domenico

Members
  • Content Count

    188
  • Joined

  • Last visited

Posts posted by domenico

  1. Sono in procinto di acquistare la mia prima videocamera, e per una serie di motivi che non sto ad elencare mi sarei orientato verso Canon. Purtroppo ho letto pareri molto sfavorevoli sulle serie MV5x0 e MV6x0, in particolare sulla presenza di rumore, sia video che audio (addirittura qualcuno dice che nell'audio di alcuni modelli si sente il rumore della cassettina che gira). E' mia intenzione rivolgermi quindi ai modeli MVX150i e MVX2i; mentre sul secondo ho già letto alcuni pareri favorevoli (in particolare grazie allo stabilizzatore ottico), sulla MVX150 non riesco a trovare né le specifiche tecniche complete, né il parere di qualcuno ch el'abbia già provata. Stabilizzatore ottico a parte, mi pare che non abbia nulla da invidiare rispetto alla MVX2i, anzi pare che possa vantare qualcosa in più.

    Il prezzo è ovviamente inferiore avendo lo stabilizzatore digitale, e questo è un punto a favore della MVX150i ma ci sono altri fattori che dovrebbero farmi preferire la MVX2i?

    Nonostante mi sia fissato con quanti due, accetto consigli anche per altri modelli, sia Canon (tipo la MV5i) che di alte marche.

    Grazie e ciao

    PS: per l'acquisto pensavo a Nomatica, che ha prezzi molto più bassi rispetto a quello che si trova in negozio (anche di 200-300 Euri); controindicazioni?

  2. Salve! Ho installato Mac Os X sul mio glorioso PowerBook G3 400 Lombard (quello col DVD e la SCSI), equipaggiato con 320 Mb Ram e Hard Disk Hitachi 12 GB e ho ottimizzato il disco con le norton utilites. Anzitutto ho riscontrato un'estrema lentezza nell'apertura dello sherlock: 7/9 secondi contro i 4/5 di un Imac DV con processore G3 400 e 192 Mb Ram. Francamente non mi spiego questa disparità. A parità di processore e di ram, escludendo il chip grafico piu' veloce dell'imac che comunque non dovrebbe influire sull'avvio dello sherlock, forse l'unico colpevole resterebbe l'hard disk! Effettivamente il tempo di accesso é di 18 ms (non ho potuto testare l'HD dell'imac), ma é sufficiente a spiegare una tale lentezza ?? Altro problema, forse maggiore. Che nel ridisegno delle finestre, nelle animazioni del dock, e via di seguito, fosse importante il chip grafico era scontato, ma che il mio powerbook non fosse in grado di animare decentemente gli screensavers, questa poi.... Sono di una lentezza esasperante, credo 1 frame ogni 3/4 secondi (ad esempio le immagini che zoommano ed usano la dissolvenza incrociata), mentre sull'imac o sul G4 di un mio amico non dico che schizzino, ma cmq sono sufficientemente fluidi! Posso credere che il chip grafico del mio portatile non sia sufficientemente potente ???? O e' un problema di driver, di gestione della mia scheda grafica ??? Avevo pensato, lo ammetto, solo per gli screensavers, di permutare il powerbook con un imac, poi ho riflettuto bene e ho desistito.... avro' fatto bene ?! Ciaoo! Cino.

  3. Salve! Ho installato Mac Os X sul mio glorioso PowerBook G3 400 Lombard (quello col DVD e la SCSI), equipaggiato con 320 Mb Ram e Hard Disk Hitachi 12 GB e ho ottimizzato il disco con le norton utilites. Anzitutto ho riscontrato un'estrema lentezza nell'apertura dello sherlock: 7/9 secondi contro i 4/5 di un Imac DV con processore G3 400 e 192 Mb Ram. Francamente non mi spiego questa disparità. A parità di processore e di ram, escludendo il chip grafico piu' veloce dell'imac che comunque non dovrebbe influire sull'avvio dello sherlock, forse l'unico colpevole resterebbe l'hard disk! Effettivamente il tempo di accesso é di 18 ms (non ho potuto testare l'HD dell'imac), ma é sufficiente a spiegare una tale lentezza ?? Altro problema, forse maggiore. Che nel ridisegno delle finestre, nelle animazioni del dock, e via di seguito, fosse importante il chip grafico era scontato, ma che il mio powerbook non fosse in grado di animare decentemente gli screensavers, questa poi.... Sono di una lentezza esasperante, credo 1 frame ogni 3/4 secondi (ad esempio le immagini che zoommano ed usano la dissolvenza incrociata), mentre sull'imac o sul G4 di un mio amico non dico che schizzino, ma cmq sono sufficientemente fluidi! Posso credere che il chip grafico del mio portatile non sia sufficientemente potente ???? O e' un problema di driver, di gestione della mia scheda grafica ??? Avevo pensato, lo ammetto, solo per gli screensavers, di permutare il powerbook con un imac, poi ho riflettuto bene e ho desistito.... avro' fatto bene ?! Ciaoo! Cino.

  4. Anch' io ho avuto lo stesso problema su un iMac DV 400 128 MB di Ram con la versione precedente del driver (credo la 1.6).

    Vorrei segnalare alla vostra attenzione la presenza di VideoPlug, un plugin x REALbasic mediante il quale e' possibile costruirsi molto semplicemente delle applicazioni che interagiscano con la LifeTV (e non solo, ma con tutte le periferiche che siano delle sorgenti di segnale video); ovviamente e' richiesto un minimo di conoscenza di REALbasic.

    Per finire avrei una domanda: ho la necessita' di acquisire video da piu' canali, sapete se posso risolvere utilizzando piu' dispositivi LifeTV? O conoscete Framegrabber multicanale su bus pci o firewire?

  5. Cari amici,

    sono un accanito sostenitore del Mac e

    quanto segue mostra ancora una volta quanto

    stia diventando ogni giorno più difficile usare

    utilizzare internet con il nostro computer.

    Il Banco di Sicilia offre da tempo un servizio

    web informativo (consultazione saldo,

    movimenti) che presenta il pregio di essere

    tra i pochi, nel panorama dei servizi di Home

    Banking, compatibile con la nostra

    piattaforma.

    Con piacere ho appreso che a breve il BdS

    offrirà funzioni anche dispositive, quali

    bonifici, giroconti, pagamento bollette Enel,

    Telecom, ed altro ancora; tali servizi saranno

    fruibili mediante un sistema di firma digitale

    Ellipse della SSB... e qui cominciano i guai!

    Assalito da un dubbio atroce, ho

    immediatamente contattato la SSB mediante

    email chiedendo se le tecnologie di sicurezza

    a cui fa riferimento il BdS saranno compatibili

    Mac Os. Di seguito la risposta del Sig. Angelo

    Squizzato della SSB di Milano:

    Sig. Domenico Panacea buongiorno,

    innanzitutto grazie per l'interessamento.

    In merito alle sue richieste:

    - al momento non abbiamo una proposta di

    Ellips che gira su Macintosh.

    - stiamo provando Ellips su Macintosh in

    emulazione Windows e valuteremo se

    renderla al piu' presto disponibile.

    - la versione per i sistemi Apple sara' la

    versione di Ellips realizzata in Java

    che sara' disponibile per fine anno.

    La nostra attenzione al mondo Apple non e'

    mai mancata.

    Cordialmente.

    Angelo Squizzato

    SSB spa

    via Faravelli 14

    20149 Milano

    tel. 02 3484.388

    fax: 02 33105576

    e-mail:<A HREF="mailto:[email protected]">[email protected]

    it</A>

    Mi auguro che l'ultima affermazione del Sig.

    Squizzato non si riveli infondata.

    Sono stanco di trovare servizi via Internet che

    in barba ad un universale html ricorrono ad

    istruzioni software compatibili solo con Pc

    (vedi Yahoo con la sua VoiceChat o Tiscali

    con un suo analogo servizio).

    Volendo credere alla SSB, perché non

    boicottare comunque in massa tutti i siti

    "grossi" che discriminano la nostra

    piattaforma ??

    Dobbiamo fare rumore, usare le maniere

    forti...cominciamo con Yahoo e Tiscali...

    Cordialmente,

    Domenico Panacea

  6. Ciaoo! Ho da poco acquistato un Ibook (l'ultimo modello, quello dal Maggio 2001).

    1) Come mai il numero seriale dell'Apple System Profiler non corrisponde con quello riportato sotto la tastiera ? Apple dice che devono essere uguali! Il rivenditore mi ha rifilato un pacco ????

    2) Il modem emette un fruscio che avverto durante la composizione del numero: non dipende dalla linea telefonica. I modem del Powerbook e dell'Imac sono silenziosi e mi hanno consentito collegamenti a 49333 baud. Con l'Ibook non vado mai oltre i 45333. Coincidenza ? Momentaneo problema di linea o del provider ? Oppure il mio modem è difettoso ed inserendo un disturbo sulla linea inficia il collegamento??

    3) Il computer, alimentato dalla batteria, con una frequenza molto variabile, si spegne all'improvviso e non si riaccende. L'indicatore di carica della batteria dà 5 led. Rimuovo e inserisco la batteria, ed il computer funziona! Ieri la batteria, rimossa dal computer, aveva un solo led acceso (quindi scarica!). Ho collegato l'alimentatore per circa 2 minuti. La batteria magicamente accendeva 5 led ed il tempo residuo di carica nella striscia di controllo indicava oltre 3 ore. Non sapevo che la batteria si ricaricasse completamente in due minuti. Che faccio ??????

    Ovviamente ho chiamato almeno 10 volte l'Apple Store per l'assistenza. Mi hanno fatto fare molte prove: secondo me la batteria è difettosa e va cambiata, il modem non so (dovrei vedere un altro Ibook in funzione), e il seriale ????????? un vero mistero!!

    Ciao e grazie

    Domenico Panacea

    [email protected]

    cell 3392891892

  7. Ho un imac dv 400, al quale un anno fa circa ho dovuto cambiare l'hard disk in quanto al riavvio emmetteva un rumore come se all'interno della macchina cadesse una biglia. Adesso la stessa macchina con hard disk nuovo da 40 gb dopo avermi dato un errore, al riavvio mi ha dato il punto interrogativo, riavvio col CD ma non mi vede più l'HD, riavvio ancora e non mi parte nemmeno col cd. Lo tengo fermo la notte ed il mattino dopo si riavvia col cd ma mi dice che non può formattare il disco.

    Io uso per il mio lavoro in tipografia dei G4 e prima ancora ho usato tutte le macchine che Apple ha prodotto dal Classic, ma i problemi dell'Imac dv 400 non li avevo mai riscontrati?

    Voi che ne pensate?

  8. Isabella: <font color="119911">come si fa usare i visit io non riesco a farla funzionare aiutatemi vi prego</font>

    Dopo aver attivato la connessione ad internet, lanci il programma e nella finestra directory apparirà una lista di cartelle che rappresentano le categorie logiche in cui sono raggruppate le stanze. Come potrai vedere solitamente una categoria contiene altre sotto-categorie... Una volta che hai individuato una stanza di tuo interesse la selezioni o la apri con un doppio click e in questo caso ti apparirà la lista degli utenti che stanno partecipando a quella sessione di chat. Per entrare nella stanza dovrai cliccare sul bottoncino in basso "Join selected room"... Si aprirà una finestra con le anteprime delle webcams degli utenti.. Cliccando su uno di essi si aprirà la sua personale finestra... Potrai decidere di parlare solo con lui cliccando sul bottone "Private" o lasciare che la tua conversazione sia visibile all'intera stanza... Ovviamente puoi creare delle stanze private dove puoi fare tu da moderatrice o riservarle solo ad amici personali, limitando l'accesso con una password...

    Spero di essere stato utile... Se servono altri chiarimenti: no problem...

  9. Ciao a tutti. Visto che si parla di webcam vorrei chiedere se qualcuno sa come far funzionare la philips PCVC740K con OS X... Philips sembra non voglia saperne di sfornare i drivers... Quelli di macam (http://webcam-osx.sourceforge.net/) sono inaffidabili e rischiano di danneggiare la webcam (come è scritto sullo stesso sito) e quelli di IOXPERTS sono a pagamento... Ma Philips non dovrebbe essere molto vicina ad Apple?

  10. perché, erminio?

    ti riferisci al prezzo?

    per il resto possiamo prendere come riferimento questa pagina:

    http://www.dpreview.com/reviews/canong3/

    dove c'è un'esaustiva tabella di confronto.

    secondo me i motivi che ho elencato sono sufficienti a giustificare fino a 200€ di differenza. oltre avrei qualche difficoltà. ma, come potete leggere sul link riportato, le differenze sono molte, e l'unica peggiorativa è, in effetti, la luminosità dell'ottica (2.0-3.0 contro 2.0-2.5).

    ad esempio due plus interessanti sono l'AF flexizone e il bracketing AF: con il primo, tramite i 4 tasti a croce, si può scegliere liberamente, nel frame, il punto che l'obiettivo punterà per il fuoco (ed è un bel passo in avanti rispetto alle 3 posizioni della G2); col secondo il principio del bracketing per l'esposizione viene sposato al fuoco, con tre scatti a focalizzazione differente.

    per concludere, anche se non lo userò mai la G3 ha una funzione fantastica: l'intervallometro; praticamente si decide ogni quanto tempo si vuole scattare una foto (ogni tot minuti, ad esempio) e quante foto si vogliono fare in totale, la macchina provvederà a fare il resto. simpatico, no?

  11. alla fine io ho deciso per una G3. e i motivi sono questi:

    - lo zoom 4x: equiparandola ad un'ottica 35 mm, con il 4x si arriva ad una focale di 140mm, contro i 105mm (se non ricordo male) della G2. a me piace molto fare ritratti, quindi mi è particolarmente utile.

    - il sistema DIGIC garantisce una migliore qualità globale dell'immagine. sicuramente un pelo, magari anche scarsamente avvertibile. comunque la differenza c'è.

    - a differenza della G2 ha una rotellina, un dial, con la quale si accede più facilmente ad alcune operazioni (su tutte l'impostazione di tempi e diaframmi). comodissima.

    - (lo so che è poco importante ma) l'estetica mi piace di più.

    - di fatto tutte le recensioni che ho letto ne hanno parlato in ottimi termini. in una, quella che mi ha fatto decidere, si diceva espressamente che per un possessore di G2 l'acquisto era ovviamente da ponderare, ma dovendo scegliere tra le due la scelta più ovvia era la G3.

    - per concludere: io ho dovuto scegliere tra una G2 a 790€ e una G3 a 960€. se la differenza di prezzo fosse stata più elevata, forse avrei preso la G2. stando così le cose ho preferito la più nuova.

    ciao

  12. casomai qualcuno fosse interessato, il PTP sta per Picture Transfer Protocol ed è un protocollo di trasmissione dati tramite USB supportato solo da win XP e os X. il vantaggio è che non sono necessari i driver per la fotocamera. lo svantaggio, perlomeno con la G3, è che non si può usare poi il sw dato dal vendor. ma si scarica su iphoto senza nessun problema.

    ciao

    ps alla fine 'sta G3 l'ho comprata. ed è una bomba.

  13. signori, vi ringrazio per le info, ma non era quello che intendevo... iphoto lo uso normalmente, o meglio lo usavo con la mia coolpix 885 prima che i <font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font><font color="ff0000"></font> mi visitassero casa.

    il fatto è che con la G2 ci sono un paio di software interessanti: uno è photostitch, per creare delle foto panoramiche incollandone più di una; e l'altro, di cui non ricordoil nome, è quello per la conversione delle foto in formato raw in tiff (o jpeg). entrambi penso siano piuttosto utili, ma il secondo è quasi indispensabile (se si usano i raw). per questo chiedevo l'os sotto il quale girano.

    ancora grazie

  14. Vorrei acquistare una Canon G3. A parte che, cercando nel forum, molti consigliano ancora la G2, la sorella maggiore sembra avere qualche problemino di compatibilità con iPhoto e OS X. In particolare, sulla lista (Apple) delle fotocamere compatibili la G3 compare accompagnata da questa nota:

    Requires Mac OS X v10.2.2 to work in default mode. Will work with any version of Mac OS X when set to PTP mode.

    Qualcuno sa darmi spiegazioni sul PTP mode?

    Grazie

  15. gira che ti rigira, per chi usa Os 9 il meglio è ancora Iswipe; inoltre la funzione autosearch è meravigliosa (esci, fai la spesa, e quando torni il Cd è scaricato..); una cosa sola: qualcuno sa come si fa a non fargli produrre tonnellate di temp invisibili? (quando l'ho scoperto ho eliminato 15000 (quindicimila) files: 2,4 G di robaccia)

  16. Grazie Settimio, come al solito sei efficiente; stiamo provando a far funzionare la cosa, anche se troviamo parecchie difficoltà: è roba da professionisti e ci scontriamo con i sistemi blindati delle macchine (in questo caso ecocardiografo) da cui scaricare i files DICOM. Ti aggiorno appena ho le idee più chiare, anche perchè credo che sia utile sapere, per averlo provato, qualche cosa in più sulla gestione con Mac del DICOM che altrimenti sembra, soprattutto a detta degli specialists dei macchinari, appannaggio esclusivo dei PC...

    A presto...