domenico

Members
  • Content Count

    188
  • Joined

  • Last visited

Posts posted by domenico

  1. ciao a tutti mi chiamo nico ho un problema: dopo aver aggiornato l'OS da 9.1 a 9.2.1 e di seguito a 9.2.2 il mio iMac G3DVD non risponde piu' al comando smetti... appare un mess che mi comunica manca del software e che dovrei reinstallarlo, ma quale ? dal OS 9 originale ? e' successo a qualcun altro ? con le Norton sembra tutto a posto, il firmware e' aggiornato...

  2. Ciao!

    Ho da porvi alcuni quesiti riguardo il nuovo iMac G4 800 che ho la fortuna di possedere da 5 giorni.

    1) Come mai nel mio iBook 500 dual usb il risveglio dallo stato di stop in Mac Os X avviene quasi istantaneamente, mentre nel piu' performante iMac in 5-7 secondi??? Mi sembra alquanto strano...

    2) Ho l'impressione che il display offra senza dubbio una luminosità e una resa cromatica superiori a quella del mio iBook, ma al contempo un effetto di persistenza dell'immagine maggiore: spostando una finestra si nota un certo effetto scia. E' comune anche agli altri iMac Flat??

    Grazie

    PS: Settimio, che ne pensi??

  3. FINALMENTE!! Da ieri sera ho il nuovo iMac LCD G4 800: è BELLISSIMO, in ogni senso!

    SCHERMO: abbagliante! Nessun pixel bruciato!!

    PRESTAZIONI: forse perchè abituato al Mac Os X sull'iBook 500 dual usb, ma il nuovo iMac mi è sembrato più che soddisfacente in termini di velocità con il nuovo system! Non tornerò mai al Mac Os 9: l'X mi "emoziona" molto!

    MASTERIZZAZIONE DVD: qualitò ECCELLENTE! A Palermo avevo visionato un DVD sfornato dall'iMac ed era pessimo. Ho avuto conferma che il dvd player usato era difettoso e il negoziante aveva commesso errori nei settaggi dell'iDVD.

    Non ho altro da aggiungere, al momento.

    COMPRATEVELO!!!!

  4. grazie massimo, ma la (poca) familiarità con os x mi viene da un po' di esperienza su sistemi unix/linux.

    prendo però spunto dai ringraziamenti per cercare di far virare il discorso (che tra l'altro era partito dall'imac).

    secondo me la questione non è tanto quale os, tra 9 e x, sia il migliore, quello più user friendly, quello più macintosh-philosophy correct.

    il punto è: quale dei due sistemi può dare dei successi alla apple (qualsiasi cosa vogliamo intendere con 'successi': dal non scomparire dal mercato a riguadagnarne fette più sostanziose)?

    per me non ci sono dubbi: os x.

    se apple continuerà a migliorarlo (nell'ultimo anno mi sembra ce ne siano stati, di miglioramenti, o no?), e i vecchi macuser ne apprezzeranno i vantaggi (più degli svantaggi), x ha tutte le carte in regola per affermarsi. soprattutto insieme al nuovo imac che, obiettivamente, per il mercato consumer è una vera e propria bomba. lasciamo perdere i benchmark: quanta gente compra un computer leggendoseli? secondo me molto meno di quanta non lo faccia mangiandoselo con gli occhi, l'imac.

    non dimentichiamoci che chi frequenta forum come questo è una microscopica minoranza. quanti, tra i 6 milioni di acquirenti del vecchio imac, si saranno posti tutte le domande (tecniche) che ci poniamo noi? e quanti dei fantastilioni che si sono comprati un pc? secondo me ben pochi.

    a questo aggiungiamo la spinta che jobs ha impresso, al marketing apple, verso il digital lifestyle, e l'impatto che questa scelta può avere sul mercato parallelo della fotografia e dell'audio/video digitale (mercato in fortissima espansione).

    ripeto quanto detto prima: se è pericoloso 'scontentare' i vecchi utenti (o almeno quelli più refrattari alla novità), lo è di più precludersi le chance di agguantarne di nuovi. e rimanendo su os 9 apple avrebbe fatto proprio questo, trincerandosi sulle proprie posizioni.

    il nuovo imac e il 'nuovo' unix hanno dei punti in comune: sono bellissimi e funzionali e, all'occhio di un non-macuser, assolutamente attraenti. se apple ha sbagliato, lo ha fatto producendone troppo pochi per il lancio e le settimane successive.

  5. di rivoluzionario ha poco, visto che unix ha più di 30 anni (e next step ne avrebbe una quindicina).

    di buono direi:

    - multitasking prelazionale;

    - memoria protetta.

    non sono un esperto, ma non mi sembra che i sistemi win abbiano queste funzionalità, che sono sempre state prerogativa di quelli unix/linux.

    riguardo la gestione dinamica della memoria, ciò che devi notare è (se e) quando la macchina va in paginazione (pageout), swappando su disco, altrimenti che i mega liberi siano 511 o 1 te ne puoi praticamente fregare. a me, con 256 mb, pagina molto poco anche con diverse applicazioni aperte, alcune anche in classic (ho l'imac g4 800).

    riguardo le prestazioni, basta leggere alcuni articoli di benchmarking per vedere che non è affatto vero che diminuiscano in maniera generalizzata: alcune indubbiamente si (ma non di molto), mentre alte vanno decisamente più veloci.

    non posso citare la fonte, perché ho la rivista a casa, comunque la comparazione era fatta su macchine g4 (il g3 sicuramente sopporta molto peggio x).

  6. c'ho messo talmente tanto a scrivere il mio topic, che nel frattempo la discussione era andata avanti!

    comunque, sempre in qualità di neofita, confermo in pieno la teoria di lorenzo.

    e anche io mi emoziono quando uso il terminale (anche se non uso unix dall'85 come accomazzi).

  7. per rispondere a gennaro (e riprendere la battuta di lorenzo), non credo che l'episodio del .ds_store possa essere denominato 'problema di fondo'.

    una lentezza esasperante (com'era nella prima release, ormai risolta), i crash continui, dei grossi buchi nella sicurezza: questi li chiamerei problemi di fondo. e mi sembra che x ne sia esente.

    a me pare che tutta una categoria di macuser, con accomazzi in testa, abbia subìto una specie di trauma da distacco con l'introduzione di mac os x, e che si accanisca ad elencarne i difetti/i buchi/quellocheprimasifacevamoltomeglio, trascurando il resto.

    ora, che apple per prima abbia bisogno di questi feedback siamo (penso) tutti d'accordo; che dei problemi di gioventù, alcuni dei quali evitabili, ci siano, anche.

    ma sarebbe anche il caso di riconoscere i grandi meriti del nuovo, che, a differenza del vecchio, ha davanti a sè uno sviluppo potenziale enorme.

    parlando da neo-macuser, posso dire che la prima cosa che mi ha spinto verso apple è stata proprio mac os x: quando poi ho visto il nuovo imac non ho resistito.

    ora, se è vero che apple non può permettersi di far disamorare i vecchi utenti con 'rivoluzioni' incaute e/o maldestre, ancora più vero, secondo me, è che non poteva neppure continuare a trincerarsi nella sua nicchietta, ma al contrario doveva tentare qualcosa per uscirne, e anche se la lotta è impari, provare a conquistare nuove fette di mercato.

    l'accoppiata imac-x è la risposta a questa necessità, a mio avviso. ed è una buona risposta. migliorabile, ma convincente già adesso.

    tornando al tema principale del topic, cioé l'imac, che dire? a dieci giorni dall'acquisto, già cerco il tasto mela sul dell che ho in ufficio Posted Image.

    ciao a tutti

    domenico

    ps accomazzi, persona di sicuro molto esperta e preparata, sfocia un po' troppo spesso nella saccenteria: su tutto, le didascalie sulla sua 'modesta' persona che mette in coda agli articoli su macworld.

  8. Sono ormai trascorsi diversi giorni dal 22 febbraio, l'iMac day in Italia, e ancora in nessun sito ho potuto leggere una prova esaustiva sulle performances del nuovo nato Apple...

    dove sono i benchmarks ?

    a vs giudizio la cache L3 da 2 Mb e il bus a 133 Mhz presenti nel PowerMac fanno veramente la differenza in termini di velocità con l'iMac G4 800 ??

    Cmq non credo che influiscano in operazioni quali il rendering in Final Cut Pro 3, dove la velocità del processore è la sola a contare, e non cache e bus, o sbaglio??

    In definitiva: ho chiesto 6,000,000 di lire a findomestic e lunedi' avro' l'esito. Se positivo, acquisto un Power Mac G4 933 o un iMac G4 800 ?

    Certo, il primo è piu' performante, ma il secondo...è troooppo bellooo!

  9. accidenti, ho postato da un'altra parte (macity/mac chat/il nuovo imac) le mie impressioni: se qualcuno fosse interessato rimando a quel topic.

    di sicuro condivido l'entusiasmo di pikkulino, anche se, essendo un neofita, non posso apprezzare le differenze (e i miglioramenti) con la passata produzione apple.

    aggiungo solo che ieri sera ho 'litigato' con la mia ragazza perché si era messa a giochicchiare con l'imac... e dopo due ore non si voleva schiodare! e IO?

    insomma, NON COMPRATELO! rovina le famiglie!

    ciao

    domenico

    ps nell'altro topic dico cose (un po') più serie.

  10. ma insomma, sono diversi giorni che mi intrufolo in questo topic, e nessuno parla di come sia 'sto imac, dopo averci smanettato per bene?

    possibile che tocchi a me, che sono un pivello della più bell'acqua?

    mi presento: mi chiamo domenico e sono un macuser da ben... fatemi pensare... 5 giorni!

    giovedì pomeriggio sono andato a ritirare il mio g4 800 e ho cominciato l'avventura.

    come potete intuire, sono assolutamente sprovvisto di 'cultura mac', quindi perdonatemi se mi meraviglierò per cose per voi scontate.

    allora, primo colpo: l'imballaggio. il packaging è una scienza (dimensioni, peso, ottimizzazione del tutto), ma la scatola dell'imac è uno spettacolo! l'apri e ti ritrovi pure un coperchio-poster! il resto è disposto in maniera perfetta, su tutto l'alloggiamento per gli speakers ricavato nel 'vestitino' del mac. unica grave pecca: l'estrema esiguità della documentazione cartacea (ma credo sia un andazzo comune).

    secondo colpo: collego le spine e le periferiche, spingo il bottoncino e... si avvia mac os 9! (apro parentesi: la macchina mi è stata preparata dal rivenditore) aaarrrgggghhh! e adesso come faccio, me tapino, ad avviare mac os x? smanettatina veloce (anche se trepidante) sul menu apple, pannelluccio di controllo (insomma, se proprio non sei scemo ci si arriva...), disco di avvio... et voilà, un minutino dopo ecco la splendida aqua.

    terzo colpo: leggendo questo ed altri topic ero terrorizzato dall'evenienza pixel bruciato. toh! neanche uno! (un po' di cu.. non guasta).

    quarto colpo: MAI VISTO UN SISTEMA OPERATIVO COSI' BELLO. sarò un superficialone, ma la cosa, ragazzi, è evidente.

    quinto colpo: PURTROPPO HO VISTO ALTRE VOLTE UN SISTEMA OPERATIVO COSI' STABILE: su macchine sun da svariate decine di milioni, con un so che si chiama solaris. magari anche su qualche compaq digital (true64). o anche un'hp o due (hp-ux). OPS! ma sto parlando di server unix, forse? in 5 giorni di utilizzo l'unico problema riscontrato è stato l'avvio di programmi in ambiente classic, che ogni tanto partivano 'male' (non veniva visualizzata la barra del menu), e credo sia un problema di ram (ho come il sospetto che classic ne sia un divoratore, sospetto confermato dando un'occhiata al process viewer): in ogni caso, a parte che le altre applicazioni continuavano indisturbate, è bastato un'uscita forzata (certo, kill -9 dà più soddisfazione...) per risolvere il tutto.

    sesto colpo: ho usato (pesantemente) itunes e iphoto (ho una nikon digitale). beh, le cose vanno proprio come dice stevie: sono facili e divertenti da usare, e tutto sommato più che adeguati alla fascia consumer (su iphoto ho una piccola riserva: dopo che hai ritoccato una foto il thumb rimane dell'originale e non sono riuscito a 'ricrearlo').

    per concludere: non siamo di fronte alla perfezione (hardware perfetto / software perfetto sono praticamente degli ossimori), ma di certo ad un ottimo prodotto, che fa quello che promette (per lo meno al mio livello). magari mac os x ha bisogno di parecchi interventi, ma la base, mi sembra, è ottima. magari il superdrive non sarà questa forza della natura che apple vuole farci credere, ma insomma... pazienza. per il resto, come ho detto su un altro forum, se dovessi rifare oggi la scelta, la rifarei e di corsa.

    ciao a tutti e bentrovati.

    domenico

  11. Grazie Giannim per il tuo intervento!

    Credo di essere pervenuto ad una conclusione:

    la qualità dei DVD masterizzati, usando i nostri filmati come sorgente, sarà nella migliore delle ipotesi (senza scattosità!) di qualità video comunque inferiore a quella offerta dal sistema miniDV, a causa della compressione in mpeg2 effettuata dai codec software che non possono competere con i sistemi usati a livello industriale per la produzione dei DVD commerciali (e non sono esenti da difetti neanche quelli!!).

    Ho anche realizzato che non posso copiare i dvd video commerciali bit per bit ma solo estraendo le tracce e ricomprimendo in mpeg2, con conseguente perdita di qualità.

    Pertanto se voglio, montate le mie riprese, conservare la qualità dell’originale è bene che riversi il tutto via firewire su una cassetta minidv e mi goda lo spettacolo: qualità conforme all’originale apparentemente visto che applicando un qualsiasi effetto o titolo il computer opera comunque una ricompressione del video.

  12. Beh, le foto le fa... legge anche l'email e gioca... per il resto...

    scherzi a parte, certamente oltre 2000 euro per un cane robot, per quanto sofisticato, sono veramente troppi!

    Non ho ancora avuto modo di provare il dvd su altri lettori, ma mi preoccupa che i problemi di scattosità e risoluzione siano presenti anche con il dvd player del computer...e che nel forum della Apple se ne parli...

    I filmati erano rigorosamente in pal...sarebbe cmq utile provare altri iMac e PowerMac, ma non possedendo un negozio non mi è molto semplice!

    Dai Settimio, pensaci tu!

  13. Perchè dovrei acquistare il nuovo iMac G4 800 ?

    Per il design, il processore G4 (non potendo pero' pretendere le prestazioni di un PowerMac!), lo schermo LCD (nella speranza di non incorrere nei pixels bruciati!) e il masterizzatore di DVD! Ebbene sì, finalmente la possibilità di riversare i propri filmati in un DVD!

    Il 22 febbraio ho avuto la fortuna di vedere un fiammante iMac G4 800 a Palermo. Il rivenditore, davanti ad una piccola platea di appassionati (c'era anche una donna sulla settantina che guardava con un certo interesse!), ha "bruciato" un dvd con iDVD 2, utilizzando alcuni filmati importati in iMovie 2 da una videocamera MiniDV, ed esportati in formato iDVD (quindi file DV PAL 720x576 nessuna compressione).

    Il risultato ?

    Direi pessimo!!

    Il dvd, visualizzato sia col computer che con il lettore domestico, era ineccepibile con le foto (c'era anche uno slideshow) e i menu animati ma i filmati presentavano i bordi delle immagini seghettati e il movimento era scattoso. Ma ci pensate?? Un video a scatti!! E sgranato!!

    Praticamente una qualità nettamente inferiore al videoCd.

    A mio avviso è un problema di compressione mpeg2. L'iDVD2 non consente di modificare in alcun modo il bit rate ed altri parametri del codec mpeg2.

    Se fosse questa la causa, ovviamente con DVD Studio Pro il problema si risolverebbe.

    Ho letto alcuni post nel forum della Apple su iDVD e molti lettori lamentano i problemi da me riportati.

    Si parla di interlace, campi, e altra roba che a mio avviso l'utente comune di iDVD2 ovviamente disconosce.

    Il fatto che si tratti di un programma non destinato ad un target professionale non giustifica la scarsa qualità ottenibile.

    Se con un videoCD ottengo risultati superiori, perchè acquistare allora l'iMac con il DVD-R ?

    Mi auguro che il problema su indicato fosse dovuto a qualche errore commesso dal rivenditore, qualche settaggio particolare (ma di cosa?!), magari risolvibile con un qualche aggiornamento software, altrimenti desisto dall'idea dell'acquisto del nuovo Apple e mi compro (non c'entra niente ma mi piace da morire!) un bel cane robot della Sony modello ERS 220! (appena 4,200,000 lire!!).

    Ciao!

  14. Ho chiamato oggi (giovedi' 28/02/02) un negozio di Catania: mi è stato detto che hanno ben 9 Imac 800 in pronta consegna! Mi sembra un po' strano considerando che ditte ben piu' grosse che vendono in tutta la penisola non ne hanno neanche uno!!

    Cmq controllero' molto presto!

  15. A mio avviso il pericolo di incorrere nei pixels bruciati, problema da non sottovalutare in un computer che fa del proprio schermo lcd l'arma vincente, potrebbe influire negativamente sulle vendite per corrispondenza: chi rischia, soprattutto dopo le dichiarazioni di APPLE sull'impossibilità di garantire schermi perfetti, di acquistare a scatola chiusa ??

    (ahi ahi per Apple Store e Silene!).

    Ma anche l'acquisto in negozio potrebbe risultare non agevole: quanti punti vendita, in particolar modo inizialmente, ritireranno i nuovi Imac se non dietro prenotazione del cliente ? E arrivata la macchina, il negoziante sarà eventualmente disposto, per un solo pixel bruciato, a ritirare da Apple un altro computer per il cliente insoddisfatto ? E se lo facesse, che ne farebbe di quello "difettoso" ? E se poi anche il secondo computer presentasse lo stesso problema ??

    Riflettete gente, riflettete...

  16. X MAXXIMO: condivido perfettamente la tua rabbia! Personalmente ho avuto fin'ora fortuna: ho posseduto un Powerbook 1400 C, un Lombard G3 DVD, un Ibook dual usb 500 Mhz, e mai un solo pixel difettoso! A Palermo in un centro APPLE ho visto un paio di giorni fa due nuovi Imac in funzione: il display era perfetto!

    Ovviamente con l'aumento della diffusione degli schermi LCD, aumenta anche la probabilità di incorrere in pixels bruciati!

    Fin'ora, come dicevo, mi è andata bene, e i portatili li ho sempre acquistati a scatola chiusa!

    Con l'Imac cmq acquisterò solo dopo aver verificato il display e il computer dovrà essere "spacchettato" in mia presenza.

    Non voglio spendere milioni per un computer usato come macchina demo o con i pixels bruciati!

    Ciao!

  17. ciao settimio, grazie per la risposta.

    anche io avevo pensato ad una cosa del genere, magari limitandomi ad un menu o ad uno slide show finto per evitare di creare un video 'vuoto' di circa 60 minuti (durata del brano audio...).

    il fatto è che così otterrei un normale dvd (audio-video) e cosa succederebbe se tale prodotto venisse inserito in un lettore DVD (esclusivamente) AUDIO? lo riconoscerebbe comunque? lo eseguirebbe come traccia audio?

    ciao e grazie

  18. ciao a tutti, qualcuno saprebb eindicarmi un sw per la masterizzazione di DVD (solo) audio?

    premetto che partirei già da uno stream AC3 ralizzato con apack.

    Con DVD pro infatti non è posibile fare un DVD con una traccia che contenga solo audio e non video o immagini...

    la funzione dvd di toast che tipo di dvd scrive? se gli do un un file ac3 mi scrive un dvd audio? (si mi rendo conto sarebbe un po troppo...)

    ciao

    [email protected] - www.headroom.ws

  19. X Settimio e Antonio: premesso che mac os x e 9.2 risiedono sulla stessa partizione (ho l'ibook maggio 2001 e l'X era preinstallato), ho provato a riavviare il computer dal cd del mac os X 10.0.3 ed reinstallare il software di sistema sulla g64 senza inizializzare l'hard disk per evitare ovviamente di perdere tutti i miei dati sia sul 9.2 che sul system X. Purtroppo completata apparentemente l'installazione, al momento del riavvio il computer ha mostrato accanto al visino sorridente un insieme di scritte tipo dos pc, con vari numeri e messaggi di errore. Ho allora fatto ripartire il computer dal cd del mac os 9.1 e cosi' ho selezionato il 9.2 come disco di avvio. Adesso rifunziona tutto ma ovviamente solo con Mac Os 9.2. Credo non mi resti altro da fare che trasferire tutti i miei programmi sull'hard disk dell'imac di un mio amico mediante ethernet (non ho masterizzatore) cosi' da recuperarli successivamente, inizializzare il mio hard disk, stavolta creare due partizioni (non usando quindi i cd restore in dotazione), installare la g64 sulla 10.0.4. Esisterebbe qualche alternativa per riparare/rimettere in funzione il Mac Os X senza dover ricorrere alla migliore ma piu' seccante soluzione sopra esposta ? grazie ciaooo

  20. x SETTIMIO: Gentile Settimio, grazie per avermi risposto. Veramente ho installato prima la 10.0.4, poi la 10.1 build 48, build 59, ora finalmente a seguire build 64. Se non ho capito male sarebbe preferibile che facessi qualche passo indietro, reinstallando la 10.0.4 quindila g64 ( cio' significherebbe installare la 10.0.3, aggiornare mediante aggiornamento software a 10.0.4, quindi installare la g64, sempre che sia questa l'ultima build ufficiale---purtroppo non ho il cd di update nonostante due copie originali di Mac Os X---cosa mi consigli quindi di fare ???) Con la g64 ho ottenuto forse rispetto alla 59 un lieve aumento di velocità nell'apertura delle applicazioni. Ma il modem non emette alcun suono durante il collegamento: conseguenza dell'aggiornamento a g64 da g59 ??? In attesa trepidante di tue nuove Ciaoo