dandymac

Members
  • Posts

    61
  • Joined

  • Last visited

Posts posted by dandymac

  1. Ciao 42,


    il lettore cd non mi interessa.


     


    1) Per l'ssd, alla fine pensavo di prendere l'850 Pro 128GB (100€)


    http://www.amazon.it...ssd 850 pro 128


    Direi che non è male no? Alcuni mi consigliano di prendere la versione da 250gb che è più veloce... mah, spendo 50€ in più, lo spazio non mi serve (128gb per osx+apps basta e avanza) e non so se la velocità in più sarebbe tangibile, no?


     


    2) Ho letto su altri forum che l'ssd andrebbe poi montato al posto dell'hdd attuale e non sull'adatattore! Ma è vero? Altri invece dicono di lasciare l'hdd dov'è per sfruttare il sensore di movimento. Dammi la tua versione dei fatti!


  2. Ciao,
    vorrei aggiornare il mio MacBookPro fine 2011 sostituendo al lettore cd un adattatore sata+hard disk SSD sul quale ospitare solo il sistema operativo e le applicazioni.

    1- Innanzitutto chiedevo se l'operazione porta vantaggi concreti in termini di velocità di lavoro con applicazioni mediamente pesanti e soprattutto con molte applicazioni aperte (8-10)

    2- Infine chiedevo consiglio su quale hardware prendere. In realtà avrei già due prodotti in mente che sono ampiamente votati positivamente:
    Adattatore
    Hard disk Samsung MZ-7TE120BW SSD 840 EVO 120 GB, Solo SSD

  3. Ciao, sto riscontrando un problema annoso. Uso un Macbookpro collegato a monitor esterno (con mouse/tastiera esterni).


    Vorrei usare solo il monitor esterno. Come posso spegnere il monitor "interno":


    • senza dover chiudere/aprire il coperchio continuamente
    • senza usare i famosi comandi "permanenti" da terminale
    • senza dover abbassare a 0 la luminosità
    • senza il vincolo di dover usare il MBP con l'alimentatore
    • senza usare la calamita che rischia di danneggiare le componenti elettroniche del mac o sbaglio?

     


    Ho cercato invano. Come ultima spiaggia, anche se eviterei volentieri, potrei installare una qualche app che mi consenta di farlo (purchè sia piccola e non "intasi" il sistema)


  4. Ho capito. Ma allora tanto vale che tengo il mac sempre attaccato alla corrente e una volta ogni settimana faccio una scarica/carica completa, no? Perchè usare ogni mattina quel 5% e quindi attaccare?


     


    Domandina extra: oggi ho attaccato il mac a un monitor esterno 23" (e mouse usb e tastiera usb) e ho notato che la ventola gira più del solito, in questo momento va a palla, sembra un ventilatore! Eppure dal task manager è tutto nella norma! Come mai?


  5. Ciao 42, perfettamente chiaro.

    Ma quindi tu come faresti se dovessi usarlo secondo le mie abitudini: uso il MBP in ufficio da mattina a sera (come fosse un desktop). Raramente devo usarlo fuori a batteria. Come lo useresti per ottimizzare la salute della batteria?

  6. Ciao 42, un parere in più fa sempre comodo e fa sempre democrazia.


     


    Leggendo i consigli, ormai mi par di capire che per non danneggiare la batteria è importante usarla, e non usare il mac sempre a corrente (come sto facendo da un anno a questa parte), giusto?


     


    Il punto quindi si sposta qui: a quale percentuale fermarsi di usare la batteria e collegare alla corrente?


    C'è chi consiglia al 9%, chi di portarlo a 0% e farlo andare in stop da solo, io invece ho sempre letto non sotto il 20% (ad es. il mio cellulare al 20% mi segnala di mettere in ricarica, dovrebbe essere così anche per un mac).


     


    Resto dunque un po' confuso su questa "percentuale limite"...


     


    p.s. ma poi quando il mac è carico anche se lo lascio attaccato alla corrente non dovrebbe interrompere la carica?


  7. Ciao,


    da ieri mi sono accorto che ricaricando la batteria non va più oltre il 97%.


    Il Macbook è relativamente nuovo (2012) e non ho mai avuto problemi di batteria.


    Per il 90% del tempo è sempre collegato alla corrente.


    Cosa devo fare per riportare la batteria al 99-10%?


  8. Io davvero non capisco se è un problema mio di capire o tuo di spiegare, scusami ma un attimo fa mi dici


    Per fare Time Machine del tuo disco di 500 GB, devi avere un disco esterno di 1000 GB riservato a Time Machine. Tu ce l'hai? No? Dimenticati Time Machine. Disattivala.

     



    e poi mi dici che è una questione di goderne i vantaggi per lungo tempo.


     


    Allora posso usarla però senza poter archiviare cose di troppi mesi prima!?


     


    Qualcuno diceva che le parole sono importanti, ma andiamo ancora sul filosofico...


  9. Ciao sgnao, io sono convinto che con questa TM vado a fare più casini che altro, ci scommetto!


     


    Comunque, il backup su hdd esterno tiene 100GB.


     


    La cartella nascosta .MobileBackups ce l'ho anche quella ma non riesce a calcolare la dimensione, sta lì a calcolare da 15minuti!


     


    Quello che invece dicevo prima era proprio un volume di nome MobileBackups in mezzo agli altri. Ha la stessa icona dell'hd di TM con il simbolo della freccia in rotondo. Il suo contenuto è Backups.backupdb > MacBook Pro > una serie di cartelle con data e ora. Sembrerebbe proprio qualcosa che deriva da TM. La sua dimensione è 500GB usati che è ovviamente impossibile visto che il mio hd totale è proprio 500gb!


     


    Partizioni non ne ho proprio fatte, non sarei nemmeno capace al momento.


  10.  

     

    Ancora un'avvertenza, se sei nuovo di Mac.

    Time Machine è fatto per lavorare di continuo in background, col disco di backup sempre collegato. Non per fare un backup una volta ogni tanto. Tant'è vero che se Time Machine è attivo e non ha l'HD di backup collegato, crea ed incrementa un grande grosso file "provvisorio" di backup dentro il HD principale, in attesa di poterlo scaricare sul HD di backup. Mai colleghi, e ti trovi niente niente 50 GB "misteriosi" nel HD!

     

    Ciao, ho tenuto l'hdd di TM (Time Machine) scollegato per un po'. Tra i volumi nel Mac ora ho un misterioso MobileBackups la cui dimensione è 500GB totalmente occupati!

    Questo sarebbe quel file di cui parlavi sopra? 

    Comunque ho riattaccato l'hdd di TM e ho avviato il backup. Ha caricato 600MB di roba nuova e bom. Il volume MobileBackups è sempre là e sempre da 500GB utilizzati! 

  11. No sgnao, invece ci siamo, siamo in pieno topic! Se io sull'hdd esterno faccio 2 partizioni ci vado a mettere timemachine in una e il clone nell'altra. Perchè usare 2 hdd se posso stare su uno?


     


    A parte questo che è un dettaglio, sto provando CCC ora, volevo chiedere se i settaggi corretti sono questi:


    • origine: Macintosh HD
    • icona della rotellina (Filitri): imposto Backup Completo oppure Macintosh HD (default) ?
    • destinazione: imposto un hdd esterno vuoto
    • gestione dati già presenti nella destinazione: c'è "Archivia momentaneamente...", lascio quello? così però quando farò un clone incrementale dove magari ho cancellato dei files lui me li terrà anche se non devono esserci, giusto? voi come lo impostate?

  12. Sto valutando se mi convenga usare TimeMachine o piuttosto farmi un clone


    Premessa: In Win il clone (lo chiamavo Immagine disco) lo facevo appena installato un sistema nuovo, così da avere una copia pulita del sistema. In caso di problemi futuri, ricarico il clone ed ero a posto, perchè i dati li tenevo su una partizione differente del disco. L'utilità la vedo se usato così. Ma ora fare un clone del presente sistema più tutti i dati assieme diventa un mattone micidiale, di cui non vedo l'utilità futura. sbaglio?


     


    CarbonCopyCleaner è a pagamento, allora sto provando SuperDuper, che sembra free ma poi dice unregistred e può essere acquistato, non capisco bene. Tra l'altro non dichiara la compatibilità con Mavericks ma si dice che funzioni


     


    Ho selezionato Copy: Macintosh HD, To: TimeMachine (il mio hard disk con time machine), using: Backup - All files  (ma qui si può scegliere anche altro tipo Backup user files, Restore all files, Sandbox, ...)


    L'opzione Repair permission va spuntata?


     


    Dalle opzioni però sembra di capire che Superduper mi cancella tutto il contenuto del disco di destinazione: le opzioni si vedono qui


    http://www.spider-ma...perduper-2-6-2/


     


    A questo punto che non mi convenga fare proprio così, cioè abbandono time machine e tengo sull'hdd esterno solo il clone. Consigli?


  13. Ok, ci siamo. La chiave usb è fatta, domani procedo a inizializzare e installare


     


    mi domandavo, a proposito dei dati da salvare: ma ad esempio tutte le impostazioni di Chrome (preferiti, estensioni, configurazione delle estensioni, ecc) verranno salvate o perse? Ho il terrore di perdere file e settaggi più "invisibili" rispetto ai file più "evidenti" come quelli nella cartella del mio utente


  14. Perdonami ma non riesco a seguirti! Ho riletto più volte ma non capisco.


    Guarda i passaggi che ho scritto nel mio precedente post. Va bene quella procedura?


     


    Oddio allora non va bene per me (la time machine)! Io uso un Macbook come portatile ovvero mi muovo in giro e non ho sempre l'hdd dietro. E anzi hai precisamente descritto come avevo intenzione di usarlo, cioè collegarlo una volta ogni tanto!!! Sono già in para!


    Allora, se quando stacco l'hdd disattivo anche la time machine va bene? Poi quando voglio backuppare riattivo e collego l'hdd... ok?


  15. Ok, dai che un po' alla volta comincio ad avere le idee più chiare. Su Win era un po' diverso il discorso, per quello mi confondo!


     


    In conclusione, posso fare questa procedura alternativa?:


    - creo una chiavetta usb avviabile con sopra Mavericks (seguendo la guida abnorme linkata qui, oppure usando DiskMakerX) e la inserisco nel mac


    - riavvio mac premendo ALT > Recovery > Inizializzo l'hard disk


    - qui ho un buco: non so che succederà al termine dell'inizializzazione


    - riavvio sempre con ALT premuto, dovrebbe vedersi l'usb con sopra mavericks, lo lancio e installa mavericks


    - buco: al termine dell'installazione che succede? mi manda subito al passo seguente? : 


    - mi proprorrà di copiare i dati o altro da backup -> avendo collegato l'hd esterno con backup di time machine gli diro' copia solo i dati


     


    correggetemi sbaglio!


  16. Ah ok, quindi inizializzare in mac sarebbe quello che io intendevo per formattare (gergo Win), ho capito bene? In tal caso sì, devo inizializzare.


     


    1) Dicevo di fare solo "Reinstalla OS X" da Recovery perchè in Win quando si installa un nuovo Win è implicito che formatta la partizione, altrimenti com'è possibile installare un sistema operativo sopra a un altro sistema operativo?!  :confused:  Ma forse in Mac è possibile, non so...


     


    2) Ahia! A scaricare Mavericks ci avevo messo 2 giorni! perchè andava un po' si e un po' no! Non posso permettermelo ancora! Però ho conservato il famoso file di installazione di Mavericks (5GB!). Potrei riutilizzarlo per la reinstallazione, senza riscaricarlo?


     


    3) Quando ho installato Mavericks (ma ora siamo lontani) selezionerò quindi Solo dati e preferenze utente, non sistema e applicazioni. E lui in sostanza mi copierà dal backup TimeMachine il contenuto della mia cartella utente, giusto?


  17. Tento di andare per passi:


     


    1) dopo che ho terminato il backup con TimeMachine, perchè non fare ALT al riavvio e quindi semplicemente Recupero > Reinstalla OS X (come si vede da questa schermata)?


     


    2) Mavericks me la ri-scarica da internet? Non ha in memoria i file di installazione (io ora sono già su mavricks quindi dovrebbe averli)


     


    3) Come ripristino i dati? Me lo chiede al termine della formattazione? Potrò selezionare solo files e cartelle che voglio manualmente? E se me ne scordo qualcuno dopo li posso recuperare da Time Machines usando quell'interfaccia grafica di cui parli?


     


    Scusa se mi ripeto, ma non l'ho mai fatto e non voglio sbagliare! :)


  18. Ciao sgnao, grazie, avrei ancora qualche domandina


     


    Fare un clone (con SuperDuper) o un Time Machine è la stessa cosa? Nel senso, in fase di ripristino dati, riesco in entrambi i casi a recuperare singoli files e cartelle? Venendo da windows so che fare un clone (immagine disco archiviata su un singolo file mattone) preclude la possibilità agile di copiare singoli files o cartelle. Time machine invece com'è a vedersi? I dati li devo copiare a mano dal backup?


     


    Se decido di fare con TImeMachine (che sta già andando, tra 2 ore ha finito) posso dopo la formattazione entrare in mac tranquillo senza il rischio di perdere il backup con sopra i dati? Time machine scriverà un nuovo backup, mi dici, e dopo come faccio a vedere quello precedente? 


     


    Per formattare reinstallando Mavericks (senza riscaricarlo tutto) non mi basta avviare il mac con ALT premuto e andare in Recupero > Reinstalla OS X ?


    Invece vedo che tu dici di fare Utility Disco > inizializzi Machintosh HD > installi OS 10.9 Mavericks (come?)...


  19. Ciao, sono anche io nella stessa situazione. Delineo meglio: sono già su Mavericks ma voglio formattare e reinstallarlo pulito recuperando però i dati (cioè tutta la roba che sta nella mia cartella utente). Come posso fare?


     


    Mi conviene fare un backup completo del sistema attuale con timemachine o copiare singolarmente su un hard disk esterno le cose che voglio salvare?


     


    Se uso timemachine: quando accedo al mac con mavericks pulito, non rischio che il mac vada a sovrascrivermi automaticamente il vecchio backup su timemachine (quindi con tutti i dati) con il mavericks pulito? e vado così a perdere tutti i dati!!!


  20. ciao,


    sono andato in Preferenze>Suono>Uscita qui ho solo da scegliere Altoparlanti interni. Il WD è acceso. 


    Ho provato anche la procedura che mi hai linkato ma niente da fare!


    Sembra invece che la cosa funzioni con un'app esterna: Playback


    Però non riesco lo stesso ad ottenere quello che voglio, ovvero poter pilotare da Mac la musica da inviare a un impianto esterno. Al momento riesco solo a riprodurre sull'impianto gli mp3 residenti sul mac ma gestendoli dal WD e non dal mac stesso!