bepibala

Members
  • Content Count

    44
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by bepibala

  1. iBook G4 e Tiger 10.4.11 con il suggerimento di garch funziona
  2. Grazie, ora come ora da quando ho scritto ho avuto altri 4 blocchi tutti quando ero connesso in rete via ethernet dove collaboro, il mio è l'unico mac, gli altri sono tutti pc scherzando dico che sono loro ad assediarmi subdolamente ! L'unica certezza che non siano problemi HW è andare a fare un check ad un negozio apple, sperando che non mi pelino chiedendomi euri su euri ! Ipotesi: è possibile che si blocchi perché va in conflitto con la rete, che ne sono contrasto tra ip consecutivi, il fatto che tra computer si inviino pacchetti in rete, sto provando alcune ipotesi ne so molto poco di reti e di come convivono i computer in rete.
  3. Il mio iBook tende a bloccarsi stile winzoz, ovvero all'improvviso non risponde più ai comandi, non si muove la freccia del mouse, il monitor rimane fisso come se si trattasse di uno screenshoot, anche abbassando il coperchio il mac non va in stop, unica soluzione uno spegnimento forzato tenendo premuto il tasto di accensione. Il tutto succede da un mese a questa parte circa, con l'apice avuto la scorsa settimana, un blocco dietro altro con successiva riaccensione (stavo finendo un lavoro e non potevo permettermi un fermo macchina), tanto che il finder era diventato instabile. Quell'occasione è stata l'unica in cui con i blocchi inspiegabili si sono presentati anche due kernel panic. Ripiallato il tutto, fatto il combo update al 10.4.11, ho avuto ancora blocchi almeno uno a giorno. Hardware test eseguito, tutto ok, Tech tool eseguito tutto ok, quindo ho scartato ipotesi scheda logica, scheda video (prima della ripiallatura sembrava che il mac avesse l'interfaccia grafica leggermente sgranata), hard disk. I blocchi avvengono quando sono al lavoro con l'iBook collegato in rete via ethernet, collegato all'alimentatore, e ovviamente connesso a internet con safari e firefox aperti contemporaneamente queste tre sono le uniche costanze nei blocchi. A casa anche se collegato a periferiche varie (monitor esterno, scanner, mouse o tavoletta) connesso via ariport, mai avuto blocchi. Qualcuno ha qualche suggerimento?
  4. (Scusa il ritardo) Come ti dicevo uso l'iBook con un LG 19" wide (c'è l'ho da un anno), diciamola media spannometrica di utilizzo del 2007 può essere 5 giorni su 7 (con giorni interi in cui l'iBook mi si tramutava in un fisso). Prima di questo monitor quando avevo necessità lo collegavo, spesso, a un 17" 4:3 Philips. I problemi a cui accenni, io non li avevo mai sentiti, o comunque io problemi di kernel panic o blocco del mac per i primi due anni di vita non ne ho avuti. Recentemente mi si è bloccato, tutto e ho avuto un kernel panic, a cui non so dare spiegazioni, però non è imputabile il monitor in quanto negli ultimi 3/4 mesi per esigenze varie ho usato poco il monitor esterno (in media 1 ora al giorno contro le intere giornate di buona parte del 2007). Il monitor esterno è una bella comodità , soprattutto quando ti trovi a gestire immagini o disegni vettoriali che su un 12" non è il massimo o fogli di calcolo estesi. A me in certi momenti di uso intenso veniva il dubbio, piuttosto che usare l'iBook alla stregua di un fisso (fermo più di 24 ore sulla scrivania) non fosse meglio avere anche 1 mac fisso (magari per limiti di budget il secondo rimediarlo usato), ma comunque sono considerazioni personali. Problemi fisici come la dipartita di scheda logica o video imputabili al solo monitor esterno mi pare un'esagerazione (altrimenti sia io che un mio amico lui con iBook 14" della serie precedente alla mia e con un 19" wide a quest'ora saremmo senza mac), bisognerebbe analizzare meglio come trattavo il loro mac e se il fatto di collegarlo ad un monito esterno non avesse tramutato il loro mac in un fisso. Il finder, nota dolente di tutte le versioni di osx finora, su leopard funziona meglio? con le connessioni in rete ad altri mac, pc, dischi remoti, è migliorata? Il cover flow del finder (che non ricordo come si chiama) è utilizzabile? grazie
  5. Se il tuo mac non è tra quelli supportati da Leopard ti conviene. Altrimenti valuta tu, se pensi di passare entro qualche mese a Leopard non credo convenga molto comprare ora Tiger. Tutte le versioni di Tiger sono uguali, e a meno di Mac molto vecchi (a spanne mac con più di 8 anni) non ci sono problemi, come ram se non sbaglio si per Tiger il minimo è 256 la consigliata 512.
  6. Io ho iBook G4 ultima serie quindi con la ATI 9550, con Tiger (viaggia meglio con Leopard?) e lo collego ad un monitor 19" wide. Ti posso confermare che supporta tranquillamente in scrivania estesa la risoluzione 1440x900. Per quanto riguarda il blocco SW, non so se con gli aggiornamenti è stato rimosso, comunque iBook Screen Enhancer è uno script che ti permette di aggirare il blocco.
  7. Io sto ancora ridendo , ottima segnalazione L'esclusivo e infallibile Deathclock di Newsky.it prevede che morirai lunedì 25 agosto 2070 alle 15:31, ossia tra 1.996.063.591 secondi, all'età di 91 anni, N sulla tavoletta del water, pensando: "Fosse l'ultima cosa che faccio...".
  8. bepibala

    .rar

    unrarX semplice minimale, free
  9. Grazie, sarà perche quando sento virtualizzazione penso sempre al pachidermico virtualpc e non avevdo mai visto parallels dal vivo sono portato a pensare che la dotazione hardware non sia mai abastanza
  10. Coreggiatemi se sbaglio, dal test pubblicato : si può essere produttivi usando Parallels con Windows Xp pro su un iMac Core2Duo 2.16 con 1GB di ram con programmi tipo IE e office per windows. Con la stessa combinazione software, si riesce ad essere produttivi (quindi lavorare senza marcati rallentamenti) anche su un macmini CoreDuo 1.83 con 1GB di ram ? Chiedo un parere su chi ha gia provato Parallels perchè la situazione sopra è un possibile scenario di migrazione (a breve) da PC-Windows a MacIntel, per i cui compiti è necessario l'utilizzo di IE e per continuare ad utilizzare le licennze in possesso per office su windows. Grazie
  11. aduanza è per la versione per gli utenti fastweb, devi cercare la versione generale di amule
  12. Prova a guardare questo : http://www.lacie.com/it/products/product.htm?pid=10842 se hai l'airport extreme "vecchia" lo colleghi tramite ethernet e lo condiviti nella tua rete, oppure se possiedi una "nuova", alla porta USB puoi collegare un HD esterno, con l'express non saprei.
  13. Tra tutti il migliore e quello di Beton bitume (la data risulta disallineata) mi piace sia come grafica che come funzionalità , Amici motociclisti, la grafica non mi entusiasma ma lo trovo funzionale mentre il forum ho problemi (con safari) a visualizzare il primo box che a dire il vero non ho capito a cosa serva. Fidelis corse non mi entusiama la grafica. Quello degli animali non riesco a navigarci con safari. Vista l'ora sono molto conciso. Come ti sei trovato a lavorare con Joomla? Mambo (il fratello di Joomla) l'hai provato?
  14. Fat32 è la (o meglio una) formattazione per windowzoz, se dei usare l'HD sia su l'iBook che su un pc tieni pure quella, è un tipo di formattazione a cui possono accedere entrambi. Altre formattazioni ti precludono l'uso su entrambi. Ormai a vendere si trovano gli USB, io perosnalmente preferisco i FW
  15. Ciao volevo sapere com'è andato a finire il tuo problema con il masterizzatore dvd lacie. Io sono intenzionato a breve ad acquistare un lacie firewire esterno porsche design, da utilizzare sia con un iBookG4 che con un iMacG3 700. Dato che lacie indica il G3 come non supportato, sono in dubbio sull'acquisto, per quel che riguarda l'iMac non mi interessa che supporti tutte le funzioni ma che almeno legga/masterizzi dvd e cd, del lightscribe posso farne a meno. Grazie
  16. Per prima cosa apri preferenze di sistema e selezioni condivisione, nel pannello servizi abiliti la condivisione doumenti, e solo nel mac a cui colleghi la stampante abiliti la condivizione stampante. La memoria mi potrebbe ingannare, ma se non ricordo male l'Hag di fastweb non è la miglior soluzione per metterli in rete, comunque sia i due mac si vedono (da una qualsiasi finestra del finder, selezioni network e vedi i mac condivisi oppure sempre dal finder menù vai selezioni connessione al server e digiti l'indirizzo ip del mac a cui ti vuoi collegare). Potresti optare per l'acquisto di una base airport o di un router normale o wifi (io ti consiglio netgear) da collegare all'hag di fastweb, per costruirti così una piccola rete domestica.
  17. Riesumo questa vecchia domanda in quanto mi è stata regalata una PenPartner2. Mac OSX (10.4.5) la riconosce e funziona correttamente come "sostitua" del mouse - premendo la punta si ha il click - tasto in basso tasto destro - tasto sopra "non configurato" (su windows funziona come doppio click) ora io ho anche un mighty mouse e ho trovato corrispondenza tra i settaggi dei due tasti principali del mouse con i settaggi della penna : pressione punta e tasto in basso, mentre la pressione della sfera del mighty mouse corrisponde al terzo tasto, la sua configurazione viene ripresa dal tasto sopra della penna. In definitiva la tavoleta funziona sotto Mac OSX ( si può usare per sostituire il mouse, funziona correttamente con VectorWorks, SketchUp, Photoshop e Omnigraffle) La mancanza di driver specifici per Mac fa si che il riconoscimento della scrittura e le personalizzazioni dei pulsanti e dell'area utile non siano disponibili. Per windows e presente una comoda estensione a word ed excel che permette di usare la penna per annotare, sottolineare direttamente nei documenti. Ho provato ad installare i driver delle tavolette della serie graphire (sia mai che la riconosca) ma senza fortuna. A mio avviso l'unica grossa pecca della mancanza dei driver riguarda il riconoscimento della scrittura e quindi l'impossibilità di usare ink per appunti veloci nelle applicazioni, chissà se alla wacon avranno un ripensamento... Finora le mie ricerche di "driver universali" non hanno dato esito.
  18. CINEBENCH 9.5 **************************************************** Tester : Bepibala Processor : iBook G4 1.5 GB Ram MHz : 1.33 Number of CPUs : 1 Operating System : OSX 10.4.5 Graphics Card : Ati Radeon 9550 Resolution : 1024x768 Color Depth : 32 bit **************************************************** Rendering (Single CPU): 137 CB-CPU Rendering (Multiple CPU): --- CB-CPU Shading (CINEMA 4D) : 147 CB-GFX Shading (OpenGL Software Lighting) : 394 CB-GFX Shading (OpenGL Hardware Lighting) : 660 CB-GFX OpenGL Speedup: 4.48 ****************************************************
  19. io online mi trovo bene con http://www.garzantilinguistica.it/interna_eng.html è gratuito (richiesta la registrazione)
  20. bepibala

    re-switch ;-)

    La funzione di migrazione non l'ho mai usata comunque, se l'altro account (quello importato) e sotto forma di immagine disco se lo cancelli cancelli tutto il contenuto, se sottoforma di altro accounto nel quale puoi loggarti allora cancellandolo cancelli tutto ciò che è presente nella cartella home di quel account.
  21. Io ho la fibra e la express, comunque con l'adsl fw non penso ci sia differenza. Colleghi l'airport alla presa ethernet poi dal Mac avvii l'utility di amministrazione airport (la trovi all'interno della cartella utility dentro la cartella applicazioni). Seguendo passo passo quello che vedi a monitor in poco tempo e con poca fatica configuri la base airport, questo serve per dare un nome alla tua rete senza fili e per impostare o meno una chiave di protezione della rete. Per le impostazioni funziona tranquillamente come DCHCP (anche con il Mac se ti colleghi alla presa dell'HAG fastweb navighi subito senza dover settare nulla). Le differenze tra la basi Airport Express e Extreme le trovi sul sito della Apple, ma per l'uso comune in casa basta e avanza la Express, quest'ultima a differenza della Extreme ha un'uscita audio che puoi collegare allo stereo. Così facendo puoi avviare la musica da iTunes e ascoltarla dallo stereo di casa ovunque ti trovi. Le basi airport hanno anche una porta USB a cui puoi collegare una stampante e lanciare le stampe dal mac da qualsiasi posto della casa. Problema non tutte le stampanti possono essere usate a tale scopo, un elenco delle stampanti "compatibili" è stato fatto da iFelix e lo trovi qui http://www.ifelix.co.uk/tech/1013.html.
  22. bepibala

    re-switch ;-)

    Visto che non ti serve quello che c'è ora sul PB puoi optare su inizializza e installa (la dicitura corretta non me la ricordo) ovvero quella che non tiene conto dei dati presenti sull'HD, comunque una volta che hai Tiger sotto mano non preoccuparti l'assistente di installazione e facile e chiaro da capire. Se non erro durante l'istallazione di Tiger ti viene chiesto se vuoi importare i dati da un altro Mac, in tal caso li puoi collegare tramite Firewire (o cavo di rete) e spuntare l'opzione. Oppure In Applicazioni/Utilities trovi assistente di migrazione, un utility che serve al tuo scopo e che puoi utilizzare dopo aver installato Tiger sul PB. In ogni caso Tiger ti guidarà passo passo. Non so, penso di sì Certo, appena puoi aumenta la RAM Sui LaCie vai sul sicuro sono ottimi prodotti e soprattutto silenziosi. Sempre parlando di HD LaCie quelli che puoi portanti "a zonzo" senza avere dietro l'alimentatore sono quelli della serie Mobile. Se ti convenga acquistare un case o un hd esterno non saprei dirti io acquistere un HD FireWire LaCie. Se non hai grosse esigenze Airport Express fa al tuo caso comunque per un raffronto http://www.apple.com/it/airportextreme/specs.html per la compatibilità delle stampanti usb con le basi airport http://www.ifelix.co.uk/tech/1013.html
  23. Il loro hardware te lo sconsiglio. Come prima opzione, la più ovvia e scontata, una base airport express di cui puoi anche sfruttare lo streaming audio e se sei fortunato (vedi http://www.ifelix.co.uk/tech/1013.html ) ci puoi collegare la tua stampante. Altrimenti puoi indirizzarti su un access point, io ti consiglio i netgear, sono facili da configurare (lo fai tramite safari o il tuo browser preferito). Questa soluzione va bene se hai la fibra ottica e se hai la adsl. Sei hai la asdl potresti valutare l'ipotesi di usare un unico "scatolotto" modem-ruoter-wi-fi (l'adsl fastweb non la conosco io ho la fibra).
  24. Sui mac non c'è il BIOS (Openfirmware sui PPC ed EFI sui nuovi MacIntel) quindi XP e precendenti non possono essere installati come dual-bot. La Apple non farà nulla per impedire di installare winzoz sui mac quindi quando uscira windows vista (anche lui adotterà EFI lasciando il BIOS) è possibile che il dual-bot sui macintel diventi realtà . OSX sui pc impossibile, oltre che esser contrastato da Apple in tutti i modi, pare più un esercizio "per smanettoni" che una possibilità (illegale) di avere OSX su hardware non Apple. Allo stato attuale delle cose per utilizzare i software per simulazioni logistico-gestionali serve un pc-win. In un futuro non molto lontano, o con un dual bot winzoz - osx o con soluzioni tipo wine o quant altro, sarà possibile usare un mac anche in questo campo, non disperare.