Formattare HD esterno con Mac OS Tiger


tommy_crash
 Share

Recommended Posts

  • 3 months later...

Allora vai su Applicazioni, là dentro trovi la cartella Utility, qui troverai l'Applicazione Utility Disco.

Lancia l'applicazione ti apparirà la finestra con alla sinistra gli hard disk collegati

Scegli l'icona del HD che vuoi(l'icona è quella con la foto di un HD)e lo formatti come vuoi,(anche per i PC) cliccando su inizializza lo inizializzerai

Fatto

Link to comment
Share on other sites

  • 6 months later...

:) :) :) ahhhhh una bellezza!

lasciatemi scrivere due righe.

lavoro con sistemi operativi 2000 e xp, ma lii, non è tutto così semplice, esplicito, intuibile come questa fantastica utility:

- infatti si puo: scegliere di formattare anche file system ad uso di altri sistemi operativi

- partizionare

- cancellare a basso livello oppure a bassissimo livello (35 volte;) )

- decidere se è un disko di boot per mac intel, ms dos, oppure mac ppc

- decidere per la gestione del disco raid

E tutto con una interfaccia pulita, semplice, veloce, intuitiva, ergonomica.

:cool:

Ma dico, ma gli sviluppatori di windows, passano tutta la giornata a giocera a flipper nella mensa del campus di seattle

Link to comment
Share on other sites

  • 4 years later...

Scusatemi tanto... Sono decisamente alle primissime armi... quando attacco l'hard disk (che non ho ancora mai usato), il mac mi consiglia di copiare tutti i file con time machine ma prima di farlo mi consiglia la formattazione... Ho seguito le istruzioni che Mauriber ha scritto, ma non capisco il fatto di "formattarlo come si vuole" :\

Per utilizzarlo la prima volta basta che faccio una formattazione normale...???

Non so cosa vogliano dire le cose scritte nell'elenco che ha fatto Marianotut... :-S

In pratica avrei bisogno di un consiglio semplice... Potete aiutarmi?

Link to comment
Share on other sites

Scusatemi tanto... Sono decisamente alle primissime armi... quando attacco l'hard disk (che non ho ancora mai usato), il mac mi consiglia di copiare tutti i file con time machine ma prima di farlo mi consiglia la formattazione... Ho seguito le istruzioni che Mauriber ha scritto, ma non capisco il fatto di "formattarlo come si vuole" :\

Per utilizzarlo la prima volta basta che faccio una formattazione normale...???

Non so cosa vogliano dire le cose scritte nell'elenco che ha fatto Marianotut... :-S

In pratica avrei bisogno di un consiglio semplice... Potete aiutarmi?

Ciao per formattare il tuo hard disk esterno, devi andare su utility disco e poi decidere come formattarlo: se lo reinizzializzi in Fat potrai vederlo anche su pc Windows, in journaled viene letto invece da chi ha come sistema operativo Mac Os. Il mio hd l'ho formattato in journaled mentre tutte le chiavi USB che ho, sono formattate in Fat

Ps: mi sto riferendo però a Mac osx Snow Leopard, ma suppongo che anche in Tiger ci sia utility disco

Link to comment
Share on other sites

Grazie grazie grazie mille... :D quindi diciamo che per utilizzarlo anche con dei pc devo formattarlo in Fat.

Grazie davvero! Sei stato chiarissimo!!!! ^_^

Si è proprio così mi pare che il formato sia Fat 32 se non ricordo male, ed è quello per Windows! Se poi non te lo dovesse leggere, riformattalo proprio con un pc Windows. Al mio collega è capitato che riformattandolo in Fat non lo leggesse con Windows 7 e ha dovuto farlo direttamente dal suo Hp. Io ho preso questa decisione: le mie chiavi USB le lascio come sono senza formattarle, mentre il mio hd esterno Lacie lo lascio in journaled.

Un saluto

Link to comment
Share on other sites

Si è proprio così mi pare che il formato sia Fat 32 se non ricordo male, ed è quello per Windows!...

Non proprio, il formato per Windows è NTFS (New Technology File System, per i sistemi Windows NT).

Il FAT (File Allocation Table) è un sistema precedente, sempre dei sistemi Windows, ma di fatto per alcune sue caratteristiche è un formato universale, per questo viene adottato nelle memorie di massa portatili

... è capitato che riformattandolo in Fat non lo leggesse con Windows 7 e ha dovuto farlo direttamente dal suo Hp..

Da questo tipo di esperienza che avevo dato il consiglio al mio post precedente...
Link to comment
Share on other sites

Un consiglio, è sempre meglio, dovendo formattare con un filesystem diverso da Mac OS Esteso, da utilizzare con sistemi differenti, farlo da un pc con Windows o Linux, se se ne ha la possibilità

Scusa faxus non avevo letto il tuo post e anche il mio collega che lavora da venti anni anche su Windows sostiene la stessa cosa, suppongo che questo sia il motivo per il quale formattando in Fat con Mac, entri in conflitto con Windows. Grazie per l'ulteriore delucidazione..

Link to comment
Share on other sites

Secondo me, se si deve usare un hard disk esterno sia con pc che con Mac, oggi come oggi la cosa migliore è formattarlo in NTFS e poi installare su MacOS X uno dei tanti driver disponibili - gratis o a pagamento - per potere scrivere da MacOS su partizioni NTFS. Invece per le chiavette va benissimo il FAT32, il cui limite principale secondo me è il fatto di non potere gestire singoli file maggiori di 4 GB. Limite poco importante su una chiavetta, dove difficilmente si salvano file così grossi, ma che può essere un problema su un hard disk.

Ah, non so se è così anche con Windows 7, ma in XP e, mi pare, anche in Vista non si possono formattare in FAT32 partizioni maggiori di 32 GB.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share