il 23

Members
  • Content Count

    325
  • Joined

  • Last visited

About il 23

  • Rank
    Assiduo

core_pfieldgroups_99

  • Nome
    Rusca
  • Interessi
    Davide Van De Sfroos, Computer, Musica
  • Mac che possiedo
    MacBook 2.0GHz Intel Core 2 Duo (White) - 1.5Gb RAM - 80Gb HD - Superdrive

Contact Methods

  1. Preferenze > Regole > Aggiungi regola
  2. Se non ti interessa avere una libreria (stile iTunes o FrontRow, per intederci), la cosa più veloce è cliccare col destro sul file .mkv > apri con > e scegli plex. Per la seconda domanda: non saprei
  3. Dipende cosa intendi per "funzionare", di certo non ti distrugge il mac. Lo script è abbastanza semplice, spiegato molto "alla buona": aumenta la priorità dei tuoi processi, del finder, della dock e del windows manager e diminuisce la priorità dei processi appartenti agli utenti www e root (oltre ai processi atssrver, pbs e aped che sinceramente non so di cosa si occupino). In ogni caso, io non lo userei. Anzitutto, perchè la priorità che hanno i processi non gli è stata assegnata a casaccio (ma con delle tecniche piuttosto sofisticate che si studiano da decine d'anni). Poi, perchè diminuire la priorità dei processi di root mi sembra stupido (avete mai visto un amministratore avere meno priorità di un utente qualsiasi?!?). Infine, perchè l'incrementare la priorità dei tuoi processi non ti dà risultati visibili. PS: l'aumento della priorità è solo temporaneo: dopo un certo tot di tempo o il verificarsi di certe situazioni (tempo e situazioni stabilite dal sistema operativo) le priorità cambiano.
  4. Il sito che ti ha indicato bleak è sicuramente il più completo. C'è da dire, però, che (a causa della quantità di richieste che riceve quel servizio) è estremamente lento (si parla anche di attese di mezz'ora!). Quindi, se ti interessa solo IE, potresti provare anche: http://ipinfo.info/netrenderer/index.php
  5. In utility disco dovresti vedere entrambe le partizioni dell'HD quindi, come hai detto: 1. formatti la partizione vuota in HFS+ 2. trasferisci quì i dati che si trovano nella partizione NTFS 3. formatti la partizione NTFS in HFS+
  6. il 23

    mp3 su i tunes

    Per fare un cd mp3, direttamente da itunes: 1. crea una playlist con le canzoni che vuoi 2. clicca "masterizza" (in basso a destra) 3. nel menu che ti si apre, seleziona cd mp3
  7. Ma RapideWeaver dovrebbe avere anche la funzione di editor WYSISYG. No? Altrimenti potresti provare con NVU (free).
  8. Ma il widget "Calendar" (il widget-calendario presente di default), non fa la stessa cosa (almeno nella sua versione per Leopard)?!? Guarda gli eventi di iCal e te li mostra
  9. Il messaggio dice che non hai installato (o non trova) pdflatex... non è che tu hai installato solo un editor? Quì trovi tutto quello che ti serve sapere: se vai nella sezione installazione, ti indica anche quella per Mac
  10. Nessun problema... io uso eMule+Azureus su un pc-win con 512mb di ram. Per quanto riguarda i rallentamenti di banda, fai conto che io ho 4 computer sulla stessa rete (alice 7mb) senza problemi: da questo punto di vista, l'unico consiglio è di limitare la banda di upload ai programmi p2p/torrent/ecc.
  11. Spr1gg4N, la tua situazione è nella norma. I rallentamenti di cui parli, potrebbero effettivamente essere dovuti a mancanza di RAM a sufficienza da dedicare alla scheda video... bisognerebbe vedere quanta memoria ciuccia WoW... In realtà , è un po' il contrario: la "collegata" è memoria che non può mai essere tolta dalla RAM (tipicamente è relativa a processi kernel).
  12. il 23

    chmod 755

    Il file che gli hai indicato non esiste (nella directory in cui ti trovi nel terminale). Hai 2 possibilità : 1. spostarti nella directory in cui si trova il file (puoi usare il comando "cd") 2. digitare il pathname (relativo o assoluto, poco importa) del file
  13. Studiare?!? Se lo vuoi usare come lo usa il 90% dell'utenza, non c'è nulla da studiare.Se, invece, vuoi imparare a smanettare con la shell, allora è un altro discorso e, in questo caso... non dovrai studiare osx e linux, poichè la shell è la stessa (quindi gli stessi comandi) e, come "architettura" ,i sistemi si assomigliano moolto.
  14. In questo caso, io ti consiglierei di fare un po' di video-editing, come lo intendi tu... poi deciderai in base all'esperienza "sul campo".Certo è che, oggigiorno, la RAM si trova a prezzi alquanto vantaggiosi, quindi potresti farci un pensierino in ogni caso... Ricorda che, i mac vengono dalla fabbrica in dual channel, quindi se il tuo mac ha 2gb, ti troverai con 2 banchi da 1gb: se vuoi portare il tutto a 4gb, dovrai prendere 2x2gb
  15. Scusa... forse mi sono espresso male io: non era assolutamente mia intenzione fare polemiche Le "pagine IN" ci saranno sempre, proprio perchè rappresentano le porzioni di programmi che vengono messi in memoria RAM per poter far girare i programmi stessi. Quindi, le "pagine in" inizieranno ad esserci sin dall'accensione del sistema (e potranno solo aumentare).Il fatto di avere "pagine out" significa solo (come lui ha confermato) che ad un certo istante non c'era più RAM sufficiente per caricare la/le porzioni di programmi che lui aveva richiesto. Per fare un esempio, se io ho 2gb di RAM, di cui 1,5gb occupata ed avvio un programma un programma che per funzionare ha bisogno di 1gb di RAM, il sistema dovrà liberare (almeno**) 500mb di RAM, che andrà ad essere indicata tra le "page out". Terminato il programma, la RAM sarà occupata per 1Gb: 1Gb libero e 500mb di page out. (i valori di ram son puramente per l'esempio: "non esiste" un processo che ha bisogno di 1gb per poter elaborare) Quì la risposta te la divido in 2, in base a cosa intendi per OS:1. se per OS intendi la definizione "classica" (OS = kernel + file system + process manager + spooler + shell + mooolti altri servizi), la risposta è no: non si carica tutto in ram. 2. se per OS intendi la definzione "alternativa" (OS = kernel), bhè... penso che venga messo tutto in memoria (ma non ne sono sicuro). In ogni caso, quella che il monitor d'attività chiama "collegata" è proprio quella parte di memoria che il sistema si tiene per sè (e che, quindi, non può essere liberata). Ciao!