zadie s.

Members
  • Content Count

    150
  • Joined

  • Last visited

About zadie s.

  • Rank
    iLoveiBook

core_pfieldgroups_99

  • Nome
    zadie
  • Mac che possiedo
    iBook G4 12"
  1. Credo non cambi granché, a parte il fatto che acquistando su Apple Store ti consegnano il Mac a casa tua a costo zero. Le norme sulla garanzia (di un anno, quella che assicura Apple... ma sul discorso dei due anni di garanzia trovi molti thread su questo forum) sono le stesse. Perciò, se sei così tanto sfigato da ritrovarti un pixel bruciato puoi tranquillamente riportare (o rispedire) il Mac al rivenditore... quando presi io l'iBook, però, il termine di decadenza era di 8 giorni.
  2. Lo sospettavo, grazie. La penna l'ho già mandata al diavolo e cestinata nel vero senso della parola
  3. Stavo facendo delle ricerche in rete (mi connetto tramite Airport) e per recuperare un file ho inserito nel mio iBook una memory stick USB: copio il file, cestino l'icona della periferica e... Kernel Panic! è il mio primo Kernel Panic sull'iBook, dopo più di un anno... Ora, tutto ciò che posso dire è che questa periferica mi aveva già dato problemi in precedenza (non causando mai il KP, però), tipo perdita dati, impossibilità di cancellare le cartelle eccetera. Insomma, può capitare che una stupida pennetta USB faccia impazzire il mio Mac? Thanks.
  4. No, è accesso gratuito (e se vuoi non autorizzato, ma è da dimostrare) alla rete internet... che è un'altra cosa D'altra parte, quando sono in giro, io apro l'iBook e quel mascalzone di Airport mi connette immediatamente in internet senza che io gli chieda nulla... Non vorrete mica incriminare Airport?
  5. Allora perché continuare a rischiare?
  6. Non preoccuparti, sembra che le esplosioni siano state 4 su 4 milioni Comunque, ripeto, è anche una questione di correttezza... Poi fa' come vuoi.
  7. Io quando uso il MacBook e scrivo in italiano non ho grossi problemi. Basta selezionare la tastiera italiana (con un click), tutto il resto è abitudine...
  8. Dimentichi il fatto che, seppure in misura minima e forse trascurabile, alcune di quelle batterie hanno avuto seri problemi. E dimentichi anche che nel caso (sgrat sgrat, certo, ma non è impossibile) dovesse incendiarsi una delle vecchie batterie, la Apple avrebbe il diritto di non risarcire un bel nulla, visto che ha avviato un programma di richiamo dei pezzi a rischio... e la mancata restituzione a seguito della sostituzione immagino comporti la responsabilità dell'utente.
  9. Guarda, l'unico vero problema credo sia quello relativo al diritto di recesso, il quale peraltro può essere esercitato entro 30 gg. dalla data di acquisto (almeno in CA e nel mio caso era così).
  10. E perché non attendere anche il primo aggiornamento di Leopard... magari la versione iniziale ha qualche bug da correggere
  11. Non so, è una questione di correttezza, io non riesco a tenermela se mi chiedono di restituirla... poi è ovvio che non vengono a casa a pignorarti il Mac se non gliela mandi... La mia vecchia batteria andava bene, era a circa il 90% della sua capacità dopo un anno di vita... però era pur sempre potenzialmente difettosa... adesso ne ho una nuova, e va bene così.
  12. Quella dell'iPod io l'ho ficcata in valigia senza problemi... Goditi la grande mela e... enjoy your MacBook...!
  13. No, devi sempre aggiungere la tassa, che non so sullo Store on-line a quanto ammonta. Io a Berkeley ho pagato l'8,75 di tax... Ma comunque risparmi abbastanza.