David TSI

Members
  • Content Count

    13
  • Joined

  • Last visited

About David TSI

  • Rank
    Newbie

core_pfieldgroups_99

  • Nome
    David TSI
  1. Buongiorno a tutti, premetto che ho cercato un po' nel forum e, più in generale, in internet ma non ho trovato nulla. Possiedo un iMac 5K Retina 27 pollici, Fine 2014 con Fusion Drive da 3TB che risulta essere pieno al 10/15%. Ho una vasta libreria di font gestita da Libro Font (614 totali, 355 utente) e quando installo una nuova font noto che sempre più spesso Libro Font tende a rallentare il processo di installazione, quello di visualizzazione dell'antemprima e quello, nel caso, di eliminazione. Mi sono accorto di questo rallentamento man mano che procedevo con le installazioni. Va da sè che: – o Libro Font non è nato per gestire così "tante" font e quindi necessito di un Font manager evoluto. – o oggettivamente il sistema gestisce lentamente "tutte queste" font e necessito di un SSD su cui spostarle tutte. Se la soluzione fosse la prima, tranne per il fatto che dovrei studiare come non creare conflitti e trovare un Font Manager buono, non ci sarebbero troppi problemi. Se la soluzione fosse la seconda, esiste un modo per spostare SOLO la libreria Font dell'utente su un SSD esterno? Tipo libreria iTunes su HDD esterno? Grazie in anticipo.
  2. Grazie lo stesso iMaurizio, credo di aver risolto. Riavviato più volte e problema scomparso.
  3. Ciao iMaurizio, purtroppo avevo già provato a guardare lì ma è tutto a posto...
  4. Gentili tutti, possiedo un iMac 5K Retina con OS X El Capitan (10.11.6) che sono obbligato a tenermi per via di alcuni programmi. Da qualche giorno è successo che tramite qualsiasi programma di posta (Mail Mac e Airmail), nel momento in cui devo allegare un documento, nella pagina del Finder non mi compare più la lista dei preferiti. Mi spiego meglio: se devo allegare un file presente sul desktop devo passare per "Dispositivi" > "iMac" > "Macintosh HD" e via dicendo... Non ho più quindi il collegamento rapido con il Desktop/Scrivania o qualsiasi altra cartella... Mi è successa la stessa cosa qualche minuto fa con il forum. Siccome da tempo non entravo, sono stato obbligato a caricare una foto profilo e ho dovuto seguire la stessa prassi... Come posso risolvere? Allego un screen per far capire meglio. Grazie in anticipo
  5. Buonasera a tutti gli utenti, a breve, con ogni probabilità acquisterò un iMac 27" 5K. Se già da prima il costo degli optional era abbastanza alto, con l'adeguamento fatto da Apple (causa svalutazione € e ri-valutazione $), ora lo è ancora di più... Per alcune componenti, abbasso anche i pantaloni (scusate il francesismo) e lascio fare ma per la RAM, direi proprio di no.... Sembra che sia l'unico componente interscambiabile anche da una qualsiasi persona, al cospetto magari della Fusion Drive piuttosto che della GPU. La mia domanda è: che tipo/modello di RAM mi consigliereste da acquistare per passare dai classici 8GB fino a 32? Mi servirebbero 4 banchi da 8GB... Eventualmente, le RAM di "serie" possono avere mercato? C'è qualcuno che me le potrebbe cercare? In attesa di una vostra graditissima risposta, ne approfitto per augurarvi una buonanotte, David P.S. Apple per 32GB di RAM (SDRAM DDR3 a 1600MHz - 4 x 8GB) vuole la bellezza di €720,00
  6. enri, come al solito sei stato chiarissimo, non è la prima volta che leggo tuoi interventi e ti ringrazio per avermi risposto... Io nel mondo Apple (a livello di computer) sono arrivato molto tardi, circa 2 anni fa nonostante fossi già cliente per quanto riguarda iPhone vari e iPod... In effetti quando hai suggerito "Create Pro" mi si è aperto un mondo perché già ero scettico in prima persona verso i nuovi Mac Pro (restano comunque due spanne sopra il mercato per design ed innovazione) e poi sono stato condizionato da tutti quegli utenti che hanno provato sulla loro pelle il prodotto… Su tutti ricordo un utente che tra macchina e software (Davinci Resolve per CC e CG) aveva speso una barcata di soldi e per problemi di driver OCL scritti male (come hai scritto giustamente tu) era nero come un fico dall'incazzatura… Come ogni volta Apple scaricava la colpa verso la Blackmagicdesign e questa invece la rigirava ad Apple… Alla fine, mi sono fatto due conti… Sono il risparmio di una mezza vita (sebbene per ora poco longeva ahahahah), se acquistassi un Mac Pro 5.1 presso Create Pro, avrei problemi per il pagamento (non dispongo di bancomat/carta di credito). Ho la paypal, vero, però più di €999 non posso caricare grazie a quel genio di Monti e in ogni caso avrei dubbi sulla garanzia… Se comprassi invece un late 2013 sarebbero comunque soldi gettati… Oltre alla spesa della macchina dovrei comprare un valido monitor (l'Apple Thunderbolt display è validissimo ma non regge neanche il 2K) e le cifre per i 4K non sono proprio economicissime. Aggiunto il monitor ci sarebbero periferiche di espansione per l'archiviazione di dati e francamente l'idea di svenarmi per un validissimo Thunderbolt non mi aggrada molto… Insomma, per la situazione in cui sono mi sono diretto verso un iMac 5K, quasi full Optional… Sono in dubbio solo per la GPU ma credo proprio la upgraderò al momento dell'acquisto mentre invece per la RAM farò da solo tramite Crucial, OWC o altro… Tu quale tipo mi consiglieresti? Si equivalgono tutte? Smanetto sì però non ho molta esperienza come sicuramente avrai tu... Grazie mille, in ogni caso, per le tue validissime risposte! A presto, David
  7. Perfetto, aspetterò un mesetto... Qualcun altro sa darmi qualche indicazione maggiore riguardo i miei quesiti?
  8. Grazie della risposta iMaurizio! Forse mi sono spiegato male o ho usato termini sbagliati... Intendevo dire con "Hackintosh" che comunque sono Mac "assemblati" (hai la possibilità di montare schede video, HDD ecc) che il Mac Pro, seppur 5.1, non prevedeva come configurazione... Infatti oltre alla parte hw sapevo anche che Apple, purtroppo, non rilascia neanche a pagamento il proprio OS, quindi mi chiedevo quanto fosse "legale" dal momento che a produrlo non è l'Apple stessa ma un privato... Un po' come preparare un'automobile in cui si modifica centralia, scarico ecc... Nel mondo dell'automotive so che qualche casa automobilistica ha parternship con queste aziende ma mi sembrava strano che Apple l'avesse con gli equipollenti in materia di computer... Anche io, francamente, ero più propenso a prenderlo nuovo per il semplice fatto che il prodotto nel momento che lo acquisti è nuovo e non passato. Ho avuto e ho tuttora questo dubbio perchè leggendomi quasi tutti i thread del forum sentivo parlare benissimo della serie precedente. Tutti la elogiavano e dicevano che erano gran macchine; quindi a quel punto mi sono detto: "se questo comunque è un investimento, chissene frega se lo compro nuovo o vecchio, a me importa che lavori e soprattutto lavori bene, mi duri un po' di anni e poi vedrò..." Pensavo di essere il solito fanatico ma evidentemente non ho letto solo io che probabilmente a breve ci sarà un "aggiornamento"... In giro avevo letto di ottobre/novembre 2015... Tu mi confermi giugno 2015... Starò un po' a vedere allora... Ecco in questo caso mi roderebbe assai fare un investimento del genere e avere subito dopo un nuovo prodotto... Tu cosa hai sentito al riguardo? Mi parli forse per esperienza giusto? In effetti è sul mercato da circa 2 anni e mezzo... No in effetti io per ora non sono a quei livelli e in ogni caso, per ciò che dovrei fare, avrei fatto tutto in digitale... L'unica cosa che non mi convince ancora è l'espandibilità ... Mi sembra assurdo spendere altri migliaia di € per un valido storage via Thunderbolt... Forse sono solo rimasto indietro o ho preclusioni mentali... Ti ringrazio ancora per il tuo intervento e spero di sentirti a breve. David
  9. Buona giornata a tutti gli utenti, sono possessore di un'obsoleta macchina WIN (Intel Core2 CPU 6300 @ 1.86GHz, 2 GB RAM, Nvidia Geforce GT430) e un performantissimo MBP retina di inizio 2013 con processore i7 2.7GHz, 16 GB RAM e 500 GB di memoria FLASH. Devo assolutamente cambiare macchina fissa e mi sarei diretto verso una workstation: ovvero il nuovo Mac Pro 2013. A parità di prestazione, design e affidabilità non ha eguali tanto che, configurando sul sito della DELL una macchina (T7910), sarei andato a spendere circa €900 in più tralasciando che avrebbe avuto una normalissima SATA da 1TB invece che una Flash da stesse dimensioni. La configurazione del Mac Pro sul quale mi sarei orientato era questa: Quad-core a 3,7GHz con 10MB di cache L3 32GB (4 x 8GB) di ECC DDR3 a 1866MHz Unità flash PCIe da 1TB Due GPU AMD FirePro D300, ciascuna con 2GB di VRAM GDDR5 Totale: € 4.353,03 A questo totale sarà possibile togliere il 22% con fatturazione P.IVA oppure il 15% ca. con sconto On campus. Qualche dubbio mi è rimasto. Tralasciando il fatto che da una Ws vorrei un po' più di memoria interna, mi sembra eccessivo andare a spendere €800 per avere un buon quantitativo di RAM che giustifichi l'utilizzo di una Ws. Alchè mi sono imbattuto in un articolo proprio di Macitynet (http://www.macitynet.it/ram-per-i-nuovi-mac-pro/) in cui consiglia di acquistare banchi di RAM della SK Hynix che tanto sono le stesse marchiate Apple. Girovagando in rete trovo proprio in vendita una RAM Hynix 8GB PC3-14900 DDR3-1866MHz (http://www.pcworld.com/product/pg/1362916773/detail) al prezzo di $130 = €114. $130 x 4 = $520 = €456 invece che €800 come mamma Apple vende. In seconda battuta leggo l'ultima discussione di questa sezione in cui MM88 chiede dove possa trovare i precedenti Mac Pro ormai fuori produzione e un altro utente, di cui non ricordo il nickname, gli indica il sito (http://create.pro/). Mosso da curiosità vado a controllare ed effettivamente noto che il seguente Mac Pro 5.1 costa in proporzione decisamente meno: 12 Core a 3.46GHz Xeon X5690 32 GB (4 x 8GB) GPU AMD ATI Radeon R9 280X 3GB Angelbird wrk for Mac 1TB SSD PCI-E 2x WD BLACK 2TB HDD 7200RPM SATA 3.5" LG 16x SATA Blu-Ray RW Drive Totale: €4.207,50 A questo punto una domanda mi sorge spontanea: cosa fareste voi? Premetto che utilizzerei la macchina per l'Università (Nuove Tecnologie per l'Arte) e successivamente come Freelancer. Utilizzo praticamente tutta la suite di Adobe (PS, PR, AE, IN, AI, LI, DW, AU ecc...), FCP e sarei orientato sull'utilizzare anche Davinci Resolve. Per di più sfrutterei con così tanta memoria anche la partizione Boot Camp per la modellazione 3D (3DS MAX). Mi occupo quindi di montaggio audio/video, effetti speciali, grafica vettoriale, fotoritocco e modellazione 3D. L'acquisto della macchina sarebbe un acquisto lungimirante nel senso che mi servirebbe per poterci campare nei prossimi 5 anni. La seconda macchina, quella "assemblata", risulta a tutti gli effetti un Hackintosh? Vorrei il parere di qualcuno più esperto perchè vorrei essere in regola quanto possibile se non altro con l'HW visto che il SW pecca abbastanza (siate clementi). In attesa di un vostro riscontro, vi auguro una buona giornata. David
  10. iMaurizio, grazie della risposta! Mi sono perso un po' nella guida...
  11. Buonasera, come da buon utente, ho provveduto subito a presentarmi nell'apposito spazio da voi gentilmente concesso. Premetto: Ho un vetusto, lento e ormai pensionato HP Pavillion a1429.it che risale al 2006. Più nello specifico ha come processo un Core Duo; di più non dico perchè non me ne vergogno Il suo lavoro l'ha fatto e, devo essere sincero, anche egregiamente. Sono passati 8 anni e, come ben sapete la tecnologia fa passi da gigante, crescendo si sviluppano certe attitudini ed effettivamente anche il pc sopra citato ha iniziato a rallentarsi. Finchè ho potuto (ovvero ora), ho cercato di aggiustarlo mettendo pezze qua e là (alimentatore, processore, scheda video, scheda audio, scheda wireless...). Le spese, devo essere sincero, erano accettabili (€50, €70, €30, €140 e via dicendo) ma ora è giunto il momento di lasciarlo nelle mani dell'INPS. Ho iniziato la carriera universitaria nel campo delle Nuove Tecnologie applicate all'arte (Accademia di Brera) e sto iniziando ad avere a che fare ogni giorno con audio, video, 3D, effetti speciali, sceneggiature e chi ne ha più ne metta. Lo scorso gennaio i miei genitori ed io abbiamo fatto un enorme sacrificio: abbiamo acquistato un MBP 15" retina 2.7Ghz. Devo dire che è tutto un altro mondo. Da utente medio abituato alla piattaforma Windows, la differenza si sente e non poco. Noto, però, che avere solo un pc portatile sul quale fare affidamento è assai ridotto in termini di compatibilità , gestione file, indipendenza e "professionalità ". La mia scelta, finalmente arrivo al punto e non mi dilungo più, è ricaduta su un Mac Pro da utilizzare come workstation. Sfatando ogni tipo di leggenda metropolitana (che vede le workstation e più in particolare i pc di piattaforma Windows avere un rapporto qualità prezzo migliore) ho visto che tutto sommato non mi conviene comprare ancora un HP. La mia domanda è la seguente: se acquistassi un Mac Pro, potrei installare e quindi "partizionare" Windows su un disco esterno collegato al MP? Ovviamente non lo installerei su un Hard disk con USB 2.0 ma magari su un SSD di ultima generazione. Ho in mente ciò perchè non vorrei intaccare minimamente il prodotto Apple con l'installazione Windows e vorrei avere una soluzione non permanente ma "provvisoria" del tipo "quando mi serve, lo utilizzo"... Il fatto di voler scegliere Apple per la workstation è legata al fatto che prestazionalmente è di livello superiore e sono macchine che vanno avanti anni, il fatto di voler scendere a compromessi con Windows è perchè alcuni programmi che utilizzerei (3ds MAX, Fruity Loops ecc...) girano solo su Windows... Inoltre su Windows navigherei, leggerei la posta e farei lavori "sporchi", con Apple dedicherei tutta la sua potenza a lavorarci seriamente senza intaccarlo minimamente... Spero di essere stato abbastanza esaustivo e non troppo prolisso, resto in attesa di un gentilissimo riscontro da chi ne sa più di me! Un saluto, David
  12. Buonasera a tutti, diffidate dal titolo della discussione: sono burlone ma non un piantagrane. Sono arrivato al vostro forum tramite lettura di varie discussioni inerenti al mondo Apple e, più nello specifico, a ciò che concerne MBP, iPhone, AirPort e chi ne ha più ne metta... Sono David, ho 21 anni, abito a Milano, sono diplomato in maturità scientifica e ora ho intrapreso la carriera universitaria presso l'Accademia di Belle Arti di Brera. Sono un ragazzo al passo coi tempi, amo la tecnologia, l'architettura, la musica, i film, alcuni fumetti, l'arredamento, la domotica, l'organizzazione personale, gli oggetti di design, la ricercatezza nel vestirsi, nel comportarsi e soprattutto nel contraddistinguersi. Come, forse, si può intuire dal nickname, ho una passione anche per le automobili. Non sono uno di quei patiti che si "ammazza" di F1 e che vive per i motori però apprezzo molto il tuning German style e ciò che lo circonda come per esempio i ritrovi al Wothersee. Sperando di non avervi annoaito troppo, vi saluto David