gio91ber

Members
  • Content Count

    9
  • Joined

  • Last visited

About gio91ber

  • Rank
    Novizio

core_pfieldgroups_99

  • Nome
    Giovanni Bertelli
  1. un consiglio: ce l'hai un disco esterno? Se si stacca il disco dall'imac, copiaci dentro vnc e metti uno script per avviare automaticamente il programma all'avvio (Cartella Sistema/Avvia con/"script"). Non chiedermi come fare a creare lo script perchè non lo so! Cmq prova a farti dire!!!! Gio
  2. non è successo nulla. Avviato Xpostfacto da os 9 e quando provavo a dirgli di avviare da mac os 9 comparivano dei triangoli di attenzione con una X pixellata sopra. Che incubo! Ciao.
  3. scs se non avevo ancora risposto. Effettivamente di aggiornamenti firmware prima dell'OS 10.3 nn ne avevo mai fatto uno! Il problema è che aprendo l'agg. firmware da cd nn va... mi dice che probabilmente la versione installata sul mio computer è più recente di quella dell'agg. Com'è possibile? Forse il problema è che non devo avviare il sistema da cd. Proverò con un cd di suse. Quando avevo linux e nn si avviava lo avviavo con quello e andava benissimo. Cmq grazie. Ciao! Gio.
  4. Avevo letto su un forum di agosto che nell'imac si può installare il 10.4 e, come era stato descritto andava scaricato e utilizzato XPostFacto 4. La prima volta che l'ho usato avevo paura di rovinare il computer e l'ho chiuso subito. L'OS 9 andava ancora... Poi, furbamente, una settimana dopo l'ho attivato e da lì è partita una interminabile serie di danni. Da quando l'ho acceso dopo il primo utilizzo di XpostFacto (12/09/2006) la scritta che è comparsa sullo schermo è stata questa Open Firmware 3.0b3 19/??/???? (non mi ricordo la data di creazione del firmware)0 > DEFAULT CATCH! %SRR0 DFS48???? %SRR1 D??000030; avevo selezionato come disco di avvio Mac OS 9 (<8GB). Ho staccato la batteria di backup perché XpostFacto mi aveva modificato tutte le impostazioni dell'openfirmware e nn iuscivo più a cambiare nulla nemmeno da terminale (comando nvram)! poi ho fatto set-defaults, reset-nvram, reset-pram, reset-all. Nulla è cambiato ma il boot da OS9 nn riesco ancora a farlo. Preoccupato ho provato a install ubuntu. Non si avviava nemmeno quello! Vorrei però aggiungere una cosa. Pochi giorni prima di utilizzare per la volta fatale XPF ho aggiornato il 9.2.1 con un aggiornamento apple al 9.2.1. Da allora nn ho più provato ad avviarlo. E se il problema fosse tutto lì??? Grazie in anticipo. Giovanni
  5. ah! volevo aggiungere che sia linux che l'os x riconoscono il disco come un volume da 7.6 GB (la prima partizione visto che l'imac nn supprta + di 8 gb x la prima partizione). Quella si può inizializzare. Il classic lo riconosce come disc da 40 ma non riesce ad inizializzarlo completamente. Dopo aver fatto un "azzera dati" con drivesetup ho provato a inizializzarlo da linux che mi dava a quel punto un disco da 40. Nulla!!! In una partizione falliva l'inizializzazione. Di sera ho provato con l'os x... "non posso completare l'inizializzazione per un errore sul disco (c.ca) (errore -20)" com'è possibile? Giovanni. Grazie
  6. sempre più grave!!! Con un'altro HD ho installato linux per inizializzare dall'esterno. Subito dopo aver installato ubuntu non accade nulla... tutto = a mac os x. La solita cartella lampeggiante!!! . In più il disco continua ad essere inizializzabile!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! non ci capisco più niente, open firmware è del tutto inutilizzabile... l'unica cosa che funziona è l'avvio da cd. Mi sembra molto strano che dopo un kernel panic mac os x (!!!) renda inutilizzabile il computer..... e se fosse un virus??? mi sembra molto improbabile.... Ho 2 possibilià : 1. portare il computer in un centro di assistenza e affidarlo alle cure della apple 2. (non so come) creare un cd con il system 9 e provare a fare un agg. firmware anche se diventa un lavoro lunghissimo........ HELP ME, PLEASE! Giovanni Grazie
  7. Salve a tutti. Ho un grosso problema: Ho subito un KERNEL PANIC dopo aver cliccato su "Strumenti per le lingue" nell'homepage di google con safari (1.3) con mac os x 10.3.9 aggiornatissimo su un imac g3 333mhz 320mb 40gb(non c'erano altre applicaioni aperte): la prima volta safari si è chiuso da solo, pensando di aver invvertitamente premuto mela-q ho riaperto safari e ho fatto la stessa operazione a quel punto safari s'è chiuso ed è comparsa l'immagine del kernel panic. Il computer non si spegneva in nessun modo e alla fine ho staccato la spina. Riavvio un po' preoccupato e mi trovo davanti la classica cartella con l'? lampeggiante. Avvio da cd mac os 9 pensando che sia un problema di pram cancellata ma appena il classic carica la scrivania vedo che non riconose le mie due partizioni (1° 8gb 2° 32). Apro diskcopy e vedo che il mio disco da 40 viene riconosciuto come <non inizializzato>. Apro Linux da un live CD... i dati ci sono ancora ma non riesco a riconoscerli. Avvio il computer con Open Firmware ma sembra che il campo "boot-device" sia vuoto. Vorrei recuperare i dati dalla partizione da 32gb ma come posso fare? (Non posso avviare da disco esterno per due motivi: 1 non sono mai riusito a bootare da USB 2 non posso collegare adesso un disco esterno). Gio. Grazie!
  8. Ho un iMac G3 da 333mhz, per riuscire ad emulare un pc con virtual pc in modo accettabile dovrei raggiungere almeno i 450mhz o ancora meglio i 500-550mhz. È possibile senza fondere il mio adorato iMac? Come? Help! Grazie Gio P.S.: A proposito qualcuno sa dove trovare il software mac compatible per installare documenti via cavo al mio Siemens C65? Grazie ancora.