bluimago

Members
  • Content Count

    71
  • Joined

  • Last visited

About bluimago

  • Rank
    Assiduo

core_pfieldgroups_99

  • Nome
    Donato Cisternino
  1. Puoi fare in 2 modi 1): Crei nei controlli del filtro 2 keyframes all'inizio e alla fine del "passaggio" che ti interessa, assegnando al primo il valore da "100" e al secondo "0". 2): Tagli la clip in questione nel punto in cui vuoi che cominci il "passaggio", applichi il filtro solo alla prima parte ed infine aggiungi una semplice "cross dissolve" dal taglio in poi, allungandola per quanto vuoi che duri il passaggio.
  2. Attenzione Fabrizio: se hai esportato il progetto da FC->Export->Quicktime Movie con la spunta su "Make movie Self-Contained", avrai ottenuto un File video "pieno", quindi totalmente indipendente dal progetto che perciò, volendo, puoi anche buttare (anche se sono daccordo con MVA su "buon senso e senza fretta"). Per intenderci, un file video DV o DVCam o HDV Self-Contained da 1 ora deve occupare 12/13 Gb circa. Se invece non ci dovesse essere la spunta sulla voce di cui sopra, FC esporta un file "di riferimento", molto più leggero, che funziona in tutto e per tutto come quello "Self-Contained" (compreso in iDVD), ma che, se butti via il progetto (o semplicemente modifichi un dettaglio qualsiasi di quest'ultimo), non serve più a niente!!
  3. Guarda se nel menu Final Cut Pro>System Settings è spuntata la voce: Limit Capture/Export File Segment Size To...e, nel caso, togli la spunta. Ciao.
  4. Mi associo alla considerazione di renato2. Buona domenica a tutti!
  5. Leggiti questo Tread: http://www.macitynet.it/forum/showthread.php?t=82225
  6. Si trova nel menu che compare premendo il pulsante in basso a destra del viewer (quello con sopra la lettera A), alla voce (che vovrebbe essere l'ultima in basso, prima dei Master template, se usi FCS2) YANOBOX -> MOTYPE. Ciao.
  7. Ciao nanodom. Per quanto riguarda gli shortcuts, ho dato la risposta in un altro topic che ti consiglio di leggere: http://www.macitynet.it/forum/showthread.php?t=82225. Per la funzione di media manager, effettivamente è strano che nella modalità "copy" non ti riduca il "materiale" alla dimensione da te stabilita. Ti allego un'immagine delle impostazioni che utilizzo io abitualmente per questa operazione (escludendo i render, che si possono rifare, come già detto, all'occorrenza!).
  8. Ciao a tutti. A parte lo "stratagemma" di Mario (comunque benfunzionante), le ho provate tutte: l'unico modo in cui ho risolto definitivamente è stato quello di aggiornare il Tiger (con FCP già installato) a Leopard...e funziona tutto bene come prima! Installando ex-novo il Leopard e successivamente FCP, si avrà sempre quel problema (almeno fino agli ultimi aggiornamenti: Leopard 10.5.5 e FCP 6.0.5). Buon lavoro.
  9. Ciao. Intanto devi accertarti che il progetto di LiveType abbia gli stessi settaggi (dal menu: Edit->Project properties) del progetto di FCP in cui lo utilizzi. Poi ti consiglio di non fare il rendering e l'esportazione dei titoli creati in LiveType: devi solo creare il tuo PROGETTO e salvarlo con un nome, poi importare in FCP direttamente il progetto di LiveType (che viene visto tranquillamente come una clip - ovviamente da renderizzare -). Così, per ogni eventuale successiva modifica che ti servisse fare al tuo titolo, non devi far altro che riaprire il progetto di LiveType, aggiornarlo e salvarlo: ritroverai magicamente le modifiche nel file sulla timeline di FCP. Saluti.
  10. Ciao Giufed. E' un bug di FCP con Leopard, non risolto nemmeno con l'ultima release 6.0.4!! Comunque una soluzione relativa c'è: l'ha suggerita il buon PieroF in questo Topic: http://www.macitynet.it/forum/showthread.php?t=77822
  11. Scarica Norrkross MorphX da: http://www.versiontracker.com/dyn/moreinfo/macosx/2987
  12. Ciao Elisa. Se con l'opzione "Non controllable device" FCP ha abortito comunque la cattura, l'unica altra via è quella di acquisire il filmato "in analogico", cioè: se hai un convertitore analogico/digitale, esci dalla videocamera in questione con i 3 cavi RCA (di solito quelli giallo (video) e bianco e rosso (audio)) collegandoli all'ingresso analogico del convertitore ed entra nel computer con la firewire di quest'ultimo; se non ce l'hai, prima fai una copia della cassetta, sempre ucendo dalla videocamera che legge in analogico, utilizzando per registrare una videocamera che abbia gli ingressi analogici abilitati, e poi usa la cassetta ottenuta per acquisirla tramite la firewire. In questo modo eliminerai le "informazioni digitali" presenti sul nastro originale (che provocano i break, ecc.), ma dovresti ottenere per lo meno la stessa fluidità che osservi quando lo mandi in play sulla prima videocamera. Ciao. P.S.: per Fiank, il materiale finisce sempre sullo "Scratch Disk" selezionato in "System settings".
  13. A montaggio finito, dovresti prima selezionare sulla timeline tutte le parti interessate (oppure, se ti viene più comodo, selezionare tutto e poi De-selezionare le parti Non-interessate) e trascinare il filtro in una "botta sola" su tutto.