wuming

Members
  • Content Count

    5
  • Joined

  • Last visited

About wuming

  • Rank
    Novizio

core_pfieldgroups_99

  • Nome
    Wu Ming
  1. Ho comprato il powerbook 15' con superdrive Per ora l'ho solamente usato per poche ore e tanto per provare Office 2004 per Mac. Mi soddisfa molto il fatto che sia silenziosissimo, bello da vedere e toccare. Vorrei però chiedere il vostro aiuto per risolvere 2 situazioni piuttosto sgradevoli: 1- non riesco a trovare il comendo per disconnettere "con sicurezza" dispositivi connessi attraverso la porta usb. Leggendo il manuale di Tiger sembrerebbe facilissimo ma, ad esempio usando il Finder, non riesco a trovare il nome o l'icona della periferica esterna da gettare nel cestino! Viene detto anche che tenendo premuto il tasto delle funzioni per l'espulsione del CD si otterrebbe lo stesso risultato, ma anche in questo modo non ci sono riuscito... Alla fine, per togliere il lettore di schede di memoria esterno, l'ho semplicemente fisicamente rimosso! 2- Collegando un HD esterno di 40 Gb, con circa 10 Giga di dati, il computer ha iniziato a leggerlo (nel senso che il disco rigido esterno frullava in continuazione) ma dopo quasi 30 (trenta!) minuti che continuava con questa storia non era ancora riuscito a rendermelo accessibile, la batteria e' finita e il powerbook si e' messo a dormire! Quando usavo windows XP succedeva qualcosa di simile ma potevo immediatamente interrompere questo processo che partiva in automatico e usando "mio computer" potevo tranquillamente sfogliare il contenuto del HD esterno, mentre con OSX non so come fare... Mi rifiuto di pensare che non ci siano soluzioni simili (anzi, migliori!) nel powerbook!! Qualcuno puo' aiutarmi a capire come risolvere questi "problemi"? Grazie tante a chiunque proverà a darmi la luce!
  2. Ho comprato il powerbook 15' con superdrive Per ora l'ho solamente usato per poche ore e tanto per provare Office 2004 per Mac. Mi soddisfa molto il fatto che sia silenziosissimo, bello da vedere e toccare. Vorrei però chiedere il vostro aiuto per risolvere 2 situazioni piuttosto sgradevoli: 1- non riesco a trovare il comendo per disconnettere "con sicurezza" dispositivi connessi attraverso la porta usb. Leggendo il manuale di Tiger sembrerebbe facilissimo ma, ad esempio usando il Finder, non riesco a trovare il nome o l'icona della periferica esterna da gettare nel cestino! Viene detto anche che tenendo premuto il tasto delle funzioni per l'espulsione del CD si otterrebbe lo stesso risultato, ma anche in questo modo non ci sono riuscito... Alla fine, per togliere il lettore di schede di memoria esterno, l'ho semplicemente fisicamente rimosso! 2- Collegando un HD esterno di 40 Gb, con circa 10 Giga di dati, il computer ha iniziato a leggerlo (nel senso che il disco rigido esterno frullava in continuazione) ma dopo quasi 30 (trenta!) minuti che continuava con questa storia non era ancora riuscito a rendermelo accessibile, la batteria e' finita e il powerbook si e' messo a dormire! Quando usavo windows XP succedeva qualcosa di simile ma potevo immediatamente interrompere questo processo che partiva in automatico e usando "mio computer" potevo tranquillamente sfogliare il contenuto del HD esterno, mentre con OSX non so come fare... Mi rifiuto di pensare che non ci siano soluzioni simili (anzi, migliori!) nel powerbook!! Qualcuno puo' aiutarmi a capire come risolvere questi "problemi"? Grazie tante a chiunque proverà a darmi la luce!
  3. Neooffice può sotituire in tutto Office, è pienamente compatibile, in italiano, e soprattutto... gratis (inoltre non si collega in automatico con Redmond per spiare nel tuo computer) ....qualcuno puo' spiegarmi il significato dell afrase tra parentesi? Come potrebbero spiare nel mio computer attraverso Office? Grazie!
  4. Un grazie di cuora a Dandy che ha dato delle risposte incredibilmente esaurienti e precise. Spasibo bolshoe, teper vse yazno...i zamechatelno! Mac mi piace sempre di piu', e pensare che non ho mai nemmeno provato a toccarne uno, ma ormai ho letto talmente tante cose positive su Apple che dovo' proprio comprarne uno anch'io. Adesso apro un nuovo post per chiedere qualche aiuto (...ma veramente da profano!) sul tipo di portatile da scegliere e il software a corredo. Se qualcuno ha tempo e non si sentira' offeso dalle domande vi prego di darmi delle dritte anche su quello! PS. Per Gene79: non esiste una trascrizione dei nomi stranieri in cinese. Ogni nome puo' essere trasformato in cinese come ti pare. In pratica quando devi sceglierti il tuo nome cinese le strade da percorrere sono usualmente 2: 1- puoi cercare dei caratteri omofoni (piu' o meno) delle sillabe che compongono il tuo nome, e con quelli comporre il tuo nome cinese (che per i cinesi in genere sara' assolutamente privo di senso) 2- scegliere, o meglio far scegliere, a un cinese che ti conosce un nome a te adatto, tipo Orchidea, Bella, Lago Splendente, Mela Rossa... e via di questo passo. Sia nell'uno che nell'altro caso e' importantissimo che i caratteri scelti suonino bene e non abbiano valenze negative per non fare brutta impressione su chi legge o sente il tuo nome. I programmi o gli scrivani ai lati delle strade che traducono i nomi in cinese in genere usano il primo metodo. Per nomi molto comuni, in genere americani (tipo Piter, Ann, Mary...) ormai ci sono delle traduzioni standard che gli stessi cinesi riconoscono. Col fatto che sempre piu' stranieri vanno in Cina (o diventano famosi anche in Cina) ormai molti nomi hanno una "codifica piu' o meno standard". Per Valentina non so proprio cosa potrei proporre, bisognerebbe trovare una Valentina che ha studiato in Cina e non si e' scelta un altro nome cinese. Se mi viene in mente qualcosa ti daro' notizie. Ciao!
  5. Ciao a tutti, ho trovato solo ora questo forum totalmente in tema con le mie intenzioni di passare al sistema operativo OSX e vorrei chiedervi un aiuto per una questione piuttosto "di nicchia" ma per me molto importante: la possibilita' di editare testi in cinese utilizzando un Mac comprato in Italia o in un paese dove non si parla tale lingua. Mi spiego meglio riprendendo una richiesta che ho gia' postato poco fa anche su un altro forum di informatica, ma non dedicato ad Apple: Vorrei acquistare un mac, per la precisione il Powerbook 15" con 1,67 GHz di processore. Ho letto che Mac OSX supporta tutti o praticamente tutti i caratteri del mondo, compresi ideogrammi e altri alfabeti. Ma non mi e' chiaro il reale significato di tale affermazione. E da qui nasce il mio quesito, che rappresenta la mia preoccupazione: sara' possibile, acquistando un Mac con tastiera inglese, o americana, o italiana (non ha importanza, credo) creare testi in russo e cinese? A volte mi capita di dover aprire o editare documenti nelle suddette lingue, e con windows il problema e' facilmente (piu' o meno) risolubile. Il mio attuale portatile ha installato windows XP in cinese, e di default c'e' l'opzione per cui premendo ctrl+barra spaziatrice si attiva l'editor in cinese. Per quanto riguarda il russo (e qui il problema e' molto piu' semplice, perche' si tratta solo di una differenza di alfabeto), ci sono programmi che quando aperti disattivano la normale corrispondenza delle lettere della tastiera e vi sostituiscono l'alfabeto cirillico. E comunque mi sembra anche che questa opzione, di cambiare da una tastiera all'altra, sia parte integrante di XP. Mi chiedo quindi se comprando un Mac in Italia esista questa possibilita' di editare in cinese, non scegliendo tra migliaia di caratteri in una tabella ma scrivendo la traslitterazione fonetica dell'ideogramma ed ottenendone come output la rosa di caratteri corrispondenti, tra cui selezionare quello corretto (come fanno tutti o quasi gli editor in lingua cinese). Per avere windows XP con questa opzione ho dovuto formattare il mio portatile mentre ero in Cina e comprare e installarci windows XP in cinese. Non vorrei che con il Mac bisognasse fare lo stesso... Vi ringrazio per eventuali risposte o suggerimenti!