tighine

Members
  • Content Count

    112
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

tighine last won the day on June 22 2014

tighine had the most liked content!

About tighine

  • Rank
    Novizio

core_pfieldgroups_99

  • Nome
    tighine
  1. mi offro volontaria per vedere se riesci a scoprire come mai il mio mac deteriori un hd dietro l'altro: sono già al terzo "ricambio"!
  2. Scusate se m'intrometto, ma non ho capito che OS x stai usando: Mavericks, o Yosemite? Non son una spada con OS X, ma mi pare sia possibile solo attraverso un altro amministratore, o l'utente root, od agendo come "sudo" da terminale. Se li hai, usando il DVD originale d'installazione dell'OS X (mi pare fornito solo con le releases precedenti alla 10.9) - utility - reset pw. Hai provato a vedere se c'é un suggerimento pw? (pulsante affianco al campo per scrivere la pw, di norma)
  3. Ma cosa le avrebbe create? (Volevo capire meglio come opera il s.o.)
  4. In questo percorso: /private/var/folders/kf/n1yr8x9x34q4hz4h9zjnmcw40000gn/C ho trovato una lunga serie (oltre una 40ntina) di cartelle vuote (senza files all'interno, cioè non si vede nulla nemmeno con Omidisksweeper), che risultano di 0 byte, tutte di nome che inizia come da oggetto (dopo il trattino c'é un numero di caratteri variabili da 5 a 6). Nel medesimo percorso ci sono altre cartelle simili (ad esempio: WebKitPlugin-FZYZO3), tutte contenenti 1 solo file di 19kb, dal nome: com.apple.scriptmanager2.le.cache Perché ci sono cartelle "piene" e cartelle vuote dal nome simile? Quelle vuote si possono cancellare? Grazie
  5. Tanto per esser chiari circa i micragnosi (a chi? ma come ti permetti!): se i consigli forniti avessero funzionato, non mi sarei messa a cercare altrove altre soluzioni. XtraFinder l'avevo già provato, riprovato ora, cercato dappertutto, cliccato di tutto, effetti invisibili. Comunque grazie a tutti lo stesso, non fa nulla. Evidentemente è così e me lo devo tenere, tanto ormai l'uso - anche per motivi non tecnici - é ridotto al solo accesso al web.
  6. Non vale, non riesco a rispondere colpo su colpo! Anche le tue sono png, ma a me (ora) non passano. Mi ci tocca lavorarci sopra, ma ora sono stanca. Comunque vi pare che se avessi avuto il Taglia cmd+x in neretto bello attivo, mi sarei messa a perdere tutto 'sto tempo? Chiedo scusa a tutti i lettori, la prossima volta quello che vengo a conoscere me lo terrò per me. An error occurred Non puoi utilizzare questo tipo di estensione l'immagine in questa community Schermata 2014-06-22 alle 22.22.47.png Upload Skipped (Error403) Schermata 2014-06-22 alle 22.31.00.png Upload Skipped (This file was too big to upload)
  7. Grazie per gl'interventi, ai posteri l'ardua sentenza. Comunque ho scritto: "di primo acchito, s'intende". Il dottore non dice nemmeno di stendere la difesa d'ufficio d'Apple, o di sentirsi punti sull'orgoglio dell'aficionado pasdaran. Sociologicamente osservo - non senza un po' di innocua malizia - che é assai facile provocare neurostimoli nel popolo macchista. Apple é un'innazitutto un'impresa, e poi - solo poi - forse anche una benefattrice dell'umanità . Quindi qualche calcolo commerciale se lo sarà pure fatto, no? Lanciare un prodotto é sempre un investimento, che intanto anticipi e che non per forza ti ritorna in aggiunta.... Squadra che vince non si cambia, un prodotto che tiene, va bene e si vende senza spendere in pubblicità non si butta via dalla finestra solo per mettere in vetrina l'ultimo modello... a meno di non esservi costretto... dalle mode, dalla concorrenza, dalla necessità di risollevare il trend delle vendite in picchiata.... In tale caso, tutto questo avrebbe ben poco a che fare con le qualità intrinseche del prodotto (sia quello vecchio che quello nuovo). La pasta dentifricia autorizzata alla pubblica vendita ha una sola formula, il resto é profumo, colore e forma....
  8. Guarda che sono mesi che sto provando la procedura che hai appena descritto. A me non ha mai funzionato, né con Snow Leopard né ora con Maverick's. Ne abbiamo parlato già in questo forum, diverse volte, ma questi comandi - esattamente uguali a quelle da te descritte - sul mio Mac non apparivano operare come dal tuo testo. A me, quel che a te appare semplice e chiaro, ha provocato solo stress per frustrazione da mancato risultato, ed epicondilite per copiare, incollare, tornare a spostare nel cestino. Chiedo scusa quindi se mi sono permessa di riportare ciò che a me - dopo mesi di ricerche e tentativi - ora finalmente funziona.
  9. Probabilmente sto scrivendo una stupidaggine, e forse avete già affrontato a profusione l'argomento: ciò nonostante a me era rimasto irrisolto. Personalmente trovo efficace, semplice e veloce poter spostare files da una locazione ad un'altra mediante un semplice taglia/incolla sul nomefile (o gruppi di files/cartelle). Ciò - a quanto pare - in OS X non é possibile. O meglio: ho scoperto che si può fare ugualmente , ma i comandi sono un po' più complicati, e soprattutto non disponibili cliccando destro (menù contestuale). Non so se possa esser sbagliato o semplicemente cretino riportarlo qui. Ma era un mio problema che - almeno per ora - ho risolto. Ecco come: =========================== Taglia Per tagliare quindi spostare uno o più file/cartelle da una directory ad un’altra del Mac: Selezionare i files o le cartelle desiderate. (Premere tasto CMD per con il mouse più di un elemento). CMD+C per copiare i files. Andare nella cartella in cui si vuole portare i files. Premere CMD+Alt+V per spostare definitivamente gli elementi. [Alt, sulla mia tastiera Macbook 6.1 bivalve plastica bianca ("white unibody late2009"?) é affianco ai tasti "CMD", sia a dx che a sn, e mi pare che venga chiamato anche "tasto opzione"] Con l'augurio di esser utile a qualcuno, e che non funzioni solo sul mio attuale OS X 10.9.3 (Maverick's).
  10. Ho l'impressione che sia troppo presto, troppi cambiamenti. (Vuol dire che i precedenti OS erano troppo fallati?) Personalmente me ne faccio - di primo acchito, s'intende - un'idea negativa: se la successione é troppo rapida, forse qualcosa non va (negli attuali OS X).
  11. Ciao, non so se per caso ne avete già parlato, ho provato un search, senza esito evidente. Nel caso, spostate pure dove meglio riterrete, od eliminate. Sono diventate trasparenti le icone di scrivania e dock, dopo aver settato alcuni parametri in Onyx (altri, mai riguardanti le icone). In Finder i files (solo pochissimi e tutti alias alla cartella applicazioni, al volume, ad OpenOffice, etc..) ci sono, ma solo con l'etichetta del nomefile, l'icona é vuota. Nel dock, ci sono tutte, ma 3 applicativi Apple sono mostrati con punti interrogativi. Ho rimosso le applicazioni dal dock. Il fenomeno si verifica sul solo utente che era loggato quando ho usato Onyx (l'altro utente é ok). In Onyx i segni di spunta riguardanti le icone in questione (sezioni Finder e Dock) non sono stati affatto azionati. Inoltre al riaccesso al medesimo utente (che non é amministratore) parte da solo Onyx con richiesta di userID e pw d'amministratore. Nelle preferenze Sicurezza e Privacy, il controllo del pc da parte di Onyx era ed é disattivato. Anche le attività di avvio automatico al login dell'utente sono vuote (preferenze account). Ho risolto così: eliminato del tutto l'account e ricreato daccapo. Però che succederà al successivo utilizzo di Onyx? Forse é un bug dell'attuale release di Onyx per Maverick's? Grazie in anticipo.
  12. tighine

    password disco

    Ciao, scusate l'assenza, non é per maleducazione, ma é capitato un evento diciamo importante, nel frattempo. Troppo complicato combattere con OS X, ci vuole solo la pazienza di Faxus, pressata da cose tristi della vita ho efficacemente gettato la spugna, tagliato la testa al toro e ri-resettato hd e di nuovo tre giri di campo senza passare dal via. Messo via su dvd qualcosina il resto buttato tutto. alla faccia di ogni Macchina del Tempo. Non ho avuto ancora tempo di fare il test disk, speriamo che - quando e se sarà - dica ok. Sennò, vorrà dire che i Mac e gli hd davvero non sono più quelli di una volta. Quindi carissimo Faxus, grazie infinite, hai una competenza sicuramente fuori dal comune, visibilmente frutto di anni ed anni di studio ed esperienza pratica. E' meraviglioso che tu abbia sempre voglia di condividerla gratuitamente ed unicamente per vero, puro e profondo altruismo. Ancora grazie. P.s.: ho una piccola curiosità , per la quale aprirò altra discussione. Buon proseguimento di domenica.
  13. tighine

    password disco

    1) La pw per spegnere/accendere il wi-fi, Mac Os X me l'ha sempre chiesta, anche se l'utente loggato era già amministratore. Forse che Os X 10.9.3 ha introdotto questa novità ? Ok, almeno torna ad esser un interruttore vero e proprio. Ma allora quella casella col segno di spunta in preferenze network-avanzate-wi-fi? Vabbé, é così. 2) Non riesco a copiare/incollare la risposta a diskutil, mentre si é in terminale aperto nelle utilità di ricovery. (Cmd+R all'avvio), comunque ci sono ben 9 #disks !!!!!! Solo i primi due hanno le dimensioni del disco reale, gli altri briciole di Mb, se non di Kb...... (mio dio che stress il correttore automatico, storpia ogni parola, sapete mica al volo come si leva?); 3) Mentre si é in recovery, Safari é limitato al Supporto Apple, o quantomeno così mi spiego il fatto che non si riesca ad aprire nessun altro sito. Per poter navigare altrove, ho dovuto riavviare e rientrare col normale log, ma si perdono i dati copiati negli appunti. L'unica sarebbe di fotografare lo schermo, ma é perfino diviso in più "scese", sarebbero più immagini. Oppure dovrei trascrivere tutto a mano. 4) La macchina ora é tornata speditella, ma con un po' d'ombre: Safari spesso dice che non trova il server del sito digitato (anche questo Forum, a volte, devo lanciare Firefox, aprire chiudere il sito web, aprire Safari, che così torna a trovare il server), i cambi schermata in Finder o le aperture di file in anteprima restituiscono spesso SBBOD sufficientemente irritanti. Poco fa un pdf non si é lasciato salvare sul Macbook HD perché quest'ultimo, dopo l'ultimo spegnimento (ho salvato e cancellato a profusione, sul disco...), ha deciso di non lasciarsi scrivere da un utente admin, ma solo da system! Eppure il Gruppo Wheel é mostrato Lettura/scrittura... Però l'utente admin loggato non era elencato. Aggiunto, dopo un po' torna in sola lettura....). 5) uhmm... anche questo hd sta per guastarsi? Ma allora é lo chassis.....
  14. tighine

    password disco

    Certo che mi serve spegnere ed accendere il wi-fi. Spengo sempre tutte le lampadine, quando non servono. E le fonti inutili di CEM. E così dovreste far tutti, proseliti adoratori della Dea Micronda. Se aveste avuto lutti in famiglia, e notti d'ospedale a veder svaporare l'anima di chi amate, sapreste di cosa sto parlando. Perfino sui traghetti greci la tolda radar di prua é inibita a crew e passeggeri, con simbolo di rischio specifico da radiazioni ionizzanti. Quanto alle torture, l'altisonante comandante dal nick impegnativo non riesca a decodificare senza user manual quest'istruzione elementare? Richiedi autorizzazione amministratore per: ........ cambiare network; attivare o disattivare Wi-fi