JJ Rousseau

Members
  • Content Count

    15
  • Joined

  • Last visited

About JJ Rousseau

  • Rank
    Novizio

core_pfieldgroups_99

  • Nome
    Massimiliano Sandri
  1. Ciao a tutti, sto cercando di far risorgere un vecchio iMac G5 (17" senza iSight) che era diventato inutilizzabile a causa del video: c'erano dei forti disturbi (righe e altro) che rendevano impossibile la visione. La persona che lo utilizzava lo teneva benissimo, per cui mi dispiaceva buttarlo... L'ho aperto ed ho trovato un paio dei soliti condensatori scoppiati. Li ho sostituiti con due di valore prossimo all'originale, con un'operazione di saldatura per niente facile; ma non credo di aver danneggiato qualcosa. Ho provato a riaccenderlo, e mi dà il corretto suono di accensione, ma lo schermo resta nero. Spero di non aver danneggiato la scheda o di aver fatto delle saldature fredde... I led 1, 2 e 3 sulla scheda si accendono regolarmente. Nella foto allegata si vedono i led ed anche i due condensatori nuovi. Qualche suggerimento? Dove avrò sbagliato? Grazie! JJR
  2. Nessuno ha idea di come affrontare il problema?
  3. Dovevi vedere le facce dei commessi, quando ho chiesto due DIMM con certe caratteristiche ed ho precisato: "mi garantite che funzionano su un Mac?". Consultazioni frenetiche, ed alla fine mi hanno assicurato che sarebbero andate... per un paio d'anni
  4. come darti torto? Diciamo che ci ho provato, in nome dei sacri principi del risparmio...
  5. Ciao a tutti, oggi un amico mi ha telefonato disperato perché il suo iMac G5 (credo il 17") ha smesso di funzionare: schermata di avvio normale MA rotellina che gira all'infinito e dopo un po', ventole che girano all'impazzata. Dopo le verifiche più banali e il reset della PRAM, ho provato con l'Apple Hardware Test: il risultato è stato questo errore 2 MEM/4/4:DIMM1/J4001 A spanne, vorrà dire che la DIMM nello slot J4001 non funziona, direi? Solo che ho provato a lasciare solo la memoria nell'altro slot (J4000), e non va lo stesso. Ho provato le altre possibili combinazioni DIMM/slot, ma il problema persiste. C'è qualche altra operazione che va compiuta? Volevo acquistargli della ram nuova, ma prima vorrei essere sicuro che non ci sia sotto qualcosa di peggio. Per la cronaca, queste DIMM sono di marca BUFFALO Select, comprate da me (mea culpa!) nel 2010 all'Unieuro. A quanto pare non sono il top della qualità ... Grazie a tutti Massimiliano
  6. Aggiornamento... definitivo: ho portato il MacBook in assistenza dopo l'ennesimo fallimento, e pare che non ci sia proprio niente da fare. La scheda video integrata è andata, un problema a quanto pare abbastanza diffuso su queste macchine. Il tecnico - un amico - mi ha sconsigliato di tentare soluzioni radicali e costose (leggi: sostituzione della scheda logica), perché a suo dire non ne vale proprio la pena. Grazie a tutti quelli che hanno contribuito al tentativo di salvataggio. Massimiliano
  7. Cerco di rispondere a tutti i vostri interventi, per quel che ne so: - in effetti, non mi risulta che si possa fare il boot via usb, in nessun modo - l'installazione del 10.4 è inattuabile, perché il Mac si rifiuta di avviarla prima che io possa indicargli il disco di destinazione - il Superdrive è stato pulito con una certa accuratezza (l'ho smontato ed ho pulito la lente, verificando che non ci fossero altre porcherie in giro), ma non funziona - il MacBook non è fuori uso, nel senso che lui ci prova ad avviarsi, ed in Safe Mode partiva tranquillamente, prima che gli incauti mettessero mano all'EFI o chissà a cosa Un amico possiede un MacBook Pro più o meno contemporaneo, un 2 GHz: farò una prova con lui e speriamo che vada. Altrimenti non so proprio che pesci pigliare... Grazie a tutti per l'aiuto Massimiliano
  8. Per cui mi consigli di installare il 10.4 dopo aver formattato il disco, sempre in modalità Target? Interessante, adesso mi ci metto subito. Certo che è sempre più complicato venirne fuori: sarà che io ricordo i tempi in cui si installava il 7.1 su (quasi) qualsiasi macchina a suon di floppy, SyQuest, CD o qualunque cosa, senza bisogno di tutte queste dispute teologiche... A maggior ragione: grazie! Aggiornamento: non me lo fa installare, perché il mio iMac nasceva con il 10.5.2 e appena vede il 10.4... Forse l'unica sarebbe un lettore CD/DVD esterno da collegare al MBP, ammesso che si possa fare il boot da una periferica esterna di questo tipo, ma dove lo trovo? Quasi quasi butto alle ortiche tutto.
  9. Ma come faccio ad installare l'aggiornamento se il Mac non carica l'OS ed il Superdrive è fuori uso? Sto andando in tilt anch'io...
  10. La questione dello smanettamento dell'EFI mi fa pensare che forse prima di tutto dovrei provvedere a ripristinare il firmware con il cd scaricabile dal sito di Apple, ma poi che me ne faccio, se il MBP ha il Superdrive fuori uso? About the Firmware Restoration CD (Intel-based Macs) Acc... sempre più complicato!
  11. No, l'avvio col tasto T è normale (compare l'icona del FW come nella tua foto). Ho collegato cos' il MBP al mio iMac, ed ho effettuato l'installazione del 10.6, che è apparentemente andata in modo tranquillo. Solo che quando ho tentato di riavviare il MBP in modalità normale (non più collegato all'iMac) mi è saltata fuori l'icona del punto interrogativo: da questo sarei portato a concludere che l'installazione non è andata bene come sembrava. Gli smanettamenti sulla EFi ci sono quasi sicuramente stati, ma prima che il MBP mi venisse consegnato, per cui non ho idea di cosa sia stato fatto e come si possa eventualmente riportare tutto a condizioni normali. C'è una procedura per resettare tutto quanto, tenendo conto però che la macchina non si avvia per conto suo? Grazie ancora
  12. A quanto pare neanche l'installazione attraverso il cavo FW ha funzionato, perché il MacBook Pro continua a non avviarsi: compare l'icona della cartella col punto interrogativo e stop. Il disco era un 10.6.3 retailer, dovrebbe andar bene. Qualcuno ha qualche idea in proposito? Grazie
  13. La pulizia del Superdrive non ha ottenuto alcun effetto. Speriamo nel cavo FW...
  14. Ti ringrazio moltissimo per la risposta, velocissima e precisa. Non ho il cavo FW, ma potrei cominciare con la pulizia del Superdrive, non si sa mai... Grazie ancora
  15. Ciao a tutti, esordisco sul forum con una richiesta di aiuto: un amico mi ha portato il suo vecchio MacBook Pro 1,83 (uno dei primi) che è completamente in tilt. La storia è questa... il MBP dava qualche segno di impuntamento, a volte non si spegneva correttamente. D'altra parte era rimasto allo stato originale, OsX 10.4.5 e 512 MB di ram! L'amico si è procurato 2 GB di ram ed ha cercato di far aggiornare la macchina a 10.6. Ma qui sono cominciati i problemi, perché il lettore CD è fuori uso, e sono stati fatti dei tentativi di aggiornamento inappropriati (da presunti esperti...) tramite hd esterni ed altro, comprese sostituzioni di librerie fatte a mano. Morale della favola, il mac si avviava solo in modalità avvio sicuro, poi è stato ulteriormente taroccato ed ha perso anche l'uso della tastiera! Ora sono riuscito a farlo partire in Verbose Mode, ma alla fine di una lunga sequenza di avvisi, si blocca e resta lì. Che ne dite? Come si può fare a far recuperare i sensi al poveretto? Aggiungo che ho tentato con i vari reset della Pram, test e verifiche classiche, ma è decisamente fuori uso. Grazie!