myskin_

Members
  • Content Count

    53
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by myskin_

  1. ho un MacBook pro con MacOs 10.5.6 ho approfittato della promozione ed ho comprato parallels ho installato windows xp con service pack 3 (ho dovuto, purtroppo) c'è un problema: non riesco a far funzionare la firewire qualcuno sa come fare? è un problema al controller o serve qualche aggiornamento firmware? grazie ciao
  2. toh, guarda un po' su due macchine notoriamente pro (iMac e Mac mini) c'è la firewire anzi no, forse non sono pro (sapete, qui mi danno dell'utente alle prime armi, un po' patetico, che fa discorsi sterili); allora alla Aplle si saranno sbagliati; bisognerà avvertirli ci penseranno i numerosi amici di Steve saluti
  3. tu e Steve avete ragione: noi spariamo corbellerie tu e lui dite cose molto sensate intanto, io non l'ho comprato; e come me sanno facendo tanti le chiacchiere, ripeto, le mie e le tue, se le porta il vento
  4. il discorso, secondo me, tirando le somme, è questo: chi compra apple vuole il meglio usb è uno standard peggiore e più oneroso (in termini di richieste di risorse al sistema) di firewire usb non è il meglio, perché devo avere solo quello su di un mac? chi compra il macbook (con quello che costa) dovrebbe aver diritto ad una macchina "universale", compatibile con tutte le periferiche e non è un discorso di amatoriale/professionale; si tratta di compatibilità col mondo una cosa è togliere il lettore floppy: se vuoi te lo compri (come feci io) un'altra cosa è unilateralmente e arrogantemente scegliere (per motivi loro) uno standard piuttosto che un altro signori, le chiacchiere se le porta il vento apple ha venduto un sacco di portatili in meno, co 'sta storia e non so se, stavolta, alla lunga pagherà saluti myskin
  5. ah, hai ragione, non avevo cercato bene ripeto le scuse grazie myskin
  6. ho preso anch'io, alla fine, da loro una mackie onyx satellite in tre giorni, come previsto è arrivato tutto, imballo più che buono, prezzo ottimo grazie ancora ciao
  7. ha ragione guass, il bus è segnalato in System Profiler ho fatto altri esperimenti con chiavette usb, ma la velocità è quella di sempre cercherò ancora grazie ciao
  8. sì, il cavetto dell'iPod è quello originale domani farò altri esperimenti vi farò sapere grazie mille
  9. sì, hai ragione, il 10.3 non ha bisogno del driver, l'ho installato per fare un tentativo l'ho dedotto dalla velocità di trasferimento dalla macchina fotografica o sull'ipod, che è invariata (tra l'altro iTunes continua a segnalarmi che c'ho l'ipod connesso ad 1.1), ma soprattutto dal System profiler, che vede correttamente lo slot Pci con la sua scheda, ma ne segnala la velocità a 12 Mbit/s. non vorrei che la mia scheda madre del Quicksilver non supporti quella velocità usb, ma è strano, so che altri ce le hanno installate non so grazie comunque
  10. ciao a tutti ho comprato per il mio power mac g4 733 384 ram (Mac Osx 10.3.9), una scheda pci usb 2.0 d-link, modello du 520 l'ho installata, ma va sempre ad 1.1 (ho anche provato ad installare i driver per mac osx 10.2) qualcuno sa dirmi perché? grazie ciao
  11. grazie Mr.Jack, veramente trè sgentìl scusa se rompo di m-audio che mi dici? a presto myskin
  12. fiuuu, che fatica leggere tutte 'ste risposte, grazie ora ho le idee più chiare comunque, chi volesse saperne ancora qualcosa in più, può leggere qui http://recensioni.ebay.it/GUIDA-ALLE-TASSE-DOGANALI-QUANDO-SI-COMPRA-DALL-apos-ESTERO_W0QQugidZ10000000000889587 orvuà r myskin
  13. @ Mr.Jack scusa ancora una domanda ma i prezzi di dv247.com sono folli il trucco dov'è? grazie ciao
  14. scusate se mi inserisco devo anch'io fare l'acquisto della m-box firewire 410 che mi dite? razie ciao
  15. ho cercato un thread simile nel forum, ma non l'ho trovato mi scuso se già esiste devo ugradare il mio G4 (ram, hard-disk, schede pci) ed ho trovato buoni prezzi su macsales.com ho calcolato le spese di trasporto, mi va comunque bene (totale sui 130$) però, nel totale non sono calcolati "duty and taxes" li ho contattati, ma mi hanno risposto che sono costi che non dipendono da loro, quindi non li sanno calcolare qualcuno ha acquistato da loro? sapete dirmi pressappoco a quanto ammontano questi dazi e tasse doganali? grazie ciao
  16. grazie per la risposta secca, brve, ma esauriente lasciatemi dire, però, che è sconcertante una macchina che taglia metà dell'universo delle connessioni, per un'azienda che ha inventato (dice) la "digital life" mi sembra, diciamo così un paradosso se cerco un pc per giocare, navigare e scaricare le foto dalla macchina fotografica, mi compro un laptop ad un terzo del prezzo oppure il plasticone che non vuol lasciare la scena vabbè, peccato ciao
  17. chiedo scusa nel caso esista già un thread del genere è possibile utilizzare, in qualche modo, periferiche firewire (nel mio caso una m-audio firewire 410) sugli ultimi macbook unibody? grazie
  18. esatto: la domanda che dovreste porvi tutti, e continuate a non porvela, dopo un mese, è: perché? scusate, non vi offendete, ma mi sembrate tutti degli invasati; ed in quanto tali, non siete più in grado di giudicare con serenità ed obiettività , per quanto umanamente possibile, è ovvio i fatti sono: Apple (che nella ragione sociale, vi ricordo, ha tolto la parola computers) ha presentato delle macchine definite pro, con uno schermo da consolle di videogiochi, senza la firewire (e chi fa videoproduzione come me sa bene di quale problema si tratti) ad un prezzo folle lo ripeto: i Fujitsu, gli Hp, i Dell, i Toshiba, costano la metà , non qualcosa meno, la metà e se la grande innovazione tecnica è una macchina a Cnc che sagoma l'alluminio, vuol dire che non stiamo parlando di Laptop, ma di serramenti e di meccanica, e di standard industriali che hanno più di venti anni, signori, più di venti questi i fatti se poi non si vuol vedere... ma, d'altronde, la fede o ce l'hai o non ce l'hai io non mi faccio più prendere in giro e sto passando a Linux (Ubuntu) con tanti saluti a Jobs ed ai suoi costosissimi balocchi ciao
  19. sono in parte d'accordo co te, Pode resta il fatto, però, che ero pronto a mettere mano al portafoglio, ma a questi prezzi non ci sto e del mac book, con lo schermmo francobollo e senza fw, non me ne faccio nulla e sono sicuro che tanti come me si terrano finché possono ed anche di più, il loro vecchio mac voglio dire: soldini in cassa per giocare sui prezzi, adesso apple ce l'ha, e visto il periodo (a meno che in California non si siano accorti di nulla) forse era opportuno comunque, l'azienda va in una direzione precisa, per me, ormai il pc è uno strumento (accessorio) della digital life, non più uno strumento di lavoro, o non soltanto mi dispiace che sia finita così, ma a 'sto punto con 1000 euro risparmiati smadonnerò un po', ma ci faccio tante altre cose
  20. ah, scusate, dimenticavo un'altra cosa ma vi rendete conto che quelle macchine per tagliare l'alluminio ce l'hanno pure le aziendine qui del circondario per fare gli infissi o le attrezzature più varie? è una storia ridicola, e tutti hanno gridato al miracolo questa sarebbe la grande novità tecnologica di fine 2008? patetico
  21. quello che mi sembra importante rilevare, e di cui nessuno parla, se non in altri post, è la fondamentale (per me) questione del prezzo chiariamoci: ho cominciato a lavorare col mac nel 1986 e da allora sono diventato utente integralista e monomaniacale oggi, con un rapporto euro-dollaro molto favorevole, con capitalizzazioni e margini enormi di profitto per Apple, i Mac continuano a costare una tombola, ingiustificatamente e inopinatamente con buona pace di chi non vuole vedere, le dotazioni di un mac book pro sono spesso inferiori a quelle di laptop di pari categotria, che costano 1000-1200 euro di meno sì, Apple ha un grande sistema operativo, ma lo sviluppo di Vista costa lo stesso, anche se i risultati sono quelli che sono, e i sistemi prercaricati Microsoft non li regala sì, Apple sviluppa e fornisce un corredo di software che nessun altro costruttore si sogna di dare, ma che ne fa un professionista di iPhoto o di iMovie? sì, c'è il design (anche se stavolta Ive ha partorito 'na schifezza), la qualità costruttiva, il brand (oggi si dice così, purtroppo), ma tutto questo vale tutti 'sti soldi? e 1800 euro sono veramente tanti soldi per una macchina che sembrerebbe servire solo per giocare (doppia Gpu e schermo a specchiera) o vedere i film, ma che dal pro si allontana ad altissima (vai Nvidia, corri) velocità vai Apple (ex Apple computers), vai con iPod ed iPhone ma non ci sono (dovrebbero essere) solo quelli
  22. perché non ci siano equivoci: - ho (ahimé) 40 anni - ho cominciato a lavorare col Mac nel lontano 1986 - sono un seguace (c'ho pure l'adesivo sulla macchina) - non sono certo un neofita, uno switcher dell'ultima ora, un Mac user per caso però... però, è un po' di tempo (diciamo dal successo iPod in poi) che ho visto svolgersi fatti, uscire nuove macchine, provare nuovi software, che hanno generato una strana, paradossale, mescolanza di sensazioni: Apple, finalmente prende piede/Apple adesso ci prende in giro? spiego brevemente: siete voi forumisti certi che la qualità costruttiva, l'affidabilità ed il servizio offerto siano all'altezza del glorioso nome? non sto parlando qui di usability e stabilità del Mac os; qui si parla di come un'azienda crea rapporti e fiducia rispetto al cliente finale; e come li mantiene ovvero: promesse mantenute o più successo, più fumo e meno arrosto schermi frizzati, batterie difettose, iPod bloccati, pixel bruciati, iBook auto-spegnenti, dischi in malora, etc. e per risposta spalucce, firmware che vanno a tentoni, scaricabarile mi si dirà : è normale io dico, invece, che una volta Apple non era così, e questo era il bello pagavi caro una macchina bella, inappuntabile, indistruttibile il computer semplicissimo da usare, che non è un problema, ma uno strumento; questa è sempre stata la filosofia adesso tanti più appassionati, ma compromesssi, mi pare, alla produzione di quantità e non di qualità e se ne sento tante ad esempio: avete sentito delle informazioni inesatte sul monitor deli iMac 20"? si giustificano i prezzi dei computer (da tempo lo dico, ma basti pensare all'equazione assoluta prezzo in dollaro/prezzo in euro che fa Apple, su macchine assemblate in Irlanda, per giunta) e oppure comincio anche a sentire di switcher al contrario leggete questo: http://www.guidorubino.com/blog/2007/02/01/la-mela-bacata-disservizio-apple/ dove va Apple? verso un radioso futuro di fatturati e AAPPL? Profitto, solo profitto? Non c'era qualcos'altro, Mr. Jobs? era una azienda di nicchia, ed era un gioiello adeso è sulla bocca di tutti, e qualcosa, inevitabilmente scricchiola un'ultima cosa: perché nessuno si scandalizza della garanzia limitata ad un solo anno? che motivo "industriale" c'è sotto? da vecchio adepto un po' deluso, aspetto i vostri gentili pareri Ciao a tutti Massimiliano
  23. grazie albynikon, fantastico! la comprerò anch'io sei stato molto gentile buona fortuna per tutto myskin_