iDedo

Members
  • Content Count

    8
  • Joined

  • Last visited

About iDedo

  • Rank
    Newbie

core_pfieldgroups_99

  • Nome
    Daniele
  1. Sisi Time Machine è abilitato solo sul nuovo disco e la partizione è HFS+ Journaled GUID. La cosa strana è che sul vecchio disco Apple da 500Gb non ha mai dato un problema, quindi suppongo che il problema sia il disco da 3TB... L'unica cosa che mi viene in mente è provare una formattazione avanzata (quelli da 7 passaggi e millemila ore :S)
  2. Ciao a tutti, ho sostituito l'hard disk da 500Gb della mia Time Capsule 2a gen. con un HDD da 3TB della Western Digital. E' andato tutto perfettamente fino a quando non ho spento la TC: al riavvio veniva estesa correttamente la rete wi-fi, ma il disco era illeggibile ("da inizializzare"). Il problema è che, ogni volta che la TC viene spenta o anche solo riavviata, il disco non risulta più leggibile e deve essere reinizializzato. Ho provato ad eseguire una formattazione completa dell'HDD ma il problema persiste. Sapreste darmi qualche consiglio? Grazie in anticipo
  3. Buongiorno a tutti, stavo tentando di installare Windows 8 tramite BootCamp sul mio MacBook Pro 13'' fine 2011 da unità ottica esterna di marca Samsung (necessaria dato che il mio Mac ha al suo interno un SSD ed un HDD). La parte dell'inizializzazione della partizione è andata bene. Quando però il Mac si è riavviato ed ha fatto partire il setup di Windows sulla partizione creata in precedenza, l'installazione del S.O. Microsoft non è partita ("bootmgr missing", strano, visto che l'avevo installato dallo stesso DVD su un altro notebook!). Da quel momento non ho più avuto la possibilità di annullare l'operazione o spegnere il Mac, ed ho quindi dovuto arrestarlo forzatamente. Il problema è che adesso, ad ogni avvio del mio Mac da spento, parte il setup di Windows che va a cercare una ISO o un DVD contenente il SO... L'unico metodo che ho per accedere al Mac è farlo partire in modalità "seleziona disco fisso" (tasto opzione/alt all'avvio). C'è modo di ripristinare la situazione ed installare Win8 sul mio Mac? Grazie in anticipo
  4. Ti ringrazio per la risposta. Essendo una vecchia stampante USB ed avendo come sola utility software "Epson Scan" per lo scanner, non penso proprio si possa fare la cosa. Collegherò il cavo USB le poche volte che mi servirà qualche scansione
  5. Buonasera a tutti, ho acquistato da poco una Airport Express, tramite la quale ho deciso di inserire in rete la mia stampante USB Epson Stylus DX4000. Per l'installazione su PC Windows ho utilizzato l'utility Bonjour, mentre sul Macbook Pro è stato più facile (direttamente tramite "stampanti vicine"). Per quanto riguarda la parte stampante tutto bene. Vorrei sapere se è possibile utilizzare anche lo scanner della mia multifunzione Epson, in quanto per ora non so come si possa fare (con la stampante installata tramite USB, ho sempre utilizzato "Epson Scan", software proprietario per le scansioni, che ovviamente non funziona avendo ora la stampante in rete). Grazie in anticipo
  6. Ciao a tutti, ho un iMac che non permette di accedere a dischi di rete condivisi. Mappando un'unità di rete, il Mac rimane molto tempo a "pensare" prima di leggere le cartelle contenute al suo interno. Sono collegato al Mac (a dominio) con un'utenza di dominio. Con un altro utente con gli stessi permessi il problema non si presenta: connettendo la share ho una panoramica immediata del suo contenuto. Da cosa può essere causato il problema? Grazie
  7. Trying OSX Mavericks

  8. Buonasera, avrei problemi nell'installazione di alcuni font Freeware su un iMac che lavora con un'utenza di dominio. Non riesco ad installare questi font, o meglio, essi vengono correttamente installati e copiati in Libro Font, ma non li vedo da nessuna applicazione (Word, Photoshop, Note, ecc..). Ho provato ad eseguire le seguenti operazioni: - Installare il font direttamente da Libro Font o copiandolo nella cartella utente/library/font - Riparare i permessi del disco - Copiare i font nella cartella /System/Library/Font - Rinominare in ".old" il file "com.apple.FontBook.plist" presente nel percorso ~/Library/Preferences - Installare i Font con software di terze parti Il problema però persiste. Ho provato su un altro Mac, con un altro utente di dominio che ha gli stessi privilegi dell'utente "problematico" ed i font si installano facilmente tramite doppio click, risultando visualizzabili da qualsiasi applicazione. Avete suggerimenti? Grazie in anticipo
  9. Ciao a tutti, mi chiamo Daniele e sono appassionato di Mac. Mi iscrivo a questo forum per avere una panoramica completa delle funzionalità e dei problemi di Mac OS (di cui sono praticamente neofita) e per trovare un po' di gente appassionata al mondo della mela