remu

Members
  • Content Count

    16
  • Joined

  • Last visited

About remu

  • Rank
    Novizio

core_pfieldgroups_99

  • Nome
    re.mu.
  • Città
    ge
  • Interessi
    il profumo dei fiori. e le donne.
  • Lavoro
    programmo e debuggo.
  • Mac che possiedo
    SE/30, Classic, LCIII, 5500/275, iMac BB, Cube, iMac G5 20".
  1. ciao. se è solo per "far partire" puoi usare questo: ScummVM. girano persino Loom e i giochi della coctel (la serie gobliiin). se ti servono i giochi: Abandonia.com
  2. forse varrebbe la pena dargli un'occasione (parlo ai fanatici di safari...). forum macity veloce e preciso nell'impaginazione. ero via nelle scorse settimane e non posso fare paragoni col periodo "lento", ma oggi lo trovo perfetto (10.4.4, adsl 4Mb, e camino 1.0b, come detto). vorrei approfittare, se posso, per chiedere agli amministratori/moderatori: come vi trovate, con vBulletin? com'è stato scelto? avete provato anche altri sw o.s., tipo yabb o phpbb o altri, eppoi avete deciso per questo? o avete avuto buone recensioni, ecc.? devo installarne uno per un progetto cui sto lavorando. in passato, per forum hobbistici, ho sempre usato yabb, che trovo splendido, oltre che gratuito. ma in questo caso ho soldi da spendere, per cui mi domandavo (e domando a voi, che lo utilizzate massivamente) se vbulletin offre gradevolezze e strumenti invidiabili/indispensabili/unici ecc. infine: mi pare che la versione italiana della 3.5.x non sia ancora pronta. avete per caso notizie più "approfondite" di quelle pubblicate su vbulletin.it? grazie in anticipo per tutti quelli che, sulla base di esperienze dirette, mi vorranno fornire "dritte".
  3. vero. (potevi dirglielo subito, però... )
  4. avere la LAN OK e non vedere la WAN (il web!), è SEMPRE un problema di DNS. per non sbagliare, si metta sempre come primo DNS quello di interbusiness o quello di wind (ex ITNet). (metterei io gli indirizzi, ma non so se sono permessi (ammesso che qui vi siano moderatori... :-)). i DNS non sono schifiltosi... non vi negano una risposta, anche se siete di un'altra "famiglia." sono in qualche modo davvero democratici (di tutti). non occorre cambiarli, quando si "cambia rete"... riguardo ai mac che non vedono i pc.: il DNS non c'entra nulla (parliamo di rete LOCALE, sì?!).. "la connessione dice che ci sono problemi col protocollo afp" la risposta sta nella "domanda". di che pc si sta parlando? se è almeno un NT, puoi attivare il servizio di appleFileProtocol (afp). altrimenti, non comunichi perché non ci sta traduttore... pc vede mac quando su mac si attiva "samba". mac vede pc quando su pc viene attivato afp (se ci sta). oppure, se si fa mela+K e si scrive: smb://xxx.xxx.xxx.xxx dove le x stanno per l'indirizzo intranet del pc (col servizio di netBios ovviamente attivato e non bloccato da firewall). ciao.
  5. macché.... attiva samba ed assegna un slot di condivisione sul quell'HD. ci pensa lui a "farglielo vedere". :-) ciao.
  6. risposta poco esauriente, ma vicina al vero. la rete locale (private lan) risponde sempre agli indirizzi da te assegnati (sotto 192.168.xxx.xxx o 10.xxx.xxx.xxx), se la contatti "da dentro", usando una macchina con indirizzo virtuale (di lan). ma non puoi mandarla in loop, a meno di non avere un dns interno alla lan che "giri" correttamente gli indirizzi. se provi a contattare il lookup del tuo dominio, ovvero cerchi "mio_user.dyndns.org", quello che accade è che risponde il dns che hai impostato nelle pref di rete. il quale, consultando i record del tuo registrant, darà come risposta l'indirizzo REALE assegnato al dominio. che dyndns rimbalzerà sul tuo router. il quale, alla fine, leggendo le proprie tabelle di routing, ti farà girare in tondo. perché, sebbene tu assegni allo 0.5 della prvt lan (via napt) la porta 80 dell'ip reale, da "dentro" lei resta "localhost:80". insomma, il router (come intuisce godzillante) risponde a sé stesso. insomma, per farla breve (brevissima): apri /etc/hosts (con BBedit o TextEdit) inserisci una nuova riga: mio_user.dyndns.org <spazio> 192.168.0.5 (o mio_user.dyndns.org <spazio> localhost se per la consultazione usi lo stesso mac dell'AMP) salva. logout login vedrai che va. va la consultazione, intendo. è più difficile rispondere alla tua domanda "DEVE esserci il modo di fare i test simulando il VERO passaggio da rete esterna.". non capisco cosa intendi. ricorda che gli indirizzi dei dominii sono numerici. il "nome" di dominio è solo un modo per agevolare il surf. ciao
  7. deve essere così. lo verifichi installando Indeo 5 per os9 ed aprendo il tuo .avi con QT per os9 (appunto). da lì, lo esporti (se si apre, se proprio ci tieni e se hai qtpro) in un .mov. vlc non ha bisogno di nessun componente sw aggiuntivo, per leggere i divx. infine, indeo 5 non sarà mai sviluppato per osx (e chi lo vuole?). a meno che il macintel...
  8. semplice: 1. lo copi dove vuoi (in cartella "applicazioni", per essere più ordinato). oppure 2. nel caso /raro) che il programma sia fornito come package da installare (file .pkg), fai doppio click e segui le istruzioni (ovvero dà i un paio di ok e metti la pwssword di admin). in questo secondo caso, puoi poi usare un deinstaller per buttare via l'installato (se non ti interessa più). nel primo caso, disistalli buttando il programma che hai copiato. fine. nota finale: tieni conto che ormai molte delle applicazioni fresche d'uscita non girano sul caro vecchio jaguar (10.2).
  9. esatto, proprio così. non solo sono fastidiosi, ma tieni conto che l'effetto potrebbe essere il contrario di quello che cerchi: la gente si innervosisce e non torna più a visitare il sito. sul fatto che sia grave l'attivazione di default, sono d'accordo in linea di principio. d'altra parte, per le cose dette qui sopra, bisognerebbe comunque programmare siti che non si arroghino il diritto di scegliere per l'utente la sua navigazione. come racconta giustamente dandy, prova ad entrare, scoperto di blocker, in un sito che ti apre 3 pop-up, ciascuno dei quali si allarga a tutto schermo (altra cosa che puoi bloccare, con i browser di oggi) e che, quando provi a chiuderli, attivano una nuova script che ti apre altri pop-up eccetera... vien voglia di spegnere tutto. riguardo allo sbloccare il blocker, ovviamente non puoi via script (eh, se no... ). in alcuni browser, quando un pop-up viene bloccato, compare in basso a sx, nella status bar, l'avvertimento (esempio: un punto "!", se non proprio la scritta "pop-up blocked!"): con un click sull'avvertimento puoi scegliere di "sbloccare" quel sito. considera però che, su PC, visto che l'IE ci ha messo un po' (...) per integrare il blocker proprietario, esistono da anni sw di terze parti che svolgono quella funzione, per cui le impostazioni possono variare. in linea generale, hai (quasi) sempre la possibilità , nelle preferenze del blocker, di inserire un elenco di siti "sicuri", autorizzandone l'apertura dei famigerati pop-up. la scritta di avvertenza da mettere per i tuoi "clienti" potrebbe essere proprio qualcosa tipo "se avete un pop-up blocker, allora inserite il dominio www.xxx.yyy nella lista dei siti "sicuri"." (es.: "exception list" in camino, su safari non ci sta, se non erro... è bun rowser inferiore, infatti... ). saluti.
  10. esatto, proprio così. non solo sono fastidiosi, ma tieni conto che l'effetto potrebbe essere il contrario di quello che cerchi: la gente si innervosisce e non torna più a visitare il sito. sul fatto che sia grave l'attivazione di default, sono d'accordo in linea di principio. d'altra parte, per le cose dette qui sopra, bisognerebbe comunque programmare siti che non si arroghino il diritto di scegliere per l'utente la sua navigazione. come racconta giustamente dandy, prova ad entrare, scoperto di blocker, in un sito che ti apre 3 pop-up, ciascuno dei quali si allarga a tutto schermo (altra cosa che puoi bloccare, con i browser di oggi) e che, quando provi a chiuderli, attivano una nuova script che ti apre altri pop-up eccetera... vien voglia di spegnere tutto. riguardo allo sbloccare il blocker, ovviamente non puoi via script (eh, se no... ). in alcuni browser, quando un pop-up viene bloccato, compare in basso a sx, nella status bar, l'avvertimento (esempio: un punto "!", se non proprio la scritta "pop-up blocked!"): con un click sull'avvertimento puoi scegliere di "sbloccare" quel sito. considera però che, su PC, visto che l'IE ci ha messo un po' (...) per integrare il blocker proprietario, esistono da anni sw di terze parti che svolgono quella funzione, per cui le impostazioni possono variare. in linea generale, hai (quasi) sempre la possibilità , nelle preferenze del blocker, di inserire un elenco di siti "sicuri", autorizzandone l'apertura dei famigerati pop-up. la scritta di avvertenza da mettere per i tuoi "clienti" potrebbe essere proprio qualcosa tipo "se avete un pop-up blocker, allora inserite il dominio www.xxx.yyy nella lista dei siti "sicuri"." (es.: "exception list" in camino, su safari non ci sta, se non erro... è bun rowser inferiore, infatti... ). saluti.
  11. usa deBabelizer. e chairisciti però meglio le idee, prima: da tutto quello che hai scritto, ne esce fuori un giallo a puntate, con continui colpi di scena, alcuni obiettivamente assurdi (= che non ti aspetti).
  12. se sei proprio a diguno di nozioni specifiche per programmarti il tutto da te, potresti usare questo: PHP Surveyor cosa fa: crea e gestisce sondaggi su web. infilando i risultati in DB e creando statistiche, ecc. ovviamente, è free. cosa usa: php e mySQL di cosa hai bisogno: di una macchina su cui far girare php e mySQL. e apache, ovviamente. cosa devi sapere: conoscenze di base per l'installazione e la gestione di db mysql, script php e siti sotto apache. le impari in un paio d'ore, se ne hai voglia. cosa ti può essere utile: WebMin (le 2 ore si riducono a 20 minuti) gli installer della Server Logistic un qualsiasi mac con OSX dal 10.2 in su un collegamento ADSL con ip fisso, o un hosting, o una registrazione a no-ip et simili. buon lavoro.
  13. ciao. sei sicuro che sul pc dove hai visionato la pagina non vi sia un pop-up blocker? codice javascript, linguaggio hml e definizione css sono indipendenti (grazie al cielo) dalle piattaforme di creazione/servizio/utilizzazione, ma semmai risentono del browser utilizzato lato client (e dei suoi difetti di programmazione). se vuoi far aprire una seconda pagina da un sito cui si accede direttamente dalla barra degli indirizzi, un banale pop-up blocker ti impedirà sempre di ottenere l'effetto che vuoi. sono nati proprio per questo. l'unica cosa che puoi inventarti è una pre-home con un solo link, tipo "clicca qui per accedere al sito". il link alla home n.1 (quella vera) lo metti come href. eppoi inserisci nello stesso <a> anche una script OnClick che apre una window=ecc. in questo modo crei una specie di anomalo pop-up, che si DEVE aprire in ogni caso perché è l'utente che, anche se inconsapevolmente, lo richiede col click. però non sono cose belle da farsi......
  14. se quella porcheria di safari (perdonate la schiettezza d'opinione) smette di funzionare all'improvviso, date un'occhiata anche ad un'altra cartella plug-in (oltre a quella classica "internet plug-in"), che potreste avere installata con qualche sw di terze parti: /Library/Application Support/SIMBL/Plugins/ svuotatela (spostate gli elementi sulla scrivania, ovviamente) e riprovate l'avvio di safari. a me ha smesso di funzionare dalla 1.3 circa. non me ne sono mai curato, né potevo risalire a qualche installazione di terze parti molesta, in quanto lo uso rarissimamente (camino È il browser per il mac; quel clone di ie che la apple ormai ci impone mi sta veramente sulle palle). fatto sta che, anche aggiornato a 10.4.1, e quindi saf2, l'idea che si inchiodasse cominciava a darmi fastidio. reinstallato safari, buttato via pref, i permessi, le giravolte, ecc.: nulla. poi finalmente ho risolto. per cui, se qualcun'altro, qui, sta rompendosi la testa per lo stesso motivo, provi a svuotare anche quella cartella che ho indicato (al mio dava fastidio il plugin saft.bundle, installato chissà quando: era v.4, ed ora siamo alla v.8!). [però, ragazzi, che un vecchio plugin blocchi irrimediabilemnte un sw di sistema, senza possibilità che alcuna utility (di sistema) risolva il problema... mah! welcome, microapple... ] - probabilmente il problema indicato in questo 3d è stato risolto, ma lasciare questa memoria mi pare utile. mi sono iscritto apposta al forum per postarla, per cui mi sa che la disseminerò anche nelle altre 2 discussioni aperte che ho visto sull'argomento... spero non secchi ai moderatori. nel caso, cancellate i doppioni, non mi offenderò. ciao a tutti. (uno che legge macity dal 1997 o giù di lì, ma non ha mai avuto tempo di iscriversi anche a questo forum. prima di oggi).