Accedere dal computer del'ufficio a quello di casa.


alcazar
 Share

Recommended Posts

Ti occorrerebbe, in primis, una ADSL (a casa) con IP fisso. Da quello che ne so io, solo Telecom nei contratti business prevede questo. E comunque scordati le applicazioni, quelle necessitano di essere installate (di norma) sul computer da cui le farai partire... a meno che tu non intendessi un collegamento VNC, ma in questo caso non vi è trasferimento, i dati rimangono sul computer remoto.

Link to comment
Share on other sites

Se ti basta poter vedere il Mac a casa puoi usare VNC

é semplice e facile da configurare (é anche multipiattaforma, e quindi va anche con Winzoz, linux ecc...).

Nel forum se ne é parlato gia diverse volte, basta che da un occhiata e trovi tutte le info che cerchi

:-)

Link to comment
Share on other sites

Ti occorrerebbe, in primis, una ADSL (a casa) con IP fisso. Da quello che ne so io, solo Telecom nei contratti business prevede questo. E comunque scordati le applicazioni, quelle necessitano di essere installate (di norma) sul computer da cui le farai partire... a meno che tu non intendessi un collegamento VNC, ma in questo caso non vi è trasferimento, i dati rimangono sul computer remoto.

Se hai un HADSL e la lasci sempre collegata l'indirizzo IP rimane sempre quello, a meno che non si spenga il router. Se hai un modem invece ad ogni collegamento cambi indirizzo IP.

Se non ti serve fare una vpn (tere privata virtuale) il VNC é un ottimo programma, e se proprio ti servono dei documenti puoi mandarteli tramite la posta elettronica

Link to comment
Share on other sites

....mhhhhhh certo l'IP rimane lo stesso per giorni interi, se non viene un temporale e mi fa saltare la corrente!!!!!!!

Comunque il fatto é che a casa ho moltissime foto che ogni tanto mi servono al lavoro....e non so quale mi servirà!!! non posso correre a casa a mandarmele per posta ogni volta!!!

grazie della fitta partecipazione ragazzi...guarderò cosa é questo VNC...ma lo devo installare a casa o in uff???

Link to comment
Share on other sites

Se ti servono dei semplici file, potresti attivare (sul G5) la condivisione documenti e senza installare nulla, da remoto collegarti all'IP che il G5 ha in quel momento. Ah, se hai un router non dimenticare di fargli dirottare il traffico che arriverà sulla porta del servizio che utilizzerai (427 e 548 per AFP, 3031 per VNC), sull'IP privato del G5, che dovrà essere anch'esso fisso, e quindi niente DHCP.

Link to comment
Share on other sites

Beh, allora avrai un modem ADSL semplice... quindi ti devi collegare ogni volta con connessione internet immagino. In questo caso le porte sono tutte aperte, quindi:

sul G5 vai in preferenze di sistema/condivisione e attivi la "condivisione documenti"

dal G3 (avrà OSX spero) dal finder, menù vai/collegamento al server ed inserisci nella riga in alto il comando:

afp://ip.del.g5

a questo punto ti apparirà un requester per inserire l'utente e la password che utilizzi normalmente per fare login sul g5, il sistema ti chiederà quindi quali volumi remoti vuoi montare sul desktop del g3. Fatto questo puoi accedere ai volumi remoti come se fossero sul computer in locale, fatte le debite considerazioni sulla velocità, che sarà molto scarsa, questo perchè tutte le risposte che il g5 ti darà saranno per l'ADSL di casa in upload, la cui velocità non viene mai pubblicizzata (perchè appunto mooolto bassa).

Link to comment
Share on other sites

 Share