angelo fragliasso

Members
  • Content Count

    13
  • Joined

  • Last visited

About angelo fragliasso

  • Rank
    Novizio

core_pfieldgroups_99

  • Nome
    Angelo Fragliasso
  • Città
    Toscana
  • Interessi
    La grafica e la fotografia... per lavoro e per hobby!
  • Lavoro
    Agenzia di Comunicazione, Grafica e Web Design
  • Mac che possiedo
    Imac 27" - I7 - 8GB
    MBP 13,3" - I7 - 8GB
  • Newsletter
    |0|

Contact Methods

  • Website URL
    http://www.angelofragliasso.it
  1. Buonasera a tutti, prima di tutto complimenti per la grande competenza e disponibilità che ho potuto vedere in questo forum e grazie a Macity che ci tiene informati sul mondo Apple. Utilizzo un iMac con El Capitain, ho avuto molti problemi con la posta elettronica, poi seguendo i consigli del mio gestore, ho "mappato" le caselle di gmail... combinando, probabilmente, un bel casino... Riesco a inviare e scaricare la posta (e menomale!) ma per la mia organizzazione del lavoro, non ho più i VIP, in pratica, i nominativi esistono ma quando ci clicco su non mi trova i messaggi, è come se fossero delle caselle vuote, mentre i messaggi sono presenti nella casella "Entrata" di Google. Ho cancellato e ricreato l'account molte volte, ho ripristinato i permessi. In Library/Preference non ho un file di preferenze di Mail (?)... Su iPhone, invece, i Vip funzionano... Grazie a chi vorrà aiutarmi. Angelo
  2. Non so che dirti... non sei il primo in rete che parla bene di Itwin e della velocità di lavoro del sistema... sarà un caso ma a me continua a funzionare lentissimo e, cmq, a parità di connessioni, sempre più lento di TV... boh! A.
  3. Spiegaci come generi il PDF, se lo generi senza comunicargli l'abbondanza questa viene sottratta dal documento stampato. Considera che se ad un A4 al vivo dai abbondanza di 2mm (o quello che ti pare) devi stampare su un foglio più grande dell'A4 altrimenti non c'è spazio per l'abbondanza. A.
  4. Rieccomi e grazie a tutti per la grande disponibilità e per le utili informazioni. Riepilogando: 1) non c'è stato verso di configurare il router: è altamente probabile che io sia un vero incapace :-) 2) avendo una scheda gift di Mediaworld ho preso un'Itwin ma... non mi soddisfa. Semplicità estrema di configurazione (meno semplice di come descritto... per mac bisogna seguire le istruzioni sul loro sito), condivisione semplificata, sicurezza ma... lentezza fenomenale! ho provato da remoto con connessione HDSPA e ADSL e, nel primo caso, accesso ai file lentissimo (mentre navigavo benissimo e facevo anche l'upload di grossi allegati). Nel secondo caso le cose miglioravano ma niente di entusiasmante. Ho riprovato stamane: sempre uguale. La riporto a Mediaworld avvelendomi del diritto di recesso o la rivendo (se qualcuno è interessato la dò via a 75,00 euri) 3) Ho provato la condivisione file di TeamViewer e... funziona! Semplice e funzionale. Provato sotto HDSPA, UMTS e ADSL e la condivisione è buona e la velocità di upload e download ottima (sotto hdspa e adsl) e cmq molto ma molto meglio rispetto a Itwin. Forse è meno comodo di Itwin che permette di mettere in condivisione alcune cose e non altre con il semplice trascinamento ma il limite di velocità è importante. Questo è tutto per ora... qualcuno può darmi riscontro sulla velocità /lentezza di Itwin? Grazie, A.
  5. Mi dà tutte le porte "closed"... com'è possibile? Ho disabilitato il firewall. Devo aprirle in TCP/UDP, giusto? Oppure devo utilizzare la funzione Triggering? Veramente grazie! A.
  6. Grazie per la pazienza! Niente da fare. Ho porvato anche ad aprire in TCP e UDP le porte 3306, 80, 90, 20 e 21 come suggerito dall'ennesima guida trovata in rete ma niente... con nessun prefisso, né da browser né da Finder. E' veramente frustrante. Penserei di arrendermi e prendere ITwin... anche se mi sento un cretino a spendere dei soldi per una cosa che potrei fare gratis. A.
  7. si si, sono registrato ad entrambi. Nel caso di NO-IP ho anche scaricato il programma che aggiorna automaticamente l'IP assegnato al router. Credo di sbagliare io qualcosa, ma non riesco a capire cosa! A.
  8. Fatto tutto alla lettere, seguendo diverse guide trovate on-line. Il rouetr che ho è il DSL-2640B della DLinl, la mia linea, credo, sia una comunissima ADSL da 7mps di Infostrada. Ho aperto le porte 80 e 53 (oltre alle 5900-5902 per il desktop remoto che funziona benissimo) e le ho assegnate all'ip statico della macchina a cui voglio accedere... dal Finder ho provato ad accedere al server così impostato usando come prefissi: afp, ftp, http e https.. ma niente di niente. Non accede. A me interessa accedere all'hd. Di accedere all'Imac da remoto (tipo desktop remoto) non me ne fo nulla... la mia esigenza è poter accedere alle cartelle dei lavori, da queste ai files, poterli scaricare, lavorarci e magari uploadarli. In ultimo: il router ha un suo servizio dyndns; ho porvato con questo e anche con NO-IP ma il risultato non cambia. Grazie, A.
  9. Ciao Ponzo, ho un Imac con hd da 1TB come computer principale di lavoro, su questo ho sia i lavori "correnti" che l'archivio "storico". Il tutto è regolarmente backuppato su hd esterno a sua volta copiato mensilmente su altro hd che conservo in altro luogo (si capisce che ho una gran paura di perdere i dati? :-D). In questo momento quando non sono in studio utilizzo un hd da 2,5" sui quali mi copio solo le cartelle con i lavori correnti per poterci continuare a lavorare sul MBP. Ovviamente, talvolta, è limitante non avere con sé tutto il proprio archivio, magari serve una foto o un elemento utilizzati in un altro lavoro e non c'è niente da fare. Per non parlare magari di file tipo fatture, preventivi, etc. Da questo l'esigenza di accedere da remoto all'intero contenuto dell'HD principale. Ho letto di servizio tipo NO-IP o DynDNS ma, non essendo un esperto di reti, non riesco a capire tutti i passaggi da fare e, nonostante alcuni tentativi seguendo alcuni tutorial trovati in rete, niente da fare, niente accesso da remoto. Da qui mi sono messo allaricerca di soluzioni alternative tipo HD di rete, Itwin, TeamViewer... ma ancora non riesco a scegliere. C'è un modo per configurare il router per accedere, facilmente, al mio hd da remoto? Ho una normale connessione senza IP fisso con il gestore Infostrada. Quando sono in giro sfrutto le connessioni dei clienti/fornitori/amici/parenti oppure utilizzo il mio Galaxy SII come modem e, sotto copertura TRE, va che è una bellezza. Grazie dell'aiuto! A.
  10. Utilizzo già dropbox ma è limitatissimo nella versione free, in quelle a pagamento è meno limitata in termini di spazio ma molto cara... Mi piacerebbe accedere all'intero disco dati.. circa 850Gb di materiale A
  11. Ciao Faxus. Ti dirò, sotto windows, io ci ho lavorato sempre bene ovviamente con macchine di alto livello, monitor professionali e software licenziati. Il passaggio a Mac l'ho fatto anche perché, a conti fatti, delle macchine windows di pari prestazioni e affidabilità non costano molto meno. Ovviamente c'è il valore aggiunto di un SO operativo solidissimo, completo e semplice da utilizzare, un design accattivante e, senza ipocrisie, l'appeal che queste macchine donano a chi le utilizza rispetto ai propri clienti... A.
  12. Ciao a tutti, sono nuovo e mi sono già presentato nella relativa sezione. Nell'oggetto del messaggio il dubbio amletico che ho... Avendo necessità di accedere all'archivio dei miei lavori in mobilità (presso un cliente, da casa, in mobilità , etc) quale soluzione è da preferire? La mia esigenza precisa è poter accedere alla cartella che contiene i files di un lavoro, magari fare il download sul MBP, lavorarci e fare l'up-load verso il "server" dei files modificati. Ho preso un MBP da 13,3 per viaggiare leggero e quindi vorrei abbandonare l'HD usb che uso in mobilità e avere un unico archivio remoto. Teamviewer potrebbe essere interessante specie nella sua funzione VPN ma non ho capito se questa funzione è integrata oppure no. Di Apple Remote Desktop non ho capito se concede la possibilità di accedere ai dati via internet e se permette, principalmente, di spostare i dati. Un HD di rete (tipo Network Space2 di LaCie) non sarebbe male, ma significherebbe fare il backup dei dati continuo su questo HD, oltre al backup solito. ITwin non l'ho mai visto all'opera da vicino, da quanto leggo in rete sembra funzionare bene, ma mi piacerebbe avere informazioni di prima mano. Ultimissima cosa e mi scuso per la lunghezza: se installo Lion Server posso accedere da remoto (via internet) all'Imac e utilizzarne i dati? Grazie a chi è stato così paziente da leggere tutto e, soprattutto, a chi vorrà rispondere. A.
  13. Mi chiamo Angelo, grafico di professione, dopo una vita passata in Windows, al momento dell'upgrade delle macchine ho fatto il salto prendendo un Imac da 27" I7 8Gb e un MBP da 13,3. Dopo un mese di travaso dati, backup e tutto il resto è il momento di approfondire la conoscenza delle nuove macchine. Ho lavorato spesso su Mac ma con applicativi specifici (InDesign, Illustrator, etc), il sistema operativo, invece, è tutto una scoperta. Ciao a tutti! A.