edo

Members
  • Content Count

    14
  • Joined

  • Last visited

About edo

  • Rank
    Novizio

core_pfieldgroups_99

  • Città
    , ,

Contact Methods

  • Website URL
    0=;0=;0=;0=;0=;0=;0=;0=;0=;0=;0=;0=;0=;0=;0=;0=;0=;0=;0=;0=
  1. ciao sono passato da poco al mac vorrei sapere se esiste un programma che mi fa l'analisi di un dvd e mi da la possibilita' di masterizzarlo escludendo alcune cose tipo lingue,sottotitoli,extra,sul pc utilizzo un programma che si chiama dvd shrink se qualcuno lo conosce ne sto cercando uno analogo.. Grazie
  2. non nego i contenuti tecnologici del titanium, non vorrei essere stato frainteso. l'unica cosa che eccepisco è il prezzo. se fosse 2500 per il 667 e 3500 per l'800 credo che sarebbe più adeguato ai prezzi/prestazioni della concorrenza. ne consegue un ridimensionamento del prezzo dell'ibook, per me dovrebbero darti il 14" 700 per non più di 1800. oltretutto sono convinto che ne venderebbero molti di più. in effetti, tra i miei amici tutti ammirano e molti desiderano ibook e titanium ma nessuno se li compra perché costano troppo. e io sento di non avere argomenti sufficienti per convincerli, proprio non lo sento.
  3. sì sì, siamo d'accordo, il titanium è il più bello ma il prezzo è sbagliato, scusate, ma per me il rapporto prezzo/prestazioni è assolutamente decisivo, molto più che l'estetica, e anche la durata della batteria passa in secondo piano se posso averne una di scorta o mi collego alla rete elettrica. è chiaro che vorrei trovarne uno sotto l'albero di natale ma pare che babbo natale non esista... una domandina sulla cache l3: quanto incide sulle prestazioni complessive di un computer? ve lo chiedo perché i nuovi 2x1000 hanno solo 1 mb mentre i vecchi ne avevano 2mb. qualcuno può aiutarmi a chiarirmi le idee?
  4. d'accordo su tutto ma resta il problema del prezzo. dai ragazzi, siamo seri, 8-10 milioni di vecchie lire per un portatile? o è un mostro o credo che sia sempre più un semplice oggetto di lusso. anche perché, se è vero che i pb non si svalutano quanto i desktop apple o i portatili (o trasportabili, come suggerisce cisco) wintelamdecc., stando a quello che si vede anche sul mercatino di macity i titanium perdono 1000 euro del loro valore in un paio di mesi (ad es. si trova facilmente un 667 2002 a 2600 euro pure trattabili). probabilmente poi tengono duro per un annetto ma comunque anche loro si devono confrontare con il mercato e i progressi tecnologici (naturalmente la mia è tutta invidia!)
  5. sapete che cosa mi chiedo? che cosa succederà ai costosissimi powerbook? se la strategia di apple è basata sul biprocessore potrà ancora giustificarne a lungo l'alto prezzo mantenendo un solo processore? nel frattempo toshiba ha sfornato un pentium 4 2,2 con schermo a 16" mouse e tastiera wireless etc etc a 3200 euro... (non è bellissimo, però...) direi che sul fronte dei portatili forse la situazione è ancora più difficile perché, se dico una scemenza non mancate di farmelo notare, 2 processori consumano il doppio di uno e quindi possiamo dire addio ad uno dei vantaggi del g4. credo che i prossimi titanium saranno monoprocessore ma sfrutteranno clock notevolmente più elevati, diciamo almeno 800 e 1000. intanto chissà dove sarà arrivata intel (ma anche amd non dorme) in realtà non mi interessa tanto la velocità in se stessa ma il rapporto prezzo/prestazioni. questo è un punto che oggi come oggi non si lascia più archiviare semplicemente dicendo "win si inchioda e macos non si inchioda mai"
  6. mickey, ti ringrazio per il consiglio, credo proprio che prenderò il 2x1000 nuovo. vorrei fare questa riflessione: non è che alla apple siano messi veramente così male con l'aumento di clock, che debbano concedere "a rate" le innovazioni su altri fronti per giustificare le prossime serie di ppcG4? voglio dire che anche a fronte di un modesto aumento di clock nella prossima serie, apple potrebbe renderla interessante semplicemente aggiornando il bus. a quel punto, anche se ad esempio ci proponesse un 2x1400 ma con fsb intero e ddr sfruttata per quello che vale (e, pare, costa), ecco che si considererebbe la nuova serie come valida. mah...
  7. chest, sì, infatti, il modello vecchio aveva 2 mb di l3 contro 1 dei nuovi. i 2 mb sono ora riservati ai modelli 2x1250, forse proprio per marcare maggiormente la loro superiorità nei confronti dei nuovi 2x1000. forse quei 2x250 mhz in più non bastano? la cosa strana è che anche il 933 aveva 2 mb... ho come l'impressione che alla apple ti diano con una mano e ti tolgano con l'altra. visto che tutti hanno detto la loro, dico anch'io la mia: sono rimasto deluso dalla nuova linea non tanto per l'aumento non travolgente in termini di clock, quanto perché mi aspettavo qualcosa in più sulla scheda madre (bus a 266, fsb 'intero"). per il resto mi sembra che questi modelli siano più convenienti rispetto ai precedenti ma forse è tutte le volte così... 'notte
  8. chest, grazie per il tuo consiglio. come sai ora è in vendita anche il vecchio 2x1000 più o meno allo stesso prezzo di quello nuovo. volendolo portare a 1,5 di ram, la ddr per quelli nuovi sembra mooolto più costosa della pc133. non so se ho visitato i siti sbagliati... comunque, dato che il confronto prestazionale tra i due 2x1000 non sembra favorire quello nuovo in modo sostanziale vorrei orientarmi sulla vecchia serie. per questo chiedevo lumi anche sull'importanza della cache l3. che ne pensi/pensate? insomma, voi che cosa fareste? aggiungo che dato l'uso che ne faccio, della nuova scheda video mi importa poco, mentre monterei una scheda ata 133 (per 100 euro più iva circa) per l'hdr. ciao
  9. innanzitutto vi prego di scusarmi se questa richiesta di chiarimenti/consiglio è solo parzialmente inerente alla topica. utilizzo logic audio con scheda motu 2408 e naturalmente innumerevoli plug-in. mi sembra di avere capito che la stessa applicazione non utilizza i due processori come se fossero uno solo ma mi chiedo se quando si utilizzano i plug-in dall'interno di un'applicazione essi vengono trattati come un'applicazione indipendente. p.es., se il proc. 1 è impegnato a calcolare un determinato plug e l'altro ne calcola un altro i vantaggi sarebbero enormi, per lo meno nel campo audio, perché si arriverebbe a "sfinire" la potenza di calcolo solo dopo aver richiamato molti più plug. inoltre, dato che i nuovi 2x1000 hanno 1 mb di cash contro i 2 mb dei vecchi 2x1000 e 933, vorrei capire se e quanto i software musicali ne fanno uso. ciao a tutti e grazie. se ritenete opportuna che si apra un'altra topica non esitate a dirmelo: non mi offendo
  10. ciao a tutti. sto seguendo il forum da un paio di mesi perché sto cercando di orientarmi sull'acquisto del nuovo mac. anch'io come molti ho atteso la nuova serie per prendere una decisione e ora sono più confuso di prima. attualmente ho di fronte tre opzioni: 933, 2x1000 vecchia serie, 2x1000 nuova serie. io faccio produzioni audio e ancora non ho ben capito se il doppio processore porti ad un aumento considerevole delle prestazioni che nel mio caso significano più tracce, più effetti, più strumenti virtuali. il 933 costa 1000 euro in meno degli altri due e con poco più di 1000 euro si può acquistare una ottima sceda pci della tc electronic che mette a disposizione la potenza di calcolo necessaria, ad esempio, per 8 reverberi di alta qualità (tc powercore). vi sarei veramente molto grato per qualsiasi consiglio.