seraph_th

Members
  • Posts

    1,358
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by seraph_th

  1. Allora temo che la cosa vada al di là delle mie capacità ... Grazie comunque del supporto
  2. E se invece di una modifica manuale ci fosse un programma dedicato alla customizzazione dell'interfaccia? Uno piuttosto avanzato immagino.
  3. Non lo è, sono io che sono un po' maniaco per queste cose... Ma sarebbe possibile fare qualcosa? Modificando qualche file di sistema o altro?
  4. Mi rendo conto di non essere stato chiaro nell'esprimermi: io non voglio vedere il menù a tendina. Non lo userò mai siccome uso sempre la stessa firma. È il menù a tendina che voglio eliminare.
  5. Ma io voglio la firma nelle mail, solo non voglio la voce "firma" visibile (quella da te postata) siccome non la tocco mai (rubando così spazio senza ragione).
  6. Utilizzo sempre e solo la stessa firma, e mi secca avere la voce nell'header quando compongo una nuova mail. C'è il modo di nascondere/cancellare la voce "firma"?
  7. Ti ringrazio per la segnalazione. Purtroppo il tentativo non ha dato i frutti sperati. Non mi rimane che andare in assistenza Fortunatamente sono ancora coperto dalla garanzia.
  8. Sono convinto di aver inizializzato l'intero disco, così come suggerito dal servizio tecnico. Infatti anche la partizione BootCamp è stata cancellata. Non avendo a disposizione la pendrive d'installazione di Mavericks, andrebbe bene lo stesso compiere l'operazione dall'Internet Recovery?
  9. Risultato per "diskutil list": -bash-3.2# diskutil list /dev/disk0 #: TYPE NAME SIZE IDENTIFIER 0: GUID_partition_scheme *500.3 GB disk0 1: EFI EFI 209.7 MB disk0s1 2: Apple_CoreStorage 499.4 GB disk0s2 3: Apple_Boot Recovery HD 650.0 MB disk0s3 /dev/disk1 #: TYPE NAME SIZE IDENTIFIER 0: Apple_HFS Mac *499.0 GB disk1 Logical Volume on disk0s2 23CDF39D-01B3-4900-8FE0-A669158FE691 Unencrypted /dev/disk2 #: TYPE NAME SIZE IDENTIFIER 0: FDisk_partition_scheme *16.0 GB disk2 1: Apple_HFS Yosemite Install Dis... 16.0 GB disk2s1 /dev/disk3 #: TYPE NAME SIZE IDENTIFIER 0: untitled *5.2 MB disk3 /dev/disk4 #: TYPE NAME SIZE IDENTIFIER 0: untitled *524.3 KB disk4 /dev/disk5 #: TYPE NAME SIZE IDENTIFIER 0: untitled *524.3 KB disk5 /dev/disk6 #: TYPE NAME SIZE IDENTIFIER 0: untitled *524.3 KB disk6 /dev/disk7 #: TYPE NAME SIZE IDENTIFIER 0: untitled *524.3 KB disk7 /dev/disk8 #: TYPE NAME SIZE IDENTIFIER 0: untitled *524.3 KB disk8 /dev/disk9 #: TYPE NAME SIZE IDENTIFIER 0: untitled *6.3 MB disk9 /dev/disk10 #: TYPE NAME SIZE IDENTIFIER 0: untitled *2.1 MB disk10 /dev/disk11 #: TYPE NAME SIZE IDENTIFIER 0: untitled *1.0 MB disk11 /dev/disk12 #: TYPE NAME SIZE IDENTIFIER 0: untitled *524.3 KB disk12 /dev/disk13 #: TYPE NAME SIZE IDENTIFIER 0: untitled *524.3 KB disk13 /dev/disk14 #: TYPE NAME SIZE IDENTIFIER 0: untitled *1.0 MB disk14 /dev/disk15 #: TYPE NAME SIZE IDENTIFIER 0: untitled *6.3 MB disk15 -bash-3.2# Risultato per "diskutil cs list": -bash-3.2# diskutil cs list CoreStorage logical volume groups (1 found) | +-- Logical Volume Group B51D0C01-1BFF-4AAA-AE8D-60F4CA287A1E ========================================================= Name: Mac Status: Online Size: 499418034176 B (499.4 GB) Free Space: 18903040 B (18.9 MB) | +-< Physical Volume 821D31A0-8FC8-4353-9CA7-FB07B86723C7 | ---------------------------------------------------- | Index: 0 | Disk: disk0s2 | Status: Online | Size: 499418034176 B (499.4 GB) | +-> Logical Volume Family 1FC39C75-E4AF-40EC-BB42-2F97C31C1A2E ---------------------------------------------------------- Encryption Status: Unlocked Encryption Type: None Conversion Status: NoConversion Conversion Direction: -none- Has Encrypted Extents: No Fully Secure: No Passphrase Required: No | +-> Logical Volume 23CDF39D-01B3-4900-8FE0-A669158FE691 --------------------------------------------------- Disk: disk1 Status: Online Size (Total): 499046809600 B (499.0 GB) Conversion Progress: -none- Revertible: Yes (no decryption required) LV Name: Mac Volume Name: Mac Content Hint: Apple_HFS -bash-3.2#
  10. Nessuna personalizzazione: i 16gb di RAM vengono direttamente dalla Apple al momento della configurazione, e non ho mai installato antivirus o Mackeeper o simili calamità .
  11. (Non ho potuto modificare il titolo di una mia precedente discussione, e avendo novità rilevanti ho preferito aprirne una nuova modificandone sia il titolo sia il contenuto) Dopo giorni spesi in Google ed in chat con l'assistenza tecnica della Apple, alzo bandiera bianca e mi appello alla comunità per trovare una soluzione al mio problema. I guai iniziano con l'aggiornamento al 10.10.2. L'update non va a buon fine, ed entro in un loop di riavvii causati da kernel panic. Approfittando delle rare volte nelle quali il sistema non si riavvia immediatamente, riesco a scaricare e ad installare il 10.10 su una chiavetta, così da installare Yosemite sul Mac ad una versione pre-10.10.2 (sia il 10.10 che il 10.10.1 non mi hanno mai dato problemi). Ritento più volte l'update, tentando anche con la public beta del 10.10.3, ma senza fortuna. L'assistenza Apple mi consiglia di formattare il disco principale, e di ritentare l'operazione. Attraverso l'Internet Recovery riesco a reinstallare Mavericks (trattandosi del MBP fine 2013), e tutto fila liscio. A quel punto ritento l'installazione di Yosemite, ma gli stessi problemi si ripresentano, solo che questa volta, al fallimento dell'update, mi viene mostrato a volte il log dell'operazione (che qui allego). Cancellando nuovamente il disco principale, reinstallo direttamente Yosemite con la chiavetta (senza passare da Mavericks), e ritorno sano e salvo al 10.10. L'assistenza tecnica ha prima suggerito un fallimento hardware, ma in seguito al mio log ha cambiato idea, suggerendo che l'impossibilità di aggiornare tramite Apple Store potrebbe essere legata ad un problema con i server Apple e/o la mia rete domestica. Mi infilo da McDonald ed utilizzo la loro rete per aggiornare al 10.10.2. Stesso orribile risultato. Ancora una volta ritorno al 10.10 con la chiavetta. Poiché l'unico successo l'ho avuto con una copia scaricata (non dall'Apple Store) del 10.10, ho pensato il problema risiedesse con i server Apple. Ma dopo aver trovato online una copia del 10.10.2 ed avendo fallito anche con quella dovrei escludere quest'ultima teoria. Conclusione: il mio MBP entra in un loop di kernel panic se viene installata una versione di Yosemite superiore alla 10.10.1, e vorrei risparmiarmi il passaggio per l'assistenza tecnica locale se mi è possibile. Qualcuno può aiutare? Installer Log 6-Mar-2015.txt
  12. Dopo 3 giorni spesi in Google ed in chat con l'assistenza tecnica della Apple, alzo bandiera bianca e mi appello alla comunità per trovare una soluzione al mio problema. I guai iniziano con l'aggiornamento al 10.10.2. L'update non va a buon fine, ed entro in un loop di riavvii causati da kernel panic. Approfittando delle rare volte nelle quali il sistema non si riavvia immediatamente, riesco a scaricare da internet (non dall'Apple Store) e ad installare il 10.10 su una chiavetta, facendo tornare Yosemite ad una versione pre-10.10.2 (sia il 10.10 che il 10.10.1 non mi hanno mai dato problemi). Ritento più volte l'update, tentando anche con la public beta del 10.10.3, ma senza fortuna. L'assistenza Apple mi consiglia di formattare il disco principale, e di ritentare l'operazione. Attraverso l'Internet Recovery riesco a reinstallare Mavericks (trattandosi del MBP fine 2013), e tutto fila liscio. A quel punto ritento l'installazione di Yosemite, ma gli stessi problemi si ripresentano, solo che questa volta, al fallimento dell'update, mi viene mostrato a volte il log dell'operazione (che qui allego). Cancellando nuovamente il disco principale, reinstallo direttamente Yosemite con la chiavetta (senza passare da Mavericks), e ritorno sano e salvo al 10.10. L'assistenza tecnica ha prima suggerito un fallimento hardware, ma in seguito al mio log ha cambiato idea, suggerendo che l'impossibilità di aggiornare tramite Apple Store potrebbe essere legata ad un problema con i server Apple e/o la mia rete domestica. Mi infilo da McDonald ed utilizzo la loro rete per aggiornare al 10.10.2. Stesso orribile risultato. Ancora una volta ritorno al 10.10 con la chiavetta. Poiché l'unico successo l'ho avuto con una copia scaricata (non dall'Apple Store) del 10.10, vengo qui a chiedere non solo consiglio sul da farsi, ma anche un'indicazione su dove trovare una copia del 10.10.2 o del 10.10.3 public beta da scaricare senza passare per l'Apple Store (e questo include la sezione download del sito Apple). Non so più cosa fare, e vorrei risparmiarmi il passaggio per l'assistenza tecnica locale se mi è possibile. Qualcuno può aiutare?
  13. Nessuno che possa darmi una mano? Davvero non so a che santo votarmi
  14. Utilizzo un'applicazione VPN per "schermare" l'utilizzo di file torrent, e poiché utilizzerei questo servizio solo in congiunzione con Transmission, sono alla ricerca di un metodo (probabilmente uno script) per far sì che un'applicazione non possa aprirsi senza l'altra (in modo che l'attività di Transmission sia sempre "schermata"). Ecco la parte difficile: utilizzo un programma che scarica ed apre autonomamente i file torrent, e che lancia così Transmission in automatico. Questo vuol dire che lo script dev'essere funzionante "in background" fin dall'avvio del mac, pronto ad intercettare l'apertura automatica di Transmission in seguito al download autonomo del file torrent, ed aprire l'applicazione VPN. Il problema è: non ho alcuna idea di come scrivere lo script. Ho letto un tutorial su Applescript (questo), ed è stata necessaria un'aspirina. Ho pensato a creare un'applicazione con Automator e renderla quella di default per l'apertura dei file torrent, ma questa soluzione non si limiterebbe ad aprire contemporaneamente i due programmi (VPN e Transmission), lasciando il file torrent non avviato? Spero veramente qualcuno possa/voglia aiutarmi. Mi semplificherebbe non poco la vita al computer, e non sarei in grado di riuscire a scrivere lo script da solo.
  15. Eh eh, non rispondo male Con Sparrow mi trovo molto bene, e vale il sacrificio di compiere questo gesto continuamente (per quanto abbia scritto nel loro forum e mi abbiano detto che questo genere di feature non è in cima alla loro to-do list). Ho valutato uno script, ma ho pensato "devo comunque premere qualcosa, tanto vale Command-T ed un click". Non credevo invece si potesse rendere la cosa permanente con il Terminale. Mi daresti maggiori dettagli?
  16. Il Gruppo con il quale lavoro prevede l'utilizzo di un font predefinito (Adobe Garamond Pro), ed anche di una grandezza predefinita (16) per la composizione di email. Utilizzo Sparrow, e questo non mi dà la possibilità di utilizzare detto font di default. Così rimedio manualmente con la scorciatoia da tastiera Command-T per selezionare ciò che mi serve dal libro Font. Il problema è che, benché io abbia già inserito l'Adobe Garamond Pro nel mio cassetto dei Font preferiti, devo comunque selezionare la voce manualmente. E' vero, si tratta di un piccolo gesto da compiere, ma devo compierlo mille volte al giorno... Ci sarebbe un modo per automatizzare tutto ciò? Ricordo che Sparrow non prevede la possibilità di default.
  17. Beh, ieri ho provato ad emulare Office 2007 per Windows - per essere sicuro non si trattasse di un problema della versione Mac - e rimane lo stesso identico problema. Io davvero non capisco
  18. Ho creato un documento molto semplice in Pages (4.1) "page layout", pensando che i pochi elementi grafici presenti non avrebbero creato problemi con la conversione in Word (14). Invece li ha creati, in quanto Word non mi permette di utilizzare l'opzione "wrap" con le immagini presenti nel documento. Facendo ricerche ho concluso il problema fosse (a parte la profonda differenza tra i due software) il formato Word nel quale avviene la conversione: Document. Ed ho pensato che se fossi in grado di esportare in "publishing layout" avrei avuto più chance. Purtroppo non riesco a trovare nulla che mi aiuti su Google. Sapete darmi una mano? P.S. Mi basterebbe anche riuscire ad utilizzare il "wrap" nel formato "Document" di Word (il documento è davvero semplice, anche se non abbastanza per il "word processing" di Pages), ma l'opzione è ostinatamente indisponibile...
  19. Vittoria!!! Ecco la soluzione: eliminare le ultime tracce di Babylon: https://discussions.apple.com/thread/2073622?start=0&tstart=0 Fino ad ora mi ero concentrato, dato ciò che avevo letto in giro, sui problemi relativi a Keynote con Lion. Questa volta invece ho eliminato dall'equazione Lion, ed ho fatto un'accurata ricerca. Pare che, benché io avessi eliminato Babylon da tempo, alcuni file rimasti stessero creando problemi. Posso dormire sereno stanotte (so avrei avuto gli incubi al riguardo). Grazie ancora per tutto l'aiuto