Trinitx

Members
  • Content Count

    1,299
  • Joined

  • Last visited

About Trinitx

  • Rank
    Guru

core_pfieldgroups_99

  • Nome
    Michele Amati
  • Città
    Rimini
  • Interessi
    Mac...mac,mac,foto,musica
  • Mac che possiedo
    iBook g4 1,2GHz + MacBook Pro 2,53 GHz

Contact Methods

  1. Ho trovato la soluzione del problema... era imbarazzantemente semplice quanto impensabile, soprattutto grazie a quell'errore molto significativo... Beh in soldoni, il nome di un file era troppo lungo...
  2. Ciao, grazie per la risposta, no, stessa campana da 100 TDK che già usavo da un po'. Per sicurezza comunque ho provato anche con dei verbatim sia +R che -R, stessa identica cosa.
  3. Salve a tutti, scrivo dopo giorni di prove perché proprio non riesco a capire che senso abbia questo problema, sarò più sintetico possibile: Pochi giorni fa provando a masterizzare un DVD dati come faccio sempre, mi esce "Errore interno", la masterizzazione termina ancora prima di cominciare e il DVD viene sputato (ancora vergine). Provo con diversi programmi, stessa storia (provato anche direttamente con drutil da terminale), nessun errore preciso, solo "internal error" nelle sue varie traduzioni a seconda del programma. Il masterizzatore in questione è esterno, tramite USB, ha sempre funzionato col mio mac e tuttora funziona su altri computer. Ho provato anche con un modello diverso prestatomi, sempre USB, stesso identico comportamento. Riesco comunque a leggere DVD e a masterizzare CD senza problemi. Nella console non c'è traccia di errori, ne il benché minimo indizio. Ho avviato da un backup (quando ancora avevo snow leopard, ora ho lion ultima versione) e anche così non funziona, stesso errore. Ho avviato una macchina virtuale con ubuntu 9 sul mio mac tramite Parallel Desktop, e la masterizzazione funziona perfettamente. Riassumo: mio mac + OSX (che sia lion o sl) + masterizzatore usb --> non masterizza dvd mio mac + Ubuntu + masterizzatore usb --> funziona altro computer + ubuntu/win + masterizzatore usb --> funziona Sola la triade che più mi interessa non funziona, e io non so veramente più cosa pensare. Posso anche rassegnarmi e masterizzare tramite un altro computer ma pagherei per sapere che diamine succede. PS: ricordo che ho ampiamente usato tale masterizzatore sul mio mac fino a una settimana fa. PS2: per correttezza riporto che ho già provato a chiedere aiuto sul forum di apple, partendo però da informazioni incomplete e ora il post è morto ignorato da tutti. Ringrazio chiunque legga per l'attenzione dedicatami.
  4. Grazie non avevo idea di come si chiamasse in gergo il problema.
  5. Grazie , comunque anche se avevo smesso di postare tornavo a guardare le vostre^^ questa mi piace un sacco, come hai fatto? flash + tempo di 3 o 4 secondi? Grazie per il consiglio! No la mia macchina non ha questo "ProPhoto RGB", rimarrò su adobe. Per lo sharpening si, ne faccio già un "leggero" uso, però non credo che sia il problema principale della foto. È quel bagliore rosso sul gambo e dorato sul resto che vorrei sapere come "trattare", potrebbe essere un semplice problema di luce diretta troppo intensa? C'è qualcosa che posso fare proprio in fase di scatto per limitare il fenomeno? A ri-grazie.
  6. Salve gente Ho finalmente preso la canon 550d, in sostituzione di una vecchia compatta automatica... che dire, Wow, solo che non ci capisco ancora nulla^^. Sono estasiato e spaventato allo stesso tempo da tutti i parametri a cui ora posso mettere mano, se non vi dispiace avrei subito due consigli da chiedervi. Questa foto: Non mi sembra mossa, non come concepivo le foto mosse con la vecchia macchina almeno, neanche sfocata, eppure non è neanche ben definita, c'è come un bagliore... ecco l'ingrandimento di un particolare per far capire meglio: Cosa posso fare per evitarlo? La foto è stata scattata con: ISO 100 - 55mm - f5,6 - 1/360 Cambiando discorso, la macchina mi consente di usare il profilo di colore RGB o Adobe, quale consigliate? Grazie in anticipo e congratulazioni a tutti per le magnifiche fotto che avete messo e tutt'ora mettete dopo anni dalla nascita di questa discussione!
  7. Io ho 4 gb di ram e da quando ho lion ne ho occupati quasi due già dall'avvio del sistema. Ne farà un uso intelligente quanto vuole ma non avevo ancora provato un SO così esoso di ram.
  8. Salve, da quando ho aggiornato a lion la durata della mia batteria si è ridotta notevolmente... intendo, meno di 1 ora con utilizzo "pesante" e poco più di una con musica e web surfing. Il mac è generalmente più caldo, ma faccio fatica a dirlo con precisione perché intanto è arrivata l'estate e non ho il climatizzatore. Controllo spesso per vedere se qualche processo sta usando molta cpu ma non ne trovo, ce ne sono parecchi che si alternano usando non più di 5%, niente che in SL non avessi. La batteria è relativamente nuova, cambiata 3 o 4 mesi fa. La vecchia si stava gonfiando... coconutBattery riporta che la "vita" della batteria è ancora 100%, in questo preciso momento (in carica, al 95%) mi segnala che la capacità della batteria è 4876 mAh su 4800 mAh dichiarati, ovvero il 101% I cicli di ricarica sono 50. Una delle cose che mi rode particolarmente è che impiega una vita a caricarsi, tipo adesso che sono al 95% di carica mi dice che mancano 45 minuti alla carica completa! E non sta scherzando, sono tempi veri. Anche se si carica più velocemente quando non è prossimo alla carica massima, posso azzardare che impieghi almeno tre volte il tempo che ci mette a scaricarsi per ricaricarsi. Questo mentre lo sto utilizzando, non a riposo, quindi parte dell'energia immagino sia "sprecata" per far funzionare il computer però con SL non faceva così... Ho già eseguito la calibrazione più volte, non so cosa fare... non sono più in garanzia col mac, anche se la batteria da sola dovrebbe avere la garanzia di un anno, ammesso che sia lei il problema... Grazie per l'attenzione intanto.
  9. Salve a tutti, è da quando ho aggiornato a lion (clean install) che safari ha problemi a scrollare pagine con contenuto "ricco". Posto un esempio a caso: MMO-Champion - World of Warcraft News and Raiding Strategies Il caricamento iniziale della pagina è normale, veloce, ma quando provo a scrollare, indifferentemente con mouse o trackpad, scatta in maniera molto evidente rendendo la navigazione decisamente poco confortevole. Non è un problema di contenuto flash perché utilizzo clicktoflash per bloccare flash (ho provato anche senza, in caso fosse lui il problema). Spataccando un po' nel menù di debug ho scoperto che il problema scompare completamente usando la modalità "Single Process-Windows", ovvero (credo), usa un solo processo per renderizzare la pagina invece di due o più. Non noto rallentamenti o peggioramento di prestazioni in generale ma non posso risolvere così, perché in questa modalità sono disattivate le funzioni di "avanti" e "indietro" speciali di safari, tanto per intenderci, quelle che si attivano con le gesture "due dita" verso destra o sinistra. Potreste dare un occhiata per vedere se lo fa anche a voi? Il mio mac è un macbook pro fine 2008, dual core duo 2,53ghz nVidia 9400m, 4gb ram Grazie. EDIT: Aggiungo che, utilizzando la scheda grafica nVidia 9600m gt lo scrolling funziona bene anche in multi-process, e che sia su chrome che su firefox lo scrolling della stessa pagina funziona bene anche con la scheda grafica minore.
  10. Trasformare mp3 in midi è un problema praticamente impossibile, proprio a livello teorico. Esistono dei programmi per pc che "ci provano" ma non ho mai ottenuto un risultato vagamente accettabile.
  11. Come da titolo, mi servirebbe un piccolo software che mi consenta di mantenere un archivio di "pensieri" e riflessioni su vari argomenti. Non intendo qualcosa tipo i postIt, mi servirebbero funzioni lievemente più avanzate... Un esempio di utilizzo è: 1) Apro un "tema", tipo "tentativo crescita pianta di pomodoro", o magari "significato di tal film" 2) Aggiungo ogni volta che mi capita un commento più o meno lungo sul tema 3) Dovrei poter cercare velocemente informazioni sia tra i temi sia nel commenti ad essi collegati Al momento mi arrangio con cartelle e file di testo, però stanno crescendo un po' troppo di volume e faccio fatica a tenere traccia di quello che ho già scritto. Conoscete programmi simili? Grazie per l'attenzione intanto
  12. Appena apri il terminale (se non hai fatto qualcosa per cambiarlo) ti trovi nella tua home, fai "ls -a" per vedere tutti i file (anche nascosti). Il file .profile dovrebbe esserci.
  13. Essendo il terminale solo un "modo" per interagire col sistema, dire che dei pacchetti si installano col terminale non esprime esattamente cosa siano, intendo... potrebbero esserci degli script di installazione, o potresti dover compilare dei sorgenti a mano, il tutto consiste nel scrivere comandi su un terminale ma quello che c'è dietro è diverso. In generale, il modo migliore per installare del software mac tramite terminale è seguire fedelmente la guida fornita dallo/dagli sviluppatori, ammesso che ne forniscano e che si "impegnino" a fornire un minimo di supporto per mac. Il progetto MacPort che ti ho linkato nel post precedente è un sistema che ti consente di automatizzare molti dei passi che servono per installare programmi tramite terminale, funziona in maniera simile all'apt-get di ubuntu. Non è infallibile, e c'è caso che dopo 2 ore di download e compilazione di componenti ti si blocchi all'ultimo passo per chissà quale errore lungo 200 righe, ma è comunque un ottimo strumento... Ti consiglio di seguire le istruzioni sul sito di MacPort ed istallarlo, i software liberi più famosi sono disponibili per l'installazione tramite macport, anche questo "Cinelerra" a quanto leggo (ma non ho ai provato). Vedi se per te è una cosa fattibile... in generale, per questo tipo di cose uso un vecchio computeraccio con ubuntu e lascio il Mac "pulito". Ma è solo una mia fissa
  14. Quello che su linux (ubuntu?) probabilmente fai tramite "apt-get" sul mac non lo puoi fare, proprio perché "apt-get" è un programma che per mac non esiste e si appoggia a dei "servizi" in internet ecc Esistono cose come "mac port" The MacPorts Project -- Home puoi provare ad informarti... non è proprio banale, più difficile che su linux sicuramente.
  15. Ricordo anche di accertarsi che gli iTunes sui due computer che vogliono "condividere" la libreria siano alla stessa versione.