uluzzo

Members
  • Posts

    10
  • Joined

  • Last visited

core_pfieldgroups_99

  • Nome
    stefano moro

uluzzo's Achievements

Newbie

Newbie (1/3)

10

Reputation

  1. Ciao a tutti, vi scrivo dallo sconforto più profondo. Stamattina ho aggiornato il System alla versione 10.4.11. Dopo l'upgrade la Suite Cs2 non vuole più saperne di partire. Ho provveduto a riparare i permessi con le utility disco, ma la situazione non si sblocca. Suggerimenti? Idee? Vi ringrazierei molto.
  2. Grazie per le risposte. Allora il router è quello bianco a forma di parallelepipedo che distribuisce Telecom da un po' di tempo. Ho provato a collegarlo anche direttamente all'iMac ma i risultati sono i medesimi. Penso anch'io che il problema sia la rete, ma perché allora al tecnico risultava una velocità di quasi 5 Mb? A me basterebbe comunque riuscire ad escludere la possibilità che dipenda dal mio computer. Dopodiché se il malfunzionamento dipende da Telecom (e dalla sua incapacità di mantenere ciò che prometto o comunque ciò che gli paghi) vedrò di farmi sentire con la loro amministrazione (che notoriamente è un muro di gomma, ma a rompere le palle sono bravo!). Ste
  3. Grazie per le risposte. Allora il router è quello bianco a forma di parallelepipedo che distribuisce Telecom da un po' di tempo. Ho provato a collegarlo anche direttamente all'iMac ma i risultati sono i medesimi. Penso anch'io che il problema sia la rete, ma perché allora al tecnico risultava una velocità di quasi 5 Mb? A me basterebbe comunque riuscire ad escludere la possibilità che dipenda dal mio computer. Dopodiché se il malfunzionamento dipende da Telecom (e dalla sua incapacità di mantenere ciò che prometto o comunque ciò che gli paghi) vedrò di farmi sentire con la loro amministrazione (che notoriamente è un muro di gomma, ma a rompere le palle sono bravo!). Ste
  4. Ciao a tutti, vi scrivo nella speranza di risolvere un problema che mi attanaglia da alcune settimane. Da tempo ho attivato una connessione Adsl con Telecom (Alice 5Mb flat). Mi connetto alla rete tramite il router di Alice, collegato al mio iMac G5 tramite ethernet (il cavo passa prima per uno switch). Il cavo telefonico invece parte dal filtro sulla presa a muro e, prima di arrivare al router, passa per il mio gruppo di continuità /stabilizzatore di corrente. Ora a causa della grande distanza dalle centraline telecom la mia linea non è mai andata a piena velocità , salvo qualche volta. Ma, diciamo nell'ultimo mese, la cosa è peggiorata moltissimo. Ieri, ad esempio, diversi test mostravano come io navigassi a 106Kbps... un po' pochino. Ho contattato Telecom che mi ha mandato un tecnico il quale, con i suoi strumenti, ha verificato che in realtà la linea porta 4800 Kbps... cioè va a regime o quasi. Quindi, se la linea va, gli incriminati possono essere il router o il Mac (i vari switch e gruppi di continuità no, perché anche attaccando direttamente il router all'Imac le cose non cambiano). Il tecnico, che si intendeva molto poco di Mac (credeva usassi Windows Vista e si è affannato un pezzo a cercare la torretta del mio computer ove si sarebbe dovuto trovare la scheda ethernet...), ha suggerito che potrebbe essere la scheda di rete e dalle sue analisi non dovrebbe essere colpa del router. Il fatto è che io ho il sospetto che possa essere il Mac, soprattutto perché le prestazioni della macchina negli ultimi tempi sono peggiorate (specie dopo i vari aggiornamenti automatici che il system richiede). Il sospetto è che qualche patch o anche qualche plug-in installato rallentino il tutto (mi viene in mente "Flip4Mac", dopo averne installata l'ultima versione ho cominciato a vedere i video online a scatti). Ma sono solo supposizioni. In realtà brancolo nel buio, specie perché stamattina il test sulla rete (fatto su sunrise.ch) ha mostrato come in questo momento io navighi a 3460 Kbps... Stessa cosa ieri mattina presto. Ma dopo una certa ora i valori si attestano sui 100/200 Kbps. E' la rete che rallenta oppure è il computer che con l'uso (l'apertura dei vari programmi) si impalla? Confido nei vostri suggerimenti.
  5. Ho visto la risposta, invero un po' tardiva ma sempre gradita (anche se in effetti sembra sponsorizzata...). Colgo l'occasione per chiudere la vicenda raccontandovi cosa mi è poi successo. Alla fine, viste le mie esigenze di stampa (ridotte come numero di copie, ma in effetti non come peso dei file) ho optato per la HP 1320. Salvo poi scoprire che, probabilmente a causa delle ridotte risorse di memoria della stampante e di un interprete postscript un po' deficitario, non riuscivo a stampare file salvo inviando i dati in modalità Ascii. E con risultati non certi oltrettutto. Quindi ho chiesto una sostituzione della merce per mancata rispondenza alle mie esigenze e, da diversi mesi uso un'HP p2015n che pare funzionare bene. Mi resta un po' l'amaro in bocca perché il rivenditore che mi ha seguito, se pur si è dimostrato gentile e mi ha consentito di cambiare la merce (ma siamo nel campo dei diritti, non delle cortesie), non aveva saputo dirottarmi per tempo verso una macchina a me più consona. Insomma, può essere stata una svista, ma ogni tanto ho il sospetto che Apple, e chi la rappresenta negli store, forse a causa della foga di lanciarsi in un mercato di consumatori più generici, abbia perso il gancio con lo zoccolo duro dei grafici, che da sempre rappresentano una delle tipologie di cliente più assidue. Facciamo di tutto, ma lo facciamo meno bene. Sbagliero?
  6. Pure io dovrei scegliere una stampante laser senza spendere troppo. Avrei bisogno di una stampante A4 b/n non necessariamente da utilizzarsi in rete e, occupandomi di grafica, vien da sé che dovrebbe avere il postscript. Il mio fornitore di fiducia mi ha proposto due stampanti Hp la 1320 e la 2420. Sicuramente la seconda è migliore della prima. Però costa anche 200 euro di più. Qualcuno conosce la 1320? Sapete se la connessione via USB può dar problemi? In passato infatti sia con un Brother sia con una Hp ho avuto problemi nella trasmissione dei dati, nel senso che l'interprete postscript andava per i c**zi sua... Confido in voi! ste
  7. Ecco il listato: Last login: Wed May 24 19:11:07 on ttyp1 Welcome to Darwin! imac-g5-di-ste:~ ste$ imac-g5-di-utente:~ utente$ cd / imac-g5-di-utente:/ utente$ ls Applications etc Desktop DB icone Desktop DF mach Installer Log File mach.sym Library mach_kernel Manuali utente e informazioni mds-crash-state Network private System progressivo.xls Users sbin Volumes set di font automount tmp bin usr cores var dev imac-g5-di-ste:/ ste$ cd Volumes/ imac-g5-di-ste:/Volumes ste$ ls Archivio In corso Art Explosion DVD 1 Macintosh HD imac-g5-di-ste:/Volumes ste$ cd Archivio imac-g5-di-ste:/Volumes/Archivio ste$ ls Archivio Clip Art Desktop Archivio Lavori Desktop DB Archivio Immagini Desktop DF DVD_01 Icon? DVD_02 Temporary Items DVD_03 TheFindByContentFolder DVD_04 TheVolumeSettingsFolder DVD_05 ~DiskLockerSettings(1.1) imac-g5-di-ste:/Volumes ste$ cd .. imac-g5-di-ste:/ ste$ cd Volumes imac-g5-di-ste:/Volumes ste$ ls Archivio In corso Art Explosion DVD 1 Macintosh HD imac-g5-di-ste:/Volumes ste$ cd Art\ Explosion\ DVD\ 1/ imac-g5-di-ste:/Volumes/Art Explosion DVD 1 ste$ cp -vr ./* /Volumes/Archivio/DVD_01 Spero sia abbastanza chiaro. Ciaociao ste
  8. Grazie per la risposta! Nottetempo però ho contattato un bravo programmatore che bazzica il mondo Linux. Ricorrendo alle sue conoscenze sui sistemi BSD darwin mi ha stilato una procedura basata su pochi comandi che mi sta permettendo di copiare tutti i file dei vari dvd senza passare per la gestione del Finder. Questo ha consentito di passare l'enorme mole di dati senza grossi problemi. E' solo una questione di tempi di attesa (un dvd si trasferisce in un paio d'ore...). Se ti interessa, per conoscenza professionale, posso girarti l'elenco dei comandi che mi ha indicato di seguire. Grazie per la disponibilità . ste
  9. Mi intrufolo in questa discussione perché siete decisamente a tema. Anche se il mio caso è un po' particolare. Vado a spiegarmi. Ho acquistato una di quelle mega raccolte di clip art da 750000 pezzi. I file di queste clip art sono caricati su 5 dvd (credo dual-layer). Pescare sempre le clip dai dvd oltre che scomodo è rischioso (se mi si graffia il dvd addio alle clip) così ho pensato di copiare il tutto su un hard disk esterno fire wire. Il problema è che aprire il Dvd dal finder, prendere una a una le cartelle e trasferirle sul disco esterno è lungo e difficilmente va a buonf fine (la mia teoria è che l'eccessivo numero di file metta in crisi il Finder). Pensavo che un'escamotage per superarne i limiti potesse essere operare tramite il Terminale. Ma non saprei sinceramente come fare. E poi mi viene il dubbio: basterà a risolvere il problema? E non andrò a cozzare contro un eventuale limite fisico di file gestibili dall'hard disk esterno? Chiedo aiuto! ste
  10. Salve ha tutti. Da qualche giorno ho comperato un iMac G5 con System OSX 10.4. Per il backup ho comperato anche un disco esterno LaCie Mini Fire Wire da 160 Gb. Ho provato a collegarlo al Mac secondo tutti i crismi. Ma niente. Il volume che il Mac dovrebbe montare automaticamente non viene visualizzato. Pazienza, mi son detto. Torno al negozio e verifico se non sia un problema del disco. Correttamente. L'assistenza riscontra questo problema e mi sostituisce il disco con un altro. Che provo la sera nella mia cameretta dopo i debiti scongiuri. Ma anche questa volta nulla. Come è possibile? Ho preso due dischi fallati? Oppure c'è un problema di compatibilità tra il sistema operativo e questo tipo di hd esterno? Se dipendesse infatti dalla mia macchina come sarebbe possibile che il difetto nel primo disco l'ha riscontrato anche l'assistenza? Prima di restituire anche questo secondo disco vorrei sapere se magari ci sono problemi software o comunque noti che spieghino il malfunzionamento. Ringrazio fin d'ora quanti vorranno aiutarmi. ste