento di prestazione è notevolissimo (click su un app, un balzo, ed è già aperta. Per non parlare dell'avvio del sistema) Unico neo, passare da 1 TB a 256 GB è un trauma, ma per lo meno è la volta che faccio pulizia e butto via qualche decina di giga di immondizia!
  14. Si, per quelli con la terza porta c'è anche il kit di ifixit, ma purtroppo non è il mio caso. mh... se bastasse il biadesivo potrei già provarci oggi... quasi quasi... No, per la temperatura non è molto chiaro, c'è anche dice di non aver avuto problemi. Però al massimo con l'utility per il controllo delle ventole le metto a tacere.
  15. OK, archiviata l'idea del FW, ho deciso di procedere all'installazione dell'SSD al posto dell'HD tradizionale, in modo da sfruttarne al meglio le potenzialità . Servirà però un adattatore da 2,5" a 3.5". Ne ho trovati tramite un amico che lavora in ambito Windows. Immagino però siano tutti uguali e possa prenderne uno qualsiasi, no?