-Dan-

Members
  • Content Count

    14
  • Joined

  • Last visited

About -Dan-

  • Rank
    Novizio

core_pfieldgroups_99

  • Nome
    Danilo
  1. Quando clicchi sulla mela in alto -> Informazioni su questo mac -> Più informazioni -> memoria, hai dello spazio occupato sotto forma di backups? A me un errore del genere lo causava la time machine. Mi bastava poi disattivarla e riattivarla dopo qualche secondo per rivedere lo spazio reale presente sull'hd.
  2. Aggiornato a 10.9.2 1) sembrerebbe che il bug del tatuaggio sia stato risolto 2) problema beachball risolto. Era evidentemente un bug. 3) Niente è cambiato, penso che apple abbia cambiato la gesture.
  3. 1) Si ho anche io XtraFinder installato su ML. Decisamente più sviluppato delle tab di base di Mavericks. 2) Credo che ciò cui ti riferisci è la causa per cui al riavvio la visualizzazione degli elementi nel finder era un poco più lenta, ma poi si stabilizza. Quello che invece capitava a me erano queste frenquentissime beach balls anche quando cliccavo sulla barra degli indirizzi per cambiare sito, oppure volevo fare uno scroll-down. E si verificava anche più volte nel giro di un minuto o due per la stessa azione. Non una tantum. Per questo credo sia un bug e non il nuovo sistema di mavericks di gestire le risorse. Vedremo con le successive release.
  4. Nel mio caso ho avuto a che fare con questi bug (prima gen. retina MacBookPro 15'') 1) "Tatuaggio" della finestra finder sul desktop quando cerco di spostare un tab da una finestra all'altra. Scompare al riavvio. 2) Comparsa frequente di "beach balls" per qualche millisecondo durante operazioni dall'esiguo costo computazionale (es. mentre uso safari, chrome). Non influisce sulle prestazioni del sistema ma è abbastanza snervante. Ho riscontrato su macrumors altri utenti con questo fastidioso bug. Ad alcuni si è estinto dopo una settimana, io dopo 10 giorni ho deciso di ritornare a ML. 3) Quando muovo le 4 dita verso il basso/alto per attivare exopsé/mission control ho bisogno di staccare le dita dal trackpad e poi fare il movimento inverso (verso alto/basso) per ritornare alla visualizzazione normale (e quindi uscire da exposé/mission control). Con ML non avevo bisogno di staccare le dita dal trackpad, potevo ad esempio scorrere verso l'alto e poi verso il basso per attivare mission control, in un unico movimento. Non so se è una nuova impostazione delle gestures in mavericks, se devo cambiare qualche parametro oppure se è semplicemente un bug.
  5. per questo chiedevo. Non avevo dubbi del nullo impatto di Chess e Photobooth. Ero invece titubante su quicktime. Per quanto riguarda il crapware, è infatti più un fastidio concettuale che non fisico. Non è come con windows quando dovevo subito formattare per togliere tutto lo schifo installato da asus / dell che influenzava negativamente il SO. A me è capitato quando ho cercato di spostare una tab del finder da una finestra dello stesso ad un'altra. Con maverick aggiornato da ML. Sull' iMac con Maverick pulito non mi è successo.
  6. Ma infatti ho specificato che non costituiscono un grande impaccio, ma non capisco perché devo tenere installate app che non apro mai. Grapher durante gli esami di analisi ha in realtà avuto la sua utilità ...
  7. Ciao faxus, volevo chiederti una cosa. E' possibile eliminare le app di default di sistema (nel caso specifico dvd player, scacchi, photo booth e quicktime) da terminale oppure la loro eliminazione può causare qualche problema nel corretto funzionamento del SO? Non mi creano in realtà particolare fastidio ma non capisco l'esigenza di avere installate app che non ho mai aperto da quando ho il mac.
  8. ciao Faxus, a me Hackstore non controlla la presenza degli updates. O meglio nella lista compare solo Google Drive (quando so per esempio che è uscito un aggiornamento di calibre). Hanno cambiato qualcosa o è un problema mio?
  9. Se può essere d'aiuto... A me dopo l'aggiornamento di Java da AppStore i tempi di spegnimento sono tornati ad essere di 2-3 secondi.
  10. Buona sera, Ho dovuto creare una partizione da 50gb con Boot Camp per installare un software necessario per lo studio compatibile solo con windows. Ho notato che ad installazione di Windows7 Professional (fornitomi dall'università ) ultimata, senza aver ancora installato alcun programma, esplora risorse in Windows mi segna 38gb occupati e soli 9gb liberi su partizione "bootcamp". Se invece clicco col destro per ottenere informazioni sui file contenuti nella partizione "bootcamp" mi dice che questi file occupano solo 12gb (che in teoria è quanto dovrebbe più o meno pesare windows "pulito"). Sapete indicarmi quale sia la causa che porta il computer a dare circa 26gb "persi"? Non so se può servire, comunque ho un MBPRetina con OSX 10.7.4 Ho inserito due immagini per essere più chiaro