guass

Moderatori
  • Content Count

    5,128
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

guass last won the day on August 8 2013

guass had the most liked content!

About guass

  • Rank
    Moderatore

core_pfieldgroups_99

  • Nome
    Luca Guastalla
  • Città
    Modena
  • Interessi
    Macintosh, fumetti, letteratura, cinema, teatro, animali, scrivere.
  • Lavoro
    Direttore commerciale
  • Mac che possiedo
    Mac Mini Core2Duo 2 Ghz 2 GB - Macbook Pro Core i7 2,7 Ghz 8 GB

Contact Methods

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Se l'ai installato qualche anno fa e non lo hai mai aggiornato, credo che la versione di Paragon NTFS per Mac in tuo possesso semplicemente non sia compatibile con Mojave. Devi aggiornare il software, a seconda della versione che hai attualmente l'aggiornamento sarà gratuito o a pagamento (tipicamente quando cambiano le cifre dopo il punto, come da xx.8 a xx.9, l'aggiornamento è gratis, mentre se cambiano quelle prima del punto tipo dalla versione 13 alla 14, è a pagamento).
  2. Personalmente, mi fido di Apple. Cosa significa? Che installo sempre l'ultima versione supportata del sistema operativo su ognuno dei mie Mac. Ho un Mac mini del 2007 con Lion, ultimo SO supportato, e sul mio Macbook Pro del 2011 ho installato il 10.9. E su entrambi mi trovo benissimo sia come funzionalità che come prestazioni!
  3. Come immaginavo... anch'io ci sono alcuni giochi dai quali non riesco a staccarmi... addirittura un paio che girano sotto l'ormai dimenticato "classic" per i quali utilizzo SheepShaver. Ammettiamolo, i giochi a cui siamo abituati rappresentano un pezzo della nostra vita da cui facciamo davvero fatica ad allontanarci. Per le librerie di iTunes e iPhoto, immagino che dovresti essere in grado di importarle senza problemi nelle nuove versioni degli stessi software.
  4. A questo punto, io al posto tuo "resisterei" ancora un paio di mesi e prima di Natale passerei direttamente a Mavericks. E' vero che ormai ML è rodato e stabile, oltre che decisamente reattivo anche su macchine non per forza uscite ieri... ma cambiare sistema operativo subito prima dell'uscita di quello nuovo... boh, a me sembra concettualmente assurdo. Sono peraltro curioso di sapere quali software per PPC utilizzi per i quali non hai trovato nessuna alternativa equivalente che giri con processori Intel... così, giusto una curiosità !
  5. I superdrive interni slot-in installati da Apple hanno sempre fatto piuttosto schifo e quelli dei Mini in particolare. Il mio consiglio è di comprartene uno esterno (li trovi a partire da una ventina di euro in qualsiasi store di elettronica o ipermercato) e lasciare perdere quello interno.
  6. Giusto per curiosità , hai provato a collegare le chiavette non funzionanti a un pc con Windows e a formattarle da lì? Magari in questo modo riesci a recuperarle e a utilizzarle nuovamente anche sui tuoi Mac. Per il resto, come al solito ti butti lancia in resta contro Apple ogni volta che hai un minimo problema... OK, magari c'è un problema con le porte USB anteriori della tua generazione di Mac Pro, magari Apple non ha ancora trovato una soluzione, ma buttarsi subito in invettive affermando che ad Apple non interessa l'usb... eddai, ud, tu hai il sangue davvero troppo caldo. Ci sono centinaia di migliaia di Mac in giro, molti ben più recenti dei tuoi, tutti hanno tutte le porte usb funzionanti, l'illazione che ad Apple non freghi più nulla dell'usb è assurda, lo capisci da solo, vero? Che poi un tecnico, non sapendo che pesci pigliare, ti abbia risposto ad minchiam, è deplorevole ma ci sta, negli anni l'ho sentito fare a decine di tecnici sia Apple che Windows.
  7. Potresti risolvere anche con uno di quei prodotti che portano la rete attraverso le prese elettriche. Ormai se ne trovano su Amazon e altrove a una trentina di euro. Uno lo colleghi vicino all'iMac e l'altro vicino al router e con due cavi ethernet hai risolto.
  8. Se alla Apple non sono riusciti ad aiutarti, cosa ti fa pensare che lo possiamo fare noi qui? E comunque, al di la che Apple non ti abbia redarguito, quello che hai fatto oltre che non corretto è stato anche pericoloso, infatti vedi i problemi che hai ora. Se installi un software in beta riservato agli sviluppatori e poi hai dei problemi, scusa ma te li sei cercati. E poi, a che pro, io davvero non lo capisco? Non potevi andare avanti con ios 6 ancora qualche mese e installare il 7 quando uscirà ufficialmente per tutti? TI fa sentire figo averlo prima? Boh, davvero queste cose non riesco proprio a comprenderle. Comunque, mi sembra tu abbia solo due possibilità : o paghi i 99 euro dell'iscrizione al Developer Program e recuperi il backup, oppure aspetti l'uscita ufficiale di ios 7 in autunno per recuperarlo. Per la possibilità di avere poi indietro i tuoi 99 euro, fai come hai fatto con ios 7, rischia. Se riuscirai a recuperarli, bene, altrimenti amen. In fondo, evidentemente non sei uno che ha paura di fare cose azzardate senza conoscerne l'esito.
  9. telika, devi semplicemente andare nella sezione in cui vuoi aprire la nuova discussione (in questo caso, per esempio, SOFTWARE - AggiornaMac) e lì troverai in alto il pulsante "+ Invia nuova discussione". Mi raccomando, utilizza sempre un titolo della nuova discussione esplicativo dell'argomento (niente titoli come "aiuto", "non ci riesco", "uffaaaa" o simili). In questo modo chi guarda il forum saprà subito di cosa si parla e avrai più possibilità di essere aiutata in tempi brevi.
  10. Non puoi eliminare tutto! I file e le cartelle indicati sono, per dirla in parole semplici, quelli che servono al sistema per gestire la struttura del disco invisibile all'utente del formato HFS+. 240 MB su un disco di... ehm, quanto? Non l'hai detto. In ogni caso, sicuramente di diverse decine/centinaia di GB è assolutamente normale, usa il tuo HD e non preoccuparti di quello che non vedi, che te lo gestisce direttamente e al meglio MacOS X.
  11. Sì, anche togliendo la crocetta accetta l'ordine. Io sono iscritto da qualche anno al servizio di MacUpdate. La principale cosa che offre è la possibilità , attraverso l'applicazione omonima, di scansionare - automaticamente a intervalli prestabiliti o manualmente - l'intero hard disk e segnalare tutte le applicazioni di cui è disponibile un aggiornamento. Personalmente lo trovo molto comodo e vantagioso, anche considerato il costo di solo una quindicina di euro all'anno.
  12. Beh, in linea di massima sarei d'accordo con i precedenti commenti... in linea di massima! Ma qui non si tratta di scrivere iTunes 10.7 (o 11) anche per PPC, ma semplicemente di mantenere la compatibilità di iPhone 5 anche con le versioni 10.6.qualcosa di iTunes. Cosa che credo molto più semplice da realizzare.
  13. Ma l'iPhone 4 ce l'hai ancora, vero? Crea un nuovo utente sul Mac, lì fai il backup in iTunes dell'iPhone 4, poi collega l'iPhone 5 e trasferisci i dati. Probabilmente ci sono alcune accortezze da seguire, ma per queste ti lascio a utenti più esperti di me nel giocherellare con gli iPhone e i backup di iTunes.
  14. Per caso hai installato Vmware Fusion (o un altro software Vmware)? Da una velocissima ricerca fatta in rete, pare che quel processo sia legato al software di questo produttore.