scavenger

Members
  • Posts

    40
  • Joined

  • Last visited

Posts posted by scavenger

  1. Vorrei solo far una precisazione a quanto detto da Vla...non è vero che nell'unibody viene controllata ogni singola cella mentre nelle vecchie batterie come dici tu viene vista come una sola cella...in ENTRAMBE le batterie le celle sono nella configurazione 3x2 e in ENTRAMBE le batterie vengono gestiti separatamente i voltaggi dei 3 canali...tanto è vero che come ha postato anche sem si vedono le tre coppie di pile separatamente. Per quanto riguarda il gonfiaggio...in ENTRAMBE le batterie se si gonfia una cella fino a rompersi la batteria è comunque inutilizzabile! L'unica differenza fra le vecchie batterie e le nuove sta nella modalità di carica e nella qualità delle celle...le nuove celle sono più performanti e di maggior amperaggio.

    Per Sem... non vorrei tirarti la sfiga appresso...però quella batteria ti consiglio vivamente di godertela il più possibile adesso finchè puoi! Non ti fidare del fatto che ha pochi cicli e sta ancora al 93%...le batterie agli ioni di litio dopo 4-5 anni sono vecchie e cominciano a portare problemi (monitor che sfarfalla, standby automatico anche con metà batteria, spegnimenti improvvisi, etc etc) e presto o tardi vedrai magicamente gonfiarsi qualche cella o addirittura una morte improvvisa...di tutti i portatili apple che ho avuto finora solo un vecchio powerbook g4 ha ancora la sua batteria originale funzionante (anche se dura scarsi 2 minuti), tutte le altre le ho cambiate a volte anche prima dei 3 anni...

  2. Salve,

    In passato ho molto parlato delle batterie del macbook e ora visto che su ebay se ne trovano sempre di più anche fra persone che le spacciano per usate seminuove pagate 139 euro (in realtà le hanno pagate 40 euro da un venditore cinese) vi spiegherò come riconoscere una batteria originale da un falso d'autore (quindi stiamo già scartando quelle che non hanno la mela stampata sopra)...facendo una dovuta precisazione finale però. Anzitutto:

    Esteticamente le batterie sono molto simili, anche lo scatolo è fatto bene però state attenti al fatto che:

    1)Le scritte riportate sul lato interno si notano subito essere leggermente differenti: se messa accanto ad una batteria originale le scritte appaiono più sbiadite e in controluce stentano a vedersi, i bordi di alcune lettere sono frastagliati e al tatto appaiono poco in rilievo

    2)Il colore bianco del policarbonato è di una tonalità lievemente differente, quasi sempre più scuro

    3)Il tappino antiscivolo grigio in realtà è moooolto meno antiscivolo e il colore è solitamente più chiaro

    4)I bordi solitamente sono più rugosi e meno precisi, più ruvidi e solitamente il materiale assomiglia ma non è alluminio

    5)Una volta messa dentro la batteria nel systemprofiler dovrete leggere il codice seriale della batteria e verificare che sia lo stesso riportato su confezione e batteria...solitamente su quelle false il codice seriale non lo trovate

    6)Per quanto riguarda l'amperaggio inizialmente visualizzerete dei valori circa pari a 5300-5400, poi basteranno 1-2 scariche per scendere sotto i 5000!

    All'inizio ho detto che avrei fatto una dovuta precisazione...ed eccomi qui a farla. Mi è capitata proprio oggi tra le mani una batteria che un mio amico ha acquistato presso un negozio della zona in offerta a 109 euro (a detta del venditore causa rinnovo scorte di magazzino). Il prezzo ovviamente è ottimo per una batteria originale nuova. A prima vista tuttavia la batteria mi è sembrata tutt'altro che originale...infatti riguardando ai passi precedenti:

    1)la scritta appare leggermente sbiadita, più biancastra

    2)i bordi erano nettamente diversi, fatti bene ma nettamente più tondeggianti

    3)il systemprofiler non mi segnalava proprio alcun numero seriale (già questo fino a ieri mi avrebbe permesso di dire senza dubbio che la batteria è falsa)

    ....diciamo quindi in pratica che c'erano tutti i presupposti per una batteria "fake"...prima di sparare ai piccioni però ho preferito fare l'ultimo test e aprire la batteria (svitando le solito 10 viti torx) e udite udite:

    1)La componentistica interna era di tutto rispetto, con i soliti cavi marchiati UR e codici impressi su ogni singolo componente, perfino su ogni singolo tassello di plastica era impresso un codice identificativo

    2)Sul lato interno dell'alluminio come al solito si trova il solito marchio apple di colore blu recante il marchio di garanzia con la data di produzione (anche questo a dire il vero appariva sbiadito) però una volta letta la data di produzione ho dovuto...nonostante tutti i miei presupposti di partenza... arrendermi al dato di fatto che la batteria è effettivamente ORIGINALE! Infatti la data di produzione risaliva a luglio 2010...quindi è matematicamente impossibile che una batteria cinese di 40 euro dopo essere stata ferma 2 anni potesse ancora garantire quasi 4 ore di autonomia con la wireless accesa!

    Conclusione...da quando la apple produce i suoi prodotti in cina in differenti stabilimenti si possono avere sul mercato dei prodotti la cui qualità estetica non è quella solita alla quale siamo abituati, tuttavia l'indiscussa qualità delle celle apple rimane un dato di fatto... per cui alla lista precedente come ultima spiaggia aggiungeteci (se potete) anche lo smontaggio della batteria perchè credo che dopo quello che ho visto oggi rimane veramente l'unico passo valido da fare...

    Spero di esservi stato di qualche aiuto

  3. Premettendo che faccio la procedura corretta (perchè sul macbook pro 13 mi funziona) la macchina su cui ho il problema è un macbook bianco 4,1 con SL 10.6.8, la versione di boot camp è 3.0.4, il firmware della macchina è aggiornato al 1.31f1 (ultimo disponibile). In pratica il problema è questo:

    1)avvio l'assistente di boot camp

    2)creo la partizione

    3)inserisco il cd/dvd e riavvio

    4)esce una schermata nera a trattino lampeggiante e si blocca...non succede più niente anche se lo lascio per ore!

    Ho provato già a

    1)cambiare il sistema operativo da installare...ho provato con

    ubuntu 11.10

    ubuntu 11.04

    windows 7 64 bit

    windows 7 32 bit

    windows xp sp2

    2)ho provato ad avviare tenendo premuto c

    3)ho provato ad avviare tenendo premuto alt e selezionando l'os

    4)ho provato a cancellare e ricreare la partizione

    5)ho provato a formattare la partizione al posto di fat32 in ntfs

    ovviamente non parte mai nessuna installazione! La cosa strana è che sul mac pro quando faccio alt all'avvio mi fa uscire il nome corretto del sistema ad esempio mi differenzia windows da ubuntu, invece sul macbook bianco qualsiasi sistema operativo metto, mettessi pure un cd musicale mi esce sempre la scritta Windows sotto il cd! Che può essere?

    Da premettere che:

    1)il mac in questione funziona perfettamente

    2)il superdrive funziona perfettamente sia in lettura che in scrittura tanto è vero che installa correttamente un os mac e masterizza correttamente immagini iso

    Grazie a tutti!

  4. Grazie delle risposte.. Per quanto riguarda il discorso della tassa doganale:mi è capitato piu volte di ordinare oggetti dall'America senza problemi di tasse.. Dalla Cina invece è così sicura la tassa di dogana?

    Visto che poi il mercato "batterie" sembra una jungla, sto valutando anche l'ipotesi di farmela comprare originale da un amico che lavora in svizzera.. 106€ invece degli "italiani" 140..

    Mi sa che è la scelta migliore :) Almeno vai tranquillo...il risparmio non sempre è guadagno :)

  5. E per cortesia dopo aver fatto tutto...assolutamente non rimettere lion!!! Ho un vecchio 4,1 identico al tuo a casa che ancora uso ogni tanto ma non mi sognerei mai di metterci lion...considera che attualmente ho un macbook pro con 1 anno di vita e nemmeno per sogno ho intenzione di mettercelo! A meno che tu non abbia esigenze particolari snow leopard è nettamente consigliabile rispetto a lion...come dicono tutti il leone non ruggisce, sbadiglia!

  6. ancora grazie!

    ultimissima domanda, spero... ma questi router sono difficili da settare? in pratica, quando arrivo a casa e lo installo (attaccandolo alla mia centralina di fastweb, giusto?) cosa devo fare, poi? :confused::confused::confused:

    Solitamente quelli che vendono adesso sono tutti autoconfiguranti, ci sta il wizard di configurazione che ti permette in pochissimo tempo di settare i parametri principali, poi non ti rimane che settare la cifratura wpa2 e la password. In ogni caso se non sai come fare basta chiedere :)

  7. Uno switch del genere non è che sia una sfida...soprattutto se lo vuoi hardware (col bottoncino) e non software!!!Sono quasi certo che basti mettere uno sdoppiatore su uno dei pin e collegarlo al bottoncino che hai detto :)

    Per quanto riguarda l'hard disk da 256 giga onestamente...se fossi certo al 100% della loro affidabilità e potessi usarli sempre onestamente viste le velocità promesse farei il sacrificio e mi accontenterei anche del 128 :) Purtroppo come ti ripetevo non è così...non so l'air che ssd monta però considerando che la apple da questo punto di vista non lascia mai nulla al caso credo che sia un ssd affidabile misto sicuramente ad una gestione ottimale da parte dell'os e del controller...cosa che non puoi dire di tutti gli ssd e di tutti i portatili! tanto è vero che i nuovi OCZ vertex 3 e agility 3 a detta di molti sono una vera piaga e ho sentito parlar male anche dei Corsair Force e ultimamente dicono di aver trovato un problema anche sul Crucial m4 (la stessa crucial ha ammesso il difetto e ha detto che verrà risolto col prossimo firmware)...a conti fatti gli unici che so di per certo che vanno bene (almeno per il momento) sono i Kingston ssd now e i samsung 830...inutile dirti che sto girando nei dintorni per trovare un rivenditore dove acquistare un bel 830 128 gb :) Se lo trovo lo compro, lo metto sotto stress e poi vi dico come va :) Però sia chiaro che fino a quando non sono sicuro al 100% che vanno bene non lo userò MAI come hard disk da lavoro!

  8. Scavenger, la tua discussione ha senso fino ad un certo punto: un MacPro del 2008 ha un bus a 1600Mhz e le ram sono memorie particolari, con controllo di errore ECC, molto performanti che non hanno nulla a che vedere con quelle usate in un normalissimo PC, che questo abbia il Core 2 o i Core i7. Il controller della memoria non è "attuale", di tipo seriale.... ma gode di un doppio canale a 256bit x 2, uno per CPU fisica.

    Poi, le cpu Xeon, non sono "semplici" CPU, ma sono ciò che di meglio un utente prof può permettersi per godere di ottime prestazioni e soprattutto affidabilità. Vedi, nel mondo Mac, un Mac che ha 4/5 anni, ha ancora da dire la sua con la maggior parte degli applicativi e anche i giochi attuali, scheda video permettendo ovviamente in questo ultimo caso. Vero che dalla parte della barricata Windows c'è più scelta, prezzi migliori ecc ecc ma se cerchi il meglio del meglio, votando in primis l'affidabilità, il prezzo sale di parecchio. Fatti un giro tra le Workstation della Dell o della HP. Quando è uscito il Mac Pro 1.1 (Dual CPU 4core a 3Ghz, ATI 1900 4GB ram, 250GB HD sui 3.500 euro ) la stessa configurazione nelle marche citate prima ....... costavano il DOPPIO !!!!

    Comunque hai ragione che le CPU datate possono costituire un freno per la scheda grafica, ma ti assicuro che sui Mac è una cosa che si sente poco e che di solito non incide più del 10%.

    Se su quel Mac monti la 5770, vai alla grande anche sotto Win...credimi !

    Partendo dal presupposto che non metto assolutamente in dubbio tutto quello che hai detto mi permetto di dissentire solo sul fatto che la cpu incida per non più del 10%...lasciando perdere i benchmark etc etc che secondo me lasciano il tempo che trovano però per esperienza personale posso dirti senza ombra di dubbio che un core i7 4-core è NETTAMENTE superiore ad core 2 duo e non stiamo parlando del 10% ma molto di più! Tu mi parli di affidabilità e di mondo mac...senza ombra di dubbio trovo 100000 volte meglio lavorare su macos che su windows sia ben chiaro e se parli di affidabilità con me sfondi una porta aperta...però visto che non sto parlando di macos e non sto parlando di affidabilità o di prezzo (non li ho nominati proprio) posso solo dirti che SE VUOI GIOCARE ci sta poco da fare...attualmente se vuoi giocare come si deve ti serve un bel core i7 o anche un bel core i5 pompato, ram ddr3 e una bella scheda video...poi puoi metterci tutti i contorni che vuoi ma se vuoi giocare AL MASSIMO DEL DETTAGLIO su tutti i giochi attuali il core 2 duo...NON TE LO PERMETTE! Tanto è vero che ho due portatili mac a casa (core 2 duo e core i5) che uso per il 99,9999% delle cose che faccio...però quando devo giocare....prendo...li poso...prendo il mio bel portatilozzo con windows 7 e quel magnifico core i7 e gioco :)...ogni cosa ha i suoi pro e contro e scusate se ve lo dico ma non mi viene proprio l'idea di giocare sul mac :)

  9. Ho capito bene?

    Fai un paragone fra la 5870 per desktop con quella per portatili?

    Posted Image

    Posted Image

    ___________________________________________

    Ricerche con Google nel Forum e nel Sito MacityNet

    Appunto dico...se sul portatile già mi va alla grande e come è arcinoto il chipset è lo stesso ma sui portatili riducono la frequenza di funzionamento sul fisso andrà addirittura meglio! Quindi dire che è una scheda che da problemi per i giochi e di cui lamentarsi mi sembra una cavolta immensa...ribadisco quello che ho detto: "in quel caso il collo di bottiglia non sarebbe la 5870 ma il core 2 duo misto alla ram ddr2"...non sei d'accordo?

  10. Si, l'hdmi dovrebbe trasferire anche l'audio. Per quanto riguarda invece la connessione TV/CASSE la questione è più problematica...come intendi realizzarla? Nella migliore delle ipotesi la tua tv ha una predisposizione 5.1 con attacchi separati e quindi stai a cavallo...nel caso intermedio ha una uscita audio digitale...e pure si può fare però comunque fra le casse e la tv ci serve un gestore, terza ipotesi la tua tv ha solo l'uscita audio analogica...e in quel caso ci fai poco!

    Se cominci col dire che TV hai e che connessioni ha e che casse hai è meglio.

  11. Bellissima pensata...se non fosse che è impossibile! A parte che ci sono solo due attacchi seriali e quindi una volta messo l'ssd e il superdrive sono curiosissimo di sapere il sata dell'hard disk dove te lo infili poi...ma a questo si aggiunge il fatto che il controller del portatile gestisce solo due interfacce e quindi pure se trovi il modo di attaccarlo alla fine non potresti comunque usarli tutti e tre! E' un pò come la modifica della dual sim su un telefono normale...è vero che puoi usare le due sim, ma una alla volta!!!!!Quindi è una pensata irrealizzabile!

    Per venire al concreto...anzitutto un ssd da 128 gb nuovo si trova oramai anche sotto i 150 euro senza problemi, usato anche meno di 100 quindi il problema non è la spesa...il problema grave è che almeno per il momento gli ssd:

    1)sono molto meno affidabili di un hard disk normale! Mi spiego meglio... non avrai perdite dati o settori danneggiati però sarei curioso di vedere che succede se lo tieni attivo per parecchio tempo :) Non per spezzare i tuoi entusiasmi ma fra le caratteristiche inseriscono anche sempre il tempo di lavoro cioè il tempo in cui può essere utilizzato di continuo senza stop e solitamente è inferiore alle 24 ore! Per me che il portatile lo lascio a scaricare film, musica e programmi anche per giorni equivale a buttare l'hard disk dopo poco!

    2)Un mio amico e a quanto pare girando sul web non solo lui ha trovato parecchi problemi nell'utilizzo dell'ssd in particolar modo su windows è stato lamentato parecchie volte il kernel panic mentre sul mac molti si lamentano del fatto che non vada correttamente in sospensione o che non torni correttamente dalla sospensione!

    3)Un hard disk prendi e lo monti...un ssd prendi lo monti e...avrai problemi, poi dopo un pò esce un aggiornamento del firmware, smonti l'hard disk glielo fai e risolvi qualche problema, poi dopo un pò ne esce un altro...

    Non so te ma a me serve un pc affidabile quindi fino a quando non leggero più queste cose in giro mi tengo il mio vecchio caro hard disk :)

  12. Ciao a tutti,

    vi scrivo per chiedervi un parere nella scelta della batteria che sostituirà quella originale del mio Macbook pro (early 2008).

    Sono giunto alla conclusione di prendere una di queste 3 (in ordine di prezzo a salire):

    FROM UK: BATTERIA per Apple MacBook Pro 15" A1150 A1175 MA348G/A A1260 A1226 A1211 MA601 | eBay

    FROM ITA: Batteria per Apple MacBook Pro 15" sostituisce il tipo A1175 / MA348 / MA348*/A / MA348G/A / MA348J: Amazon.it: Elettronica

    FROM CHINA: Original Battery MacBook Pro 15" A1175 MB133LL/A A1260 | eBay

    So che probabilmente è una domanda retorica, ma è possibile che l'ultima batteria da me linkata sia veramente originale a quel prezzo?

    Non credo che nessuno regali niente, però la domanda me la sono posta dopo aver letto solo feedback positivi e nessuno che si è lamentato del fatto che non fosse originale e dopo aver scritto al venditore, che è stato disponibile e mi ha risposto che il logo e la batteria sono originali Apple e non copiati.

    Se fosse originale prenderei sicuramente quella, altrimenti andrei su una delle altre 2.

    Voi che ne pensate?

    grazie in anticipo

    I casi sono tre:

    1)La batteria NON è originale...il più probabile

    2)La batteria è originale e perfettamente funzionante...ottimo se non fosse per il fatto che importando robba dalla cina quasi sicuramente dovrai pagarci il supplemento di dogana sopra e quindi non ti conviene più! E comunque se hai problemi non ti pensare che al centro apple di zona te la cambino quindi parti dal presupposto che non avrai alcuna garanzia!!!E su una batteria avere la garanzia è importante!

    3)La batteria è originale ma proviene da una partita vecchia o ritirata...caso peggiore dei tre :)

  13. Due link per approfondire la conoscenza degli accumulatori Li-Po:

    intervento di scavenger in altro thread

    Accumulatore litio-polimero - Wikipedia

    I dati delle batterie non sono diversi fra loro. Infatti prevedono tutti 10.8 volt.

    Wikipedia indica che la carica delle singole celle va da circa 2,7 V (scariche, ma "in batteria in serie" non devono mai andare sotto i 3 volt) a circa 4,23 V (a piena carica), quindi la batteria sarà composta da 3 celle alla carica media di 3,6 V. (le batterie rimovibili andrebbero stoccate per la loro conservazione a metà della carica ed in frigo)

    La capacità invece dipende sia dal processo di fabbricazione che dall'età della cella. Quindi che sia variabile è del tutto normale. Difficilmente quei dati "pubblicitari" saranno rispettati nella realtà. Dopo una decina di cicli completi di carica scarica si potrà avere il dato reale che non è detto sia nemmeno uguale fra batterie della stessa marca e pure dello stesso stock. Inoltre dipende anche dall'assorbimento dello strumento di misura … quindi anche il valore indicato del Mac sarà sempre, appunto, indicativo.

    Come consiglio posso solo ripetere quello che ho già scritto in altri thread: quando ho dovuto scegliere per me, nel dubbio, ho acquistato la "carissima" batteria originale Apple.

    ___________________________________________

    Ricerche con Google nel Forum e nel Sito MacityNet

    Tutto corretto tranne il fatto che le celle non sono tre ma sono 6 messe a coppie di due...onestamente la seconda batteria che hai detto Jolly mi sembra una bufalata incredibile...non ci sta minimamente lo spazio per mettere 9 celle e in ogni caso fossero anche le celle più economiche in assoluto 5800mAh per 9 celle sono davvero pochi...considera che quelle più economiche per portatili hanno circa 700 mAh quindi 700x9 se la matematica non è una opinione stiamo a 63000...nella peggiore delle ipotesi! Io fra le tre che hai detto prenderei la prima...

    P.S. i 10.8 volt non sono il voltaggio di funzionamento ma sono il voltaggio al quale sono stati misurati i Wh o i mAh dichiarati...il voltaggio reale oscilla fra 12.45 e 9.5

  14. Ciao. Ho recentemente cambiato scheda grafica nel mio macpro 2008, acquistando, sul sito apple, la radeon hd 5870. Ho guadagnato in performance non più del 20% (cinebench) rispetto alla 8800. Onestamente ne sono rimasto un pò deluso, penso che sia un problema della attuale versione del System, molti utenti che usano videogiochi si stanno molto lamentando......io se dovessi tornare indietro proverei la nvidia 285..........

    Premetto che non ho un macpro però ho la 5870 insieme ad un core i7 e 4 gb di ram ddr3 1333 su un portatile acquistato l'anno scorso non apple e finora ho giocato con tutto quello che ho installato al massimo del dettaglio senza il minimo problema, anzi mi ci trovo molto meglio del fisso core 2 duo 2.8 + geforce 9800gtx, il fatto che abbia il supporto nativo per la directx 11 a differenza delle 8800/9800 aiuta molto! Poi considera che come ha già detto qualcuno la 8800 non è che faccia schifo e il 20% in più di una scheda che già ti permette di giocare non è mica male! Onestamente più che un problema di scheda grafica direi più che altro che il collo di bottiglia sia la cpu, un core 2 duo a parità di frequenza le prende maledettamente rispetto ad un i5 o i7, con questo voglio dire che nel caso del macpro 2008 eventuali problemi di gioco non sono dovuti alla scheda video ma alla cpu che oramai è datata! Se non sbaglio poi monta ancora le vecchie ram ddr2...non credo che oramai sia più fatto per giocare quel pc!

  15. se quel portatile che vuoi vendere fosse di una qualsiasi altra marca, ora non varrebbe una cippa

    Non sono del tutto d'accordo...mio padre un HP serie business del 2006 core duo 1.7 ghz con durata della batteria di 6 ore effettive pagato 850 euro lo ha rivenduto pochi mesi fa a 200 euro con la batteria che durava ancora più di 3 ore...in pratica ci ha perso solo 650 euro in 5 anni!!!

  16. questa mi sembra una spiegazione logica ! grazie mille!

    ps sai quanto costerà questo router, più o meno?

    Dipende dalla marca e dalle caratteristiche. Si va dai 20 euro di un cinese economico agli oltre 200 euro di uno Zyxel buono...Onestamente ogni tanto vado a fare qualche assistenza reti per conto di un amico che ha un negozio di informatica ed ha venduto parecchi Tenda W311R...li vende a 23 euro e funzionano benissimo! Inoltre hanno dei firmware fatti veramente bene e completi, in pratica ci puoi settare veramente di tutto, su alcune cose l'ho trovato addirittura più completo del mio zyxel soprattutto nella gestione degli indirizzi mac e registri. Su ebay se non sbaglio si trovano anche a meno di 20 euro.

  17. Questa e' l'Olanda...

    Sinceramente mi secca privarmene un po', ma inizia a sentire i suoi anni, la scheda video non permette di vedere film in HD, pesa come un mattone se non di piu'.

    E sotto sotto 400 e' quanto mi sento di chiedere per un PC che ha 4 anni e ho pagato 600 sterline nuovo.

    E' vabbè sei in Olanda! Facendo lo stesso discorso però al contrario anche a me secca vendere un portatile che ho pagato 1200 euro 3 anni e mezzo fa a 1/3 del suo prezzo dopo che ci ho speso anche circa 200 euro vicino! In pratica ci sto perdendo quasi 1000 euro! E meno male che i computer apple mantengono il loro valore!!!

  18. Dalle reti sopra citate, mi sono collegato (parlo dell'ultimo anno) con, nell'ordine: PowerMac G3 Yosemite, PowerMac G4 Dual MDD, iBook G4 12", Mac mini core2duo e infine Macbook Pro 13". I router sono sempre quelli forniti dal provider telefonico (Telecom, Fastweb, Vodafone). Io però abito in campagna, quindi dalle mie parti il traffico non deve essere molto alto. In compenso passo facilmente anche 8 ore di seguito collegato.

    Ecco spiegato tutto...inanzitutto le versioni prima dello snow leopard non hanno mai dato problemi anche a me...quindi ci credo che ti è sempre andato tutto liscio! A questo si aggiunge il fatto che abiti in campagna...la tua wireless avrà un uptime che in pratica dipende dal router quindi puoi stare collegato anche per mesi!!! Prendi il pro 13 e vai in città...poi mi dici :)

  19. Sto vendendo il mio, stesso MB ma con 4GB di RAM e 500 GB di HD, piu' custodia, adattatori miniDVI-DVI e miniDVI-VGA, batteria sostituita 2 anni fa.

    Non ho ricevuto nessuna proposta di acquisto fino a che non sono sceso a 400 euro.

    Guarda quel link ebay, pc come il tuo prezzo di fine asta 525 euro + 20 di spedizione...ha ricevuto la bellezza di 46 offerte! 400 euro secondo me ti hanno fregato alla grande!

  20. Ma infatti ho detto che l'ipad è un tablet e va usato come tablet però visto l'utilizzo che ne deve fare chi ha aperto il topic non mi sembra che abbia l'esigenza di un tablet...infatti come dicevo già porsi il problema di decidere fra un ipad e un macbook significa essere indecisi fra l'acqua calda e l'acqua fredda...non sono nemmeno paragonabili come uso e come scopo! Nel tuo caso l'ipad lo metti dentro la cartellina e via...ma l'air 13 pollici...più che altro metti la cartellina dentro il pc!!! :)))