gianlucamacbookpro

Members
  • Content Count

    5
  • Joined

  • Last visited

About gianlucamacbookpro

  • Rank
    Novizio

core_pfieldgroups_99

  • Nome
    Ginagitto
  1. Volevo rendere pubblica la mia esperienza di oggi su come utilizzare l'amplificatore dolby digital di casa come strumento di ascolto per la post produzione di un ambiente Dolby Digital. Utilizzando un cavo adattatore MINIPORTDISPLAY-HDMI ho interfacciato le 5 casse +1 del decoder Dolby Digital al mac. Sono riuscito ad ottenere una sorta di mixer 6 canali discreti assumendo un canale ad ogni cassa amplifcata del decoder Dolby. il seguente scenario: Macbook pro 17" con Mountain Lion (i7 4GBram) Cavo adattatore MINIPORTDISPLAY-HDMI iWires Amplificatore/decoder Dolby Digital AVR 158 (Harman/Kardon) FCPX 10.0.6 e Soundtrack pro Semplicemente collegando il cavo adattatore ad una delle porte di ingresso HDMI dell'amplificatore, il SO del mac mi ha riconosciuto il decoder come dispositivo di uscita audio permettendomi di abilitare e controllare i 6 canali discreti in PCM senza codifica. Impostando il dispositivo HDMI/AVR come suono di uscita di default e configurando le casse da configurazione MIDI di Lion come disposizione 5.1, ho ottenuto il controllo delle 5 casse dell'amplificatore. Sul display del decoder mi è apparsa la scritta Multi Channel PCM Fatto questo la cosa da verificare era vedere se i software di gestione del suono riuscivano ad interfacciarsi al dispositivo di uscita come 6 Channel PCM (compreso LFE). Per prima cosa ho testato Soundtrack pro che ha visto regolarmente i 5 canali audio direttamente dal panner surround (R,C,L, Rs, Ls) Poi ho fatto la prova ad utilizzare il panner surround di FCPX ottenendo lo stesso risultato. Nella fattispecie in FCPX è possibile ascoltare in diretta qualsiasi modifica in real time apportata sul panner, compresso il movimento del suono con i keyframe. Spettacolare risultato. La cosa che non ho ancora provato è il canale LFE. Pongo la mia esperienza al forum perchè non ho ancora capito come mai spesso non riesco a configurare a primo acchitto tutto il sistema. Nel senso che devo trovare la combinazione giusta, tra collegamento cavo, rilevazione del monitor ed accensione del decoder per far vedere a primo colpo la gestione del multichannel pcm. Spesso e volentieri vengono configurati solo i canali stereo destro e sinistro. Qualcuno fi voi ha suggerimenti in merito???
  2. Dunque per il disco, si è un 5400. Come mac usa un macbook pro 17" intel i7 e 4gb di ram. Cmq FCPX fla liscio come l'olio per tutte le funzioni, ho provato a registrare su una clip vuota NERO, ma ottengo lo stesso risultato. MHaaaa, pensavo di accarezzare l'idea di abbandonare la vecchia piattaforma, invece. Per l'altro consiglio, è vero mi conviene usare soundtrack, mi sa che è l'unikca soluzione alternativa a fcp7. Deluso di fcpx, per una cavolata dle genere.
  3. In effetti si, mi è capitato di avere attori che vanno in ritardo. Ma nel corto in questione, vista la formazione cinematografica del gruppo in cui lavoro, gli attori non stanno creando problemi. Il syncro del labiale è perfetto, questo difetto di finalcut mi porta fuori strada. Gli attori in questo caso stanno doppiando se stessi ed il lavoro storto lo sta facendo finalcut, cosa che non fa la versione precedente. Ho quindi preso la decisione di doppiare su fcp versione 7, perdo troppo tempo a risincronizzare le tracce, soprattutto quando è necessario verificare con velocità l'interpretazione della recitazione. Nel mio caso devo attenzionare il recitato non il syncro, ma se devo pensare anche al syncro non vado da nessuna parte, dico, mi sembra strano che fcpx non abbia la precisione piu o meno al fotogramma quando decido di doppiare nel punto in cui ho deciso di iniziare a doppiare. Non va assolutamente bene.
  4. Mi do il benvenuto sul Forum di Macitynet. Avrei un quesito da porre al formi, nella speranza che possa essere illuminato dalla sapienza dei membri del forum. Il mio problema è questo: Effettuare doppiaggio audio di un corto metraggio in syncro con la colonna sonora della clip da doppiare. Per effettuare l'operazione di doppiaggio occorre ascoltare in cuffia, mentre si registra, la traccia originale della clip da doppiare allo scopo di effettuare il voice over perfettamente in syncro con l'audio monitorato. Da premettere che con Final Cut Studio finora non ho avuto nessun problema e di aver effettuato doppiaggio audio alla perfezione. Su FCPX invece ho dei seri problemi. Praticamente la nuova traccia voice over creata in fase di registrazione, mi viene inserita in time line sfasata di qualche secondo completamente fuori syncro rispetto la colonna originale. Per sincronizzare il tutto devo spostare fisicamente la clip audio manualmente di qualche secondo, non rendendo possibile un doppiaggio che si rispetti. In cosa sbaglio?? Praticamente devo doppiare 30 scene differenti, in questo modo non posso lavorare completamente. Unica alternativa è utilizzare FCPStudio, ma mi sembra assurdo che un software così completo si perda in così poco.