SZ2591

Members
  • Posts

    36
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by SZ2591

  1. Buongiorno, da qualche parte ho letto che questo problema esiste soprattutto sui MacBook Pro, ma esiste e persiste anche con macOS Big Sur 11.4, con monitor esterno connesso a iMac 27″ – 2020.Nel mio caso ho un monitor Philips 200WS, con la sola interfaccia VGA che funzionava benissimo con il mio precedente iMac 27″ late 2012 e macOS Catalina con adattatore Thunderbolt 2 –> VGA. Ora con iMac 27″ 2020 la connessione avviene tramite un dock Belkin e un convertitore Thunderbolt 2 –> VGA acquistato su App Store, a sua volta il Belkin connesso al iMac 2020 tramite un adattatore Thunderbolt 3 Thunderbolt 2 sempre acquistato su App Store.La cosa più strana é che all’accensione del iMac, il monitor viene rilevato e, a parte problemi di geometria dovuto alla risoluzione massima del Philips, funziona correttamente, ma dopo uno stop prolungato, alla successiva attivazione non viene più rilevato in alcun modo.Ovviamente ciò mi crea qualche problema e sarei propenso ad acquistare un monitor con interfaccia USB-C, o DisplayPort, ma prima di farlo, se possibile, vorrei capire la natura del problema.Supponendo che sia dovuto alla catena di connessioni invece che con connessione diretta, ho provato a collegare il monitor direttamente al iMac tramite gli adattatori di cui sopra, connessi in serie e saltando il dock Belkin, ma il problema rimane identico. Quindi non rimarrebbe altro che ipotizzare che i due adattatori in serie (Thunderbolt 3 –> Thunderbolt 2 e Thunderbolt 2 –> VGA) possano essere la causa della criticità.Che ne pensate? Allego una schermata del pannello preferenze monitor, allorché il Philips é correttamente rilevato.
  2. Già fatto e più volte senza alcun risultato. Alla fine mi sono stufato anche perché Paragon mi ha suggerito di fare quello che ho già fatto e quindi ho deciso di fare il backup di tutto il disco NTFS, riformattarlo come "MacOS esteso journaled" e ricopiare tutto. Una perdita di tempo perché ho dovuto trasferire ben 690GB prima per fare il backup e poi per ripristinarlo. La formattazione NTFS l'avevo preferita per poter avere una portabilità dei contenuti anche in ambiente windows
  3. L'estensione "NTFS per Mac" installata con "NTFS_Paragon_Driver.dmg" di Paragon e la versione é proprio quella per Big Sur Sul mio "vecchio" MacBook con macOS 10.7.5, non c'é, eppure funziona benissimo sia in scrittura che in lettura.
  4. Ciao, ho altre tre periferiche USB che non danno alcun problema Ho provato ad attivarlo sia con Utility Disco che dall'apposito pannello preferenze" NTFS per Mac" , senza successo. Ho provato a fare una verifica tramite SOS di Utility Disco e mi dice che che il disco é OK.
  5. Salve a tutti, già prima con la versione 11.3 ogni tanto il drive WD USB da 1TB formattato NTFS mi dava problemi di sconnessione improvvise, ma ora con l'aggiornamento a 11.4, il drive viene visto da Utility Disco, ma non viene montato da Utility disco, ne Finder, ne dal pannello preferenze NTFS per Mac. Il disco é ok perché collegandolo ad una porta USB di un MacBook, viene montato correttamente e il contenuto é ok. L'unica cosa da segnalare é che il disco é sempre stato connesso tramite un HUB Usb senza mai dare alcun tipo di problema con macOS precedenti fino a Catalina. Qualche suggerimento? Grazie P.S. il drive é connesso ad un iMac 27", 2020, 5K --------------------------------------------------- Problema risolto disinstallando la precedente estensione kext NTFS Paragon ed installando quella compatibile con Big Sur scaricata dal sito Paragon Grazie comunque per l'attenzione
  6. Buongiorno a tutti, ieri é successo che, uscendo da uno stato di stop, magic mouse funzionava normalmente come cursore, ma entrambi i suoi pulsanti erano inattivi. Ho provato ad attivare la trackpad che uso solo in alcuni casi, e tutto funzionava correttamente. Ho spento e, dopo una decina di secondi, riacceso magic mouse e tutto é tornato a posto. Qualcuno di voi ha mai sperimentato un evento del genere? ( iMac 27" 5K - 2020 ) Saluti
  7. Circa 2 anni fa, sul mio "vecchio" iMac 27", fine 2012, io ho optato per un SSD Samsung EVO 860 da 2TB da 2,5", acquistato in proprio, ma ho preferito far fare il lavoro di sostituzione del disco originale HDD da 1TB, presso un Apple Center di Udine che mi ha fatto anche il lavoro di migrazione, se mi ricordo bene, per 70-80 euro. Ora, per motivi di prestazioni grafiche, ho sostituito iMac 27" 2012 con un iMac 27" 5K -2020 e, siccome Apple me lo quotava zero euro, l'ho dato a mio cugino.
  8. Grazie, però a me basterebbero queste: CT2K8G4SFRA266 16GB (2x8GB) DDR4 2666 CL19 da utilizzare su un iMac 27" 5K 2020 in modo da ottenere un totale di 24GB, ovvero gli 8GB originali Apple e le due 8GB Crucial. Tuttavia da ciò che leggo su MacRumors (https://forums.macrumors.com/threads/memory-upgrade-troubleshooting-in-2020-27-inch-imacs.2249254/page-4?post=28796676#post-28796676), pare che ci siano alcune incompatibilità tra le memorie originali Apple e quelle aggiuntive di altre marche e ciò mi preoccupa un po' di poter sbagliare nella scelta. Cosa ne pensi?
  9. Buongiorno a tutti, siccome, a parità di capacità, ce ne sono di diverse marche e di diversi prezzi, desidero un vostro consiglio su quale sia la migliore per l'acquisto di RAM DDR4 2666MHz per il mio iMac 27" 2020 Grazie
  10. Ciao a tutti, Per problemi di editing foto e video, ho bisogno di potenziare le prestazioni grafiche del mio iMac iMac 27" late 2012 i5, 2,9GHz, 16GB RAM. Prima di decidere se sostituirlo con un modello più recente, vorrei verificare se é possibile, ovvero se qualcuno di voi ha provato (o cosa ne pensa), ad abbinare un eGPU con scheda grafica AMD Radeon 5700 XT in contenitore Razer CoreX, mediante adattatore "Thunderbolt 3 (USB-C) to Thunderbolt 2 Adapter" di Apple. Aggiungo che attualmente al mio mac é connesso anche un Belkin F4U085vf Dock con Thunderbolt 2 Express HD esattamente come questo (https://www.amazon.it/Belkin-F4U085vf-Dock-Thunderbolt-Express/dp/B00CIO8NT6) Che ne pensate? Ringrazio tutti coloro che vorranno dare il loro parere in merito. Sisto
  11. Buongiorno a tutti, ho lasciato trascorrere un bel po' di tempo e diverse versioni di macOS Mojave (attualmente 10.14.6) per essere sicuro che Catalina si spurgasse di tutti i suoi difettucci che inizialmente furono segnalati. Ora con il prossimo avvento a Big Sur, mi sono deciso ad aggiornare a Catalina, ma prima di farlo desidero chiedervi gentilmente qual'é lo stato di affidabilità della versione 15.7 e quindi se posso andare tranquillo perché non vorrei perdere tempo a ripristinare Mojave che ovviamente ho salvato sia su Time Machine che Carbon Copy, su due dischi diversi. Grazie per l'attenzione
  12. Ho utilizzato anche Lisa, ma il 128K é stato il mio primo Mac, ce l'ho ancora perfettamente funzionante e siccome per me é veramente un'icona, non mi sogno neanche di cederlo. Inutile dire che da allora ho sempre avuto Mac acquistando ed utilizzando, via, via, tutti i vari modelli successivi di alcuni dei quali, devo dire, non sempre soddisfatto delle prestazioni. Attualmente lavoro con un vintage iMac 27" late 2012 a cui ho sostituito il disco originale con un SSD da 2TB ed espanso la RAM al massimo per questo modello, ovvero 32GB. Per il momento non mi interessa sostituirlo con i modelli più recenti
  13. Bene, grazie per la disponibilità. il mio indirizzo eMail che puoi utilizzare per inviare il pdf, é [email protected]
  14. Scaricato oggi l'aggiornamento 16.18, ma contrariamente a quanto indicato sull'articolo in data 31 ottobre, un questa versione la modalità DARK per mMojave, non é implementata. Vi risulta?
  15. Scaricato oggi l'aggiornamento 16.18, ma contrariamente a quanto indicato sull'articolo in data 30 ottobre, un questa versione la modalità DARK per mMojave, non é implementata. Vi risulta?
  16. Scusa, ma perché hai utilizzato il comando di recovery [cmd R] per installare un aggiornamento? E perché creare una pennetta di installazione invece di utilizzare l'aggiornamento diretto, ovvero con mac col precedente sistema operativo, (ipotizzo High Sierra) scaricare Mojave da AppStore ed installarlo direttamente?
  17. Anni fa avevo installato (e pagato 😞 ) MacKeeper, ma dopo un po' di problemi dovuti proprio all'utilizzo di questo programma e vi garantisco non a caso, ho deciso di buttarlo nel cesso.... oops scusate, cestino.
  18. Ho notato che la finestra di visualizzazione dei contenuti di una Nota Protetta ove il testo nella modalità "chiaro" é in nero, rimane tale anche nella modalità "scuro" e quindi quasi illeggibile. E' vero che, singolarmente per ciascuna nota, posso cambiare il colore del testo, ma a parte che devo farlo manualmente per ogni singola nota, il problema si ripresenta allorchè passo nuovamente alla modalita "chiaro". Credo sia un bug da correggere. Che ne dite?
  19. Come mai TimeMachine inizia un backup automatico nel mentre sta facendo un Recupero di qualcosa che risisde proprio sul disco in fase di backup? Non potrebbero sopravvenire degli errori? Mi direte che basta disabilitare il backup prima di un recupero, o forse il TimeMachine esclude il file o i documenti in fase di recupero, ma nel dubbio ed a mio parere, TimeMachine dovrebbe evitare backup automatici quando é in fase di recupero. Che ne pensate?
  20. il disco SSD che hai acquistato é in sostituzione dell'attuale disco interno? E se sì, chi te lo installa internamente a iMac?
  21. Mi risulta che Mojave sia l'ultimo macOS a supportare applicazioni 32 bit. Dalle versioni successive, questo supporto dovrebbe mancare e quindi si sarà obbligati ad aggiornare le applicazioni alle versioni a 64 bit. Comunque, se posso darti un consiglio, prendi in considerazione Affinity Photo che, a parere mio e di molti, é la giusta alternativa ed esistono anche dei video corsi ( https://affinity.serif.com/it/photo/ )
  22. Interessante!!! Ho lo stesso modello iMac, con macOS 10.13.6 High Sierra, con 16GB di RAM ed ho scaricato l'aggiornamento a Mojave. Tuttavia per non incorrere in problemi simili, per il momento aspetto di leggere qualche post per vedere se ci possono essere problemi tipo questo. Mi piacerebbe sapere se Reech ha risolto ed in che modo, oppure é tornato al macOS precedente.
  23. Regola e suggerimento comune. Prima di aggiornare il sistema operativo sia esso OSX, ma la regola vale anche per Windows, é sempre grandemente raccomandato di fare un backup totale della situazione in essere. Per esempio su OSX, l'ideale é un backup con TimeMachine, ma va benissimo anche CarbonCopy Cloner. In questo modo se qualcosa va male o non si é soddisfatti dell'upgrade, si può sempre tormare indietro alla versione precedente. Per esempio se si desidera fare un "restore" da TimeMachine, é sufficiente tenere premuto il tasto "R" durante l'avvio e ad avvio avvenuto, seguire le istruzioni molto semplici e chiare. Se invece si desidera effettuare un "restore" da CarbonCopy Cloner, l'operazione é un po' più complicata, ma ben descritta QUI Saluti
  24. Non so quale esperienza negativa abbia avuto, ma non concordo con l'opinione su CleanMyMac 3. Lo utilizzo da parecchio tempo, ora su OSX "El Capitan" 10.11.6 e, a mio parere, contrariamente ad altre applicazioni simili tipo MacKeeper (quello si che é orrendo), é una applicazione validissima e come tutte le applicazioni di questo tipo vanno utilizzate con attenzione ed anche competenza, soprattutto per quanto riguarda le cancellazioni le pulizie che suggerisce, altrimenti si va certamente incontro a inconvenienti di vario tipo.