clodis12

Members
  • Posts

    39
  • Joined

  • Last visited

Posts posted by clodis12

  1. Quindi alla dogana puoi tranquillamente dichiarare "l'ho appena preso in USA, due giorni fa, da allora lo sto usando quindi non devo pagare nessun dazio". Sono certo che "tecnicamente" la finanza sarà d'accordo con te e che ti lasceranno passare senza chiederti un soldo!

    Senza offesa, più che moralista mi sembri un bachettone, se io compro in usa e sto li un mese poi rientro non pago nessuna tassa all'Italia, ma neanche se lo prendo una settimana prima, e non è una scusa di coscenza la legge non prevede un tempo limite minimo per dichiarare una cosa usata o meno, ma se è di proprietà. Quindi se compro dall'Italia via on line pago le tasse, se sono là fisicamente e compro quando rientro non pago un penny, questo prevede la legge fiscale ed è incluso nei patti commerciali internazionali, poi come sempre in Italia ogni uno interpreta le leggi alla sua maniera ed a suo comodo a partire dalle autorità, come la legge che io pago i diritti d'autore su HD, dvd, cd, memorie di massa varie, così perchè c'è la pirateria, allora se scarico gratis non sono piùun pirata ho pagato a prescindere.......io rispetto la tua posizione e la lodo ma prima di sparare agli altri rifletti su una serie di cose che non sono la coscenza o il sentirsi legalmente a posto, se ascolti la coscenza butta tutta la tua tecnologia e armati di piccone e vai a scavare un pozzo in Africa, e sai che perchè noi giochicchiamo con la tecnologia 2/3 dell'umanità soffre ..... e via potremmo continuare, scusate lo sfogo ma odio queste menate sui forum dove aimè non si sa chi hai di fronte e chi è o come è realmente.

  2. La compatibilità è molto migliorata, ovviamente ti consiglio se decidessi per iWork di salvare in formato word 97 .doc e non nel formato proprietario, poi alcuni moduli o documenti sono ugualmente importati ma la formattazione è sballata, ma almeno a me succede 2 documenti su 10 e solitamente documenti che hanno macro inserite, per capirsi le normali lettere, o documenti vanno lisci, modulistica complessa con macro o caratteri diversi da quelli di sistema possono avere distorsioni nella lettura. Direi che in genere va benone, se pensi di prendere iWork, poi puoi scaricarti gratis openoffice, per aprire o convertire quei rari documenti che iwork non riesce.....se ciò non basta vai di office, che anche lui, la versione mac, non è compatibile al 100%.

  3. Guarda ho tenuto delle sezioni di video editing,tutti con il macbook pro, i giornalisti d'assalto che conosco, macbook pro, vai sul sito dei POC e chiedi, il portatile che segnali tu non è malaccio sulla carta il problema è windows che ruspa su un desktop ben fornito, a cas a ho un vaio 17 pollici che usano i miei figli per scuola....il mio macbook è una scheggia in confronto e si che sulla carta il vaio in questione lo surclassa a caratteristiche.comunque l'imac 21 pollici in un borsone ci stà, non è agevole come il portatile ma si può trasportare.

    Renato2 non è vero che il portatile è sempre da scartare, ok se poi devi fare lavori enormi credo che serve spaio e potenza di elaborazione, meglio ancora , metti in linea 2 o 3 mac e si dividono le operazioni, ma map chiedeva una soluzione da portarsi avanti ed indietro, quindi penso non per lavoroni , ma lavori medio piccoli, almeno così ho capito.

  4. Rilasciato Inkscape 0.46 anche per mac osx

    pubblicato: mercoledì 23 aprile 2008 da Andrea de Palo in: Software Grafica

    Nelle scorse settimane gli sviluppatori di Inkscape hanno annunciato il rilascio della nuova versione del noto editor libero di grafica vettoriale. La novità principale di Inkscape 0.46 è rappresentata dall’introduzione del supporto nativo al formato PDF, funzionalità che consentirà a molti utenti di modificare file di questo tipo senza dover ricorrere a soluzioni commerciali.

    Tra le numerose nuove feature ed i miglioramenti a quelle già esistenti vale la pena citare la possibilità di gestire in maniera più intuitiva la finestra delle modifiche, la maggiore flessibilità dei gradienti, il nuovo Paint Bucket Tool, un nuovo strumento per la creazione di disegni con la giusta prospettiva e Live Path Effects. Miglioramenti sono registrati anche sul fronte del supporto agli spazi colore ( oltre ad sRGB ), dei filtri SVG e dell’interfaccia per modificarne gli stack.

  5. Fai tutto correttamente, misteri di mail, pensa che a me dopo un mese, non va più......sul 27" nuovo, sugli altri due macbook unibody e 24" va perfettamente,

    sul 27 da ieri non capisco non funziona più, le ho fatte tutte...con thunderbird, funziona perfettamente, vai a sapere, non c'è guru che tenga...e di formattare e reinstallare non se ne parla.:mad:

  6. Ho acquistato da circa un mese un Imac 27", ora premesso che ho già un 24" e un macbook, su tutti snow leopard aggiornato all'ultima release, da oggi sul 27"

    mail non spedisce più con nessuno dei tre account attivi, le ho provate tutte, riparato i permessi ecc., alla fine ho installato thunderbird, e funziona benissimo.

    Sugli altri due mail funziona benissimo, sul 27" inoltre ogni tanto spariscono le mail, non tutte, alcune dalla cartella in arrivo. Se qualcuno ha qualche idea, grazie!:(

  7. Somebody, ho preso prorprio quello da 1499, e direi che va benissimo, o meglio

    appena acceso e configurato, non funzionavano più ne tastiera, ne mouse, ho scaricato ed installato i nuovi driver del magic mouse e l'aggiornamento alla 10.6.2 , non noto ne rallentamenti ne lag, anzi lo sto proprio un pò strozzando per vedere dove arriva, ho messo su un pò di giochi con mota grafica come command e conquer 3 ecc, e messo tutto a manetta, certamente il display lucido qualche fastidio con forte luce alle spalle lo può dare, meno che nei portatili, assai meno, però il display è fantastico e la risoluzione è da bocca aperta, li ho affiancati il 24 ed il 27, sembrano di due epoche diverse, poi per chi fa fotografia professionale o altro forse il matte è ancora migliore come display. Non noto problematiche con il router e neanche con gli altri mac in collegamento wireless, il router è un net gear.

  8. Grazie pasty, ma è bastato rendere la rete pubblica, ora i problemi che ho sono:

    l'impossibilità di fare ctrl,alt, canc ? che tasti usare ?

    Come posso tarare la luminosità del monitor ?

    In ultima sia il tasto @ che l'euro devo copia incollarli, come altrimenti settare la tastiera ?

    Grazie a tutti per l'aiuto, anche perchè sono anni che uso il mac, ma ora mi serve anche windows per alcuni lavori, e comprare un terzo computer mi scoccerebbe, se riesco ad usare il macbookpro.:)

  9. Ma nessuno ha mai sentito le ventole dei vari pc portatili? Ho un Hp con centrino solo e quando parte altro che wine, lo stesso per il vaio 17"....ma che c...o, probabilmente la Apple con i powerpc ci aveva abituato bene, ma se si vuole più potenza, c'è più emissione di calore, come il motore della 500 che è raffreddato ad aria, ma quello della ferrari per raffreddarlo ad aria ci vuole un tornado....Comunque detto questo ribadisco 2 concetti da quelo letto sui vari forum i MBP che soffrono di difetti sono quelli da 1,8 , mi pare di non aver letto difetti sui 2 ghz, inoltre a parte qualche caso dove ammetto ci sono dei malfunzionamenti reali, un leggero whine non è un difetto, o meglio la ventola deve andare se no accattetivi un ibook che va piano ma non fa rumore,

    certo si può migliorare, ma non fare i maniaci, in una stanza al buio di notte ed ascoltare che fa il computer...e che anche il vostro cuore fa un rumoraccio allora o il vostro respiro.

    Il riscaldamento è lo scotto da pagare per avere una macchina leggera e sottile interamente di alluminio, e poi sui gins al massimo dopo più di una o due ore diventa un pò fastidioso, ma sempre meno delle ventole di hp o vaio che sembra di essere nella galeria del vento e nel caso dell'hp anche il peso e lo spessore fanno la loro.

    E che non è che stiamo diventando paranoici e cerchiamo la perfezione assoluta, che in realtà non esiste? Allora ripeto okkei per chi ha avuto (forse il 2 %) seri problemi, il resto non sono malfunzionamenti ma meccanismi fisiologici di funzionamento, o è come ho letto in un forum di quello che si lamentava di aver sostituito l'HD da 5400 con il 7200 rpm e che questi faceva un leggero ronzio....e che c......o ma allora mettiti un 4200 che non senti niente ma non lamentarti della velocità. Insomma secondo me paragonando il MBP con i vari pc portatili, penso che la Apple abbia fatto un egregio lavoro, provate ad usare i plasticoni (come devo a volte fare io) per un apio d'ore e vedrete che casino fanno. ;)