Coqui

Members
  • Content Count

    107
  • Joined

  • Last visited

About Coqui

  • Rank
    Assiduo

core_pfieldgroups_99

  • Nome
    Roberto
  1. Nei forum di Apple dicono che si rischia di stressare il coperchio. Occhio allo stress. :-)
  2. Sporadicamente lo fa anche a me (un po' meno, sembrerebbe, con gli ultimi update del SO). Il problema non è tanto la garanzia, che comunque dovrebbe coprire due anni (il primo del produttore, il secondo del negozio), quanto che se il MBP non mostra il difetto mentre è in assistenza, loro non possono fare niente. Una volta lessi che la faccenda aveva a che fare con i sensori termici all'interno del MBP: se sono difettosi e ritengono, senza motivo e del tutto imprevedibilmente, di rilevare una temperatura anomala, ti spengono il Mac. Prendila con beneficio di inventario e facci sapere... :-)
  3. La comodità ulteriore è che con i tasti Cmd+freccia dx/sx si voltano le pagine avanti e indietro che è una bellezza. Stasera ho dimostrato alla mia donna che, in realtà , il giochetto si può fare con qualsiasi portatile, incluso il suo vecchio IBM: unica controindicazione, il Mac non è certamente leggero quanto un vero e-book reader tipo lo iRex iLiad (435 grammi); ma in confronto all'IBM, che pesa circa settecento chili, è una piuma... :-)
  4. Il MacBook Pro 15" usato in verticale dopo aver ruotato il file pdf di 90 gradi a destra. Probabilmente niente di nuovo, ma di una comodità eccezionale, anche perché il MBP non pesa molto...
  5. Fra l'altro, con l'uscita dei nuovi modelli sono comparse occasioni molto interessanti nel comparto degli iMac ricondizionati. Chiusa parentesi.
  6. Ho chiesto in giro: pare che il cambio equo dollaro/euro applicato da Apple non sia legato tanto a una resipiscenza della multinazionale quanto a (1) una molto prosaica diffida dell'Unione Europa contro i cambi delle valute arbitrari, anche quelli applicati da multinazionali potenti; (2) la preferenza di Apple per una valuta forte come l'euro piuttosto che un dollaro ormai sempre più straccio, e (3) una voce non confermata sull'intenzione di Apple di "trasferirsi in Svizzera, vicino a Oracle". Relata refero, eh, io non c'entro!
  7. Ho notato anch'io che Apple non applica più l'equivalenza 1 dollaro = 1 euro. Il M(a)cDollaro è finito? Da quanto ne so, è una novità epocale. Qualche giorno fa Apple ha sbandierato i consueti utili record (probabilmente gode ancora l'effetto iPod), ma secondo me non ce la contano tutta. Panico da recessione? Qualche economista ha un'idea in materia?
  8. Traggo e cito: Tiger: velocità di avvio 40 secondi. Velocità di spegnimento 9 secondi. Leopard: velocità di avvio 50 secondi. Velocità di spegnimento 11 secondi. (su G4, spero meglio su Intel: qualcuno conferma?) (fonte: http://www.melamorsicata.it/mela/2007/10/27/come-funziona-leopard-con-i-g4/)
  9. In che senso Tiger non sfrutta i core dei C2D?
  10. Caspita, due risposte di seguito con un senso: oggi è il mio giorno fortunato! Grazie-2
  11. Finalmente una risposta con un senso! Grazie.
  12. E nessuno ancora mi risponde Mettiamola così: con Tiger + Logic Pro apro una ventina di tracce con riverbero a convoluzione. Con Leopard ne apro quaranta? Ho chiesto cortesemente casi della vita REALE.
  13. Certamente, ma mi permetto di insistere. Ho un MacBook Pro 15" C2D: se non ho bisogno dei nuovi ammennicoli, posso tenere Tiger senza variazioni degne di nota nelle prestazioni?
  14. Cosa vuol dire "si comporta anche meglio di Tiger"? Saluta educatamente la mattina?
  15. Riassumendo: se non ritengo necessario cambiare computer e sistema operativo per avere in cambio un backup programmato e gli stack a molla, posso restare con Tiger senza apprezzabili variazioni di performance? Forse non mi ero spiegato. Non metto in discussione le migliorie interne, Quartz, Pip, Putz, Kranz e quant'altro. E' l'interfaccia Gardaland che non mi interessa se sottrae risorse a un programma tipo Logic. E' come comprare una macchina in base al design e non al consumo: oggi è rigorosamente out.