guido

Members
  • Content Count

    272
  • Joined

  • Last visited

About guido

  • Rank
    Esperto

core_pfieldgroups_99

  • Città
    , ,

Contact Methods

  • Website URL
    0=;0=;0=;0=;0=;0=;0=;0=;0=;0=;0=;0=;0=;0=;0=;0=;0=;0=;0=;0=
  1. E' veramente uno scandalo: oltretutto mi sembra controproducente, perchè qui si travalica il discorso mac vs pc. Il powerbook attuale è SCANDALOSAMENTE fuori mercato, con il suo g4 da 1.5 ghz e i suoi 2500 euro; io ad esempio volevo passare da pc a mac prendendo il powerbook, ma a questo punto non credo di farlo, e conosco diverse persone che (legate ad apple più di quanto io lo sia) prenderanno un ibook. Il risultato è che comunque queste "rimanenze" rimarranno dove stanno. Oggi sono stati presentati prodotti splendidi, peraltro ad ottimi prezzi (e questa è proprio la beffa) ma chi come me è interessato a fare lo switch, mi spiace ma è rimasto profondamente deluso. Attualmente ritengo che Apple sia senza un notebook di alta gamma, quello che c'è fuori adesso non lo considero più; e in questo caso (solo in questo) non c'è MacOSX che tenga; sarà il sistema operativo più avanzato, user friendly e bello del mondo, ma non vale la spesa di 1000 euro in più su un portatile. Davvero un peccato, sono profondamente deluso.........e per un pò di tempo ancora, senza mac.
  2. guido

    UTENTI ALLE PRIME ARMI

    Per quanto riguarda "Libero", ho anch'io un account lì e scarico tranquillamente con MacFreePops1 (si scarica da McUpdate o VersionTracker come liberopops che, comunque, funziona anche lui). Preciso che mi connetto con Alice. Tutto ciò che serve è configurare il server posta in arrivo (Mail/Preferenze/Account/Info su account/Server Posta in Arrivo) su 127.0.0.1 e la porta (Mail/Preferenze/Account/Avanzate) su 2000 (c'è nelle istruzioni). Da un anno scarico da Libero così (oddio, un anno, da quando hanno posto restrizioni). Per Yahoo so che c'è qualcosa (ho visto una volta, guarda su Macupdate.com), però non avendo account lì non me ne sono mai occupato.
  3. Ciao a tutti, volevo esporvi il mio problema e avere qualche parere. Devo acquistare un portatile a tempo breve (parto per studi) e da circa tre mesi mi sono messo in testa l'idea di comprare un powerbook. Ho posticipato così tanto l'acquisto perchè da tempo si parla di questo fantomatico keynote 2005 nel quale il buon Steve Jobs avrebbe presentato quantomeno degli aggiornamenti sui notebook professionali. L'altro giorno sono stati ritoccati i prezzi, e con essi è cresciuta la convinzione che un nuovo powerbook, per lo meno a tempi brevi, non ci sarà. Il modello che mi è sempre interessato è il 15" da 1.5 Ghz. Ora, per curiosità mi sono messo ad osservare cosa succede nel mondo PC, e ho dato un'occhiata agli Acer: insomma, con 1.900 euro ti porti a casa un centrino 1.8 ghz, 80 gb di disco, 512 mb di RAM, masterizzatore DVD, e una radeon 9700 con 128 mb. La mia domanda è: ne vale ancora la pena? Vale la pena di spendere quasi 600 euro in più per un powerbook "vecchio" di 9 mesi? Faccio il grafico, ma da quello che leggo in giro mi sembra di capire che il "vantaggio" che il Mac ha storicamente avuto in questo campo ora non esiste praticamente più; voi cosa ne pensate? Sapete dove posso vedere delle comparazioni tra le prestazioni di un centrino e di un G4 su applicazioni come Illustrator, Photoshop e Flash? Vi ringrazio molto. G.
  4. Ti sei assicurato che il file da compilare abbia l'estensione " .c " ? o " .cpp " se programmi in C++ ? Prova anche con mela+R , compila ed esegue in un passo solo. Guido
  5. Non che io sappia... ... comunque è normale che i Pettinari siano tutti bravissimi tse tse
  6. Mi sei stato preziosissimo Gennaro! Ho comprato i due libri che mi hai consigliato e ho approfondito l'uso di Xcode. Devo dire che sono soddisfatto su tutta la linea! Per quanto riguarda Xcode, per adesso forse è un po' troppo "avanzato" per le mie necessità, ma mi ci abituerò... e soprattutto spero che le mie necessità diventino anch'esse avanzate! Grazie per la disponibilità, Guido P.S. è "Stourstrup" senza "p" in mezzo
  7. guido

    UTENTI ALLE PRIME ARMI

    Le masterizzi su di un CD audio e poi le reimporti come mp3. Dai, non è così tragico ... Ammetto però che queste strane protezioni, che complicano la vita, rompono un po' anche a me.
  8. guido

    UTENTI ALLE PRIME ARMI

    So che è AAC, però equivale a un mp3 a 160. Si può fare meglio come qualità, se mi si permette, anche se il vantaggio che sia presa direttamente dal master è innegabile. Per Vincenzo: basta masterizzare un CD Audio.
  9. 7 CD audio (che posso duplicare come voglio, o no?) e nessun CD mp3 (in auto ho il lettore mp3). Ringrazio Apple per avermi dato la possibilità di acquistare musica a prezzo decente, ma non sono ridicole queste restrizioni? Sono solo punitive per chi vuole essere onesto.
  10. guido

    UTENTI ALLE PRIME ARMI

    Fatte tutte le premesse sull'illegalità degli scambi di prodotti protetti da copyright e sul fatto che una direttiva del parlamento europeo prevede che gli scambi di mp3 per uso personale non sono illegali (ma i paesi membri devono ancora, per lo più, adeguarsi, però mi pare, correggetemi, che la legge Urbani non colpisca anche gli mp3) poisoned iSwipe mlMac XFactor tutti free da trovarsi su macupdate.com, o versiontracker.com Però mi sono davvero convinto di consigliare iTunes Music Store, nonostante le limitazioni. Potrebbe migliorare la qualità (che gli costa arrivare a 192, invece che fermarsi a 128?) però è buona davvero secondo me (probabilmente perchè codificano direttamente dai master).
  11. Non sono riuscito a trovare una risposta sul forum. Ho acquistato un CD per mia moglie su iTunes Store e glielo ho masterizzato (col computer non ci azzecca proprio). Mi è venuto un dubbio, viste le protezioni dei files: qualcuno sa quante volte si possono masterizzare su CD audio i brani comprati con iTunes? E' solo una curiosità: mi sembrerebbe ridicolo non poter masterizzare in MP3 e poter masterizzare un infinito numero di CD.
  12. Anche il Thompson Lyra è compatibile anche se non so se le istruzioni riportino la cosa. Lo attacchi alla presa USB e lo vedi tranquillamente. Poi lo trascini nel cestino e lo stacchi.
  13. Conosco DOSBox, ha pure una facile interfaccia utente "Radnor" (come programma a parte) che aiuta se non si conoscono i comandi MSDos. Non so però quanto ti possa servire se il programma che devi utilizzare è abbastanza recente. Personalmente ho usato anche VirtualPC, che però era davvero lento, tanto che l'ho usato pochissimo e l'ho disinstallato (sacramentando per la spesa fatta). Con quello però andresti sul sicuro. Non è che ti riferisci al vecchio (in senso affettuoso) "atlantis.exe"? In questo caso DOSBox dovrebbe funzionare. E' free e si scarica da qui (scarichi anche Radnor) http://dosbox.sourceforge.net/download.php?main=1&begaming_website_session=50c5fcbe33b35880cc3f8bccf324aeb4 Vedi un po'.
  14. Ciao a tutti! Prima di tutto, le presentazioni: mi chiamo Guido e studio Fisica a Bologna. Uso il Mac da poco tempo, e sempre da poco tempo mi sto cimentando nella programmazioni in C++. Come primo passo ho cercato un IDE, e adesso mi ritrovo a dover scegliere tra Xcode e jEdit. Potete aiutarmi nell'ardua decisione? (considerate che, almeno per ora, non ho particolari esigenze se non l'immediatezza). Da buon neofita, pensavo pure di accattarmi un libro. Ho adocchiato l'Addison-Wesley (C++ Primer) ma, prima di comprarlo, ero interessato a sentire dei pareri. C'è di meglio? Grazie delle eventuali risposte, Guido