ZxSpectrum

Members
  • Posts

    223
  • Joined

  • Last visited

Posts posted by ZxSpectrum

  1. è ridicola perchè - netbook a parte - sono veramente pochi i sistemi con risoluzione così bassa, sia desktop che notebook.

    Trovo penalizzante passare anche da una 1440 a una 1280, naturalmente mi riferisco ad un utilizzo professionale (a cui il MBP dovrebbe essere dedicato).

    Francamente non vedo alcun motivo per prendere un MBP13 invece del corrispettivo Air, con risoluzione 1440

  2. a mio avviso l'unica differenza significativa tra i vari modelli, a parte peso e ingombro, è la risoluzione video.

    Se provieni da un full hd (desktop o notebook), le risoluzioni inferiori risulteranno inadeguate.

    Tempo fa presi un 13 in offerta a causa dell'uscita del nuovo modello, ma l'orrenda risoluzione da 1280 me lo ha fatto vendere dopo 4 mesi nonostante NON lo usassi come pc principale.

  3. il prezzo alto, vero, è evidentemente giustificato da alluminio, design e marchio.

    Ho dei seri dubbi si possa paragonare ad un netbook: le prestazioni sono di molto superiori ad un qualunque Asus (giusto per dire un marchio a caso) serie eee, il netbook per antonomasia.

    In più OsX è il valore aggiunto.

  4. upgrade della ram senza dubbio, osx snow leopard utilizza la memoria in modo estremamente efficiente.

    Poi hard disk da 7200, ma qui bisogna valutare se ne vale la pena. Disco più veloce = qualcosa in meno dalla durata della batteria

    Io sul mio 13.3 ho aumentato la ram ma ho lasciato il disco da 5400, mi serve autonomia al max

  5. Nessuna ha mai detto che i Mac sono i computer più affidabili sul mercato.

    infatti non lo sono. Ma io qualcuno ha tirato fuori il paragone con Lenovo... IL portatile da lavoro per eccellenza

    Per l'appunto, nonostante la delusione, ho preso un altro MBP13 (stavolta). Ma lo uso in aereo e nei viaggi e per divertimento, non più come portatile "di servizio" acceso 20 ore al giorno.

  6. non si può paragonare la qualità e l'affidabilità dell'hardware apple a quello IBM (Lenovo).

    Un Lenovo ti si brucia solo se gli dai fuoco

    La qualità dell'hardware apple negli ultimi anni è scesa paurosamente, io personalmente non ne voglio più sapere dopo la fusione del mio mbp17

  7. i pixel sono a posto, lo vedo anche grazie al sw che mi hai segnalato (almeno su questo no problem...)

    la domanda chiave e'

    DOMANDA: nel monitor NON GLOSSY, davanti all'LCD vero e proprio c'e comunque uno strato in vetro o materiale simile? vorrei capire se effettivamente le macchie potrebbero essere zone di polvere o condensa su questo strato PRE-LCD.

  8. Ciao a tutti, vorrei un consiglio.

    Ho un MBP17 del dicembre 2008 e ho il noto problema delle "macchie" sul monitor, ovvero una sorta di aloni scuri in alcune zone dello schermo. Sono in aumento, pare.

    A questo punto vorrei provare a smontare il monitor e a tentare una pulizia. Ho trovato molti tutorial per lo smontaggio, non mi sembra impossibile (anche se complicato in effetti...)

    DOMANDA: nel monitor NON GLOSSY, davanti all'LCD vero e proprio c'e comunque uno strato in vetro o materiale simile? vorrei capire se effettivamente le macchie potrebbero essere zone di polvere o condensa su questo strato PRE-LCD.

    Chiaramente se le macchie sono causate da diffetti nei pixel (ma non credo) non ci sarebbe niente da fare ed eviterei lo smontaggio.

    GRAZIE

  9. confermo il problema col dlink. Io avevo un dwl54qualcosa (non ricordo il modello preciso).

    In generale, si trattava di uno dei router piu' scadenti mai visti, e il problema riscontrato e' proprio quello descritto qua.

    Ora ho un linksys, la situazione e' migliorata.

    Quando mi chiedono informazioni, comunque, sconsiglio sempre i dlink: costano poco ma ti danno quello che paghi.

  10. premesso che a mio parere e' indispensabile fare differenza tra difetti hardware (rotture, fusioni...) e software (osx leopard e alcuni bug...), ho notato che :

    o si hanno tanti problemi col proprio mac (difettoso di fabbrica)

    oppure non se ne hanno proprio

    Secondo la mia esperienza con apple, posso senz'altro sostenere che il loro hardware e' di qualita' elevata, nonostante richieda una cura e una manutenzione superiore rispetto alle altre marche.

  11. secondo la mia esperienza, dal punto di vista operativo la differenza tra la sospensione windows e quella osx deriva dal numero di cicli stop/resume che si possono fare senza essere costretti al riavvio della macchina.

    Su questo ho rilevato che LEOPARD e' piuttosto deludente, rispetto a TIGER dei tempi del mio Ibook. A parte "i problemi di risveglio improvviso", dovuti chiaramente a quache bug, penso proprio sia dovuto al fatto che Leopard e' un sistema operativo decisamente esoso in termini di ram.

    Chiaro che gestire lo stop con circa 3 GB di ram allocata, non e' certo cosa banale