eorl

Members
  • Posts

    4,746
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by eorl

  1. eorl

    New Entry ^_^

    quale iBook? con quale sistema operativo? in ogni caso se ti diverti a smanettare come già stai facendo imparerai prestissimo quelle poche differenze che ti consentiranno di sentirti a casa anche con il Mac.
  2. rispondo al quesito iniziale. ora che la filosofia e tecnologia dell'elettronica/informatica ha invaso il mondo della fotografia ci si dovrà abituare: i progressi saranno rapidi e continui, e le macchine invecchieranno in fretta. bene scegliere con oculatezza l'acquisto e poi rilassarsi: inseguire tutte le innovazioni del mercato è una corsa senza fine...
  3. alla peggio usa il comando modifica sul file...
  4. sono informazioni che chiedi al programma di grafica, non al finder... gli stessi ti consentono solitamente di ridimensionare il file usando le unità di misura metriche dell'output di stampa piuttosto che i pixel..
  5. per ottenere la giusta attenzione ti consiglio di usare titoli più significativi; e prima ancora ti consiglio di cercare nelle sezioni giuste i topic già aperti: probabilmente troverai le risposte che cerchi...
  6. non è proprio così come la metti eh?
  7. mi chiedo quanto portatili abbia disintegrato in passato prima di adottare la precauzione, ovvia, di spostarli sulla parte fredda del tavolo allo spegnimento...
  8. con quel motto "Kinder, Kirche, Küche"... e le pattìne no? chissà che pavimento ti ritrovi!
  9. hai invece un link a qualche video di questa utente?
  10. io ho ottenuto ugualmente grandi risultati (il mio iBook G3 va ancora come un cronometro svizzero); a chi attribuirne il merito se non ho seguito alla lettera le tue prescrizioni?
  11. il Mac è molto più semplice da usare rispetto a Windows e presenta meno complicazioni, è verissimo.sii preparata però ad un primo periodo di apprendistato, nel quale dovrai con un pochino di pazienza combattere lo spaesamento iniziale ed acquisire nuove abitudini. esempio automobilistico: un cambio automatico è certamente più facile da usare di uno manuale, ma passare da uno all'altro non è comunque immediato.
  12. come aveva anticipato giustamente Olaf, da subito...
  13. per non trovarsi con un prezzo di listino più alto del 10% rispetto al concorrente che non adotti questa pratica.al massimo si potrebbe prevedere una clausola di assicurazione opzionale: insurance bet!
  14. MaTTonE & supporters: avete portato avanti un'ipotesi costruita su un articolo... che la smentisce. synopsis: Time Machine seemed like an official confirmation of what everyone expected. Just google for "zfs leopard snapshots" to see how many people came to the same conclusion when Time Machine was announced. All the pieces fit. Too bad it's not true.
  15. vabbé, possiamo tornare a parlare di antialias... ricordo un articolo su Arstechnica (?) che paragonava la caratteristica in questione su Mac OS X e Windows; putroppo non riesco più a rintracciarlo!
  16. ancora off-topic? comunque, tanto per seguire i tuoi "mescoloni" (*)... no, millenni fa.secondo te il motivo per cui son state inventate è "perché somigliavano maggiormente alla scrittura umana". forse il tuo riferimento è la scrittura bovina... questo fantastico google che ad Ottimio, a me ed al resto resto del mondo riesce magicamente a risolvere ogni situazione: usalo! ___ (*)
  17. se commento le tue evoluzioni sicuro che ti offendi... ritengo che la successione dei messaggi che chiarisce cosa sia la scrittura "umana" e quale la possibile funzione storica delle grazie sia abbastanza evidente perché non se ne tratti oltre. che si torni dunque all'argomento originale: e cioè l'antialias.
  18. no... la scrittura a mano su supporti diversi e con tecniche diverse non ha mai avuto bisogno di grazie; i caratteri anzi erano estremamente lineari: come ripeto non esitevano nemmeno - il più delle volte - caratteri minuscoli collegati tra loro che le grazie potessero richiamare.