baldas

Members
  • Posts

    203
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by baldas

  1. Se la sequenza da esportare è DV PAL 48 kHz, è sufficiente usare la voce "Current Settings" e FC applicherà in esportazione gli stessi settaggi della sequenza.Personalmente spunto sempre le voci "Recompress All Frames" e "Make Movie Self-Contained". Cerco di risponderti nel tread.
  2. Io di norma lavoro in DV PAL ed esporto il montato definitivo nello stesso formato 720 x 576 interlacciato lower field first). Quindi converto con Compressor (Video: MPG2 6.2 Mbps 2-pass; Audio: Dolby 2.0 oppure AIF 48 Khz non compresso).
  3. Non credo che funzionerebbe. Probabilmente vedresti la schermata del computer sul TV mentre a te serve il solo segnale DV-PAL a tutto schermo.Ad ogni modo, diamo per assodato che il problema sia la field dominance sbagliata dei contributi provenienti dalla camera professionale (il motivo di ciò ci interessa poco). Seleziona sulla timeline di FC le clip incriminate e applica il filtro "shift field" (Effects > Video Filters > Video > Shift Field). Questo abbasserà di un pixel l'immagine allineando l'ordine di apparizione dei campi a quello delle clip provenienti dalla Canon e dovrebbe eliminare il problema. Non potendo verificarlo in altro modo, dovrai masterizzare su DVD e verificare su un televisore. Magari esporta e masterizza una piccola parte (che comprenda immagini da entrambe le camere) per non perdere tempo in fase di compressione. C'è di sicuro in Final Cut Pro.
  4. Dunque, i file DV delle due camere li hai acquisiti tu con lo stesso metodo? Se sì quale? Prova a guardare il tuo montato su un televisore direttamente da FC, usando la telecamera (ammesso che abbia il DV-IN abilitato) come tramite. Una volta constatato che le parti girate con la videocamera professionale vibrano anche in FC devi applicare ad esse il filtro "shift field" per uniformare la "field dominance" (l'ordine di apparizione dei due campi che compongono ogni fotogramma) a quella del girato con la tua canon da 200 euro.
  5. Quando lo vedevi in FC lo guardavi su un monitor PAL o sul monitor del computer?Potrebbe trattarsi di un problema di interlace. Le clip DV da dove vengono? Da una videocamera o da un DVD convertito in DV?
  6. Se il video in origine è progressivo non avresti problemi di interlacing perché i fotogrammi sarebbero formati da una sola immagine e i due campi risultanti dalla conversione ad interlacciato sarebbero uguali. Si tratta di un programma TV italiano o americano, come il Late Show di Letterman, per intenderci?
  7. Eccolo. Nella finestra "Esportazione MOV" c'è la voce "Scaling Interlacciato". Se non l'hai fatto, spuntala prima di fare la conversione in DV PAL 720 x 576 interlacciato Lower field first.
  8. Al momento non ho Streamclip sottomano, prova a vedere se ci sono delle opzioni che riguardano l'interlacciato e fai dei brevi test cambiando settaggi per verificare la resa sul TV. Altrimenti dovresti usare programmi più sofisticati per la conversione come Compressor, che ha dei settaggi migliori. Tieni presente che così facendo perdi il 50% delle immagini a scapito della fluidità del movimento. E' impreciso. Il video delle videocamere DV è interlacciato, così come quello dei DVD se contengono materiale girato con telecamera. E' progressivo solo il video proveniente da pellicola (film) o girato con telecamere HD progressivo.
  9. Vuoi dire DV PAL.Siccome il video originale è interlacciato, sarebbe meglio mantenerlo tale. Prova a leggere le informazioni del video mpg2 proveniente dal dvd. Guarda se ti da 720 x 540 come dimensione. Potrebbe essere quello il problema, MPEG Streamclip ridimensiona da 540 a 576 l'intero frame interlacciato pasticciando l'alternanza tra campi pari e dispari, mentre dovrebbe ridimensionare i singoli campi che lo compongono per poi reinterlacciarli per bene a formare il nuovo frame a 720 x 576.
  10. Ciao Meo, dovresti specificare se il video che hai estratto dal dvd era in PAL o in NTSC (il sistema tv usato negli Stati Uniti), se si tratta di un film cinematografico (progressivo) o di riprese televisive (interlacciato) e come sono i setting video della sequenza in FCP. Per lavoro mi capita spesso di utilizzare spezzoni provenienti da DVD e non ho mai avuto problemi.
  11. Hai ragione, scusa. Avevo rimosso che si gestisse dal canvas. In effetti due anni fa lo usavo per montare i videoboard (storyboard animati) ma ricordo che il rallentamento non era un granché e allora non l'ho più utilizzato. Ho appena riprovato e in effetti non è male. Forse l'hanno migliorato con la versione 5... Ad ogni modo grazie. Ne sentivo la mancanza.
  12. La cartella audio_ts in un DVD-Video è comunque vuota (serve solo per i DVD-Audio). Tutto quello che serve lo trovi nella cartella video_ts.
  13. Ho riscontrato questo problema dopo l'aggiornamento al 10.4.9 del mio PowerMac Quad e vorrei sapere se sono l'unico. Se faccio clic con il pulsante destro del mouse su un punto qualsiasi del finder (anche dentro ad una sua finestra) e poi ripeto l'operazione una seconda volta in un punto diverso, mi si chiude il finder e tutte le finestre aperte. Succede anche a voi?
  14. Certo che se le immagini sono già 720 x 576, se ne modifichi la scala la qualità si abbasserà . Ti converrebbe lavorare con immagini più grandi per evitare valori di scala superiori al 100%. Inoltre, purtroppo, FCP non permette di impostare rallentamenti e accelerazioni progressive (Ease In/Ease Out) come fa AE. Il rallentamento è possibile solo sui keyframe relativi alla scala.
  15. Ciao Giovanni, fai doppio clic sulla clip dell'immagine che vuoi animare e sul relativo viewer clicca su "Motion". In questa sezione puoi fissare dei keyframe per animare la scala (zoom), la rotazione, la posizione e molto altro.
  16. Ciao Clarius, cosa intendi con "trema"? Se lavori in formato PAL (720 x 576 interlacciato), l'effetto reale lo vedrai solo su uno schermo televisivo, una volta renderizzato il video. Il tremolio che vedi è probabilmente dovuto all'anteprima in tempo reale che è cosa ben diversa dal risultato finale renderizzato.Potresti poi avere problemi di flickering, nel caso la grafica contenga dettagli troppo piccoli per essere riprodotti in PAL. In questo caso devi applicare un filtro anti-flickering direttamente in FCP oppure sfuocare leggermente l'immagine in senso verticale usando il filtro "sfocatura di movimento".
  17. Se la traccia musicale è un file MP3, prova a convertirla in AIF e a sostituirla. FCP fa casino con gli MP3 a volte...
  18. Prova con un .m2v di 2 ore, poi ne riparliamo...
  19. Dici Andycott? Io non ci sono mai riuscito. Tutto quel che riguarda la finestra del file in questione è impallato fino a completamento dell'anteprima. Una vera seccatura.
  20. Ti correggo. Il finder di OSX non va in crash. E' "solo" un (grosso) problema di anteprima dei file mp2. L'attesa per la creazione dell'anteprima è direttamente proporzionale alla lunghezza del file da visualizzare. E' una scocciatura, ma basta ricordarsi di chiudere l'anteprima prima di selezionare il file.
  21. Se il video è in formato 4/3 (quasi quadrato, come i televisori di una volta) l'unico modo di portarlo a 16/9 senza ottenere le due fasce nere ai lati e di tagliare parte dell'immagine sopra e sotto, ma così facendo potresti perdere elementi importanti del video. In FCP puoi ottenerlo facilmente riducendo l'altezza in pixel in sequence settings ed esportando il risultato. Se il video in questione deve rispettare il formato PAL 720x576, allora devi selezionare l'opzione "Anamorphic 16:9" e ingrandire la clip video fino ad eliminare il nero ai lati, con conseguente perdita di qualità .
  22. I video NTSC girano a (circa) 30 fotogrammi a secondo, quelli PAL a 25. Il frame blending crea i 25 fotogrammi PAL miscelando i 30 dell'NTSC, ottenendo un risultato migliore.
  23. Ciao Marco, se il filmato è in 4/3 e il monitor è 16/9 vedrai sempre due fasce nere ai lati. E' una questione di geometria.
  24. Mi vengono in mente Fontographer e FontLab Studio.